10 cose da fare ad Amsterdam in primavera

Visitare la capitale olandese in questo periodo dell'anno è un'esperienza indimenticabile, non solo per i colori dei canali, ma anche per le attività che si possono svolgere.

Carmen Navarro

Carmen Navarro

9 minuti di lettura

10 cose da fare ad Amsterdam in primavera

Tulipani, Amsterdam | ©Maria Eklind

La primavera è il periodo migliore per visitare Amsterdam. È una stagione in cui il bel tempo, i fiori, la gastronomia e gli eventi culturali si uniscono.

I principali eventi, celebrazioni e attrazioni della capitale olandese sono disponibili in primavera. Inoltre, in questa stagione sarete accolti da un'esplosione di campi di tulipani, da festival unici e da una delle più famose celebrazioni olandesi: il Giorno del Re.

1. Lasciatevi affascinare da una crociera sui canali di Amsterdam

Crociera ad Amsterdam| ©Reinhard Schuldt
Crociera ad Amsterdam| ©Reinhard Schuldt

Con l'arrivo della primavera, uno dei programmi più popolari è una crociera sui canali di Amsterdam. Le opzioni sono numerose:

  • Crociera sui canali di Amsterdam su un battello con tetto in vetro, a partire da 18 €, da cui potrete ammirare i monumenti e i siti più famosi della città, come la Casa di Anna Frank, la ricca Curva d'Oro, il Quartiere a Luci Rosse o il Ponte Stretto, e avrete a disposizione un'audioguida.
  • Crociera "Grachtengordel", a partire da 21 €, anch'essa della durata di un'ora e con audioguida, in cui potrete navigare lungo la cintura dei canali, una delle zone più famose della città.
  • Crociera notturna lungo i canali di Amsterdam, a partire da 27 €, dove potrete vedere i luoghi più emblematici della città come il Moulin Rouge, il Rijksmuseum e il ponte Blauwbrug sotto la luce delle stelle in un tour di un'ora e mezza.

Inoltre, è possibile acquistare un biglietto combinato che include la crociera e un'altra attività, come ad esempio:

Prenota una crociera ad Amsterdam

2. Visitare i campi di tulipani di Lisse

Tulipani ad Amsterdam| ©Marcelo Campi
Tulipani ad Amsterdam| ©Marcelo Campi

Dai mercati dei fiori ai lussureggianti giardini cittadini, ci sono molti posti dove trovare i tulipani ad Amsterdam.

Il modo migliore per visitare i campi di tulipani di Lisse èprenotare un tour in bicicletta di Amsterdam e percorrere i vari sentieri segnalati, che vi porteranno attraverso vaste distese di fiori. A ovest di Lisse si trova Noordwijkerhout, sede della Cintura dei Fiori olandese (Bollenstreek). Vi consiglio di attraversare questo tratto di campi di tulipani mentre viaggiate tra Haarlem e Leidan.

Tuttavia, è anche possibile visitare una parte della striscia se si viaggia verso ovest da Lisse e poi verso sud lungo Leidsevaart. È anche possibile prendere un autobus per Amsterdam. Gli autobus partono ogni ora dall'aeroporto di Schipol a Lisse, per spostarsiad Amsterdam.

Prenota un tour in bicicletta ad Amsterdam

3. Fate una gita di un giorno per vedere i mulini a vento

Zone rurali di Zaanse Schans| ©Gabriel Bermejo
Zone rurali di Zaanse Schans| ©Gabriel Bermejo

Un altro modo per vedere i campi di tulipani e l'atmosfera primaverile, godendo al contempo di uno dei villaggi più turistici della città, è quello di prenotare una gita di un giorno da Amsterdam a Zaanse Schans, il famoso villaggio dei mulini a vento, che presenta uno dei paesaggi olandesi più ammirati. Ci sono molti modi perraggiungere Zaanse Schans da Amsterdam, compreso un tour organizzato.

L'ingresso a Zaanse Schans è gratuito con l'Amsterdam City Card, uno dei migliori pass turistici di Amsterdam. Tuttavia, se non avete molto tempo e non volete trascorrere una giornata fuori da Amsterdam, non preoccupatevi!Amsterdam ospita otto mulini a vento e alcuni di essi sono molto facili da raggiungere, come il mulino a vento di Brouwerij 't IJ.

Prenota una gita di un giorno da Amsterdam a Zaanse Schans

4. Passeggiata a Keukenhof

Visita a Keukenhof| ©Heribert Bechen
Visita a Keukenhof| ©Heribert Bechen

Keukenhof è uno dei giardini più grandi del mondo e il motivo principale per cui si visita Amsterdam in primavera.

Se apprezzate la natura, probabilmente avrete visto online le foto dei suoi giardini fioriti, un paesaggio unico. Per arrivarci, potete optare per untour del Keukenhof con crociera sui mulini a vento. Queste gite sono molto frequenti in primavera. Tuttavia, poiché si tratta di una delle attrazioni primaverili più popolari, è consigliabile procurarsi i biglietti per Keukenhofl con largo anticipo** per essere sicuri di poterlo visitare nel giorno desiderato.

