I cookie ci aiutano a offrire i nostri servizi. Utilizzando il nostro sito Web, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Saperne di più.

Le 20 migliori cose da fare a Parigi

Parigi è la città della luce, dell'arte, dell'amore, della Torre Eiffel, delle crepes e dei croissant. Se la visitate, lasciatevi trasportare e perdetevi nelle sue strade, ma non dimenticate le cose essenziali che la città ha in serbo per voi.

Ana Caballero

Ana Caballero

15 minuti di lettura

Le 20 migliori cose da fare a Parigi

Ponte Alexandre III a Parigi | ©Leonard Cotte

Dopo diversi viaggi nella capitale francese, non è raro avere la sensazione di non aver ancora finito di vedere tutte le attrazioni imperdibili: il bello di Parigi è che la città vi aspetta sempre. Ecco 20 cose che ricorderete per sempre di Parigi.

1. Visitate la Torre Eiffel, il Trocadero e gli Champs de Mars

Vista della Torre Eiffel dal Trocadero| ©Dimitry Anikin
Vista della Torre Eiffel dal Trocadero| ©Dimitry Anikin

L'emblema di Parigi è senza dubbio la torre, che molti parigini un tempo rifiutavano come un'aberrazione estetica per la città. Oggi nessuno può immaginare una prima visita a Parigi senza salire sulla Torre Eiffel. Se siete fortunati, la vedrete prima dall'aereo, poi cercherete le luci della Torre Eiffel di notte sullo skyline mentre passeggiate per Parigi di notte, e infine farete sicuramente la foto d'obbligo da Place du Trocadéro.

Arrivare alla Torre Eiffel è facile, ma cosa bisogna sapere se si vuole salire? Innanzitutto, come per la maggior parte delle attrazioni turistiche di Parigi, i biglietti per la Torre Eiffel: è meglio prenotarli in anticipo per evitare la coda alla biglietteria. Quando si acquistano i biglietti, la prima cosa da decidere è se si vuole salire solo al primo piano o anche in cima e se si vuole salire con l'ascensore o con le scale. Il prezzo dei biglietti per la Torre Eiffel varia a seconda di ciò che si decide.

In entrambi i casi avrete la possibilità di fare una visita guidata della Torre Eiffel o di acquistare un biglietto combinato con un pacchetto Torre Eiffel e crociera sulla Senna per risparmiare.

La vista dalla Torre Eiffel, sia di giorno che con la città illuminata, vi piacerà moltissimo (per fare entrambe le cose senza dover salire due volte, il momento migliore è al tramonto), ma non dimenticate di visitare i dintorni e di mangiare in uno dei ristoranti vicino alla Torre Eiffel dopo la vostra visita. Da un lato della Torre Eiffel si trovano gli Champs de Mars, dove d'estate ci si può sdraiare per un picnic, mentre sul lato opposto si trovano i Giardini del Trocadero.

Ecco alcuni consigli su come sfruttare al meglio la visita alla Torre Eiffel per rendere l'esperienza ancora migliore.

Acquistare i biglietti per la Torre Eiffel

2. Acculturatevi al Museo del Louvre e rilassatevi nel giardino delle Tuileries

Museo del Louvre|Marla Prusik
Museo del Louvre|Marla Prusik

Passeggiare lungo le rive della Senna, arrivare ai giardini delle Tuileries che precedono il Museo del Louvre, sedersi a leggere un libro sulle sedie che circondano le sue enormi fontane... Per me è una delle migliori esperienze parigine. Con questo intendo dire che se la collezione d'arte del Louvre è una delle più vaste e rinomate al mondo, la passeggiata al Louvre e i dintorni del museo, compresa la piramide di vetro attraverso la quale si entra, non sono secondi a nessuno.

Dopo aver ammirato la zona (e non dimenticate di vederla di notte), potete pianificare la vostra visita al museo. Tra le opere più belle del Louvre ci sono la Gioconda di Da Vinci, la Venere di Milo, la Vittoria di Samotracia, la Libertà che guida il popolo di Delacroix e il Codice di Hammurabi. Il tempo necessario per visitare il Louvre varia a seconda di quanto si vuole approfondire, ma non consiglio meno di tre ore.

Scegliete un giorno e una fascia oraria per la vostra visita (per quanto riguarda gli orari di apertura del Louvre, sappiate che è chiuso il martedì e apre più tardi il mercoledì e il venerdì) e, soprattutto, acquistate i biglietti per il Louvre in anticipo, perché la coda per accedere alla biglietteria può durare ore.

