I cookie ci aiutano a offrire i nostri servizi. Utilizzando il nostro sito Web, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Saperne di più.

12 cose da vedere e fare a Parigi a gennaio

Visitare Parigi a gennaio può essere un'esperienza memorabile. Durante questo mese, la città della luce si presenta in una varietà di attività che includono: moda, letteratura, arte circense e tradizione - scopriamo come goderne!

Katherine Betances

Katherine Betances

11 minuti di lettura

12 cose da vedere e fare a Parigi a gennaio

Vista di Parigi dall'alto | ©Luca Micheli

Parigi è una città che brilla, in senso figurato e letterale, 365 giorni all'anno, ma l'inverno è un periodo in cui le strade della capitale francese assumono una tonalità molto speciale. Anche se dovrete fare i conti con inconvenienti come il freddo, i vantaggi di visitare Parigi a gennaio possono superare il disagio. È il periodo dell'anno preferito per vedere e fare tutto ciò che a Parigi non si potrebbe fare in altri viaggi.

1. Alta moda con la Settimana della Moda di Parigi - Edizione Uomo

Settimana della moda a Parigi| ©miguelbiedma
Settimana della moda a Parigi| ©miguelbiedma

Nella capitale francese la moda non è solo per le donne. Il più importante e iconico raduno di stilisti, modelli e celebrità del mondo ha una sua edizione maschile ogni anno a Parigi.

Alcuni degli stilisti che partecipano ogni anno all'edizione maschile sono: Louis Vuitton, Balmain, Hermès, Lanvin, Valentino, Dior, Kenzo e altri ancora.

Dove si svolge la Settimana della moda di Parigi

La Settimana della moda di Parigi mira a mantenere vivo l'interesse del pubblico attraverso la novità, e questo è uno dei motivi principali per cui l'evento non ha una sede fissa. Tuttavia, Parigi è una città con così tanto da offrire che in passato l'evento è stato ospitato in musei, biblioteche, centri culturali e luoghi di rilevanza storica per i parigini.

Come acquistare i biglietti

La Settimana della moda di Parigi è un evento su invito. Alcuni acquistano i biglietti tramite rivendita online. Il programma dettagliato degli eventi è disponibile sul sito ufficiale.

Prenotare un'escursione all'outlet La Vallée

2. Partecipa alla celebrazione del Grand Prix d'Amérique

Grand Prix d'Amérique| ©Lars Jakobsson,
Grand Prix d'Amérique| ©Lars Jakobsson,

Gli amanti dei cavalli possono partecipare a questo evento unico che si svolge ogni anno alla fine di gennaio a Parigi e che riunisce bellissimi cavalli e i loro cavalieri.

Il Grand Prix d'Amérique è il Campionato mondiale di trotto ad ostacoli creato nel 1920 in onore degli Stati Uniti in segno di gratitudine per la loro partecipazione al conflitto armato della Prima guerra mondiale. Al vertice partecipano i migliori trottatori del mondo. Vi partecipano i migliori trottatori e guidatori del mondo, per percorrere una distanza di 2.700 metri e aggiudicarsi il primo posto.

L'harness trotting, noto anche come trotto a bardatura, è uno stile di corsa molto particolare in cui il cavallo deve tirare un piccolo carro su cui è montato il fantino.

Dove si svolge

Questo evento si svolge all'Ippodromo di Vincennes, situato nel 12° arrondissement di Parigi, sulla riva destra della Senna.

Come acquistare i biglietti

Sul sito ufficiale dell'Hippodrome de Vincennes è possibile accedere al modulo di richiesta di invito, inserire i propri dati e seguire le istruzioni.

Prenotare un tour privato di Parigi

3. Gita a Mont Saint-Michel

Mont Saint-Michel è un bellissimo e particolare villaggio su una piccola isola. Nel 1979 il villaggio e la sua baia sono stati dichiarati Patrimonio dell'Umanità e anche se molti consigliano di visitarlo in estate per via del clima migliore, ecco gli aspetti positivi di una gita a Mont Saint-Michel da Parigi in gennaio:

  • Il sito assume un'atmosfera mistica molto particolare a causa della nebbia.
  • Ci sono molti meno turisti e si può godere molto di più del luogo.

Sappiate che l'abbazia è chiusa ai visitatori il 1° gennaio e che in inverno potreste trovare alcuni ristoranti e negozi chiusi, ma i vantaggi superano gli svantaggi.

