I cookie ci aiutano a offrire i nostri servizi. Utilizzando il nostro sito Web, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Saperne di più.

Biglietti economici per Disneyland Paris

Passare un giorno o due a Disneyland ti riporterà indietro alla tua infanzia. Che tu vada da solo o con la tua famiglia, visita e ottieni il massimo dal parco con questi consigli per ottenere i biglietti più economici

Ana Caballero

Ana Caballero

12 minuti di lettura

Biglietti economici per Disneyland Paris

Castello di Cenerentola, Disneyland Parigi | ©David Jafra

La straordinaria attenzione ai dettagli, le attrazioni e tutto ciò che è possibile scoprire sui film e sugli effetti speciali rendono Disneyland una visita unica per tutti, anche se non vai con bambini o perfino se i film Disney non sono i tuoi preferiti.

1. Tipologie di biglietto distinte per prezzo e come ottenere il più economico

Passeggiando per Disneyland Paris
Passeggiando per Disneyland Paris

Prima di acquistare il biglietto, dovresti sapere che esistono due parchi: il parco tradizionale (Disneyland) e quello degli studi Disney (Walt Disney Studios). Si trovano uno accanto all’altro e contengono entrambi delle attrazioni.

Il mio consiglio è di acquistare i biglietti in anticipo per ottenere i prezzi migliori: puoi inoltre acquistare il biglietto giornaliero, un biglietto combinato per due giorni (che è più economico di acquistarli entrambi separatamente) e persino un pacchetto che include il trasporto da Parigi, che anche in questo caso è più economico che noleggiarlo separatamente. Dopo aver fatto una ricerca approfondita di tutti i tipi di biglietti esistenti, questi sono i più economici:

2. Risparmia con un biglietto di uno o due giorni per entrambi i parchi

©Thomas Evraert | Ingresso del parco
©Thomas Evraert | Ingresso del parco

Alla mia prima visita, pensavo che l’universo Disney a Parigi si riducesse ai soli due parchi; mi sorpresi al rendermi conto che Disneyland Paris è un complesso che comprende, oltre ai parchi, anche negozi, hotel, discoteche, ristoranti e piazze.

Tutto è curato con lo stesso dettaglio dei parchi (del resto, l’intero universo Disney è caratterizzato proprio dalla meticolosità e dalla cura che sta dietro ogni particolare). Con il tuo biglietto economico per Disneyland puoi esplorare tutto, e rimarrai sbalordito dalla sua grandiosità. Una volta lì, vedrai che sono previste anche delle visite guidate per osservare ogni angolo di questo Resort.

Conviene acquistare un biglietto per due giorni?

Se rimani per due giorni, certo che sì: l’opzione più economica è prendere il biglietto di 2 giorni per Disneyland sin dall’inizio e dedicare una giornata intera a ciascun parco.

È realistico riuscire a vedere entrambi i parchi in un solo giorno?

Se rimarrai lì solo per un giorno, secondo me è meglio vedere bene il parco principale e lasciare il secondo per un’altra visita futura, perchè se provi a vedere entrambi nello stesso giorno ti perderai molti dettagli.

3. Il biglietto più economico per una giornata con trasporto da Parigi

Percorso principale Disneyland Paris
Percorso principale Disneyland Paris

Indipendentemente dall’opzione di ingresso scelta, ci sono servizi che includono il trasporto al parco. Il complesso è lontano dal centro di Parigi (nella zona Marne-la-Vallée) e, sebbene possa essere raggiunto con i treni RER (l’opzione sicuramente più economica), risparmierai molto tempo con un biglietto per Disneyland con trasporto in autobus incluso e verrai lasciato direttamente all’ingresso dei parchi.

4. Trasporto privato di andata e ritorno per Disneyland da Parigi

©Dan Gold | Trasporto privato
©Dan Gold | Trasporto privato

Dopo la parata, le file per uscire da Disneyland sono impressionanti, e lo sono ancora di più per accedere al treno. Se, oltre a includere il trasporto ai tuoi biglietti, stai valutando la possibilità di spendere un po’ di più ma avere più libertà di orari e di spostamenti, ti consiglio di valutare l’opzione di acquistare il tuo biglietto per Disneyland e di prenotare un trasporto privato di andata e ritorno per Disneyland, ne sarai infinitamente riconoscente.

