I cookie ci aiutano a offrire i nostri servizi. Utilizzando il nostro sito Web, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Saperne di più.

I migliori tour di Roma

Si dice che Roma sia la Città Eterna e così è: nelle sue strade troverete chilometri di arte e cultura. Non perdetevi questa lista dei migliori tour in inglese per conoscerla e goderla appieno.

Ana Caballero

Ana Caballero

13 minuti di lettura

I migliori tour di Roma

Piazza di Spagna | ©Daniel Basso

Roma è un museo a cielo aperto. In ogni angolo c'è una statua, una fontana o un edificio che trasuda storia; una storia a cui vanno aggiunti i costumi dei suoi abitanti e la squisitezza della sua gastronomia. Una visita guidata è il modo migliore per conoscere la città di Roma e, dato che l'ampia offerta di tour può essere travolgente, vi aiuterò a scegliere il migliore.

1. Visitare il Vaticano e la Cappella Sistina con una guida esperta

Piazza San Pietro in Vaticano
Piazza San Pietro in Vaticano

Lasciare Roma senza aver visitato la Cappella Sistina sarebbe (quasi letteralmente) un peccato mortale. Gli affreschi della Cappella sono senza dubbio la maggiore attrazione per i milioni di turisti che ogni anno vi si recano in pellegrinaggio, ma non bisogna perdere nemmeno la Basilica di San Pietro, Piazza San Pietro e l'enorme quantità di arte che si trova nei Musei Vaticani.

Conoscere tutto questo nel dettaglio potrebbe richiedere giorni, oppure si potrebbe commettere l'errore di visitarlo da soli senza considerare il suo contesto, il suo simbolismo o i segreti meglio custoditi del Vaticano. Per godere appieno di questa zona di Roma, è essenziale visitarla con una guida esperta. Inoltre, salterete le code all'ingresso (cosa molto importante considerando che ci sono ore di attesa alle biglietterie).

Ci sono diverse opzioni tra cui scegliere: dalla più economica alla più pregiata, che prevede l'accesso al Vaticano la mattina presto, prima dell'apertura al pubblico, in modo da poter godere dell'arte in silenzio, tranquillità ed evitare la folla. Prenotate sempre i biglietti in anticipo e online per evitare di subire prezzi troppo alti e soprattutto per ottenere i biglietti il giorno e all'ora che desiderate.

Prenotare una visita guidata del Vaticano e della Cappella Sistina

2. Il Colosseo e il Foro Romano, meglio dall'interno con una guida locale

Intorno al Colosseo
Intorno al Colosseo

Probabilmente è in cima alla vostra lista dei luoghi da visitare a Roma. E non c'è da stupirsi. Quello che nell'Antica Roma fu teatro delle più mitiche battaglie tra gladiatori, è passato alla storia per essere l'emblema non solo di Roma, ma dell'Italia intera. Se siete affascinati dall'esterno, non potete perdervi l'interno del Colosseo.

Oggi è possibile visitare il Colosseo all'interno e passeggiare tra le sue tribune, persino entrare nell 'arena, proprio come facevano i gladiatori stessi, e godere per un po' della sensazione di fare un vero e proprio viaggio nel tempo. Inoltre, accanto al Colosseo si trovano il Foro Romano e il Palatino, che meritano una visita.

È possibile visitare il monumento da soli, ma si otterrà molto di più se una guida locale spiegherà cosa si sta vedendo, come è stato costruito e quali erano le battaglie che il Colosseo ospitava. Completare la visita con una visita guidata al Foro Romano e al Palatino è il modo perfetto per completare la visita di Roma antica.

Qualunque tour scegliate, potrete saltare le lunghe file alla biglietteria ogni giorno. Ecco i migliori:

Prenota una visita al Colosseo, al Foro e al Palatino

3. Viaggio al centro della Terra con la visita guidata alle Catacombe

L'architettura di Roma dal vivo
L'architettura di Roma dal vivo

Le Catacombe di Roma sono un altro dei suoi segreti meglio custoditi. Allontanandosi un po' dal centro, seguendo l'antica via Appia, si arriva alle Catacombe, una cripta sotterranea incredibilmente ben conservata dove si possono visitare sarcofagi e tombe di papi e reperti artistici risalenti a più di 1.500 anni fa.

Nonostante gli oltre 19 chilometri di gallerie catacombali, la visita dura meno di due ore ma si può entrare solo con una guida, quindi vi consiglio di prenotare una visita guidata alle Catacombe di San Callisto se avete voglia di immergervi in questo viaggio pieno di leggenda e mistero.