Non escludete una visita guidata al Louvre per godere al meglio della collezione (se andate al Louvre con i bambini troverete anche tour speciali per loro) ed evitate i giorni festivi, quando la folla è ancora più numerosa del solito. In questi giorni possono esserci sconti sul prezzo del biglietto del Louvre, ma a mio parere non ne varrà la pena perché il museo sarà troppo affollato per goderselo in tranquillità.

Infine, non dimenticate di visitare il negozio del museo del Louvre, dove potrete trovare alcune grandi meraviglie, sia lì che nel centro commerciale sotterraneo. Ecco alcuni consigli per mangiare vicino al Louvre.

Acquistare i biglietti per il Museo del Louvre

3. Passeggiata a Montmartre e visita del Sacro Cuore

Sacro Cuore| ©Mattia Bericchia
Sacro Cuore| ©Mattia Bericchia

Avrete probabilmente letto storie sulla Parigi bohémien e sui pittori e artisti che vi si recavano all'alba del XX secolo. Tutte queste storie si sono svolte nel quartiere di Montmartre, che oggi, sorprendentemente, non ha perso quel fascino speciale che lo rende il quartiere più visitato di Parigi.

Questo quartiere si trova a nord di Parigi, lontano dal centro, ma ben servito dalla metropolitana (fermate Blanche, Pigalle o Anvers sulla linea 2). I principali punti di interesse sono il Sacro Cuore, il Moulin Rouge e la Place des Painters, ma la vera essenza è girare per le sue strade e i suoi caffè e conoscere la sua storia. Consiglio sempre una visita guidata della zona.

Prenotate una visita guidata a Montmartre

4. Godetevi uno spettacolo al Moulin Rouge

Mouline Rouge| ©Lola Delabays
Mouline Rouge| ©Lola Delabays

Per arrivare al Moulin Rouge, bisogna entrare nel quartiere bohémien di Parigi. Nella zona bassa di Montmartre, circondato da negozi erotici e luci al neon, si trova il cabaret più famoso di Parigi, noto soprattutto per i manifesti di Toulouse Lautrec e per la danza del cancan.

Oggi alcuni pensano che il Moulin Rouge sia un museo, ma non è così: è ancora un locale notturno che si può frequentare acquistando i biglietti per il Moulin Rouge:. Il prezzo dello spettacolo del Moulin Rouge non è economico, ma l'esperienza vale la pena. Sia che partecipiate alla cena sia che decidiate di mangiare un boccone vicino al Moulin Rouge, assicuratevi di visitarlo di notte per vederlo illuminato e per avere un'idea reale del carattere della zona.

Acquistare i biglietti per il Moulin Rouge

5. Passeggiata nella Cattedrale di Notre Dame

Cattedrale di Notre Dame| ©Mehmet Turgut Kirkgoz
Cattedrale di Notre Dame| ©Mehmet Turgut Kirkgoz

È inevitabile fare riferimento a uno dei monumenti più iconici di Parigi senza rabbrividire un po' e senza menzionare le fiamme che hanno divorato la struttura il 15 aprile 2019.

Anche se non potrete salire a vedere i gargoyle che sorvegliano Parigi dalle sue torri, la Cattedrale di Notre Dame è in fase di restauro e potrete fare un salto all'Île de la Cité per visitare l'esterno e fare una passeggiata nei dintorni. Se siete amanti dei libri, non dimenticate di visitare la libreria più bella del mondo, situata a pochi metri dalla cattedrale: Shakespeare and Co.

6. Scoprite la poco conosciuta Sainte Chapelle

Le finestre della Sainte Chapelle ©Ema Suriano
Le finestre della Sainte Chapelle ©Ema Suriano

Mi ha sempre colpito il fatto che la Sainte Chapelle passi così inosservata ai turisti che visitano Parigi. Questa chiesa si trova a pochi metri da Notre Dame e si distingue per le sue impressionanti vetrate. Vale la pena di entrare per vedere lo spettacolo di luci e vetri che, proprio perché poco conosciuto, può essere goduto con maggiore tranquillità rispetto a chiese più affollate come il Sacro Cuore o Notre Dame.

Prenotate un tour di Notre Dame, Sainte Chapelle e altro ancora

7. Visita guidata dell'edificio dell'Opera di Parigi

Scala dell'Opera Garnier| ©Valerian Guillot
Scala dell'Opera Garnier| ©Valerian Guillot

Un altro edificio iconico è l'Opéra Garnier. Gli spettacoli che si tenevano in questo magnifico edificio (da vedere sia di giorno che di notte, illuminato) riunivano l'élite della società e della politica francese, e queste storie vi saranno raccontate quando visiterete i suoi sontuosi corridoi e la sala delle rappresentazioni. Durante il giorno è possibile visitare l'edificio acquistando i biglietti per una visita guidata all'Opéra Garnier: se vi trovate a Parigi di sera, sappiate che qui si tengono ancora concerti e spettacoli.