Prenota un'escursione a Mont Saint-Michel

4. Restare al riparo dal freddo nei musei parigini

Sì, a gennaio a Parigi fa freddo, ma questo non impedisce di esplorare la città, soprattutto i suoi numerosi musei. Infatti, la stagione invernale è il momento ideale per visitare questi luoghi ricchi di arte, perché non si ha molta voglia di stare all'aperto. In estate o in primavera, invece, potreste non avere molta voglia di questo piano perché preferite godervi l'aria aperta, quindi questa è la vostra occasione per scoprire le grandi opere d'arte che la capitale francese ha da offrire.

Ci sono molti musei a Parigi, ed ecco alcuni dei più interessanti e iconici:

  • Museo del Louvre: noto anche come Museo Nazionale di Francia, ospita dipinti famosi come la Monna Lisa, il Codice di Hammurabi, la Consacrazione di Napoleone o la Libertà del Popolo.
  • Museo Marmottan Monet: questo museo creato nel XIX secolo ospita opere di artisti importanti come Monet, Manet, Renoir e Degas, tra gli altri. L'opera più preziosa è "Impressione, sole nascente", che ha dato vita allo stile impressionista.
  • Museo Picasso: se volete conoscere a fondo l'opera dell'artista di Malaga, qui troverete creazioni di tutti i periodi dell'artista. Inoltre, troverete anche un gran numero di sue sculture.
  • Museo Rodin: qui si trovano le opere dell'autore Auguste Rodin e il museo era un ex albergo in cui viveva il pittore stesso.
  • Museo d'Orsay: accanto al Louvre, il Museo d'Orsay è uno dei musei più importanti di Francia. Si trova in un'ex stazione ferroviaria e contiene la più grande collezione di opere impressioniste al mondo.

Acquista il tuo biglietto per i musei di Parigi

5. Approfittate dei saldi invernali

Lo shopping| ©freestocks
Lo shopping| ©freestocks

Se amate la moda e visitate Parigi a gennaio, non potete perdere i grandi saldi invernali per una giornata di shopping in vero stile parigino. La data di inizio varia, ma di solito iniziano il primo o il secondo mercoledì di gennaio e proseguono per 4 settimane intere.

I parigini hanno il talento di creare uno stile di moda impeccabile in modo semplice e favoloso. Anche con budget modesti sanno cosa combinare e come creare look invidiabili. Non sorprende che Parigi sia la capitale mondiale dello stile e che i suoi negozi siano il posto migliore per fare acquisti, e se si tratta di saldi, ancora meglio.

Dove si svolge

La risposta è semplice: in tutta Parigi. La capitale francese è piena di boutique e negozi favolosi. Tuttavia, i luoghi migliori per fare shopping a Parigi sono:

  • Quartiere del Louvre e delle Tuileries: perfetto per chi cerca moda firmata e cosmetici di qualità.
  • Boulevard Haussmann: perdetevi per ore nei prestigiosi e vertiginosi grandi magazzini parigini.
  • Le Marais: troverete alta moda di alta qualità, negozi vintage, gioielli artigianali, antiquariato, cosmetici e profumeria.
  • Avenue Montaigne e gli Champs-Elysées: una fusione di moda firmata di livello mondiale e di catene di negozi.
  • St-Germain-des-Prés: ideale per chi cerca un design classico ed elegante.

Prenotate una gita all'outlet La Vallée

6. Festeggiate il giorno dei Re Magi o La Fete des Rois come un parigino

Torta Hogaldre| ©Confetti
Torta Hogaldre| ©Confetti

Nella tradizione cattolica, l'Epifania celebra la presentazione del Bambino Gesù ai Re Magi e i doni che essi portarono con sé. Questo evento è legato alla festa dei Saturnalia, che risale all'antica Roma. Durante questa celebrazione pagana i ruoli di padroni e schiavi si invertono e per designare il "Principe dei Saturnalia" i Romani usavano una torta in cui era nascosta un'ebrea.

In Francia è nata la tradizione della Galette des Roi, quindi se vi trovate a Parigi in questo periodo, non perdete l'occasione di mangiare una gustosa pasta sfoglia. Inoltre, sia il giorno della celebrazione della Fete des Rois che i giorni precedenti, vedrete i ristoranti e le pasticcerie parigine reinventarsi per offrire ai loro clienti attività speciali.

Dove mangiare la migliore Galette des Rois a Parigi

  • Maison Aleph: 20 rue de la Verrerie, 4° arrondissement.
  • Sano: 15 Rue Marie et Louise, 10° arrondissement.
  • Mamiche: 45 rue Condorcet, 9° arrondissement.
  • Benoît Castel: 150, rue de Ménilmontant, 20° arrondissement.
  • Tapiz: 65 rue de Charonne, 11° arrondissement
  • Yann Roofer: 137 Ave Parmentier, 10° arrondissement

Prenota una visita guidata di Parigi

7. Partecipare al Festival Mondial du Cirque de Demain

Al Cirque de Demain| ©HK Visuals
Al Cirque de Demain| ©HK Visuals

Questo spettacolo unico è stato fondato nel 1977 da Isabelle e Dominique Mauclair per rendere omaggio ai giovani artisti di tutto il mondo. L'evento si svolge alla fine di gennaio e riunisce decine di acrobati, funamboli, clown, giocolieri e trapezisti provenienti da tutto il mondo.