5. I migliori consigli per risparmiare a Disneyland e vivere un’esperienza altrettanto sorprendente, ma più economica

Se non vedi l’ora di andare a Disneyland ma hai paura che la tua visita sia fuori budget, non preoccuparti. Abbiamo già visto che ci sono dei modi per avere dei biglietti a un prezzo più economico ma, se me lo permetti, ti lascio una breve lista che puoi consultare per assicurarti che la tua visita al parco sia molto più conveniente, mentre tu ti diverti al massimo senza doverti preoccupare del portafoglio:

  • I biglietti: in anticipo e online, per prenderli a un prezzo più basso
  • I souvenir: rimarrai colpito dalle dozzine di angoli situati nel parco in cui potrai trovare qualsiasi tipo di souvenir Disney, ma non cadere nella tentazione di queste “trappole per turisti”: la stragrande maggioranza di peluche, tazze, magliette, ecc. le puoi trovare nei negozi fuori dal parco o in centro a Parigi, e costeranno molto meno.
  • Alloggio: dormire all’interno del parco è spesso un lusso inutile: se non hai il budget per soggiornare in uno dei resort di Disneyland, non preoccuparti. Ci sono zone nei dintorni che sono molto ben collegate al parco e che ti permetteranno di sfruttare al massimo il tuo tempo senza spendere un sacco di soldi per gli hotel del parco.
  • Bassa stagione, prezzi migliori: la primavera e l’estate sono solitamente le stagioni con maggiore affluenza nel parco e quindi i biglietti, l’alloggio e anche i trasporti possono essere un po’ più costosi. Se hai la possibilità di scegliere, evita l’alta stagione (ci sarà anche meno folla all’interno!).
  • Evita, se puoi, weekend e festività: durante tutto l’anno ci sono delle date speciali (festivi, Natale, ponti o anche sabato e domenica) dove tutto è più costoso (e anche più affollato). Se puoi, evitalo per goderti un’esperienza più economica ma anche molto più rilassata.
  • Usa i mezzi pubblici per arrivare al parco: forse non è il modo più comodo, considerando il fatto che ci sono delle ore di punta in cui i treni sono più affollati, ma è sicuramente un buon modo per risparmiare sulla giornata. Tuttavia, se stai pensando di noleggiare un trasporto privato, sai già che questa opzione esiste.
  • Risparmia sul cibo: molti dei ristoranti del parco hanno prezzi superiori alla media. Quindi scegli bene dove sederti per mangiare: consulta il menù prima di ordinare e, se puoi, metti degli snack nello zaino per risparmiare sulla merenda. Potrai recuperare le forze senza il bisogno di dover pagare degli extra.

6. Approfitta del tuo tempo al Parco di Disneyland

©Thomas Evraert | Big Thunder Mountain, Frontierland
©Thomas Evraert | Big Thunder Mountain, Frontierland

Con tutte le informazioni a tua disposizione su come acquistare i biglietti più economici per Disneyland Paris, potrai farti un’idea di cosa troverai in un parco che, ripeto, non è solo per i più piccoli. A Disneyland, il punto di forza non sono le sue attrazioni (anche se la Space Mountain è la montagna russa al coperto numero uno); non lo sono nemmeno gli spettacoli, sebbene le sue parate siano famose in tutto il mondo; e nemmeno i personaggi che interagiscono con i bambini.

Nei parchi Disney la costante innovazione e la cura dei dettagli sono il vero punto di forza, ed è qualcosa che si percepisce ovunque; ecco perché gli adulti, consapevoli di ciò, apprezzano la visita ancora più dei bambini stessi. Cosa ci troverai?

Main Street USA

Il Parco Disneyland è il parco principale. È presieduto da “Main Street USA”: una “cittadina” costruita intorno ad una piazza principale da usare come punto di riferimento per spostarsi all’interno del parco, ricca di negozi arredati in stili diversi e con la fermata di un treno all’ingresso che ti porterà in giro per il parco.

Una volta percorsa Main Street (e vale la pena farlo: non pensare che sia solo un’area commerciale, perché ti sbagli), avrai a tua disposizione le quattro aree principali del parco con le rispettive attrazioni e spettacoli, ognuna con un’atmosfera diversa.

