I cookie ci aiutano a offrire i nostri servizi. Utilizzando il nostro sito Web, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Saperne di più.

Le migliori cose da fare a Amsterdam

La capitale dei Paesi Bassi è una città affascinante e se stai programmando un viaggio per visitarla, non dimenticare che puoi (e devi) esplorare anche i suoi dintorni. Ecco i miei must di questo articolo

Vicky Del Moral

Vicky Del Moral

11 minuti di lettura

Le migliori cose da fare a Amsterdam

Tipiche case sul canale olandesi | ©Javier M.

Amsterdam ha un ricco patrimonio culturale di chiese, monumenti e musei, con opere di grandi artisti olandesi come Van Gogh, Vermeer o Rembrandt. La sua posizione geografica unica lo rende anche una buona base per escursioni nella zona circostante. Ci sono molte cose originali da fare ad Amsterdam, ma ecco una lista di alcune delle cose da non perdere.

1. Visita la Casa di Anna Frank

Museo della Casa di Anna Frank| ©Guilhem Vellut
Museo della Casa di Anna Frank| ©Guilhem Vellut

Un'attività imperdibile ad Amsterdam è visitare la casa che ospitò la famiglia Frank e dove la giovane Anna scrisse il suo famoso diario, un memoriale dei tragici giorni della comunità ebraica durante l'occupazione nazista nella seconda guerra mondiale.

È un'esperienza emozionante e commovente, e vi consiglio di visitare la Casa di Anna Frank con una guida professionale che vi spieghi la storia della casa e la storia della grande comunità ebraica che vive ad Amsterdam dall'XI secolo.

2. Visita il Museo Van Gogh

Museo Van Gogh| ©Alan de la Cruz
Museo Van Gogh| ©Alan de la Cruz

Il miglior museo del mondo sul grande artista post-impressionista e il secondo museo più visitato della capitale olandese, con più di 2 milioni di turisti all'anno. Ammirate da vicino più di 200 dipinti, come "La stanza di Arles" e una versione di "Girasoli", 500 disegni e centinaia di lettere di Van Gogh.

Puoi visitare il Museo Van Gogh comprando un biglietto individuale, ma è anche una delle attrazioni incluse nell'Amsterdam Pass. Non conosci ancora i vantaggi di questa carta turistica? Ho preparato questo articolo su I migliori pass per Amsterdam dove si può indagare se si dovrebbe o meno ottenere un Amsterdam Sightseeing Pass. Molti raccomandano di ottenere questo pass come uno dei consigli più importanti per viaggiare ad Amsterdam.

3. Meraviglia al Rijksmuseum

Rijksmuseum| ©Ed Webster
Rijksmuseum| ©Ed Webster

È il Museo Nazionale dei Paesi Bassi e il migliore del paese, in quanto ripercorre la storia dell'arte olandese del Secolo d'Oro tra le sue più di 8.000 opere, con dipinti notevoli come "La ronda di notte" di Rembrandt, "La lattaia" di Johannes Vermeer e "L'allegro bevitore" di Frans Hals.

Il modo migliore per visitare il Rijksmuseum è quello di ottenere un Amsterdam Pass, dato che i suoi 2 milioni di visitatori all'anno significano lunghe code all'ingresso, o prendere una visita guidata inclusa nell'Amsterdam City Sightseeing Bus Tour.

4. Concediti l'esperienza Heineken

Ingresso alla Heineken Experience| ©Elroy Serrao
Ingresso alla Heineken Experience| ©Elroy Serrao

Una delle cose più divertenti da fare ad Amsterdam è visitare la fabbrica di birra Heineken, vecchia di due secoli, dove è nata la bevanda più famosa del paese.

Puoi imparare i segreti della sua storia e della sua produzione durante un tour interattivo delle strutture originali, provare a produrre la tua birra e assaggiare due bicchieri di Heineken. Se non siete ancora convinti, potete leggere di questa esperienza nel mio articolo sulla Heineken Experience.

5. Esplora la Casa Museo di Rembrandt

Casa Museo Rembrandt| ©Lukas Koster
Casa Museo Rembrandt| ©Lukas Koster

Rembrandt è probabilmente l'artista più importante della storia dei Paesi Bassi. Nella sua casa originale del XVII secolo, trasformata in museo e restaurata, potrai immergerti nella storia personale e professionale di questo maestro dell'incisione, della pittura e del disegno.

Puoi visitare la Casa Museo di Rembrandt in modo rapido ed economico con l'Amsterdam Pass e arrivarci come parte dei giri turistici in autobus con fermata gratuita.

