I cookie ci aiutano a offrire i nostri servizi. Utilizzando il nostro sito Web, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Saperne di più.

Le 2 migliori visite guidate del Vaticano ⛪

I Musei Vaticani sono senza dubbio una tappa obbligata di ogni viaggio a Roma. La Cappella Sistina, le gallerie e le opere d'arte al suo interno ne fanno uno dei musei più visitati al mondo: ve lo perdete?

Ana Caballero

Ana Caballero

8 minuti di lettura

Le 2 migliori visite guidate del Vaticano ⛪

Vista sulla Città del Vaticano | © Gabriela Clare Marino

Con i Musei Vaticani e Piazza San Pietro e la cupola come punti di riferimento principali, il Vaticano è una tappa obbligata tra le cose da vedere e fare a Roma. La storia che si cela dietro le sue mura non si trova nei libri di testo e questo è uno dei motivi principali per visitarla.

L'esperienza di visitare i Musei Vaticani da soli è totalmente diversa da quella di visitarli con una guida specializzata che spiega e contestualizza i secoli di arte presenti in questi musei. La scelta di un tour tra le tante opzioni può risultare travolgente, ma queste sono le migliori:

L'opzione migliore

Visita guidata ai Musei Vaticani e alla Cappella Sistina

Visita guidata per piccoli gruppi al miglior prezzo

Se cercate una visita guidata del Vaticano a un prezzo accessibile e con un piccolo gruppo, questa è l'opzione migliore.

Durata: 3 ore

Quando si tratta di scegliere le migliori visite guidate del Vaticano, vi suggerisco di prendere in considerazione opzioni come il tour del Vaticano per piccoli gruppi, che comprende praticamente le stesse cose del tour generale a un prezzo leggermente superiore.

La grande differenza è che andrete in un gruppo di 12-14 persone al massimo. In questo modo sarete più vicini alla guida e sarà più facile per voi porgli tutte le vostre domande.

Perché questa opzione è consigliata: in altri luoghi non è così importante, ma i Musei Vaticani sono affollati (purtroppo, uno dei maggiori svantaggi del luogo è il rumore, nonostante sia un museo) e la guida non può alzare la voce, quindi se si rivolge a un piccolo gruppo sarà molto meglio.


L'opzione Premium

Tour privato della Città del Vaticano

Visita privata del Vaticano

Se volete evitare i gruppi, andare al vostro ritmo e avere una spiegazione personalizzata, questo è il miglior tour privato del Vaticano.

Durata: 3 ore

Questa opzione di visita privata del Vaticano vi permette di adattare il percorso alle aree dei musei che vi interessano di più (il più delle volte le guide non hanno problemi a modificare il percorso e sono anche felici di uscire dal percorso ufficiale) e, naturalmente, di ricevere spiegazioni personalizzate che vi daranno molto di più.

Il tempo nella Cappella Sistina (la star dei Musei Vaticani) sarà sufficiente per spiegare perfettamente gli affreschi e non perdersi nella quantità di informazioni che si celano dietro i dipinti.

Oltre alle spiegazioni su opere specifiche, questo tour privato del Vaticano include anche informazioni interessanti su ciò che c'è da vedere e da fare in Vaticano, come osservare l'architettura dell'area, conoscere la vita politica e religiosa del Vaticano (degna di una serie e infatti ce ne sono diverse) e aneddoti che la maggior parte dei turisti non conosce.

Perché questa opzione è consigliata: avere una guida privata per voi e il vostro gruppo è un lusso. Potrete porgli tutte le vostre domande e curiosità e, naturalmente, lui darà maggiore enfasi alle spiegazioni dei punti che vi interessano di più.


Perché prenotare i biglietti skip-the-line per il Vaticano?

Quando arriverete alle porte della Basilica di San Pietro o dei Musei Vaticani, sarete infinitamente grati di avere i vostri biglietti in tasca o sul telefono e di non dover aspettare di passare dalla biglietteria. In Hellotickets, tutti i biglietti per il Vaticano e le visite guidate che si prenotano per il Vaticano includono l'opzione di saltare la fila, che è essenziale per entrare nel Museo freschi e non dover aspettare diverse ore in fila ed entrare già stanchi.

Tenetelo a mente se state pensando di acquistare i biglietti in biglietteria una volta arrivati a Roma, perché in questo caso farete lunghe file e questo potrebbe rovinare la vostra esperienza di visita alla Cappella Sistina o alla Basilica di San Pietro.

Prenota un tour privato del Vaticano

Cosa c'è da sapere sulle visite guidate in Vaticano

Colonnato in Piazza San Pietro| ©Patrick Schneider
Colonnato in Piazza San Pietro| ©Patrick Schneider

Affidandovi a una visita guidata (e questo funziona praticamente in tutti i casi) potrete smettere di preoccuparvi di orari, percorsi e attese (la stragrande maggioranza delle visite guidate in Vaticano non prevede code). Paradossalmente, in una visita guidata ci si sente meno turisti perché l'unica preoccupazione è la storia che la guida racconta.