In generale, è meglio evitare i pomeriggi se si desidera un'esperienza meno affollata. Inoltre, consiglio vivamente di evitare il fine settimana di Pasqua, perché Keukenhof è molto affollato in quel periodo dell'anno.

Prenota un tour a Keukenhofl

5. Pedalate quando la folla non è così male!

Turisti sul ponte del canale| ©Abir Anwar
Turisti sul ponte del canale| ©Abir Anwar

È vero che andare in bicicletta ad Amsterdam è un'attività praticabile tutto l'anno; tuttavia, se c'è un momento privilegiato per prenotare un tour in bicicletta ad Amsterdam, è la primavera.

Questo perché ci sono meno turisti rispetto all'estate, ma è anche un periodo dell'anno più affidabile per andare in bicicletta rispetto all'inverno, dove il terreno scivoloso e il freddo rendono la bicicletta un rischio per la salute. Consiglio itour in bicicletta di Amsterdam, che sono un ottimo modo per conoscere Amsterdam ed evitare gli ingorghi. Ecco alcune opzioni da prendere in considerazione:

  • Amsterdam Bike Tour, a partire da 28 €, che vi permetterà di non perdere nessuno dei siti imperdibili di Amsterdam in un tour di due ore e mezza.
  • Tour storico di Amsterdam in bicicletta, a partire da ** 31 €**, dove scoprirete luoghi imperdibili come il Vondelpark e il quartiere Jordaan.
  • Hidden Amsterdam Bike Tour, a partire da ** 39 €**, che vi porterà nei luoghi nascosti e meno frequentati della capitale olandese.

Soprattutto, però, vi consiglio di pedalare nei parchi di Amsterdam.

Prenota un tour in bicicletta di Amsterdam

6. Festeggiare il Giorno del Re

Festeggiare il Giorno del Re| ©Charlotte de Vries
Festeggiare il Giorno del Re| ©Charlotte de Vries

Il 27 aprile gli abitanti di Amsterdam, insieme al resto del Paese, scendono in strada per celebrare il Koningsdag (Giorno del Re). Gli abitanti di Amsterdam trasformano la città in un mare di arancione con costumi colorati, cappelli e parrucche: un'esperienza da non perdere se volete visitare Amsterdam in aprile o nella stagione primaverile.

Per le attività in famiglia, il Vondelpark è il posto giusto. Se invece siete alla ricerca di un po' di vita notturna, le celebrazioni della Notte del Re (alla vigilia del Giorno del Re) sono quello che fa per voi; si svolgono nel quartiere Jordaan. Vedrete come l'intero quartiere è invaso da feste di strada notturne accompagnate da musica e celebrazioni.

7. Vivere la Pasqua ad Amsterdam

Paasbrood, il tipico pane pasquale di Amsterdam| ©Tidbits T
Paasbrood, il tipico pane pasquale di Amsterdam| ©Tidbits T

Unitevi alla gente del posto per festeggiare la Pasqua ad Amsterdam, in particolare la domenica e il lunedì di Pasqua. Assaggiate le deliziose torte e i biscotti delle panetterie di Amsterdam e gustate i tradizionali cibi pasquali olandesi nei mercati della città.

Anche se la data della Pasqua varia di anno in anno, in parte si svolge sempre in primavera, quindi approfittate della festività per trovare alcuni dei migliori negozi di cioccolato della città.

Uno dei migliori negozi per l'occasione è Van Soest su Utrechtsestraat, dove si possono trovare le uova di Pasqua più carine e gustose. Il momento clou della celebrazione della Pasqua in Olanda è ilricco brunch, un mix di colazione e pranzo, che si può gustare in vari ristoranti e locali della città.

8. Riflessione sulla Mostra e sul Festival World Press Photo

Fuori dal World Press Photo di Amsterdam| ©Tanmouss
Fuori dal World Press Photo di Amsterdam| ©Tanmouss

Una delle mostre preferite dell'anno inizia in primavera, di solito da aprile a giugno, e si svolge in una delle chiese più antiche di Amsterdam, la Nieuwe Kerk.

La World Press Photo Exhibit è una mostra che espone splendide foto di Amsterdam e racconta alcuni degli eventi più importanti dell'anno.

Amsterdam ha anche la fortuna di ospitare il relativo World Press Photo Festival in aprile. Qui l'atmosfera è più socievole e ci sono molti micro-eventi di un certo rilievo. Entrambi sono da non perdere se siete interessati alla fotografia o agli eventi in città.

9. Date da mangiare ai piccoli animali in una delle fattorie di Amsterdam

Dare da mangiare ai piccoli animali| ©R Boed
Dare da mangiare ai piccoli animali| ©R Boed

Uno degli eventi più tipici della primavera ad Amsterdam è l'alimentazione dei cuccioli di animali, una tradizione antica che è diventata un'attrazione turistica. La primavera è tradizionalmente il periodo dell'anno in cui nascono i piccoli animali.