6. Visita le chiese di Amsterdam

Oude kerk| ©Christophe PINARD
Oude kerk| ©Christophe PINARD

LaNieuwe kerk è la Chiesa Nuova del XV secolo, con i suoi archi a sesto acuto e le impressionanti vetrate, che ha ospitato matrimoni reali e l'incoronazione dei monarchi olandesi dal 1814.

Oude kerk è la Chiesa Vecchia e la chiesa più importante di Amsterdam, essendo il suo edificio storico più antico. Paradossalmente, si trova nel cuore del quartiere più controverso e "debosciato" della città, il Red Light District. Si può visitare come parte del tour a piedi del quartiere a luci rosse di Amsterdam in piccoli gruppi. Potete leggere il mio articolo su I 6 migliori tour di Amsterdam se state pensando di fare una visita guidata della città.

Ilmuseo Amstelkring è la sede di una delle chiese più sorprendenti di Amsterdam, poiché si trova nella soffitta di un ex edificio commerciale. Curioso, vero? Dopo la Riforma protestante, il culto cattolico fu vietato e presto questo tipo di chiesa sotterranea fu stabilita per i cattolici della città. Non c'è nulla all'esterno dell'edificio che suggerisca la presenza di una chiesa. Per visitare Nuestra Señora del Ático bisogna salire alcune scale ripide e strette, ma il bellissimo altare tardo barocco merita una visita.

7. Visita la città in bicicletta

Turisti sul ponte di un canale| ©Abir Anwar
Turisti sul ponte di un canale| ©Abir Anwar

Le biciclette sono il metodo di trasporto numero uno per muoversi ad Amsterdam, quindi se vuoi esplorare la città come un locale, fare un tour in bicicletta di Amsterdam è una delle esperienze più genuine che puoi scegliere per il tuo viaggio. Inoltre, la città è così preparata che ci sono tutti i tipi di tour in bicicletta e noleggio di biciclette.

8. Realizzare il sogno olandese Giardini Keukenhof

Giardini di Keukenhof| ©yisris
Giardini di Keukenhof| ©yisris

Più di 7 milioni di fiori sono piantati ogni anno nei giardini Keukenhof, che è un campo spettacolare di tulipani, giacinti, narcisi, orchidee, rose, garofani, iris, gigli, gigli e molti altri fiori. Uno spettacolo per gli occhi e per il naso che vi consiglio di non perdere durante un'escursione organizzata ai giardini Keukenhof.

9. Crociera sui canali di Amsterdam in barca

Crociera sul canale di Amsterdam| ©Greger Ravik
Crociera sul canale di Amsterdam| ©Greger Ravik

I canali di Amsterdam sono l'essenza della città e puoi goderti una gita in barca sull'acqua. Con i tour in barca di Amsterdam vedrai la città da una prospettiva diversa e dalla comodità di un posto in barca, un'esperienza molto rilassante. Leggete di più nel mio articolo sulle crociere sui canali di Amsterdam e se avete dubbi, ci sono crociere sui canali in tutte le fasce di prezzo e anche a tutte le ore del giorno, quindi non escludete una crociera serale per vedere Amsterdam di notte dauna prospettiva diversa.

10. Caccia al miglior tramonto dai punti panoramici di Amsterdam

Vista da A'dam Lookout| ©Moritz Lüdtke
Vista da A'dam Lookout| ©Moritz Lüdtke

A'dam Lookout è il punto di osservazione più impressionante di Amsterdam e c'è una tassa, ma si può accedere con l'Amsterdam Pass. Un altro posto per prendere un bel tramonto è la West Kerk: ha una torre alta 85 metri. Costa 7,50 euro per entrare, ma la vista non vi lascerà indifferenti.

11. Immergiti nell'atmosfera di Amsterdam nelle sue piazze

Piazza Dam| ©Travelinglao
Piazza Dam| ©Travelinglao

Piazza Leiden (Leidseplein) è una delle zone più visitate di Amsterdam con una vivace atmosfera di musicisti di strada, terrazze, architettura Art Deco e intensa vita notturna.

Piazza Dam, Piazza Dam, è il centro nevralgico di Amsterdam e la sua piazza più importante, con monumenti come il Monumento Nazionale del 1956, che commemora i morti della seconda guerra mondiale e dei successivi conflitti armati, e il classicista Palazzo Reale Amsterdam.

Piazza Spui è nota per essere a pochi metri dal Begijnhof, un gruppo di case maestose costruite nel 1346 per ospitare una confraternita femminile.

