I cookie ci aiutano a offrire i nostri servizi. Utilizzando il nostro sito Web, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Saperne di più.

Le cose migliori da fare a New York [aggiornato 2022]

La guida definitiva alla città più spettacolare del mondo, con le ultime novità in fatto di cibo, cultura e intrattenimento offerte dalla Grande Mela.

Carmen Navarro

Carmen Navarro

34 minuti di lettura

Le cose migliori da fare a New York [aggiornato 2022]

Times Square | ©Hellotickets

La Grande Mela è il luogo dove grandi artisti hanno sognato il successo, dove molti immigrati europei hanno trovato il modo di cambiare il proprio destino e dove ogni visitatore ha trovato un motivo per non andarsene.

Stiamo parlando, ovviamente, di New York: una città dove è praticamente impossibile chiudere gli occhi. C'è così tanto da vedere e da fare che è importante sapere cosa vale la pena vedere e cosa no per non farsi sopraffare. Ecco quindi le esperienze più sorprendenti per il vostro viaggio a New York.

1. Sorvolare New York City con un tour in elicottero

Vista di Manhattan dall'elicottero| ©Hellotickets
Vista di Manhattan dall'elicottero| ©Hellotickets

Un tour in elicottero di New York vi mostrerà la città come pochi la vedono. La vista a volo d'uccello vi permetterà di vedere New York come se fosse nel palmo della vostra mano, ed è un'esperienza di cui vorrete sicuramente parlare al ritorno dal vostro viaggio.

Lo skyline della città è uno spettacolo di per sé, ancor più da un volo in elicottero su New York. La maggior parte dei voli dura circa 15 minuti e vi porterà in un viaggio in cui i panorami meravigliosi si combinano con l'adrenalina di sorvolare New York in elicottero a oltre 200 chilometri all'ora.

Confronta i migliori tour in elicottero

2. Il miglior basket del mondo in diretta

Madison Square Garden| ©Hellotickets
Madison Square Garden| ©Hellotickets

Che siate o meno appassionati di basket, assistere a una partita dell'NBA è un'esperienza che non potrete vivere altrove. L'iconico Madison Square Garden ospita i New York Knicks, la squadra di casa, ed è in questa arena che potrete vedere le stelle dell'NBA giocare con il cuore in campo. È sicuramente un'esperienza che aggiungerà molto al vostro viaggio e un must se siete appassionati di basket. Se sapete già che non ve lo perderete, acquistate i biglietti per l'NBA qui.

Se volete saperne di più sull'esperienza, capire cosa troverete lì o scoprire perché è una delle esperienze migliori che possiate fare a New York, lasciatevi convincere dal mio articolo sull'NBA. Come acquistare i biglietti per una partita di NBA a New York.

Vedere il leggendario Madison Square Garden

Forse non siete fan dell'NBA in sé, ma non vedrete l'ora di scoprire questo luogo dove tanti artisti e squadre sportive hanno fatto la storia. Ci sono visite guidate dell'impianto, si può assistere a concerti e, naturalmente, si possono vedere i Knicks giocare in casa. Ecco come acquistare i biglietti per il Madison Square Garden.

Non perdete lo stadio di casa dei Brooklyn Nets

L'arena dei Brooklyn Nets non sarà famosa come il Madison Square Garden, ma questo non significa che il Barclays Center non sia interessante. Ospita concerti ed eventi oltre alle partite dell'NBA e merita una visita durante il vostro tour di Brooklyn. Ecco tutto quello che c'è da sapere sull'arena dei Brooklyn Nets.

Prenota i tuoi biglietti per l'NBA

3. Godetevi uno spettacolo di Broadway

L'incrocio tra Times Square e Broadway Avenue| ©Hellotickets
L'incrocio tra Times Square e Broadway Avenue| ©Hellotickets

New York è una città interamente dedicata al divertimento. Non è un caso che i musical e le opere teatrali di Broadway siano famosi in tutto il mondo e siano una calamita per i visitatori, quindi se volete vivere un'esperienza davvero unica vi consiglio di acquistare i biglietti in anticipo e aggiungere un tocco speciale alla vostra visita a New York.

Sia Il Re Leone che Aladdin sono senza dubbio due dei musical più popolari, quindi cercate di acquistare i biglietti il prima possibile per assicurarvi il posto migliore al miglior prezzo. Ma se non siete ancora sicuri di quale vedere, ecco una lista di quelli che ritengo siano i migliori musical di Broadway.

Altri musical di Broadway

Confronto tra i migliori musical di Broadway

4. Esplorate la multiculturalità di New York con le famose visite guidate

Durante una delle visite guidate| ©Hellotickets
Durante una delle visite guidate| ©Hellotickets

Il tour dei contrasti

New York è senza dubbio una città in cui i contrasti sono così rapidi che è difficile stargli dietro. Il tour dei contrasti vi porta in quattro zone molto diverse della città: Queens, Harlem, Bronx e Brooklyn.

Potrete vedere la parte industriale della città, il quartiere ebraico, le strade storiche di Harlem, gli edifici iconici e in un solo giorno avrete girato la città e la conoscerete davvero come un abitante del posto.

Il tour di Upper e Lower Manhattan

Se il tour dei contrasti è un'occasione imperdibile per conoscere le diverse aree di New York e capire meglio come si integrano le diverse culture, il tour di Upper e Lower Manhattan approfondirà molto di più i contrasti e gli angoli imperdibili dell'isola di Manhattan. Che sia la vostra prima volta a New York o che siate già abituali frequentatori della città, le spiegazioni di questa guida di esperti vi sveleranno molti luoghi chiave della città che scommetto non conoscevate.