Prenota un tour delle Catacombe di Roma

4. L'opzione più comoda: girare Roma in autobus

Piazza San Pietro in Vaticano
Piazza San Pietro in Vaticano

Anche se Roma è una città da girare a piedi, a volte non è per tutti, se questo è il vostro caso avete la possibilità di farlo a bordo di questo autobus turistico senza rinunciare alla compagnia di una guida specializzata. L'area coperta dall'autobus è più ampia di quella dei tour a piedi, quindi consiglio anche questa opzione se avete poco tempo a disposizione durante la vostra visita.

Anche se può sembrare un'escursione che toglie fascino alla città, l'autobus turistico è un'ottima idea per le persone con mobilità ridotta, con poco tempo a disposizione in città o semplicemente per i visitatori che arrivano in città in piena estate e cercano un modo pratico per spostarsi sfuggendo al caldo.

Inoltre, è possibile utilizzarlo come mezzo di trasporto pubblico per spostarsi da un luogo di interesse all'altro, in quanto dispone di fermate gratuite e copre i punti principali della città. Verificate qui prezzi, disponibilità e itinerari:

Prenota il bus turistico di Roma

5. Scoprite anche i dintorni di Roma

Il quartiere di Trastevere
Il quartiere di Trastevere

È chiaro che Roma è la Città Eterna e il suo nome non inganna: le sue strade, i suoi monumenti e i suoi musei ci permetterebbero di camminare e scoprire cose nuove ogni giorno per anni. Ma di certo il vostro tempo in città non durerà per sempre e se volete approfittare del vostro viaggio per esplorare i dintorni di Roma e conoscere un po' di più la cultura italiana, siete fortunati.

Ci sono molte escursioni e visite guidate a cui potete iscrivervi se volete staccare dal caos della città e conoscere altri luoghi incredibili come Pompei, Firenze, Napoli o anche i resti archeologici di Ostia o Villa dell'Este e Villa Adriana.

Vedrete che ci sono opzioni per tutti i gusti e per tutte le tasche, quindi immergetevi in questo elenco per scegliere quello più adatto al vostro viaggio:

Prenota un'escursione a Pompei da Roma

6. Godetevi il fascino di Roma in bicicletta

Tipica pizzeria trasteverina
Tipica pizzeria trasteverina

Esplorare Roma in bicicletta è uno dei tour più divertenti che possiate fare durante la vostra vacanza nella Città Eterna.

È un'attività che vi permetterà di vedere in poco tempo molti luoghi interessanti di Roma, come ad esempio Roma Antica, Villa Borghese, il centro della città o le zone del Colosseo e di Trastevere, oltre a molti altri luoghi.

I tour in bicicletta a Roma durano di solito circa 3 o 4 ore, ma il vantaggio è che possono essere fatti da qualsiasi tipo di viaggiatore, indipendentemente dalle sue condizioni fisiche, poiché ci sono biciclette classiche ed elettriche. Inoltre, sarete sempre accompagnati da una guida locale che vi porterà nei luoghi più accessibili e durante il percorso potrete fermarvi in modo flessibile per scattare le foto che desiderate.

Prenota un tour in bicicletta di Roma

7. Imparate a conoscere il cibo italiano partecipando a un tour gastronomico a Roma

Gustare la varietà di pizze della Pizzeria Panattoni| ©Aimarmi
Gustare la varietà di pizze della Pizzeria Panattoni| ©Aimarmi

Quando si pensa all'Italia, si pensa anche alla sua deliziosa gastronomia. Una cucina che ha varcato i confini e conquistato i cuori di tutto il mondo.

Oltre a gustare i suoi meravigliosi piatti nei ristoranti di Roma, durante il vostro viaggio a Roma avrete l'opportunità di fare un tour gastronomico per scoprire i migliori prodotti locali in un giro di mercati come Campo de' Fiori e spazi gastronomici in quartieri come Trastevere o il quartiere ebraico.

E soprattutto: ci saranno degustazioni! Pizze, pasta, gelati, carciofi fritti e molti altri piatti tipici della città.

La cosa migliore di questo tipo di tour è che non tendono a concentrarsi solo sulla gastronomia, ma dedicano anche del tempo a conoscere i luoghi simbolo di Roma ( Fontana di Trevi, Piazza di Spagna, Piazza Navona, il Pantheon, Campo de Fiori, ecc.) e vi daranno i migliori consigli per mangiare come un abitante del posto durante la vostra visita a Roma.