È possibile visitare queste piazze come parte dei tour a piedi della città o come parte delle fermate degli autobus e delle crociere turistiche di Amsterdam. Ecco un link al mio articolo sui migliori autobus turistici di Amsterdam in modo da poter esplorare questa opzione in profondità.

12. Fai un giro nel quartiere a luci rosse

Distretto a luci rosse| ©Pavel Ivanov
Distretto a luci rosse| ©Pavel Ivanov

Controverso e affascinante in parti uguali, il quartiere a luci rosse di Amsterdam è un luogo imperdibile, sorprendente e totalmente sicuro da visitare per i suoi famosi coffee shop, dove è possibile consumare una varietà di droghe legali, e le sue incredibili vetrine illuminate di rosso, dove la prostituzione è completamente legale.

È possibile sperimentare il quartiere a luci rosse in un tour guidato o visitarlo come parte di un giro turistico di Amsterdam in autobus.

13. Conoscere il quartiere ebraico

All'interno del Museo della Resistenza| ©Ana Paula Hirama
All'interno del Museo della Resistenza| ©Ana Paula Hirama

Questo interessante e storico quartiere conserva le zone in cui le comunità di rifugiati ebrei si stabilirono a partire dal XI secolo a causa della libertà di culto che prevaleva ad Amsterdam, allora conosciuta come "la Gerusalemme europea".

È sede di numerosi monumenti, musei e siti di grande interesse come la Casa di Anna Frank e il Museo della Resistenza, Verzetsmuseum, dove è possibile conoscere i tempi turbolenti che questa comunità ha vissuto durante l'occupazione tedesca nella seconda guerra mondiale.

La mia raccomandazione è di conoscere il quartiere ebraico con una visita guidata a piedi del vecchio quartiere ebraico di Amsterdam.

14. Passeggiata nel Westerpark

Westerpark| ©Guilhem Vellut
Westerpark| ©Guilhem Vellut

Questo quartiere dinamico e alternativo di Amsterdam è pieno di spazi verdi, ristoranti alla moda, architettura iconica e gallerie d'arte e può essere raggiunto tramite un autobus turistico o una nave da crociera.

15. Assaggia la cucina locale nei mercati di Amsterdam

Mercato Albert Cuyp| ©Michael Coghlan
Mercato Albert Cuyp| ©Michael Coghlan

Ilmercato Albert Cuyp è il più grande e popolare mercato della città e dei Paesi Bassi, fondato nel 1904, con più di 300 bancarelle varie e situato nel quartiere latino di Amsterdam.

Ilmercato di Waterlooplein è un mercato delle pulci giornaliero che si tiene nella turistica piazza Waterlooplein, dove si trovano notevoli edifici come la Stopera, sede del consiglio comunale, e il teatro dell'opera.

Bloemenmarkt, il mercato dei fiori, è un mercato galleggiante di 140 anni e un luogo preferito dagli abitanti di Amsterdam per comprare le loro piante. È un posto da non perdere per vedere il fiore olandese per eccellenza, il tulipano, e comprare alcuni semi come souvenir.

16. Fai un giro nell'Olanda rurale

Campagna olandese| ©Vishwas Katti
Campagna olandese| ©Vishwas Katti

Oltre a visitare l'affascinante città di Amsterdam, ci sono molti altri luoghi di interesse nei dintorni che potrete scoprire con comodi e pratici tour organizzati. Immergiti nella campagna olandese con un tour dei villaggi vicino ad Amsterdam con i loro mulini a vento iconici come Vollendam o Marken, i meravigliosi giardini di tulipani e le fabbriche artigianali di formaggio e zoccoli.

Puoi fare questi tour per conto tuo, ma se posso darti un consiglio, l'esperienza è più facile e comoda con un tour organizzato da Amsterdam. Se stai cercando un contrasto con la grande città, ti consiglio di scegliere la visita guidata di Zaanse Schans per vedere i mulini a vento.

17. Passeggiare per le Nove Strade

Il canale Singel si trova all'interno del Negen Straatjes| ©Steve Jones
Il canale Singel si trova all'interno del Negen Straatjes| ©Steve Jones

Conosciuto nella lingua locale come Negen Straatjes, questo è un quartiere di gallerie d'arte, negozi vintage e affascinanti caffè. A pochi passi da Piazza Dam, tra Leidsestraat e Raadhuisstraat, è il luogo ideale per trascorrere la mattinata passeggiando tra shopping e snack.