Altri tour

Nel bene e nel male, New York è una mecca turistica per milioni di viaggiatori che ogni anno si recano in pellegrinaggio nella città che non dorme mai. Per questo motivo, esistono decine di opzioni per visitare la città (a piedi, in autobus, più o meno approfonditamente, ecc.) e a volte la scelta di quella che meglio si adatta al nostro itinerario di viaggio può sembrare opprimente. Per questo motivo ho fatto questa selezione di I 10 migliori tour di New York in spagnolo in modo da poter scegliere quello più adatto a voi.

Scoprire i segreti della città

Se non siete grandi fan delle visite guidate e preferite esplorare la città al vostro ritmo e senza le spiegazioni di una guida, vi consiglio di creare il vostro itinerario per essere sicuri di non perdere nulla. Se non è la prima volta che venite in città e avete voglia di scoprire luoghi alternativi o nascosti, meno frequentati dai turisti, non perdetevi la mia guida ai luoghi segreti della città.

Confronta i migliori tour di New York

5. Visita di Harlem e partecipazione a una Messa Gospel

Le stradine di Harlem| ©Nicole Y. C.
Le stradine di Harlem| ©Nicole Y. C.

Esplorare Harlem con una guida è una delle migliori esperienze che si possano fare a New York, perché troverete tutto ciò che molti turisti si perdono vedendo solo Manhattan durante il loro viaggio. Potrete anche assistere a un'autentica messa evangelica e vivere la spiritualità delle chiese del quartiere, con funzioni così intense da essere uno spettacolo da vedere.

Se volete esplorare questo quartiere da soli, vi consiglio di prendere nota delle cose essenziali da vedere e da fare ad Harlem per essere sicuri di non perdere nulla, e di approfittare anche di questo elenco dei migliori posti dove mangiare ad Harlem e di questo elenco dei migliori posti dove ascoltare musica ad Harlem.

Prenota il tuo biglietto per una Messa Gospel

6. Gita alle cascate del Niagara

Durante una delle visite guidate| ©Tim Gouw
Durante una delle visite guidate| ©Tim Gouw

Anche se non è una cosa da fare a New York, è un ottimo modo per sfruttare il vostro viaggio sulla costa orientale degli Stati Uniti per cancellare la lista di una delle meraviglie naturali più impressionanti del mondo.

Itour delle Cascate del Niagara sono un ottimo modo per concludere il vostro viaggio nella Grande Mela con una grande dose di natura nella sua forma più pura. Accompagnati da una guida esperta e con il trasporto incluso da e per Manhattan, sono l'opzione migliore per visitare uno dei parchi nazionali più spettacolari degli Stati Uniti.

Ma ne vale la pena? Se il viaggio a New York dura due giorni o tre giorni, è meglio trascorrerli nella Grande Mela e non partire, ma se il viaggio a New York dura 10 giorni o 15 giorni o più, è un'opzione da prendere in considerazione.

Confronta i migliori tour alle Cascate del Niagara

7. Passeggiate a Central Park

Passeggiando per Central Park| ©Hellotickets
Passeggiando per Central Park| ©Hellotickets

Probabilmente avete inserito Central Park tra i vostri programmi per New York, ma sapete cosa non perdere una volta arrivati? Passeggiate attraverso i Giardini del Conservatorio, un giardino in stile europeo con bellissime fontane e statue, il Castello del Belvedere, un piccolo castello nel punto più alto del parco con una splendida vista, e la Bethesda Terrace e la sua fontana, una meraviglia dell'architettura dove potrete scattare delle foto spettacolari.

Il parco è enorme, quindi per aiutarvi a orientarvi, ho messo insieme questa guida del parco. 15 cose da vedere e da fare a Central Park. In generale, vi consiglio di noleggiare una bicicletta (neve permettendo) e di passare qualche ora a perdervi nei polmoni di Manhattan.

Noleggiate una bicicletta a Central Park

8. Apre l'Osservatorio SUMMIT One Vanderbilt: il più nuovo osservatorio di Midtown

L'unico Vanderbilt| ©SUMMIT
L'unico Vanderbilt| ©SUMMIT

Sì, avete letto bene. Pochi mesi dopo che New York ha inaugurato il ponte di osservazione vetrato Edge, ci troviamo di nuovo di fronte a un'apertura che ha lasciato tutti a bocca aperta: SUMMIT è uno spettacolare ponte di osservazione da non perdere, sia per la vista che offre su Manhattan sia per l'incredibile architettura dell'edificio stesso.

Tutto è stato progettato per il piacere del visitatore: prospettive con specchi e vetri per scattare le foto migliori, ponti di osservazione vetrati per provare le vertigini in prima persona, ascensori ultramoderni per sentire l'adrenalina in corpo? Non vi dirò di più. Se volete organizzare la vostra visita, date un'occhiata a questo articolo su come salire sul nuovo ponte di osservazione del SUMMIT One Vanderbilt.

Salite sull'Osservatorio SUMMIT One Vanderbilt

9. Fate un picnic in un altro dei parchi di Mahattan: Bryant Park

Bryant Park in estate| ©Istock
Bryant Park in estate| ©Istock

Se pensavate che a New York non ci fosse altro spazio verde oltre a Central Park, vi sbagliavate. Lungo le sue lunghe strade e i suoi viali troverete piccole piazze e parchi dove vedrete folle di newyorkesi passeggiare, fare sport o fare un picnic durante una pausa dal lavoro. Se dovessi scegliere il mio preferito tra i migliori parchi di New York (dopo la visita obbligatoria a Central Park, ovviamente), sarebbe Bryant Park.

Vi consiglio di prendere uno dei loro tavolini (li tirano fuori quando il tempo è bello) per un picnic con vista, ma ve ne parlerò meglio nel mio articolo su 10 cose da vedere e da fare a Bryant Park a New York.