Se scegliete questa opzione, potete anche partecipare a un tour di Roma che include una lezione di cucina con uno chef professionista per preparare un'autentica pizza romana.

Prenota un tour gastronomico di Roma

8. Esplorate il quartiere bohémien di Trastevere a Roma

Piazza Trilussa| ©Jim Naureckas
Piazza Trilussa| ©Jim Naureckas

Trastevere è uno dei quartieri più affascinanti di Roma. Rispetto ad altre zone della città più affollate di turisti, ha un'aria rilassata e bohémien di cui vi innamorerete.

Ecco perché non potete perdervi un giro a Trastevere durante la vostra vacanza a Roma. Se ne avete la possibilità, vi consiglio di scegliere un tour privato perché in questo modo potrete godervi le sue meraviglie al vostro ritmo e adattare l'itinerario ai luoghi che più vi interessa vedere.

Inoltre, nei tour privati di Trastevere si crea un'atmosfera molto intima e rilassata con la guida, che rende l'escursione un'esperienza molto divertente. Potrete infatti chiedere consigli personalizzati sui ristoranti che vi torneranno utili durante la vostra visita se vorrete fermarvi a cena a Trastevere.

Prenota un tour di Trastevere e del Ghetto ebraico

9. Salite in Vespa per scoprire Roma

In Vespa| ©jor baeke
In Vespa| ©jor baeke

Se sognate di emulare Audrey Hepburn e Gregory Peck nel film "Vacanze Romane" e di scoprire la Città Eterna in Vespa, questo è uno dei tour più divertenti di Roma!

La Vespa è uno dei simboli più famosi della cultura italiana grazie alle sue numerose apparizioni cinematografiche e poter esplorare la capitale del Paese in sella a una di esse è un'esperienza indimenticabile.

Se non sapete guidare una moto, non preoccupatevi, perché in questo tour viaggerete come passeggeri e durante l'itinerario sarete accompagnati da un autista privato che vi mostrerà i suoi monumenti principali e alcuni luoghi segreti strabilianti. E ci saranno delle soste lungo il percorso per poter scattare tutte le foto che volete.

Noleggiare una Vespa a Roma

10. Divertitevi a visitare la Roma imperiale con un tour in golf cart

Un altro modo per trascorrere una giornata indimenticabile a Roma è salire su un golf cart e lasciarsi trasportare per le strade della Roma imperiale mentre l'autista-guida vi racconta la storia dei suoi monumenti.

In un tour di tre ore potrete godere delle migliori viste del Colosseo, del Pantheon o del Circo Massimo mentre la guida vi racconta le battaglie dei grandi imperatori romani.

Passando davanti alla Fontana di Trevi, potrete lanciare la vostra moneta e farvi fotografare, perché questo tour vi permette di fermarvi nei luoghi più emblematici per esplorare i loro angoli e contemplare la bellezza dei monumenti romani a vostro piacimento.

Prenota un tour di Roma in golf cart

11. Passeggiare per le strade di Roma sotto le stelle

Strada di Roma di notte| ©Dylan Freedom
Strada di Roma di notte| ©Dylan Freedom

Sono sicura che un tour notturno di Roma sarà una delle esperienze che più apprezzerete durante il vostro soggiorno e da cui trarrete un ricordo davvero speciale.

Non può mancare nella vostra lista di cose da fare a Roma! La città è avvolta da un'atmosfera romantica ed enigmatica e passeggiare per le strade monumentali di Roma mentre si vedono scintillare le sue chiese, i suoi palazzi e le sue piazze è un'esperienza davvero emozionante.

Inoltre, uno dei vantaggi di fare un tour notturno di Roma rispetto a quello diurno è che di notte di solito non c'è molta folla nelle strade e la passeggiata è molto più tranquilla. Vi consiglio di farlo soprattutto durante le notti d'estate- semplicemente magico!

Se volete saperne di più su questo tipo di attività, non perdetevi il post I migliori tour notturni a Roma dove troverete molte proposte.