Fantasyland

È l’area più classica di Disneyland e quella con il maggior numero di attrazioni per bambini. Dietro il Castello della Bella Addormentata troverai le tazzine de La Bella e la Bestia, il labirinto di Alice, il volo di Peter Pan, le storie di Biancaneve e Pinocchio, il volo di Dumbo o la giostra acquatica di It’s a Small World, con personaggi di tutti i continenti.

Discoveryland

È l’area dedicata al futuro e alla fantascienza, quella con le famose montagne russe al coperto Space Mountain (sono veramente incredibili). Al suo interno troverai anche il simulatore di volo di Star Wars, il gioco di laser di Buzz Lightyear, la nave del Capitano Nemo, il teatro Videopolis e una pista automobilistica.

Frontierland

È il territorio del Far West. Lì troverai la Big Thunder Montain, la casa stregata (da non perdere), il villaggio di Pocahontas o l’attrazione del rodeo di Woody.

Adventureland

Dedicata all’universo delle avventure, quest’area dispone di ampi spazi verdi come la Cabina dei Robinson o la spiaggia dei pirati. Le attrazioni principali sono quelle dei Pirati dei Caraibi (che hanno ispirato i film) e le montagne russe di Indiana Jones.

Ana’s Traveller Tip

Una volta terminata la parata serale, le file per prendere il treno sono infinite. Esci un po’ prima dal parco o noleggia un trasporto privato per ritornare al tuo hotel.

6. Esplora il Parco Walt Disney Studios

©Zino Scheers | The Hollywood Tower Hotel, Walt Disney Studios
©Zino Scheers | The Hollywood Tower Hotel, Walt Disney Studios

Per chi è curioso del mondo del cinema e degli effetti speciali, questo parco sarà un paradiso. Offre diversi spettacoli (con diverse proiezioni durante la giornata) in cui scoprirai come sono stati realizzati i film Disney o quali sono stati i primi effetti speciali nella storia del cinema. Potrai vedere uno spettacolo di auto d’azione, entrare nella nave di Armageddon, salire sulle montagne russe degli Aerosmith o provare la caduta libera della Torre del Terrore.

Anche in questo parco sono presenti aree dedicate ai film Pixar come Toy Story, Monsters & Co, Alla Ricerca di Nemo (l’attrazione delle correnti delle tartarughe è d’obbligo) o Ratatouille. Il parco è più piccolo di quello principale, ma non ha nulla da invidiargli per numero di attrazioni e spettacoli. Consiglio vivamente di non escluderlo dalla tua visita.

Ana’s Traveller Tip

Se hai intenzione di vedere entrambi i parchi in un giorno, ricorda che i Walt Disney Studios chiudono alle 19, mentre il secondo è aperto fino alle 23.

7. Organizza la tua visita a Disneyland

©Zino Scheers | Spettacolo di luci e fuochi pirotecnici sopra il Castello
©Zino Scheers | Spettacolo di luci e fuochi pirotecnici sopra il Castello

Prenota in anticipo per ottenere i biglietti a un prezzo più economico

Davanti alle biglietterie del parco si formano sempre file infinite, e tante sono le cose da vedere in così poco tempo; evita la confusione ed entra direttamente con il tuo biglietto. La cosa migliore da fare per risparmiare tempo e denaro è acquistare i biglietti per Disneyland Paris in anticipo: riceverai un voucher che potrai scambiare con il tuo biglietto presso una qualsiasi delle macchinette automatiche all’ingresso del parco (ce ne sono molte e non dovrai aspettare). Potrai accedere al parco direttamente dal tornello all’ingresso senza fare la fila alle biglietterie.

Data e orario dei biglietti

I biglietti si riferiscono a un determinato periodo dell’anno, ma non a un giorno specifico. Puoi acquistare i biglietti prima del tuo viaggio a Parigi e, una volta lì, decidere in quale giorno utilizzarli in base a fattori come le condizioni metereologiche. Pensa inoltre che, acquistando i biglietti in anticipo, potrai scegliere le varie tipologie e confrontare i prezzi, il che ti permetterà di risparmiare e di averli a un prezzo più basso.