10. Visita al parco galleggiante High Line

Passeggiata lungo la High Line| ©Hellotickets
Passeggiata lungo la High Line| ©Hellotickets

Questo parco lineare, costruito su ex binari ferroviari, attraversa il quartiere di Chelsea con una passerella fiancheggiata da composizioni floreali e una vista sugli edifici circostanti e sul fiume Hudson a sud. È un modo diverso di passeggiare per New York e consiglio di includerlo in una passeggiata a Chelsea.

In questo articolo su Cosa fare e vedere sulla High Line di New York Vi darò alcuni consigli su come muovervi, su dove fermarvi per il pranzo o per ammirare i panorami migliori, e vi proporrò un itinerario consigliato per non perdere le attrazioni più importanti.

11. Lasciatevi sbalordire a Times Square

In posa davanti alla bandiera luminosa di Times Square| ©Hellotickets
In posa davanti alla bandiera luminosa di Times Square| ©Hellotickets

Times Square non ha bisogno di presentazioni: luci al neon, schermi giganti e tanta gente. Può essere travolgente e meraviglioso in parti uguali, ma di certo non lascia indifferenti. È sicuramente un luogo in cui perdersi durante la visita a New York, e ancora di più di notte, quando gli edifici brillano e la magia di New York inizia a risplendere.

Altre cose da vedere e fare a Manhattan

Anche se può sembrare un cliché, Times Square è senza dubbio uno dei simboli della città. Ma fortunatamente Manhattan offre molti altri luoghi (alcuni sorprendenti, altri visti mille volte nei film) che ci lasceranno a bocca aperta. Se non sapete da dove cominciare, ecco una guida pratica alle principali cose da fare e da vedere a Manhattan per organizzare la vostra visita.

12. Fare shopping

Shopping da Macy's| ©Hellotickets
Shopping da Macy's| ©Hellotickets

A SoHo

SoHo ("South of Houston Street") era un'area industriale piena di fabbriche e, molto prima della gentrificazione, il fascino del quartiere ha attirato le ricchezze che hanno reso i suoi edifici e le sue strade il luogo di nascita dell'"industrial chic". Oggi è un'area piena di bar, ristoranti e negozi sul sito di ex fabbriche: visitatela se amate i muri di mattoni a vista, i tubi esposti e l'architettura in ferro.

Lungo la Quinta Strada

La Fifth Avenue è la strada del lusso di New York, dove si trovano gli edifici residenziali più sfarzosi della città, le sedi di alcuni dei marchi più prestigiosi della gioielleria e della moda e una serie di musei, tra cui il Guggenheim e il Metropolitan Museum of Art.

Visitate il miglior centro commerciale outlet di New York

Se amate lo shopping ma siete alla ricerca delle migliori occasioni, a New York siete fortunati, perché potete visitare i Premium Outlets, dove troverete decine di negozi di marchi di lusso a prezzi profondamente scontati. Essendo un po' lontana da Manhattan, ci sono tour organizzati che permettono di fare shopping senza doversi preoccupare della logistica per arrivarci. Vi racconto come ho fatto e vi do qualche consiglio su come organizzare la vostra giornata di shopping: I migliori outlet di New York.

Cosa comprare

Probabilmente andrete a New York con l'intenzione di fare un affare. E non ha torto: i marchi americani (sia di abbigliamento che di elettronica) sono senza dubbio quelli che rendono di più. A New York potrete trovare alcuni prodotti a prezzi molto buoni, ma dovrete sapere come cercarli. Ecco perché ho scritto una guida pratica per aiutarvi a orientarvi negli acquisti: Le 10 migliori cose da comprare a New York Ricordate di lasciare abbastanza spazio in valigia!

Visitare gli Outlet di New York

13. Scoprite le grandi attrazioni di New York che passano inosservate agli occhi di molti turisti

Il Giardino Botanico di New York

Il Giardino Botanico di New York è un lussureggiante parco di 100 ettari in cui sono coltivate più di un milione di specie in 50 spazi e ambienti diversi. Una delle sue principali attrazioni è la presenza di una parte dell'antica foresta che ricopriva New York prima della sua colonizzazione nel XVII secolo, dove si trovano splendidi esemplari di frassino bianco, betulla, tulipano, ciliegio e faggio. Consiglio vivamente una visita, soprattutto se vi recate a New York in primavera.

Acquario di New York

È una delle esperienze più piacevoli se si visita New York con la famiglia. Situato sul lungomare di Coney Island, il New York Aquarium ospita più di 500 specie marine. La visita è organizzata in modo divertente attraverso mostre e giochi pensati per insegnare ai bambini i valori legati alla natura. In questa guida all'Acquario di New York vi fornisco tutte le informazioni.

Lo zoo del Bronx

Una delle grandi attrazioni di New York, che purtroppo (o per fortuna) passa inosservata ai milioni di turisti che visitano la città, è lo zoo del Bronx. In questo gigantesco zoo vivono centinaia di specie in semilibertà, il che lo rende un luogo perfetto da visitare. Soprattutto se viaggiate con bambini, vale la pena visitare gli animali dello zoo del Bronx. Ecco alcuni articoli con tutto quello che c'è da sapere su come ottenere i biglietti per lo Zoo del Bronx, gli orari di apertura dello zoo e i prezzi dello zoo del Bronx.

Prenota i biglietti per lo Zoo del Bronx

14. Visita di Chinatown

Le tipiche strade di Chinatown| ©Hellotickets
Le tipiche strade di Chinatown| ©Hellotickets

La Chinatown di Manhattan, circondata da TriBeCa, dalla vecchia Little Italy e dal Lower East Side, è un luogo in cui è facile immaginarsi nel continente asiatico, con l'andirivieni di frasi e insegne in cantonese e la costante atmosfera da mercato, con pescivendoli, macellai e fruttivendoli in piena attività. Non è la Chinatown più bella di tutto il Paese, ma è sicuramente una delle più autentiche e merita una visita se siete di passaggio.

