I cookie ci aiutano a offrire i nostri servizi. Utilizzando il nostro sito Web, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Saperne di più.

12 cose da vedere e da fare a Williamsburg

Il quartiere di Williamsburg a Brooklyn è una delle zone più trendy della città. Ecco un elenco di luoghi imperdibili per non perdersi nulla.

Isabel Catalán

Isabel Catalán

9 minuti di lettura

12 cose da vedere e da fare a Williamsburg

Turista a North Williamsburg | @Carolina Machado

Williamsburg è un quartiere di contrasti. In questa zona a nord di Brooklyn convivono hipster ed ebrei ortodossi. In poche strade, l'atmosfera cambia radicalmente: dalla street art più suggestiva e dalle vecchie fabbriche trasformate in ristoranti all'austerità del quartiere ebraico.

Brooklyn è una tappa obbligata di qualsiasi viaggio nella città dei grattacieli e all'interno di Brooklyn, per me, Williamsburg è una di quelle zone autentiche e piene di contrasti che vale la pena visitare. Potete visitarla da soli o fare un tour di Williamsburg. Ecco cosa non perdere.

L'opzione più consigliata

Tour di Williamsburg, Brooklyn

Scoprite il quartiere più trendy di New York

Visitate Williamsburg con una guida locale che vi fornirà tutti i dettagli su questo popolare quartiere, sulla sua arte di strada e sulla cultura locale.

In questo tour di Williamsburg, a Brooklyn, potrete passeggiare in uno dei quartieri più unici di New York con una guida locale. Il tour dura circa due ore e vi porterà a visitare i famosi mercati delle pulci, l'East River State Park, il mercato delle pulci Smorgasburg e il Williamsburg Bridge.

Esplorerete anche l'arte di strada e conoscerete l'importanza della birra presso la Brooklyn Brewery: un'opzione altamente raccomandata!

Consigliato se... Non volete perdervi nemmeno un dettaglio di questo popolare quartiere.

1. Non perdetevi il ponte di Williamsburg

Vista da uno dei parchi di Williamsburg| ©Hellotickets
Vista da uno dei parchi di Williamsburg| ©Hellotickets

Questo è uno dei luoghi che visiterete durante il tour di Williamsburg a Brooklyn. Meno conosciuto del fratello Brooklyn Bridge, questo ponte che collega Williamsburg a Manhattan merita una passeggiata (e sicuramente più di una foto). Inoltre, dovete sapere che quando fu costruito nel 1903, divenne il ponte sospeso più lungo del mondo.

E soprattutto, ancora oggi è possibile attraversarlo a piedi o in bicicletta, quindi non ci sono scuse per non avventurarsi.

Prenota un tour di Williamsburg a Brooklyn

2. Ammirate l'arte urbana di Eduardo Kobra

Arte di strada di Eduardo Kobra| ©Hellotickets
Arte di strada di Eduardo Kobra| ©Hellotickets

Williamsburg è un quartiere hipster con un carattere molto personale e alternativo. Nonostante il proliferare di catene di fast food e residenze di lusso (soprattutto per i lavoratori di Wall Street) negli ultimi anni, le sue autentiche opere d'arte continuano ad adornare muri e pareti, e durante il tour di Williamsburg a Brooklyn ne vedrete molte.

E a proposito di Street Art, non possiamo non citare Eduardo Kobra, un artista brasiliano che crea alcuni dei murales più spettacolari che potrete vedere nel quartiere. Inoltre, ha uno stile molto personale, quindi sono sicuro che dopo aver visto un paio di sue opere, lo riconoscerete quando vi imbatterete in un altro dei suoi murales.

In particolare, "Fight for Street art" è probabilmente la sua opera più riconoscibile (è un omaggio a Andy Warhol e Basquiat). Sicuramente l'avrete visto in mille foto. La trovate al 147 di Bedford Avenue.