Dopo aver convalidato il tuo biglietto all’ingresso di uno dei due parchi, potrai accedere per tutto il giorno tutte le volte che vuoi, ma tieni presente che il parco degli Studios chiude prima di quello principale (verso le 19), che resta invece aperto fino a dopo la parata notturna (verso le 23). L’orario di chiusura può variare a seconda del periodo dell’anno, ma l’orario di apertura è sempre alle 9:30.

Quando andarci

Disneyland Paris è aperto tutti i giorni dell’anno (potrebbero esserci delle eccezioni che vengono comunicate sul suo sito web, ma non è frequente) ma, a seconda della stagione in cui ci andrai, troverai un particolare evento speciale. Ci sono periodi dell’anno dedicati a diversi film Disney e celebrazioni speciali di Natale o Halloween.

Quando pianifichi la tua visita a Disneyland Paris devi tenere presente che a Parigi piove molto, quindi è importante controllare le previsioni del tempo prima della tua visita; puoi visitare il parco mentre piove, ma non ti divertirai allo stesso modo. Si consiglia inoltre di evitare le giornate più calde, che tra l’altro coincidono anche con l’alta stagione (estate). Per quanto riguarda i giorni della settimana, vale la stessa regola degli altri luoghi turistici: meglio evitare weekend e giorni festivi.

Come arrivare

I parchi Disney sono lontani dal centro di Parigi, ma puoi arrivare facilmente con la RER (la rete ferroviaria di Parigi). La linea A (rossa) è l’ultima fermata ed è pubblicizzata in tutte le stazioni ferroviarie; ci vorranno circa 45 minuti dal centro di Parigi.

Il vero problema di solito è tornare, dato che dopo la parata potresti voler rimanere a cena in uno dei ristoranti che si trovano fuori dal parco e, anche se non è questo il caso, dovrai correre per non perdere l’ultimo treno, dato che i treni non sono attivi all’alba.

Ti consiglio di prenotare in anticipo un trasporto privato di andata e ritorno per Disneyland, che in questo modo ti eviterà le corse dell’ultimo minuto e la folla di gente la mattina al momento di entrare al parco.

Durata della visita

I parchi aprono alle 9:30. I Disney Studios chiudono alle 19:00 e il parco principale intorno alle 23:00 una volta terminata la parata notturna. Per vedere bene i due parchi servono minimo due giorni in quanto ci sono così tante attrazioni su cui salire, tanti spettacoli da vedere e tanti dettagli da cogliere.

Non vale la pena fare la visita in fretta e furia, ma se non hai scelta e hai solo un giorno libero, scegli uno dei due parchi per godertelo al meglio (anche se hai il biglietto per due parchi, puoi comunque passare dall’uno all’altro senza problemi).

Risparmia sul cibo

L’intero complesso Disney è organizzato in modo da darti la possibilità di mangiare in uno dei suoi numerosi ristoranti, tutti decorati con temi diversi. Sebbene ci sia un ristorante con menù, la stragrande maggioranza del cibo che troverai è fast food (pizza, hamburger, hot dog) e non è consentito portare cibo dall’esterno del parco.

Risparmia sull’alloggio

Se Disneyland è una delle tue mete principali del tuo viaggio a Parigi, io ti consiglio di pernottare vicino al parco per una maggiore comodità. Gli alloggi del complesso Disney sono vere meraviglie, ma di solito sono anche molto più costosi. Una buona opzione per trovare il miglior rapporto qualità-prezzo e risparmiare sul tuo soggiorno è trovare un alloggio nella zona di Chessy, molto più economica ma comunque vicina e anche ben collegata al parco.

Gli spettacoli

Quando entrerai nel parco riceverai il programma spettacoli. Prenditi qualche minuto per decidere quali vuoi vedere (se hai domande su quale ti potrebbe piacere di più, puoi chiedere a qualsiasi membro dell’Assistenza Clienti) e organizzare la tua visita in base ai loro orari.

Se hai intenzione di vedere entrambi i parchi, la cosa migliore da fare è andare prima al parco degli Studios, che di solito ha meno visitatori al mattino, e poi fare la fila per le prime proiezioni degli spettacoli che si tengono lì.