Per evitare di vagare senza meta per le sue strade (anche se è sempre consigliabile), ecco una guida pratica su 10 cose da vedere e da fare a Chinatown a New York con suggerimenti e un elenco di cose da non perdere. Non perdete l'occasione di assaggiare il cibo cinese più autentico della città: ecco una guida ai migliori posti dove mangiare a Chinatown.

15. Passeggiata a Hudson Yards

Il Vessel, una delle principali attrazioni di Hudson Yards| ©Hellotickets
Il Vessel, una delle principali attrazioni di Hudson Yards| ©Hellotickets

È il nuovo quartiere più in voga di New York. In pochi anni è passata da un'area completamente abbandonata al nuovo miglio d'oro delle residenze di lusso, dei grattacieli ultramoderni di Manhattan e dei ristoranti e negozi alla moda. Oltre a ospitare The Vessel e The Edge (ve ne parlerò più avanti, ma non potete perderveli), ospita anche la famosa High Line, il nuovo parco della città di cui vi ho già parlato.

In questo quartiere potrete mangiare nel lusso, ammirare le nuove meraviglie dell'architettura newyorkese e fare shopping nel nuovo centro commerciale di lusso. Ecco una guida pratica al quartiere: Cosa vedere e fare a Hudson Yards a New York.

16. Salutate la Statua della Libertà

La Statua della Libertà al tramonto, dal traghetto.| ©Hellotickets
La Statua della Libertà al tramonto, dal traghetto.| ©Hellotickets

Se si dovesse scegliere una sola icona per rappresentare la Città che non dorme mai, sarebbe la Statua della Libertà. La famosa "Lady Liberty" si trova a Liberty Island, a una corsa in traghetto dai moli a sud di Manhattan, e visitarla è una delle attività da non perdere durante un viaggio a New York.

A proposito, se prendete il traghetto per la Statua della Libertà a Battery Park, non perdetevi tutte le cose da vedere e fare a Battery Park prima dell'imbarco o al ritorno dalla visita alla Statua.

Una volta arrivati alla Statua della Libertà, si può scegliere di entrare e visitare il piedistallo della Statua o addirittura salire sulla Corona. È inoltre possibile visitare il museo e godersi la vista dal ponte di osservazione della Statua della Libertà con una splendida vista panoramica di Manhattan. Se scegliete un tour guidato, sappiate che alcuni completano l'esperienza con una visita a Ellis Island e al Museo dell'Immigrazione.

Prenota la tua visita alla Statua della Libertà

17. Andare alla ricerca di set cinematografici

L'appartamento degli amici| ©Hellotickets
L'appartamento degli amici| ©Hellotickets

È chiaro che la città nasconde nelle sue strade e piazze migliaia di scene di film e serie mitiche. Se volete sapere esattamente dove si trova l'appartamento in cui Monica e Rachel avevano Chandler e Joey come vicini di casa in Friends o volete scoprire la mitica caserma dei pompieri di Ghostbusters, questo articolo su I 10 migliori luoghi di film e serie TV a New York vi aiuterà. Sia che partecipiate a una visita guidata o che andiate da soli, assicuratevi di cercarli!

Prenotare un tour cinematografico di New York

16. Visita al Memoriale e Museo dell'11 settembre

Omaggio alle vittime dell'11 settembre a Ground Zero| ©Hellotickets
Omaggio alle vittime dell'11 settembre a Ground Zero| ©Hellotickets

Il Memoriale e Museo dell'11 settembre si trova nel luogo in cui oggi si troverebbero le Torri Gemelle, noto anche come Ground Zero. Troverete invece fontane con incisi i nomi delle vittime e un museo commemorativo che racconta la storia degli attacchi e di come New York si sia lentamente ricostruita nei giorni successivi.

Sebbene la visita alla mostra del Museo dell'11 settembre sia un'esperienza emotivamente travolgente, la consiglio vivamente perché vi darà un contesto alternativo al vostro viaggio e vedrete New York con occhi diversi dopo la vostra visita.

Prenota la tua visita al Museo dell'11 settembre

18. Osservatorio mondiale: un omaggio che guarda al futuro

L'Osservatorio mondiale| ©Hellotickets
L'Osservatorio mondiale| ©Hellotickets

Se vi trovate in zona e avete visitato il 9/11 Memorial o il 9/11 Museum, potreste salire al One World Observatory per ammirare New York dall'alto. In cima al One World Trade Center, il grattacielo costruito a Ground Zero dopo gli attentati dell'11 settembre, si trova una piattaforma di osservazione in vetro con una vista chiara della parte meridionale di Manhattan, dell'Hudson e di Brooklyn.

Se soffrite di vertigini, non dovrete perdervi la vista dal One World Observatory: si tratta della migliore piattaforma di osservazione della città, perché essendo vetrata trasmette un senso di protezione che altri osservatori aperti non hanno. Potete leggere tutti i dettagli qui: Biglietti per l'osservatorio NYC One World: come acquistare, prezzi e sconti e prendete nota di come raggiungere il One World Observatory in quest'altro articolo.

Prenotate il vostro biglietto per l'Osservatorio One World

19. Scoprite tutto ciò che il Rockefeller Center ha da offrire

Vista dalla cima della roccia| ©Hellotickets
Vista dalla cima della roccia| ©Hellotickets

Salire in cima alla roccia

E già che ci siete, come non salire su uno degli osservatori più famosi della città? Non perdetevi lo skyline di New York e la vista dal Top of the Rock, in cima al Rockefeller Center, compresa la vista notturna... Ecco i dettagli per organizzare la vostra scalata: Top of the Rock a New York: biglietti, prezzi, orari e che voi decidiate se sia meglio scalare il Top of the Rock o l'Empire State Building. Tuttavia, tenete presente che al Rockefeller Center troverete molti posti per mangiare, quindi la visita è consigliabile anche se non salite sulla terrazza panoramica.