Prenota un tour di Williamsburg a Brooklyn

3. Assaggiate un'autentica birra artigianale Made in Brooklyn

I birrifici locali originali di Williamsburg| ©Hellotickets
I birrifici locali originali di Williamsburg| ©Hellotickets

A North Williamsburg potete gustare una deliziosa birra presso il birrificio artigianale Brooklyn Brewery. Vi consiglio di seguire i consigli degli esperti e di provare i diversi tipi di birra che hanno da offrire. Il posto non potrebbe essere più autentico, quindi per me è stato il luogo perfetto per fare una pausa dalla vita turistica e sentirmi un newyorkese per un pomeriggio.

Durante il tour di Williamsburg imparerete l'importanza di questa birra.

Prenota un tour di Williamsburg a Brooklyn

4. Un tour di contrasti

Passeggiata durante il tour dei contrasti| ©Hellotickets
Passeggiata durante il tour dei contrasti| ©Hellotickets

Sì, il famosissimo Contrasts Tour di New York passa da qui (ovviamente) ed è un ottimo modo per farsi un'idea del contesto storico e culturale del quartiere. Sebbene non dedichi molto tempo a questa parte della città, vi assicuro che è una buona introduzione alla zona e vi darà le nozioni necessarie per godervela da soli.

Se state pensando di fare il tour dei contrasti, potete leggere di più su questo tour nel mio articolo sul tour dei contrasti di New York: come prenotare e prezzi, ma posso dirvi che ci sono molti tour di New York in spagnolo che vale la pena prendere in considerazione se volete vedere la città con una guida esperta.

Prenota il tour dei contrasti di New York

5. Visitate il quartiere ebraico, una delle principali attrazioni della città

Il quartiere ebraico di Williamsburg| ©Hellotickets
Il quartiere ebraico di Williamsburg| ©Hellotickets

Probabilmente una delle aree principali del quartiere che attira la maggiore curiosità è il quartiere ebraico. All'interno del quartiere di Williamsburg, la comunità ebraica ortodossa vive principalmente nella zona di South Williamsburg, che si raggiunge passando sotto il Williamsburg Bridge. Il punto in cui si concentra la vita della comunità è Lee Avenue, l'arteria principale del quartiere. È qui che si trovano la maggior parte dei templi e delle attività commerciali.

Vi invito a girare per le strade e a curiosare o acquistare prodotti locali nei negozi, ma se volete saperne di più su questa zona in particolare, ho scritto un articolo su cosa fare e vedere nel quartiere ebraico di New York per aiutarvi a girare i punti chiave del quartiere.

Prenota un tour di Williamsburg a Brooklyn

6. Non perdete l'enorme murale Le cronache di New York

Il murale delle Cronache di New York| ©Time Out
Il murale delle Cronache di New York| ©Time Out

Ormai avrete capito che in questa zona la street art è più di un semplice hobby. Il tour di Williamsburg a Brooklyn vi fornirà tutti i dettagli. Lungo le sue strade vi imbatterete in murales, graffiti e autentiche opere d'arte che vorrete conservare nella vostra memoria.

In particolare, questo spettacolare murale è opera dell'artista francese JR. Lo troverete vicino al Domino Park e rimarrete stupiti dalla combinazione di fotografie di oltre 1.000 newyorkesi e dal modo in cui le unisce ad alcuni degli edifici più emblematici della città in bianco e nero. Vi verrà voglia di scattare mille foto, e la sfida sarà quella di riuscire a far entrare il tutto (le dimensioni sono più che considerevoli) nel vostro obiettivo!

Prenota un tour di Williamsburg a Brooklyn

7. Il paradiso degli amanti della musica a Rough Trade

All'interno di Rough Trade| ©NYC Go
All'interno di Rough Trade| ©NYC Go

Se amate la musica, non c'è bisogno di spiegarlo ulteriormente. Dovete andare da Rough Trade, il paradiso della musica dove troverete migliaia di CD, vinili, libri e poster degli artisti più leggendari della storia, ma anche di band e gruppi alternativi che amerete scoprire. Vi avverto che potreste perdere la cognizione del tempo, ma vi assicuro che ne varrà la pena. Lo trovate al 64 N 9th Street.