Le tappe principali del tour di Roma

Fontana di Trevi
Fontana di Trevi

Grosso modo, si può dividere la città di Roma in quattro aree turistiche: la Roma antica, con il Colosseo e il Foro Romano come punti di interesse principali; lo Stato della Città del Vaticano, con Piazza San Pietro come punto di riferimento; il quartiere di Trastevere e il centro di Roma, con Fontana di Trevi, il Pantheon e Piazza Navona come punti imperdibili. A meno che il tour prenotato non riguardi un quartiere o un'area specifica, di solito tutti coprono le seguenti tappe:

Fontana del Tritone

Solitamente punto di incontro del tour, si trova in Piazza Barberini ed è una fontana barocca progettata dal Bernini. Oltre a raccontarvi il mito di Tritone, la guida approfitterà di questa sosta per parlarvi della giornalista Margaret Fuller, alla quale è dedicata una targa nella piazza.

Piazza Navona

La piazza più grande di Roma, con le sue fontane barocche, è una delle aree che più incantano i visitatori della città eterna. Esistono molte leggende forgiate intorno a queste statue che rappresentano i grandi fiumi dell'epoca in cui furono costruite (metà del XVII secolo); la guida ve ne illustrerà diverse e vi dirà quali sono le più attendibili.

Fontana di Trevi

Senza dubbio la fontana più rappresentativa di Roma, nonché la più grande. Portate con voi degli spiccioli perché avrete sentito dire che la tradizione prevede di lanciarli all'indietro: uno per tornare a Roma e due per trovare l'amore.

Il Pantheon

La vostra guida probabilmente utilizzerà questa sosta per parlarvi della riunificazione di Roma, poiché nel Pantheon riposano le spoglie di Vittorio Emanuele II, il primo re dell'Italia riunificata. Cercate di non perdere il filo delle spiegazioni mentre contemplate questa meraviglia dell'architettura romana; vi avverto che non è facile. L'ingresso è gratuito.

La Chiesa di Sant'Ignazio di Loyola

Di stile barocco e costruita tra il XVII e il XVIII secolo, questa chiesa ospita un modello di tempio dedicato alle religioni del mondo e un'illusione ottica molto particolare che la vostra guida turistica di Roma saprà svelarvi. Ingresso libero.

Tempio di Adriano

Questo tempio in stile corinzio del I secolo è il luogo migliore per raccontarvi la storia degli antichi imperatori di Roma. La vostra guida non si lascerà sfuggire questa occasione.

Organizzate la vostra visita guidata di Roma

Giardini di Villa Borghese
Giardini di Villa Borghese

Come raggiungere il punto di incontro

I punti di incontro per i tour a piedi di Roma sono di solito luoghi centrali. Fontana del Tritone, Piazza Trilussa a Trastevere, Piazza del Popolo, Piazza di Campo de Fiori, Via Labicana... Vi consiglio di prendere la metropolitana fino a una fermata centrale e poi raggiungere a piedi il punto di incontro (potete chiedere alla vostra guida un punto di riferimento al momento della prenotazione del tour).

Orario

Di solito potrete scegliere tra una serie di orari disponibili quando fate un tour di Roma. Per quanto riguarda i giorni della settimana, i tour sono solitamente disponibili tutti i giorni, ma si noti che la maggior parte dei musei di Roma sono chiusi il lunedì, quindi i visitatori possono cogliere l'occasione per fare qualche visita nel centro della città. Come in ogni grande città, i fine settimana e i giorni festivi tendono a essere più affollati nelle zone turistiche.

Durata dei tour

I tour durano in genere tra le due e le tre ore, a seconda dell'opzione scelta. I tour a piedi del centro di Roma sono abbastanza lunghi da permettere di immergersi nella storia dei siti più emblematici e poi di girarci intorno a proprio piacimento, ma se prendete il tour a piedi del Colosseo e del Foro Romano, tenete presente che il tempo che trascorrerete all'interno dei monumenti potrebbe essere breve se volete vederli in profondità.

Pasti

Portate con voi acqua e qualcosa da mangiare. I tour più lunghi prevedono di solito una sosta di 15 minuti a metà percorso. A seconda del luogo in cui terminerete il tour, la guida vi consiglierà probabilmente dei luoghi in cui mangiare o cenare lontano dal trambusto generale della città.

Tour con bambini

Se il tour non è lungo, i bambini saranno in grado di gestirlo perché è all'aperto e possono correre e giocare (non è come un museo dove devono stare fermi) mentre la guida mostra loro le attrazioni. Le distanze coperte dalla maggior parte dei tour (soprattutto quelli nel centro della città) sono abbastanza gestibili, ma sappiate che nella maggior parte delle fermate non ci sarà spazio per sedersi.