Come alle Olimpiadi, i talenti che si esibiscono davanti a una giuria internazionale vengono premiati con medaglie d'oro, d'argento e di bronzo.

Il Festival Mondiale del Circo di Domani è un punto di riferimento internazionale, tutti gli appassionati di circo, gli artisti, i vincitori del passato e gli agenti produttori delle arti circensi si riuniscono sotto i tendoni del Cirque Phénix per partecipare alla festa.

Dove si svolge

L'evento si svolge presso la struttura del Cirque Phénix. La stazione della metropolitana più vicina è Liberté.

Come acquistare i biglietti

È possibile trovare i biglietti per questo evento su siti web come TicketSwap.

8. Partecipa alla Notte della lettura

Persona che legge| ©cottonbro
Persona che legge| ©cottonbro

È un evento creato dal Ministero della Cultura francese nel 2017 per promuovere e celebrare l'amoreper i libri. Dalla sua creazione, si tiene ogni anno a gennaio e, durante i giorni della celebrazione, biblioteche, mediateche, librerie e altri attori culturali offrono varie attività a chiunque voglia partecipare.

Seguendo una struttura simile a quella della Notte europea dei musei, le biblioteche e i centri partecipanti in tutta la Francia aprono le loro porte per un orario prolungato per offrire al pubblico varie attività come: lettura in pigiama, musica, incontri con gli autori, dibattiti, spettacoli e giochi rivolti a tutte le età.

Dove si svolge

Nuits de la lecture è un evento a chiamata aperta che si svolge nell'arco di tre giorni in tutte le biblioteche, librerie e attori culturali che vogliono partecipare. Per maggiori dettagli sul programma è possibile visitare il sito ufficiale dell'evento.

Quasi tutte le biblioteche francesi partecipano a questa celebrazione. Parigi è una città con circa 57 biblioteche; ecco un elenco indicativo di alcune delle biblioteche parigine che ogni anno aderiscono alle Nuits de la lecture e propongono ogni tipo di attività interessante.

  • Biblioteca Faidherbe
  • Biblioteca Robert Sabatier
  • Biblioteca Fessart
  • Biblioteca Drouot
  • Biblioteca Lancry
  • Biblioteca Forney
  • Biblioteca Amélie
  • Biblioteca Benoîte Groult

Come acquistare i biglietti

I biglietti non sono necessari. La maggior parte degli eventi è gratuita, anche se alcuni, come gli incontri con gli autori, possono avere una capienza limitata.

9. Partecipa alla festa Hip-hop

Teatro di Suresnes| ©Alvaro Soto
Teatro di Suresnes| ©Alvaro Soto

Suresnes cités danse è un festival di danza che mira a unire il movimento hip-hop con la danza contemporanea più istituzionalizzata. È stato creato nel 1993 e da allora si tiene ogni anno durante il mese di gennaio, estendendosi di solito anche ai primi giorni di febbraio.

L'idea alla base della creazione del festival è quella di sostenere movimenti di danza più informali e meno strutturati, offrendo così a coreografi che non hanno seguito una formazione classica in danza moderna o contemporanea l'opportunità di esibirsi sul palco con altri rinomati interpreti.

Dove si svolge

Questo evento si svolge ogni anno al Théâtre Suresnes, alla periferia di Parigi. Suresnes è un comune della periferia di Parigi situato nell'Hauts-de-Seine. Il modo più rapido per raggiungere Suresnes è prendere la linea ferroviaria RER Adal centro di Parigi e scendere alla stazione La Défense.

Come acquistare i biglietti

Il sito ufficiale del Théâtre Suresnes contiene tutte le informazioni necessarie per acquistare i biglietti online.

10. Pattinare sul ghiaccio nel cuore di Parigi

Pista di pattinaggio del Grand Palais,| ©Eric Demarcq
Pista di pattinaggio del Grand Palais,| ©Eric Demarcq

L'arrivo dell'inverno a Parigi inaugura una di quelle attività uniche che si possono praticare solo con il freddo invernale: il pattinaggio su ghiaccio. Nella capitale francese, le piste di ghiaccio effimere occupano le piazze più importanti della città e i grandi palazzi per portare questa divertente attività a un livello superiore.