A Natale

Inoltre, se visitate la città nel periodo natalizio, il Rockefeller Center a Natale è una tappa obbligata, sia per il suo famoso albero (uno dei migliori alberi di Natale di New York ) che per la sua pista di pattinaggio. La città non sarebbe la stessa a Natale senza questo piccolo angolo, dove è possibile farsi fotografare e persino indossare i pattini e saltare sulla pista. Tutto sommato, non nego che Natale a New York meriti una menzione speciale.

Ecco perché ho messo insieme questa guida per 11 cose da vedere e fare a Natale a New York E se avete la fortuna di visitare New York nel periodo natalizio, non perdetevi le spettacolari decorazioni che gli abitanti di Brooklyn allestiscono ogni anno nelle loro case di Dyker Heights. E se le luci sono la vostra passione, non perdete l'occasione di vedere le luci natalizie dello zoo del Bronx. Amanti del Natale, questo sarà il vostro paradiso!

Un'altra opzione è quella di partecipare a uno dei tour guidati alla scoperta delle luci della città: sarà un'esperienza incredibile scoprire la Grande Mela addobbata a festa!

Prenota il tuo biglietto per il Top of the Rock

20. Acculturatevi nei migliori musei di New York

Museo di Storia Naturale| ©Aditya Vyas
Museo di Storia Naturale| ©Aditya Vyas

Sia che vogliate divorare l'intera gamma di musei della città, sia che vogliate sceglierne solo uno o due da visitare durante il vostro viaggio, ho messo insieme questo elenco dei migliori musei da visitare. I 12 migliori musei di New York. Qui potete leggere i punti salienti di ciascuno di essi, in modo da conoscere tutte le opzioni disponibili, cosa vedrete in ognuno di essi e come ottenere i biglietti al miglior prezzo.

MoMA

È impossibile non citare, tra i luoghi imperdibili di New York, il MoMa o Museo d'Arte Moderna. Tra le migliori opere del MoMA ci sono la "Notte stellata" di Van Gogh, "La persistenza della memoria" di Dalì, "Les Demoiselles d'Avignon" di Picasso, "Cambell Soup Cans" di Andy Warhol e molte altre opere d'arte moderna che vale la pena vedere dal vivo almeno una volta nella vita.

Prendete nota dei prezzi e degli orari di apertura del MoMa per non perdere l'opportunità di visitare questo fantastico museo.

Prenota il tuo biglietto per il MoMa

Il MET

Il maestoso museo della Fifth Avenue, il MET (le cui scale sono immediatamente riconoscibili se avete visto Gossip Girl) ospita opere d'arte e manufatti come libri di calligrafia cinese, tavolette cuneiformi, mummie egizie, armature di re europei, strumenti musicali e una collezione di dipinti da capogiro, con opere di Van Gogh, Rembrandt e Raffaello tra i suoi pezzi forti.

Prenota il tuo biglietto per il MET

Madame Tussauds

Se siete curiosi di visitare un museo delle cere per vedere da vicino come sono i vostri idoli o i personaggi più popolari oggi e storicamente, Madame Tussauds e le sue figure di cera sono un'ottima opzione. Oltre a essere una visita divertente, vi lascerà con innumerevoli foto e aneddoti che valgono la pena di essere raccontati. Se andate a New York con bambini o amici, è un'ottima opzione. Qui sono disponibili tutte le informazioni su Biglietti per il Madame Tussauds di New York: come acquistare e cosa vedere.

Prenotate il vostro biglietto per Madame Tussauds

Una giornata al museo in "Una notte al museo"

Sebbene sia stato il film "Una notte al museo" a portarlo alla notorietà, da decenni uno dei musei che più ha colpito i suoi visitatori per il gran numero di curiosità e oggetti che si possono vedere (e imparare) al suo interno: il Museo di Storia Naturale.

Oggi è ancora uno dei più importanti centri scientifici e di ricerca della città e la sua collezione contiene migliaia di fossili, meteoriti e minerali che non potrete vedere altrove. Se anche voi visitate New York con i bambini, non esitate a portarli con voi in questa visita sbalorditiva.

Prenota il tuo biglietto per il Museo di Storia Naturale

Il Guggenheim di New York

Questo incredibile museo vi ruberà il cuore, non solo per le incredibili opere che ospita, ma anche per il suo design e la sua struttura, unici al mondo. Entrate nella sua maestosa scalinata e sentite come si perde la cognizione del tempo nel cuore di Manhattan all'interno del Guggenheim New York: non ve ne pentirete!

Prenota il tuo biglietto per il Guggenheim di New York

Altri musei interessanti in città

Come ogni cosa a New York, la città ha più offerte culturali di qualsiasi altra città al mondo. È difficile calcolare il tempo necessario per visitare tutti i suoi incredibili musei, ma se avete tempo o passione per l'arte e la cultura, visitate questi altri musei che non vi lasceranno indifferenti:

Scoprite il Fotografiska New York, avventuratevi al Brooklyn Museum, scoprite la storia della città al Museum of the City of New York, addentratevi nel Whitney Museum of American Art o sentitevi come una spia al KGB Spy Museum.

Confronta i migliori musei di New York

21. Sfidare le vertigini dalla cima dell'Empire State Building

Vista dall'Empire State Building di notte| ©Hellotickets
Vista dall'Empire State Building di notte| ©Hellotickets

L'Empire State Building è il punto di riferimento più iconico di New York e dal suo ponte di osservazione si può godere di una splendida vista sulla Grande Mela. Si può salire all'alba, poco prima del tramonto o anche di notte: qualunque sia la scelta, è un'esperienza a cui si guarderà con nostalgia negli anni a venire.