App ufficiale

Con così tanto da vedere, pianificare la tua visita a Disneyland Paris può risultare un po’ confusionario. All’ingresso ti daranno una mappa del parco, ma quando arriverai alle attrazioni vedrai che in molte di queste ci sono più pass e spesso perfino code molto lunghe. Il trucco migliore: scarica l’App ufficiale del parco dove puoi controllare in qualsiasi momento il tempo di attesa per ogni attrazione e dove questa è posizionata. Ottimizzerai al massimo il tuo tempo.

Evitare le code

All’ingresso di alcune attrazioni troverai una macchinetta per ottenere un pass rapido valido per una determinata ora. Queste attrazioni sono segnate sulla mappa. Organizza il tuo tempo e, prima di salire su un’attrazione, prendi il “fastpass” per qualsiasi attrazione a te vicina in modo che, quando è il tuo turno, puoi passare direttamente per fare la fila.

Occhio, perchè anche i fastpass “finiscono” e c’è un certo limite di tempo entro cui non te ne daranno più e dovrai quindi aspettare nella normale coda. Tieni conto di questo dettaglio e anche delle distanze tra le diverse attrazioni, per evitare di passare la giornata correndo da un’attrazione all’altra.

Ana’s Traveller Tip

Non dimenticare di installare l’app ufficiale del parco per controllare i tempi di attesa alle attrazioni; il tempo ti si dimezzerà.

8. Se ti interessa andare a Disneyland Paris, allora ti interesserà anche...

©Joe deSousa | Crociera sulla Senna
©Joe deSousa | Crociera sulla Senna

Se il motivo principale del tuo viaggio a Parigi è andare a Disneyland, non perdere l’occasione di visitare il centro della città, anche se si tratta di una gita di un giorno. Se non lo fai, ti pentirai di non avergli riservato almeno una giornata e, sebbene durante questo periodo non potrai apprezzare Parigi in tutta la sua grandezza, ti farai comunque un’idea delle meraviglie offerte dalla capitale.

Se decidi di andare a Parigi, un’opzione molto economica per una visita molto generica può essere quella di prenotare l’autobus turistico, che ti porterà in giro per tutta la città. Ti lascio qui un articolo su I migliori bus turistici in modo che tu possa organizzare alla perfezione la tua visita.

Che tu stia viaggiando con bambini o meno, fare una crociera sulla Senna può essere una buona opzione, dato che si sentiranno più coinvolti mentre tutti potranno riposarsi ammirando un panorama meraviglioso. Per maggiori informazioni su Le migliori crociere sulla Senna, leggi la guida che ho scritto a riguardo.

E infine, per sfruttare al meglio la tua visita a Parigi, ti consiglio di prendere in considerazione il Paris Pass, una tessera turistica che ti offre una “tariffa flat” per accedere alle migliori attrazioni della città. Ti lascio qui la guida pratica che ho scritto su Paris Pass.

Domande frequenti

  • Quanti giorni sono consigliati per vedere tutto Disneyland Paris?

    Considerando che Disneyland è costituito da due parchi separati, Disneyland Paris in realtà consiglia tre giorni interi per provare tutte le giostre che i parchi hanno da offrire (2 giorni per Disneyland Park e 1 giorno per Walt Disney Studios Park).

  • Esistono eventi stagionali o speciali che dovrei conoscere?

    Gli eventi speciali e stagionali di Disneyland variano durante l'anno, molti dei quali coincidono con gli ultimi impegni cinematografici della Disney. Detto questo, il Disneyland Paris Run Weekend, Disney Loves Jazz, Halloween Part, Taste of Oktoberfest, Fiesta Latina e Magical Pride, sono tutti eventi annuali a cui puoi partecipare e che potresti far coincidere con la tua visita.

  • Quanto è grande Disneyland Paris, ed è lontano dal centro della città?

    Disneyland Paris è costituita da 19,5 km² (12.12 mi²) di terreno, e si trova a circa 45 km (28 mi) a est del centro di Parigi. Ci sono alcuni modi per arrivarci, puoi noleggiare un'auto e guidarci da solo, prendere i mezzi pubblici dalla stazione nazionale o salire a bordo di uno degli autobus Disneyland Shuttle che fanno la spola tra la Gare du Nord e Disneyland Paris.