Prenotate una visita guidata al Teatro dell'Opera di Parigi

8. Attraversate l'Arco di Trionfo e gli Champs Elysées

Arco di Trionfo|Misko
Arco di Trionfo|Misko

A nord della Senna e al centro di Place Charles de Gaulle si trova il famoso Arco di Trionfo di Parigi, che si può visitare dal basso o salire per vedere la città dall'alto. Se fate quest'ultima, vedrete che i grattacieli della Defénse de Paris (il quartiere degli affari), l'Arco stesso e la piramide del Louvre formano una linea retta perfetta.

Potete anche passeggiare lungo l'Avenue des Champs Elysées (se visitate Parigi nel periodo natalizio, vedrete che le decorazioni dell'albero sono una meraviglia), curiosando tra le numerose vetrine che la costeggiano su entrambi i lati.

9. Passeggiata nei Giardini del Lussemburgo

Giardini di Lussemburgo| ©Juanedc
Giardini di Lussemburgo| ©Juanedc

Parigi è una città di grandi spazi verdi e uno dei più curati e anche dei più visitati è quello dei Giardini di Lussemburgo, a sud della Senna. Il suo design, le fontane e i fiori meritano una visita, ma non limitatevi a fare il giro turistico: sedetevi a leggere, comprate un gelato e osservate la vita quotidiana di Parigi in questo parco. La frenesia di Parigi si ferma in questi giardini impeccabili, all'interno dei quali si trova anche il palazzo che dà loro il nome.

10. Innamorarsi del Museo d'Orsay

Museo D'Orsay| ©Johan Mouchet
Museo D'Orsay| ©Johan Mouchet

Dopo il Louvre, questo è il museo più visitato di Parigi e, per molti, il preferito. Il Museo d'Orsay ospita opere di Monet, Rodin, Cézanne e Gauguin, si sviluppa su più piani e si presta perfettamente alla visita.

Al centro del Museo d'Orsay si trova una galleria principale con statue e sculture e immersa in una luce spettacolare; le diverse sale sono continuamente distribuite ai lati della galleria. La minore affluenza di pubblico rispetto al Louvre permette di godersi questa visita a proprio piacimento (vi consiglio di mettere da parte un paio d'ore). Per saperne di più su questo e altri musei, consultate la nostra guida ai migliori musei di Parigi.

Prenotate i vostri biglietti per il Museo d'Orsay

11. Divertitevi al Museo Pompidou

Centro Pompidou| ©Luis Tamayo
Centro Pompidou| ©Luis Tamayo

In una città cosmopolita come Parigi, l'arte contemporanea ha molto da dire e una visita al Museo George Pompidou ne è la prova. Al Pompidou potrete ammirare una delle più grandi collezioni di arte contemporanea in Europa, con opere di Duchamp, Kandinsky, Picasso e Matisse, ma anche montaggi originali di altri artisti che vi faranno divertire durante la vostra visita.

Il Pompidou è un museo per divertirsi, divertire e godere dell'arte mentre si impara, per questo dico sempre che il Pompidou è un museo ideale da visitare se si viaggia a Parigi con i bambini. Per saperne di più, leggete questo articolo sui migliori musei di Parigi.

Prenotare una visita guidata privata al Museo Pompidou

12. Visita alla tomba di Napoleone a Les Invalides

Gli Invalides| ©Brieuc DANIEL
Gli Invalides| ©Brieuc DANIEL

Vicino agli Champs de Mars si trova il complesso architettonico degli Invalides. Senza dubbio colpisce per la sua grande cupola dorata, ma cosa c'è veramente in questo edificio? La risposta è un museo militare e una chiesa che contiene le spoglie di Napoleone. Se siete interessati alle epoche della Rivoluzione francese e della Seconda guerra mondiale, qui troverete un'enorme collezione di armi e oggetti legati a questi periodi.

Prenotate una visita guidata a Les Invalides

13. Passeggiata nel Quartiere Latino e nel Pantheon

Il Pantheon
Il Pantheon

Di stile neoclassico e ispirato al Pantheon romano, è uno dei principali edifici del Quartiere Latino. Le sue gallerie sotterranee o la sua volta rialzata sono le principali attrazioni della visita guidata che si può fare all'interno, ma vederla dall'esterno e, tra l'altro, passeggiare per le strade di questa zona vale la pena.