Prenota un tour di Williamsburg a Brooklyn

8. Passeggiate nel Domino Park

Lettini con vista sull'Hudson a Williamsburg| ©Hellotickets
Lettini con vista sull'Hudson a Williamsburg| ©Hellotickets

New York è la città che meglio ha ridefinito i suoi ex spazi industriali e questo parco ne è un buon esempio. Quello che un tempo era uno zuccherificio è ora un parco e una passeggiata che si estende lungo il fiume. L'edificio in mattoni con l'enorme ciminiera che sorveglia il parco dà un tocco autentico a quest'area e la sua zona di sdraio è perfetta per riposare se il tempo è bello.

Se siete amanti degli spazi verdi, sappiate che nel bel mezzo della giungla di cemento di New York troverete parchi spettacolari con vista sul fiume, sullo Skyline, su edifici mitici... Scoprite qui i migliori parchi di New York per aiutarvi a scegliere dove fare il vostro prossimo picnic.

Prenota un tour di Williamsburg a Brooklyn

9. Prendete un autentico caffè colombiano da "Devoción"

Caffè Devoción| ©Time Out
Caffè Devoción| ©Time Out

Ho adorato Devoción Café, con un'anima colombiana e uno dei migliori caffè che abbia mai assaggiato a New York. Il locale è super aperto, con molta luce e dettagli verdi. Cercate di prendere il tavolo vicino ai mitici divani Chester per riposarvi dalla vostra passeggiata nel quartiere!

I più "buongustai" troveranno in questa zona un paradiso dove prendere i migliori caffè, brunch e menu della città. Se volete organizzare il vostro itinerario gastronomico in modo sicuro, tenete conto di questo elenco di posti dove mangiare a Brooklyn.

Prenota un tour gastronomico di Brooklyn

10. Ricaricatevi con un pasto delizioso

Il cortile interno del Café Beit| ©Café Beit
Il cortile interno del Café Beit| ©Café Beit

Se c'è una cosa che spicca a Williamsburg è l'autenticità della gente del posto. Basta una passeggiata per le strade per individuare caffè e ristoranti dove prendere un buon caffè o prendere il computer per lavorare in un'atmosfera rilassata.

Inoltre, vi consiglio vivamente di prenotare un tour gastronomico di Brooklyn e di assaggiare alcuni piatti deliziosi che vi daranno la carica per continuare la vostra visita di Williamsburg.

Prenota un tour gastronomico di Brooklyn

11. Regalatevi un souvenir di design da Home Coming

Vi avevo avvertito che qui avreste trovato luoghi autentici, vero? Ebbene, da Home Coming non troverete solo un posto super tranquillo dove prendere un buon caffè (attenzione, il menu dei caffè è enorme e non saprete quale scegliere), ma anche un posto dove acquistare fiori e persino oggetti decorativi e di design.

Invece di portare a casa il solito portachiavi, sono sicura che troverete più di un souvenir originale e autentico da regalare a voi stessi o ad altri. Inoltre, il posto è bellissimo, quindi non costa nulla farci un salto e dare un'occhiata, no?

Prenota un tour di Williamsburg a Brooklyn

12. Andate a caccia di vintage nei migliori negozi di Williamsburg

Negozi vintage a Williamsburg
Negozi vintage a Williamsburg

Un'altra cosa fantastica da fare a Williamsburg è fare shopping. Sono sicuro che, passeggiando per il quartiere, troverete più di una bancarella per strada, o addirittura vedrete alcuni negozi di abbigliamento o di antiquariato portare parte delle loro vetrine in strada (letteralmente) per attirare l'attenzione dei passanti.

Ma se volete visitare la quintessenza dello shopping a Williamsburg, visitate Artists & Fleas, dove troverete moda e arte vintage di designer emergenti e affermati, oggetti di seconda mano, pezzi decorativi e altro ancora. È sicuramente un luogo ideale per ottenere un autentico souvenir del vostro viaggio a New York.

Prima di dedicarvi allo shopping, organizzate il vostro budget e cercate i migliori negozi e mercati delle pulci. Ecco un elenco delle migliori cose da comprare a New York, ma se cercate articoli di lusso a prezzi stracciati, visitate Woodbury Commons, uno dei migliori outlet di New York.