E non è necessario lasciare la città per assistere a questo adorabile spettacolo. Basta recarsi in uno dei tanti zoo o fattorie di Amsterdam per essere circondati da caprette, agnelli, conigli, maialini e altro ancora. La città di Amsterdam dispone di decine di strutture per la cura degli animali.

Che abbiate o meno dei bambini, andare a vedere gli animali della fattoria è una bellissima attività primaverile e un ottimo modo per fuggire dalla città per qualche ora. Consiglio la fattoria delle capre ad Amsterdamse Bos e le fattorie degli animali ad Amstelpark e Westerpark.

C'è anche una piccola fattoria urbana a De Pijp.

10. Andare a un mercato delle pulci

Mercato di Westerstraat| ©Frans R
Mercato di Westerstraat| ©Frans R

Durante la primavera ad Amsterdam, tutti i mercati di strada si riempiono di venditori di fiori freschi, vari tipi di cibo e piccole chincaglierie.

In questo periodo dell'anno ci sono diversi mercati di strada interessanti, quindi vale la pena di esplorarne alcuni. Ilmercato Albert Cuyp e il mercato di Westerstraat sono i più suggestivi; tuttavia, il Bloemenmarkt è una tappa obbligata in primavera. Questo storico mercato dei fiori è il posto migliore per acquistare bulbi di tulipano ad Amsterdam o souvenir a tema giardino. Se invece siete alla ricerca di varietà, i mercati del sabato di Kinkerstraat, Noordermarkt e Lindengracht sono il posto giusto.

Il mercato giornaliero di Albert Cuyp è il più importante, ma in primavera è spesso troppo affollato, quindi non concentrate la vostra visita solo su questo.

11. Vivere il Giorno della Memoria e della Liberazione ad Amsterdam

Prepararsi al concerto galleggiante| ©José D
Prepararsi al concerto galleggiante| ©José D

Se vi recate ad Amsterdam nel mese di maggio, segnatevi la data del 5 maggio, perché in questo giorno Amsterdam e i Paesi Bassi si fermano per celebrare la liberazione del Paese dalle truppe tedesche. Per celebrare le libertà sociali del Paese, la città si anima con una serie di festival, concerti ed eventi speciali, tra cui banchetti pubblici noti come Festival della Libertà e un grande concerto galleggiante sul fiume Amstel, a cui partecipano il Re e la Regina.

Non solo, è anche uno dei giorni migliori per visitare il quartiere ebraico di Amsterdam, molto suggestivo e in sintonia con le celebrazioni. Per maggiori informazioni sullaGiornata della Memoria e della Liberazione ad Amsterdam visitate questo sito.

Primavera ad Amsterdam

Primavera ad Amsterdam| ©Naval S
Primavera ad Amsterdam| ©Naval S

Durante i mesi primaverili, il clima di Amsterdam subisce un notevole cambiamento.

Mentre l'inverno è caratterizzato da giornate piovose e fredde, i mesi primaverili sono caratterizzati da un clima fresco e da un cielo luminoso. Da metà marzo a fine maggio, Amsterdam è caratterizzata da un cielo azzurro e limpido, sole e temperature miti.

Le temperature diurne oscillano tra i 10°C e i 20°C nelle giornate di bel tempo. In primavera può capitare di avere qualche giorno di pioggia, ma questo non fa che rendere l'erba più verde e i fiori più sbocciati.

Prenota un tour del quartiere a luci rosse di Amsterdam

Affollamento turistico primaverile ad Amsterdam

Amsterdam in un'atmosfera primaverile| ©Salo Waas
Amsterdam in un'atmosfera primaverile| ©Salo Waas

La primavera è una delle stagioni più belle per godersi la città, ma è anche la seconda stagione più visitata ad Amsterdam. La cosa interessante è che il numero di visitatori in primavera segue una tendenza lineare all'aumento, con marzo che è il mese primaverile meno affollato e maggio il più affollato.

Quindi, se siete preoccupati per il numero di turisti, vi consiglio di visitare la città a metà marzo, quando, nonostante le forti piogge, è ancora possibile vedere qualche scorcio di primavera.

Prenota il bus turistico City Sightseeing di Amsterdam

Il mese migliore per visitare Amsterdam in primavera

Visitare la campagna olandese| ©Karene
Visitare la campagna olandese| ©Karene

Anche se la primavera dura alcuni mesi e ogni mese è un mondo diverso, se dovessi scegliere un solo mese, sarebbe senza dubbio aprile.

Ad aprile Amsterdam è il periodo di massima fioritura dei tulipani ed è anche il mese con il maggior numero di eventi. Inoltre, il numero di visitatori è notevolmente inferiore rispetto adAmsterdam in estate o a maggio. Ad essere onesti, però, dipende un po' da ciò che si desidera vedere, quindi consiglio di scoprire cosa c'è di speciale in ciascuno dei mesi primaverili (marzo, aprile e maggio) per farsi un'idea più precisa.

Prenota l'Amsterdam Explorer Pass