Per questo, consiglio vivamente di acquistare i biglietti per l'Empire State online in anticipo per evitare le code alle biglietterie, per scegliere l'orario migliore per salire sull'Empire State e per evitare le enormi folle di turisti che, ovviamente, hanno questa visita tra le loro priorità quando visitano New York.

Prenotate il vostro biglietto per l'Empire State Building

22. Per i più coraggiosi, The Edge

Il bordo dal basso| ©Hellotickets
Il bordo dal basso| ©Hellotickets

A New York ha recentemente aperto i battenti uno dei più straordinari ponti di osservazione del mondo: The Edge. Con il suo pavimento in vetro (sì, sì, avete letto bene) potete sorvolare lo skyline di New York con i vostri piedi. La struttura dell'edificio (è letteralmente un "bordo", come suggerisce il nome) è progettata per farvi sentire il vento (e le vertigini) sulla pelle mentre vi sporgete dalla cima. Pronti a mettere alla prova la vostra adrenalina con la vista da The Edge?

Prenota il tuo biglietto per The Edge

23. Visitare l'Università di Harvard, Boston, da New York City

Campus dell'Università di Harvard| ©Benjamin Rascoe
Campus dell'Università di Harvard| ©Benjamin Rascoe

Come avete letto: visitare Harvard è possibile e non è necessario essere una persona istruita (o un ex alunno) per farlo. Una delle università più famose del mondo apre le sue porte ai viaggiatori per una visita guidata. Con un viaggio a Boston da New York, potrete anche esplorare il centro storico di Boston, dove si è consumato uno degli episodi più importanti della storia americana: la guerra d'indipendenza americana.

Potrete anche vedere il MIT e imparare tutto quello che c'è da sapere sulla città e sulle sue abitudini, che contrastano con la frenesia di New York. La parte migliore? In serata tornerete in albergo nella Grande Mela pronti a continuare il vostro viaggio.

Prenota il tuo tour a Boston

24. Le luci della città, meglio se viste dal bus turistico

Un giro notturno sull'autobus turistico| ©Hellotickets
Un giro notturno sull'autobus turistico| ©Hellotickets

Sia che visitiate New York in inverno, quando il freddo imperversa, sia che abbiate poco tempo a disposizione, l'autobus turistico alleggerirà le temperature rigide e vi permetterà di girare la città nel modo più semplice possibile. Anche se a prima vista può sembrare un'esperienza inautentica, la verità è che i percorsi degli autobus turistici di New York sono progettati per portarvi da un'attrazione all'altra il più rapidamente possibile (e senza combattere con la mappa della metropolitana!).

Ciò che mi piace di più di questa esperienza è che si può fare sia di giorno che di notte, quando si è terminata la maratona di visite turistiche e ci si vuole rilassare continuando a godersi le viste panoramiche.

Prenota il tuo biglietto dell'autobus

25. Che dire di Nuevo, New York: Il Vascello

La struttura di The Vessel| ©Hellotickets
La struttura di The Vessel| ©Hellotickets

Anche se non è la prima volta che venite in città, questa zona vi sarà del tutto sconosciuta: dopo essere stata un'area industriale semi-abbandonata per decenni, negli ultimi anni Hudson Yards è emersa a Midtown Manhattan (ed è ancora in costruzione) per ospitare centri commerciali e abitazioni di lusso. E gran parte delle luci della ribalta in questa nuova e futuristica area di Manhattan vanno a The Vessel (o l'Alveare, come molti lo chiamano).

A metà strada tra gioiello architettonico e attrazione turistica o punto panoramico, questo edificio si distingue per il suo aspetto esterno ma anche per i giochi ottici e i panorami che offre a chi lo visita. Vi invito a entrare, a salire le quattro rampe di scale e a trarre le vostre conclusioni.

Prenota il tuo biglietto per The Vessel

26. Sorseggiare un cocktail sui migliori rooftop della città

Il tetto di Harriet| ©Time Out
Il tetto di Harriet| ©Time Out

Se la vista da uno degli osservatori della città non vi basta, potete comunque godervela da uno dei meravigliosi tetti o terrazze che Manhattan ha da offrire. Anche se la vista non sarà così impressionante (quasi nessuno di essi offre una vista a 360 gradi della città, perché altri grattacieli di fronte possono bloccare la vista), di solito hanno musica dal vivo e un'atmosfera molto newyorkese che trovo sempre un ottimo modo per concludere un'intensa giornata di visite turistiche in città.

A volte, trovare questi piccoli bar o tetti può sembrare difficile, quindi ho messo insieme una lista di quelli che ritengo siano i migliori tetti di New York.

27. Uscire da Manhattan ed esplorare il resto dei quartieri di New York

Attraverso il ponte di Brooklyn| ©Hellotickets
Attraverso il ponte di Brooklyn| ©Hellotickets

Mi dispiace ma... New York è molto di più di Manhattan e anche se si è tentati di esplorare solo i luoghi più iconici dell'isola, c'è molto di più a New York. La città è infatti composta da cinque quartieri (o "Boroughs") dove i newyorkesi vivono, cenano, fanno shopping, ballano... Non lasciate che la pigrizia prenda il sopravvento ed esplorate ciò che Brooklyn, Queens, Bronx e Staten Island hanno da offrire oltre a Manhattan. Ecco cosa non potete perdere durante la vostra visita alla città: I 15 migliori quartieri di New York.

Cosa fare e vedere a Brooklyn

Non nascondo o nego che Brooklyn è una delle mie zone preferite della città, quindi vi incoraggio (perché non posso obbligarvi) a scendere in strada e a non lasciare intatto nessun angolo di questa zona. Vi piaceranno i suoi caffè, i mercati vintage, i negozi alternativi e i mercati gastronomici. Inoltre, prendete nota dei migliori posti dove mangiare a Brooklyn, perché potrete assaggiare piatti molto autentici a un prezzo inferiore rispetto a Manhattan. Ecco i miei consigli: 10 cose da fare e vedere a Brooklyn, New York.