Se amate pattinare sul ghiaccio, portate con voi la vostra attrezzatura pronta per l'avventura! Se è vero che alcune piste chiudono per i primi giorni di gennaio, molte altre saranno aperte fino a febbraio a Parigi.

Dove pattinare sul ghiaccio a Parigi

  • Place du Trocadero: ingresso gratuito.
  • Stade Sébastien Charléty: ingresso gratuito.
  • Grande Arche de la Défense: circa 10€ adulti e 5€ bambini.
  • Marché de Noël du Jardin des Tuileries: circa 10€ adulti e 65€ bambini.
  • Grand Palais des Glaces: 20-29 € adulti e 12 € bambini.
  • Place Athénée: circa 60 €, compresa l'ora del tè
  • Espace sportif Pailleron: arena al coperto aperta quasi tutto l'anno. I prezzi e gli orari di apertura si trovano sul loro sito web.

11. Fate un giro su La Grande Roue de Paris

Grande ruota panoramica a Place de la Concorde| ©Quim Esteban Osta
Grande ruota panoramica a Place de la Concorde| ©Quim Esteban Osta

Se visitate Parigi durante la stagione invernale, dovete fissare un appuntamento con una delle attrazioni preferite dai parigini, situata in Place de la Concorde. La Grande Roue de Paris è di per sé un'istituzione parigina. Un tempo era la ruota panoramica più grande del mondo, costruita su una struttura alta 100 metri per l'Exposition Universelle di Parigi del 1900.

Oggi l'attrazione è considerata la più grande ruota panoramica in movimento del mondo, con i suoi 70 metri di altezza; circola nella capitale parigina da novembre a febbraio o marzo a Parigi. Il calendario cambia ogni anno.

Dove si svolge

La Grande Roue de Paris viene allestita ogni anno a Place de la Concorde; da qui offre una vista a 360 gradi dei più importanti monumenti di Parigi.

Quanto costa?

Per conoscere le tariffe aggiornate è possibile visitare il sito ufficiale. Tuttavia, il prezzo medio è di 10 euro per gli adulti e di 5 euro per i bambini sotto i 10 anni.

12. Partecipare alla fiera del design e della decorazione Maison&Objet

Maison&Objet| ©HK Visuals
Maison&Objet| ©HK Visuals

Maison & Objet è la più grande fiera del design e della decorazione di Parigi e si svolge ogni anno, di solito nella penultima settimana del mese. Questa celebrazione dell'arte e dell'interior design riunisce i più grandi nomi del settore e per cinque giorni mette in mostra il loro lavoro e le tendenze del design e della decorazione che daranno il tono all'anno. Inoltre, ogni anno viene scelto il "designer dell'anno", di cui vengono riconosciuti la carriera e il contributo al settore.

Dove si svolge

L'evento si svolge ogni anno a Paris Nord Villepinte, un grande centro congressi situato a Villepinte, vicino all'aeroporto Charles de Gaulle.

Quanto costa?

Per partecipare all'evento si paga un badge di accesso che costa circa 50 euro. Con questo badge è possibile partecipare ai 5 giorni dell'evento. È possibile acquistare il biglietto direttamente sul sito di Maison&Objet.

Il tempo a Parigi a gennaio

Parigi in inverno| ©xiaoshu.paris
Parigi in inverno| ©xiaoshu.paris

Parigi è una città fredda e umida per tutto l'inverno, e gennaio è il gennaio più freddo dell'anno nella Ville Lumière, con una temperatura media diurna tra i 7 e i 5 gradi.

Il consiglio più importante per visitare Parigi a gennaio è quello di prepararsi al freddo. Mettete in valigia un cappotto invernale, calze calde, guanti, sciarpe, cappelli e una giacca impermeabile da indossare sotto il cappotto (è anche una buona idea portare stivali da neve o da pioggia).

Folla di turisti a Parigi in gennaio.

Vista della Torre Eiifel| ©Jean-Pierre Dalbéra
Vista della Torre Eiifel| ©Jean-Pierre Dalbéra

Gennaio è forse il periodo più tranquillo per visitare Parigi a causa della mancanza di turisti. Questo significa che potete visitare le vostre mostre preferite senza fretta, i tavoli nei caffè sono di nuovo disponibili e i marciapiedi non sono ostruiti dal traffico umano. Se vi piace la tranquillità e volete godervi Parigi a vostro piacimento, amerete gennaio!

È anche il periodo più economico dell'anno. Non sarà difficile trovare biglietti aerei o ferroviari scontati per questo mese, e molti hotel propongono offerte speciali stagionali per attirare i turisti nei mesi di bassa stagione.