Il consiglio del viaggiatore di Ana

Se potete scegliere una data per la vostra visita guidata, evitate i fine settimana e i giorni festivi, perché è in questi periodi che la maggior parte dei turisti tende a trovarsi nel centro di Roma.

Consigli per i viaggiatori interessati a fare un tour a Roma

Fontana di Piazza Navona
Fontana di Piazza Navona

Individuare il punto d'incontro, scegliere gli orari e preparare lo zaino è importante, ma ci sono altri dettagli da conoscere prima di partire per un tour di Roma. Ecco i miei consigli principali:

  1. Controllare la lingua. Non avrete problemi perché questi tour sono disponibili in diverse lingue (spagnolo, portoghese, inglese, tedesco e francese sono le più comuni), ma verificate la disponibilità per l'orario e la lingua che avete scelto. Un altro consiglio è che un tour della città non è il momento di praticare le lingue, vi divertirete molto di più nella vostra lingua madre.
  2. Indossare scarpe comode. Camminerete per diverse ore e starete in piedi per molto tempo, poiché a volte non c'è posto per sedersi durante il tour. Assicuratevi che le vostre calzature non siano nuove e che non facciano male (attenzione alle scarpe estive). Per sicurezza, portate con voi dei cerotti.
  3. Chiedete. Chiedete consigli per mangiare come un abitante del posto o per andare a festeggiare, chiedete i punti panoramici migliori per scattare le foto più belle, i souvenir più originali che potete acquistare a Roma, i luoghi nascosti che non potete perdere, le escursioni che completano il vostro viaggio... Fate tutte le domande che volete, perché non sempre avrete una guida esperta in città a rispondervi.
  4. Prendete appunti. Ok, forse è un'esagerazione, ma personalmente più di una volta ho apprezzato così tanto le storie che mi sono state raccontate durante i tour a piedi che mi sono ritrovato a prendere appunti sul mio cellulare. Ultimamente porto con me un taccuino e una penna durante le visite a piedi perché non voglio dimenticare nulla. È anche un ottimo esercizio se si intende creare un taccuino di viaggio in seguito.

Se siete interessati ai tour di Roma, sarete interessati anche a

Galleria Borghese| ©Mateus Campos Felipe
Galleria Borghese| ©Mateus Campos Felipe

Se siete amanti delle storie, dei dettagli e degli aneddoti che si celano dietro i principali monumenti, non potete lasciare Roma senza aver partecipato alle due visite guidate più importanti: il Colosseo e il Vaticano. Entrambi i luoghi sono meravigliosi da visitare a piedi e da scattare mille foto, ma non li si comprende appieno finché non si partecipa a una visita guidata. Ecco le guide di cui ho scritto Le 2 migliori visite guidate del Vaticano ⛪ y Le migliori visite guidate del Colosseo di Roma nel caso siate interessati a organizzare una vostra visita guidata.

Se volete uscire dai sentieri battuti, vi consiglio di visitare l'incredibile Galleria Borghese (che si trova anche in uno dei parchi più belli che abbia mai visto). Questo è l'articolo che ho scritto al riguardo, Biglietti & Tour per i Giardini e la Galleria di Villa Borgheseche potete leggere per organizzare la vostra visita.

Domande frequenti

  • Quanto durano di solito i tour della città?

    La maggior parte dei tour della città ha una durata compresa tra 1 ora e 30 minuti e 3 ore, quindi programmate il resto delle vostre attività tenendo conto di questa durata.

  • Qual è il modo migliore per muoversi a Roma?

    La maggior parte dei monumenti di Roma si trova nel centro storico, quindi camminare è di solito l'opzione migliore per visitare Piazza Navona, il Pantheon, Fontana di Trevi e Piazza di Spagna. Ma ecco un consiglio: noleggiate o prenotate un tour in bicicletta, che vi permetterà di esplorare le gemme nascoste della città e di sfruttare al meglio il vostro tempo.

  • Quali sono gli errori turistici più comuni da evitare?

    L'errore più comune e più grande: non acquistare i biglietti in anticipo. Se vi organizzate per tempo, eviterete le lunghe attese sotto il sole di Roma. Non cercate di chiamare un taxi in mezzo alla strada, perché ci sono dei parcheggi appositi per i taxi. Per quanto riguarda il caffè, si noti che i cappuccini si prendono di solito a colazione, quindi per il resto della giornata si può ordinare un caffè macchiato o un caffè.