Visitare Williamsburg

Inoltre, a Brooklyn è possibile visitare Williamsburg e il quartiere ebraico di New York, un vero e proprio mondo a parte che mi ha lasciato a bocca aperta la prima volta che l'ho visitato. Vi darò alcuni consigli su come organizzare la vostra visita in questa guida pratica su 10 cose da vedere e da fare a Williamsburg.

Prenota un tour di New York

28. Americanizzare una partita di football o di baseball

Stadio degli Yankee| ©Hellotickets
Stadio degli Yankee| ©Hellotickets

Se c'è una cosa che vi farà sentire davvero nel cuore degli Stati Uniti, è praticare i suoi sport più popolari. A New York avrete la possibilità di assistere a una partita di baseball dei leggendari New York Yankees, che per me è stata una vera esperienza (non conoscevo nemmeno le regole del gioco, ma l'esperienza che circondava questi eventi era spettacolare).

Se non vi recate a New York durante la stagione della MLB, potete sempre fare un tour dello stadio o visitare i dintorni. Dopo tutto, è un luogo mitico che stabilisce l'agenda culturale, sportiva e di svago dei newyorkesi. Ecco un articolo che vi aiuterà a scoprire come visitare lo Yankee Stadium.

Se invece preferite assistere a una partita della NFL (National Football League), i New York Giants giocano al MetLife Stadium e vederli dal vivo è un vero spettacolo.

Prenota i biglietti per la NFL

29. Staccare la spina dalla vita turistica con una crociera sul fiume Hudson

Lo skyline di Manhattan dalla barca| ©Hellotickets
Lo skyline di Manhattan dalla barca| ©Hellotickets

Navigare sulle acque dell'Hudson vi darà una pausa dalle lunghe passeggiate, mentre ammirate la vista dello skyline di Manhattan, attraversate il ponte di Brooklyn e ammirate da vicino la Statua della Libertà.

Ma soprattutto, ci sono tour e itinerari per tutte le tasche (da un breve tour di un'ora a una crociera di lusso con cena e musica dal vivo) e persino crociere sull'Hudson per bambini. Provatelo e, anche se fa freddo, avvolgetevi al caldo e uscite sul ponte per scattare le foto migliori. Ecco un articolo che ho scritto su Le migliori crociere sull'Hudson a New York con le mie opzioni preferite, ma vi dico subito che una crociera con cena sull'Hudson potrebbe essere l'esperienza più bella del vostro viaggio.

Se volete maggiori dettagli avete a disposizione un articolo sul periodo migliore per fare una crociera sul fiume Hudson, un altro su quanto costano le crociere sul fiume Hudson e quest'ultimo sui consigli per godersi una crociera a Manhattan.

Spostarsi con il traghetto

L'Hudson è una delle principali attrazioni della città e se volete uscire da Manhattan, dovrete attraversarlo in metropolitana, in treno o in traghetto. Penso che il traghetto sia un ottimo modo per spostarsi in città godendo della vista dello Skyline, quindi anche se la barca non è comoda come le navi da crociera, non esitate a usare il traghetto durante il vostro viaggio. Ecco tutte le informazioni necessarie sul traghetto di New York.

Prenotare una crociera sul fiume Hudson

30. Godetevi la migliore cucina internazionale

Insegna illuminata in una caffetteria di Manhattan| ©Hellotickets
Insegna illuminata in una caffetteria di Manhattan| ©Hellotickets

Sì, lo so, gli hamburger non sono esattamente ciò che si pensa quando si parla di "alta cucina", ma il bello di New York è che si può letteralmente mangiare di tutto. Dal più economico fast street food alla migliore pasta, pesce, sushi e pizza che possiate immaginare.

Naturalmente, il vostro viaggio non sarà completo senza gli hot dog, i leggendari hamburger e i cheesecake. Vi verrà voglia di fare un picnic in uno dei parchi, di risparmiare sulle catene di fast-food e di sedervi a cena in uno degli accoglienti ristoranti a lume di candela del West Village o di SoHo. Ve ne parlo qui: I 20 migliori posti dove mangiare a New York.

Visitare il Chelsea Market

Se avete intenzione di camminare lungo la High Line, mangiare al Chelsea Market prima o dopo la passeggiata è un'ottima opzione. In questo mercato gastronomico troverete negozi dove acquistare cibo di buona qualità, ma anche diverse bancarelle dove fermarsi a mangiare un boccone. Se siete alla ricerca di dolci, colazioni o spuntini, siete fortunati: ci sono panetterie, negozi di cupcake, pasticcerie...

31. Cogliete l'occasione per visitare altre città come Washington o Philadelphia

Campidoglio, Washington DC| ©Caleb Pérez
Campidoglio, Washington DC| ©Caleb Pérez

New York è un mondo a parte, ma gli Stati Uniti hanno così tanto da vedere che sarebbe un peccato dimenticare di fare una gita in altre città vicine, come Washington o Philadelphia, partendo da New York. Se partecipate a una visita guidata nella culla della storia americana, potrete imparare molto di più sulla cultura e sulle idiosincrasie del Paese. Ho trovato Washington in particolare un luogo incredibile, molto monumentale e con tanti angoli, monumenti e punti di riferimento da scoprire.

Inoltre, il suo ordine, la sua pulizia e la sua maestosità, contrastano con il caos della Grande Mela, quindi completerete il vostro viaggio aggiungendo questo contrappunto che non vi lascerà indifferenti. Il meglio è che ci sono diverse opzioni per scoprire Washington e i suoi dintorni, soprattutto se si fa un viaggio di due giorni a Washington, per cui ho raccolto qui le più interessanti: Escursioni a Washington DC da New York.