Cancellazione gratuita

Sono previste opzioni di rimborso se si annulla con 24 ore di anticipo. Questo vi permette di modificare i vostri piani in caso di imprevisti senza perdere il vostro denaro. Assicuratevi, al momento della prenotazione, che i biglietti siano inclusi e assicuratevi che non ci siano code: anche se può sembrare elementare, nulla va dato per scontato.

Prenota la tua visita guidata in Vaticano

Organizzate la vostra visita guidata del Vaticano

Musei Vaticani| ©Ana Rey
Musei Vaticani| ©Ana Rey

Orario

Anche se ci sono diversi orari per visitare il Vaticano con una visita guidata, si consiglia di scegliere la mattina presto per evitare di coincidere con gli orari di punta dei Musei Vaticani.

Cosa portare

Uno dei consigli principali da tenere a mente quando si visita il Vaticano è quello di indossare una giacca o un foulard per coprire le spalle e le scollature all'ingresso e durante la visita, poiché il Vaticano è molto severo in materia di abbigliamento. Per quanto riguarda il voucher del biglietto, potete mostrarlo alla guida dal vostro cellulare e lui vi fornirà i biglietti se non vi sono già stati inviati in formato digitale.

Come raggiungere il Vaticano

Il Vaticano è lontano dal centro storico di Roma, ma, contrariamente a quanto molti pensano, è possibile raggiungere il Vaticano dal centro di Roma, partendo a piedi da attrazioni turistiche come Piazza Navona o Campo di Fiori. In ogni caso, il modo più semplice per arrivarci è prendere la linea A della metropolitana fino a Ottaviano S. Pietro.

Una volta arrivati, la guida vi spiegherà dove si trova il punto d'incontro della visita guidata, a seconda del tour scelto: di solito sono tutti facili da trovare e la guida avrà con sé un oggetto chiaramente riconoscibile, in modo da poterlo individuare tra la folla.

Durata

Il tour del Vaticano dura circa tre ore, anche se il tempo totale può variare e può essere più lungo (raramente è inferiore). Se volete vedere i punti salienti dei Musei Vaticani in modo approfondito, senza correre e assorbire le spiegazioni della guida, un tour di durata inferiore a questo tempo non è consigliato. Se state visitando il Vaticano da soli, potreste essere interessati a questo post sulla durata dei tour del Vaticano.

Pranzo in zona

Lasciate la zona per il pranzo, a meno che la guida non vi consigli specificamente di mangiare vicino al Vaticano. Sappiate che la maggior parte dei locali vicino a Piazza San Pietro saranno costosi e alcuni potrebbero commettere il grave peccato di offrirvi un piatto di pasta o pizza riscaldata.

Se avete intenzione di continuare a visitare la zona dopo la vostra visita, sarà sufficiente stare lontani dalle zone centrali o chiedere un consiglio alla vostra guida. Fortunatamente, l'Italia è uno dei Paesi europei in cui è più facile mangiare bene e a buon mercato.

Tour con bambini

Si sconsiglia di effettuare una visita guidata ai Musei Vaticani con i bambini, a meno che non sia specificamente adattata per loro. La visita è lunga per i più piccoli, i musei sono affollati e né loro né voi potrete godere dei vantaggi di una visita guidata del Vaticano. Per quanto riguarda i passeggini, nelle ore di punta possono essere un vero caos.

Opzioni speciali

Se avete un interesse particolare per l'arte e la pittura, potreste trovare il tour generale breve; dopo tutto, il Vaticano ha una delle più grandi collezioni d'arte del mondo. Se siete appassionati di storia dell'arte, non escludo di tornare un altro giorno per esplorare la collezione in profondità o prenotare una visita privata individuale.

Il consiglio di viaggio di Ana

Evitate di ingaggiare le "guide" che vi avvicineranno in Piazza San Pietro. Molti non sono ufficiali e non sono qualificati per offrire una visita guidata di qualità.

Domande frequenti dei viaggiatori interessati al Tour guidato del Vaticano a Roma

Vista aerea del Giardino Vaticano| ©Unsplah
Vista aerea del Giardino Vaticano| ©Unsplah

Come mi devo vestire in Vaticano?

A causa delle particolari idiosincrasie del luogo, una delle regole principali del Vaticano è quella di indossare un abbigliamento "decoroso". Ciò significa niente cappelli, niente bretelle, niente scollature, niente pantaloni e niente gonne corte. Se è estate quando visitate il Vaticano, potete indossare una maglietta a maniche lunghe o una sciarpa per entrare nella Basilica di San Pietro o nei Musei Vaticani.

Fa caldo a Città del Vaticano?