Prenotate un tour del Quartiere Latino di Parigi

14. Salite sulla terrazza panoramica della Torre di Montparnasse

Vista dalla piattaforma di osservazione della Torre di Montparnasse| ©Henrique Ferreira
Vista dalla piattaforma di osservazione della Torre di Montparnasse| ©Henrique Ferreira

A sud di Parigi si trova uno dei migliori punti panoramici di Parigi, da cui si gode di una fantastica vista sulla città. La Torre di Montparnasse non è in questa lista perché è particolarmente bella, tutt'altro (anzi, spezza lo skyline parigino), ma la vista da lì vale la pena sia per l'altezza (non è alta come la Torre Eiffel, quindi si può vedere la città in modo più dettagliato) sia perché non si vede la torre stessa.

15. Visita guidata di Parigi

La Torre Eiffel di notte| ©Cameron Barnes
La Torre Eiffel di notte| ©Cameron Barnes

Quando avete poco tempo a disposizione in una città o siete solo di passaggio, i miei consigli sono sempre due: noleggiare un transfer dall'aeroporto per risparmiare tempo all'andata e al ritorno e, se potete scegliere una sola attività turistica, scegliete una visita guidata a piedi del centro città. A Parigi, date le dimensioni della città, c'è molto da scegliere e i tour sono solitamente organizzati per coprire i migliori quartieri di Parigi.

Questo articolo sulle diverse visite guidate che si possono fare a Parigi riassume le più interessanti. Ad esempio, il tour notturno di Parigi può essere un'ottima occasione per vedere la città illuminata, ma non escludete nessuna zona della città: ogni quartiere ha il suo fascino!

Prenotare una visita guidata di Parigi

16. Rilassatevi durante una crociera sulla Senna

Crociera sulla Senna| ©Joe deSousa
Crociera sulla Senna| ©Joe deSousa

Una gita in barca sulla Senna è una delle attività più popolari della capitale francese. La disposizione dei monumenti della città permette di vederne molti dal fiume e questo tipo di crociera è un'occasione perfetta per farlo in modo originale e rilassato.

Data la sua grande richiesta, esistono diverse opzioni, come una crociera con cena sulla Senna o una crociera notturna sulla Senna, adatte a tutte le tasche. Ve ne parliamo nella guida pratica alle migliori crociere sulla Senna.

Prenotare una crociera sulla Senna

17. Tornate alla vostra infanzia a Disneyland Paris

Disneyland Parigi| ©Mathis Jrdl
Disneyland Parigi| ©Mathis Jrdl

È difficile essere obiettivi in questa raccomandazione: tutti abbiamo un bambino dentro di noi e molti di noi amano i parchi di divertimento, soprattutto quelli a tema e in particolare Disneyland. Sia i bambini che gli adulti hanno una lunga lista di cose da vedere e da fare a Disneyland Paris.

Se si va con i bambini è una visita quasi obbligata. Se non andate con i bambini, ma avete intenzione di trascorrere diversi giorni a Parigi, vi consiglio di approfittare di una fuga. È facilmente raggiungibile dal centro di Parigi e l'esperienza vale la pena per gli amanti del cinema e delle attrazioni. Se state pensando di fare questa visita, vi consiglio di leggere l'articolo su come acquistare i biglietti per Disneyland: e di controllare sia gli orari di apertura del parco Disney sia come arrivare a Disneyland da Parigi. Una buona pianificazione è fondamentale per risparmiare tempo (perderete abbastanza tempo a fare la coda per molte delle attrazioni dei parchi Disney) e denaro (tenete presente che mangiare all'interno del parco Disney è già una spesa extra) in questa esperienza.

Per quanto riguarda il tempo, a seconda del numero di giorni che trascorrerete nel parco, i consigli per visitare Disneyland Paris saranno diversi. Vi lascio con questo elenco che, indipendentemente dall'opzione scelta, vi aiuterà:

Infine, se volete la mia opinione su quale sia il momento migliore per visitare Disneyland Paris, ho le idee chiare: visitare il parco Disney a Natale o vivere la magia di Disneyland ad Halloween sono le opzioni migliori.

Acquista i biglietti per Disneyland Paris

18. Viaggio nel tempo dalla Reggia di Versailles

Palazzo di Versailles| ©Anthony Choren
Palazzo di Versailles| ©Anthony Choren

Tutti conosciamo la storia dell'ascesa dell'assolutismo e della sua caduta con la Rivoluzione francese, ma visitare la Reggia e i giardini di Versailles significa riviverla in ogni sua stanza. A parte la storia, una visita a Versailles è d'obbligo sia per la sontuosità del palazzo che per i suoi impressionanti giardini.