Prenota un tour di Williamsburg a Brooklyn


Come organizzare la visita se siete da soli

Mappa di Williamsburg con alcuni dei suoi punti di interesse
Mappa di Williamsburg con alcuni dei suoi punti di interesse

Trascorrere un pomeriggio da soli a Williamsburg, o anche un'intera giornata se avete abbastanza tempo, vi permetterà di avere una visione molto completa di New York. Potrete passeggiare nella parte più turistica del quartiere a nord, ma anche immergervi nel suo quartiere ebraico più a sud. Il modo migliore per arrivarci è con il traghetto (ecco una guida pratica all'uso del traghetto di New York) o direttamente con la metropolitana. Potete anche cogliere l'occasione per conoscere Brooklyn nel dettaglio. Ecco la mia :::link|text=Guida su cosa vedere e fare a Brooklyn|element=sc-1-747, così sarete il più preparati possibile.

Cosa vedere a Williamsburg

In questa zona troverete posti alternativi per gustare un buon brunch o un caffè davvero autentico. Potete anche prenotare un tavolo per il pranzo o la cena in uno dei suoi ristoranti hipster o passeggiare lungo una delle sue strade, completamente diverse da quelle di Manhattan, dove gli edifici industriali con mattoni a vista e gli hotel di lusso e le case di design sono la norma.

Infine, è possibile conoscere da vicino il quartiere ebraico, che ospita una delle più grandi comunità ebraiche ortodosse degli Stati Uniti. Passeggiando per le sue strade potrete farvi un'idea di come vivono e quali sono le loro usanze, oltre a comprare o mangiare deliziosi prodotti tipici ebraici.

Williamsburg è sicura?

Prima che vi chiediate se è una zona sicura, lasciate che vi dica che lo è. Da zona industriale quale era un tempo, ha visto tempi peggiori, soprattutto intorno agli anni '60, quando la criminalità era molto più comune nella zona.

Ma quando ci si arriva, si scopre che, nel complesso, è un quartiere vivace, con molti newyorkesi in giro (forse con meno fretta rispetto a Manhattan) e pieno di caffè e negozi stravaganti che danno alla zona una personalità unica.

Vale la pena visitarlo con i bambini?

Assolutamente sì! Williamsburg offre molte aree percorribili a piedi, spazi verdi e terrazze all'aperto dove sedersi e rilassarsi o mangiare un boccone con i più piccoli.

Se viaggiate a New York con bambini, forse non apprezzeranno l'architettura o l'atmosfera hipster, ma i parchi, gli enormi murales di street art e la tranquillità della zona in contrasto con il caos di Manhattan li conquisteranno.

E se vado a Natale?

La cosa più bella dell'inverno newyorkese sono le luci e l'atmosfera natalizia. Approfittate della vostra visita a Williamsburg per visitare il meglio di Brooklyn a Natale: Dyker Heights. A partire da novembre e naturalmente a dicembre, questo quartiere di Brooklyn è addobbato in stile americano con milioni di luci colorate e decorazioni natalizie che meritano una visita.

Prenota un tour di Williamsburg a Brooklyn

Domande frequenti

  • Perché vale la pena visitare Williamsburg?

    Al di fuori di Manhattan, è uno dei quartieri più trendy di New York: è pieno di caffè hipster, negozi vintage, strade tranquille e un'architettura eccentrica che vale la pena visitare in contrasto con la frenesia dei grattacieli di Manhattan.

  • Cosa vedere a Williamsburg?

    Sia i suoi parchi che la sua famosa arte di strada sono una tappa obbligata della zona. Oltre a pranzare o fare un brunch in uno dei suoi numerosi caffè, cogliete l'occasione per scoprire il suo quartiere ebraico.

  • Williamsburg è il quartiere ebraico di New York?

    La comunità ebraica ortodossa vive principalmente nella zona di South Williamsburg. La si trova intorno a Lee Avenue, a cui si accede passando sotto il Williamsburg Bridge.

  • Cosa è meglio, Brooklyn o Williamsburg?

    Williamsburg è in realtà parte del nord di Brooklyn, uno dei 5 borghi di New York. Per questo vi consiglio di prendervi un'intera giornata per uscire da Manhattan e scoprire Brooklyn nella sua interezza, visitando DUMBO, Williamsburg e il suo quartiere ebraico.