Non tanto quanto al Colosseo o al Foro, ma sì. I musei sono al coperto, ma in Piazza San Pietro non c'è ombra. Quindi, anche se non farete la fila per entrare nei Musei Vaticani, visto che farete una visita guidata, portate con voi acqua e crema solare.

Posso entrare nei Musei Vaticani con uno zaino?

Se non si tratta di uno zaino o di un bagaglio di grandi dimensioni, sì. In caso contrario, dovrete lasciarlo in biglietteria. In ogni caso, è sconsigliabile salire su uno qualsiasi dei tour che si fanno a Roma; questa è una città da visitare a piedi e qualsiasi peso aggiuntivo ne renderà difficile la fruizione.

Posso portare cibo nei Musei Vaticani?

Non è consentito mangiare e bere nei padiglioni della mostra, quindi se avete delle provviste nello zaino o nella borsa, non tiratele fuori durante la visita alla mostra.

Posso scattare foto all'interno del Vaticano?

I flash e i bastoni da selfie non sono ammessi nei Musei Vaticani. È possibile scattare foto con il cellulare e con una macchina fotografica che non preveda accessori professionali (per quest'ultima è necessario richiedere un'autorizzazione speciale).

Nel caso della Basilica di San Pietro, ricordate che siete in un luogo di culto; anche se molti turisti non lo rispettano, non è opportuno scattare foto mentre i visitatori cercano di godersi l'isolamento che il luogo dovrebbe trasmettere. Conservate la vostra scheda di memoria per le altre meraviglie di Roma o per la vista di Piazza San Pietro dalla cupola.

Vale la pena scalare la Cupola di San Pietro?

Anche se l'ingresso alla Basilica di San Pietro è gratuito e probabilmente la vedrete durante la vostra visita guidata del Vaticano, la salita alla cupola di San Pietro è a pagamento. Se siete in forma e non soffrite di claustrofobia, vale la pena di farlo. Altrimenti, dal Gianicolo si ha una vista molto simile a quella di Piazza San Pietro.

Posso visitare i Musei Vaticani di notte?

In alcuni venerdì dell'anno, i Musei Vaticani sono aperti anche il pomeriggio e la sera (anche se di solito non ci sono visite guidate in questi orari). Se vi trovate a Roma, scoprite quando ci sono e approfittatene, perché di solito sono molto meno affollati.

Prenota la tua visita guidata in Vaticano

E se volessi solo i biglietti per il Vaticano?

Scala del Bramante, Musei Vaticani| ©Lelê Breveglieri
Scala del Bramante, Musei Vaticani| ©Lelê Breveglieri

Naturalmente, esiste anche la possibilità di acquistare i biglietti per il Vaticano senza alcun tipo di visita guidata. È vero che questo vi permetterà di conoscere l'intera area al vostro ritmo senza dover stare attenti alle spiegazioni di una guida, ma d'altra parte vi perderete il fascino di conoscere nel dettaglio la spiegazione di tutta l'arte, il modo di vivere e le curiosità che il Vaticano nasconde. Il prezzo dei biglietti per il Vaticano senza visita guidata, tuttavia, sarà inferiore e potrete beneficiare di sconti sui biglietti per il Vaticano se soddisfate determinati requisiti di età o professionali.

Altre visite guidate a Roma

Un'altra visita guidata che potrebbe interessarvi se vi recate in Vaticano è la visita alla Necropoli sotto la Basilica di San Pietro. Questa visita richiede un permesso speciale perché dà accesso al luogo in cui è sepolto l'apostolo, ma ci sono alcuni tour specializzati che offrono questa visita.

Per quanto riguarda le altre visite guidate a Roma, la mia preferita è il Colosseo e il Foro di Roma. L'area non ha nulla a che vedere con il Vaticano, ma è l'altra tappa obbligata della città eterna e la storia che porta con sé è affascinante, motivo per cui esistono biglietti combinati per il Vaticano e il Colosseo.

Domande frequenti

  • Esiste un codice di abbigliamento per i Musei Vaticani?

    Sì, è meglio evitare pantaloncini e gonne sotto il ginocchio, così come abiti senza maniche e sandali. Il consiglio migliore è quello di indossare un abito lungo e fresco, accompagnato da uno scialle o una giacca, o semplicemente jeans e maglietta.

  • Esiste una visita guidata che mi permetta di entrare direttamente nella Cappella Sistina?

    La Cappella Sistina è una delle tante sale dei Musei Vaticani. Tuttavia, se non siete troppo interessati ad approfondire la conoscenza dei musei, potete scegliere la visita guidata express che vi porterà rapidamente alla Cappella.

  • I tour includono la Basilica di San Pietro e quando è il momento migliore per visitarla?

    Se il tour guidato scelto non include la visita alla Basilica, è possibile farlo prima o dopo la visita ai Musei Vaticani.