Qualsiasi viaggio alla Reggia di Versailles da Parigi: richiederà quasi un'intera giornata e potrete raggiungere Versailles dal centro di Parigi in treno o noleggiare un mezzo di trasporto indipendente e una visita guidata.

Quando programmate la vostra visita, controllate gli orari di apertura della Reggia di Versailles, ma tenete presente che le code per i biglietti d'ingresso alla Reggia di Versailles sono di almeno due ore; prenotando i biglietti in anticipo risparmierete tempo prezioso che potrete dedicare a tutto ciò che c 'è da vedere all'interno della Reggia di Versailles.

Se avete deciso di fare uno dei migliori tour da Parigi, troverete utili questi consigli per visitare Versailles (così come questi consigli per visitare Versailles con i bambini) e questo post su dove mangiare a Versailles.

Prenotare un'escursione a Versailles da Parigi

19. Tour di Parigi in autobus

Visitare Parigi in autobus turistico| ©zoetnet
Visitare Parigi in autobus turistico| ©zoetnet

Per alcuni potrebbe essere una sorpresa che una delle voci di questo elenco sia la raccomandazione di utilizzare un autobus turistico. Le ragioni sono due ed entrambe hanno a che fare con il tipo di città che è Parigi. In primo luogo, quando la città è così grande, è molto difficile spostarsi a piedi, almeno in un solo giorno.

Pertanto, l'uso dell'autobus turistico è il modo perfetto per coprire un'ampia area della città in poco tempo, il che credo sia ideale per chi ha poco tempo o vuole semplicemente fare un giro generale della città. Inoltre, se acquistate il Paris Pass, l'autobus turistico è una delle attrazioni incluse.

In secondo luogo, il comfort è un fattore importante; Parigi è una città bellissima e a volte si vuole solo dare un'occhiata in giro senza dover fare lunghe passeggiate alla fine di una giornata faticosa. Le condizioni paesaggistiche di questo tipo di autobus sono perfette per questo. Ecco ulteriori informazioni sull'autobus turistico di Parigi.

Prenotare un posto sull'autobus turistico di Parigi

20. Visita alle catacombe di Parigi

Catatombe di Parigi| ©MykReeve
Catatombe di Parigi| ©MykReeve

Se vi siete innamorati di Parigi in superficie, vi manca il coronamento del vostro viaggio: la scoperta della Parigi sotterranea. Le catacombe di Parigi sono un viaggio emozionante nel passato della città e una visita molto interessante se volete saperne di più sulla sua storia. Fate attenzione, perché all'interno fa piuttosto freddo a causa dell'umidità.

Acquistare i biglietti per le Catacombe di Parigi

Suggerimenti per rendere il vostro viaggio a Parigi spettacolare come la città stessa

Champs Elysées| ©PCA Stream
Champs Elysées| ©PCA Stream

Ci sono molti consigli che posso darvi per viaggiare a Parigi, dai migliori ristoranti della città ai posti dove mangiare le migliori crepes di Parigi, fino ai consigli per muoversi nel centro di Parigi. Tuttavia, l'esperienza mi dice che la prima cosa da considerare è quando si intende visitare la città e per quanti giorni.

Le migliori cose da fare a Parigi in ogni stagione

Una delle prime domande che probabilmente vi porrete quando pianificherete il vostro viaggio è quando è il periodo migliore per visitare Parigi. Per quanto possa sembrare un cliché, ogni stagione (per esempio) ha le sue cose buone da offrire, cosa non rara in una città delle dimensioni della capitale francese.

Cosa fare a Parigi mese per mese

Ci sono diversi colori per tutti i gusti. Il periodo che preferisco per visitare la città è il Natale, sia per i mercatini di Natale che si possono trovare a Parigi, sia per le luci natalizie che si trovano sia in centro che nei diversi quartieri di Parigi. Tuttavia, come per le stagioni, anche nella città della luce ogni mese ha il suo fascino:

Quanto tempo resterà a Parigi?

Non vi prenderò in giro: stare a Parigi per meno di quattro giorni significa che ci sono cose che non vedrete e questo è un vero peccato. Questo significa che non potete farvi un'idea della città in meno tempo? Niente affatto, potete sempre tornare e se seguite queste guide troverete cose da fare a Parigi da un giorno a due settimane:

Trasferimenti tra Parigi e gli aeroporti di Parigi

L'ultimo punto è probabilmente uno dei più noiosi, ma anche uno dei più importanti: sapete quale aeroporto raggiungere? Chares de Gaulle è la più vicina al centro e Beauvais la più lontana, ma da ognuna di queste tre città si può risparmiare tempo se si prenota in anticipo il trasferimento (andata e ritorno).