18. Assaggi la gastronomia di tutto il mondo al Foodhallen

Foodhallen| ©Franklin Heijnen
Foodhallen| ©Franklin Heijnen

Situato in un ex deposito di tram, Foodhallen è un mercato alimentare dove puoi trovare letteralmente tutto ciò che vuoi mangiare. Ciambelle gourmet, carne alla brace, dim sum, tacos di prima qualità... hai già l'acquolina in bocca? Ricordati di portare una buona borsa Ikea e decorazioni per la casa, vendono sempre cose molto trendy.

19. Viaggia in un altro mondo in Electric Ladyland

Museo di Electric Ladyland| ©ilovebutter
Museo di Electric Ladyland| ©ilovebutter

Questo piccolo posto nel Jordaan è uno degli unici musei dedicati alla luce fluorescente e all'arte della luce ultravioletta. È un'esperienza per gli occhi e una curiosità che sicuramente ricorderete per molto tempo a venire. Si può entrare solo se si prenota la visita in anticipo, ma ne vale sicuramente la pena.

20. Viaggia indietro nel tempo con una visita a Bruges da Amsterdam

Bruges| ©Olivier Depaep
Bruges| ©Olivier Depaep

Grazie alla posizione geografica di Amsterdam, è possibile andare e tornare da Bruges in un giorno. L'ho fatto con un'escursione organizzata che mi ha permesso di sfruttare al massimo la mia visita e lo consiglio al 100%. Ecco il mio riassunto dell'esperienza nel caso in cui stiate pensando di visitare il paese vicino: visitate Bruges da Amsterdam con un tour organizzato. Puoi anche fare uno dei tour più popolari della zona: Amsterdam, Bruges e Bruxelles.

21. NDSM

NDSM| ©Randy Connolly
NDSM| ©Randy Connolly

Un vecchio molo trasformato in spazio creativo, con panchine, camioncini del cibo, arte di strada ed estetica industriale. Puoi trovare mercatini di abbigliamento vintage, festival musicali occasionali, proiezioni di film all'aperto e rilassarti nell'atmosfera da spiaggia di questo locale preferito di Amsterdam.

22. Altri musei di Amsterdam che ti sorprenderanno

Ingresso al museo delle cere di Madame Tussauds| ©Bootuitjes
Ingresso al museo delle cere di Madame Tussauds| ©Bootuitjes

Il Museo Van Gogh, la Casa di Anna Frank o il Rijksmuseum sono probabilmente i musei più famosi di Amsterdam, ma ci sono molti altri musei meno conosciuti dove si può avere un grande tempo immergendosi nella cultura olandese.

Per esempio, se viaggiate ad Amsterdam in famiglia, vi consiglio una visita a Madame Tussauds o al NEMO Science Museum, dove i bambini si divertiranno un mondo con tutte le sorprese in serbo per loro! Al Madame Tussauds potranno farsi fotografare con molti dei loro personaggi preferiti, come i supereroi Marvel, mentre al NEMO impareranno la scienza e la tecnologia toccando e giocando con gli oggetti interattivi del museo.

Tuttavia, ci sono molti altri musei ad Amsterdam dove è possibile trascorrere una giornata divertente! Dai un'occhiata al post sui 10 migliori musei di Amsterdam per metterli sulla tua lista.

Quando andare ad Amsterdam

Pride Day ad Amsterdam in estate| ©Kitty Terwolbeck
Pride Day ad Amsterdam in estate| ©Kitty Terwolbeck

Ogni periodo dell'anno ha i suoi vantaggi, e mentre viaggiare ad Amsterdam in inverno significa prepararsi ad avere freddo, vedere Amsterdam a Natale può valere il sacrificio. Se stai cercando di sfuggire al caldo, un viaggio ad Amsterdam in estate o un viaggio ad Amsterdam in primavera è probabilmente un buon piano, poiché la città non raggiunge mai le alte temperature che si trovano in altri paesi del sud Europa.

Quanti giorni trascorrere in un viaggio ad Amsterdam

Tour in bicicletta| ©Franklin Heijnen
Tour in bicicletta| ©Franklin Heijnen

Amsterdam e i suoi dintorni hanno molto da offrire ai viaggiatori. Ecco una lista di itinerari nei dintorni di Amsterdam a seconda di quanti giorni ci passerai. Se vai solo per pochi giorni, cerca di risparmiare tempo prenotando il tuo trasferimento dall'aeroporto di Amsterdam (qualunque esso sia) in anticipo.