Altre escursioni

Se avete voglia di esplorare i dintorni di New York ma non siete ancora sicuri di quale sia la vostra destinazione preferita, ho scritto una guida ai migliori luoghi da visitare a New York. 5 Escursioni da New York dove ho raccolto i migliori luoghi da scoprire e come partecipare a una visita guidata, in modo che non dobbiate preoccuparvi della logistica per raggiungerli con i mezzi pubblici o noleggiando un'auto. Mettetevi in viaggio!

Prenota un tour a Washington

32. Godetevi la vista dalla funivia di Roosevelt Island

Vista dalla funivia| ©Dan Gold
Vista dalla funivia| ©Dan Gold

Forse non avete mai sentito parlare di questa piccola isola a est di Manhattan, ma se avete tempo e voglia di scoprire qualcosa di diverso, è un luogo ideale per trascorrere un pomeriggio. Per arrivarci, è meglio prendere la funivia (parte dalla Second Avenue e dalla 60a) e godersi il panorama lungo il percorso.

Vedrete alcuni degli edifici più iconici di Manhattan e atterrerete dall'altra parte, a Roosevelt Island, per godervi una passeggiata lungo il molo. Se state pensando di attraversare il fiume a bordo di questa funivia, potete leggere di più sull'esperienza nel mio articolo su Come salire sulla funivia di Roosevelt Island a New York.

Altre esperienze uniche a New York

Se oltre alla funivia volete conoscere altre attività uniche da fare in città, ho preparato un elenco delle migliori esperienze da fare a New York affinché il vostro viaggio non sia come quello di tutti gli altri. Ve lo consiglio soprattutto se non è la prima volta che venite in città o se volete uscire dai sentieri battuti e portare a casa un souvenir unico del vostro soggiorno a New York.

33. Approfittate dell'estate nella Grande Mela

Un pisolino sotto il ponte di Brooklyn| ©Hellotickets
Un pisolino sotto il ponte di Brooklyn| ©Hellotickets

Se c'è un periodo dell'anno in cui si può godere di più ore di luce per esplorare la città all'aperto, è l'estate. È vero che le temperature sono molto alte (a volte troppo) e che apprezzerete l'aria condizionata nei negozi e negli edifici, ma le fresche serate sulle terrazze e le interminabili passeggiate per Manhattan, lungo le rive dell'Hudson e i giri in bicicletta a Central Park compensano tutto.

A partire dai fuochi d'artificio del 4 luglio e tenendo conto del fatto che la Major League Baseball si svolge in estate, vi propongo una serie di attività che vi faranno venire voglia di non lasciare la città nonostante il caldo: cosa fare e cosa vedere a New York in estate.

34. E affrontare il freddo in inverno

Pattinare sul ghiaccio a Central Park| ©Hellotickets
Pattinare sul ghiaccio a Central Park| ©Hellotickets

Se invece decidete di visitare la città in inverno, a parte la grande attrazione del Natale, vi assicuro che il freddo non vi impedirà di godervi la città, perché è più che preparata alle basse temperature. Se siete fortunati, potrebbe anche nevicare e vi ritroverete con delle foto da cartolina.

Oltre a godervi le partite dell'NBA, apprezzerete una bevanda calda in uno degli accoglienti caffè della città. Il mio consiglio è di combinare attività al chiuso la sera (come visitare i ponti di osservazione, vedere un musical a Broadway o fare shopping) con attività all'aperto (passeggiare per la città, fare una crociera sull'Hudson o attraversare Central Park) a metà giornata, quando il sole riscalda un po' le temperature.

Se siete freddolosi, non preoccupatevi perché ho messo insieme una guida su tutto ciò che potete vedere e fare a New York in inverno e su cosa portare, cosa indossare, ecc. per rendere il vostro soggiorno più che piacevole: cosa fare e vedere a New York in inverno.

In ogni caso, quando vi recate a New York troverete mille cose da fare. Tuttavia, se non avete ancora prenotato i biglietti, potete dare un'occhiata a questo articolo con tutte le informazioni sul periodo migliore per viaggiare a New York.


Consigli per organizzare il vostro viaggio a New York

Nella metropolitana di New York| ©Hellotickets
Nella metropolitana di New York| ©Hellotickets

Forse meno romantico, ma altrettanto pratico di tutti gli altri consigli che posso darvi per il vostro viaggio a New York, vi darò alcuni suggerimenti su come evitare di distruggere il vostro budget di viaggio appena arrivati (se viaggiate con un budget illimitato questa parte potrebbe essere meno interessante per voi, ma lasciate che mi rivolga a tutti gli altri).

Ottenere una carta turistica

Se avete intenzione di visitare diverse attrazioni o di fare un tour (visite turistiche, musei, tour in autobus, crociere, ecc.), è possibile che la somma di denaro spesa per i biglietti d'ingresso sia più che rilevante. A tal fine, esistono tessere turistiche cittadine, che vi permetteranno di accedere ai punti più emblematici a un prezzo fisso e ridotto.

Esistono quattro opzioni principali: New York Pass, New York CityPASS, New York Explorer Pass y New York Sightseeing Pass. Lo so: scegliere uno tra questi quattro può sembrare una missione impossibile, quindi, oltre alla spiegazione dettagliata di ciascuno di essi, vi consiglio di leggere questo confronto tra i pass turistici di New York per essere sicuri di quale scegliere prima di fare l'investimento.

Prenotate un trasferimento tra l'aeroporto e il vostro hotel a Manhattan

Se state cercando un modo comodo per raggiungere il vostro hotel dall'aeroporto in cui atterrate senza spendere un sacco di soldi, vi consiglio di noleggiare una navetta (che potete usare esclusivamente o condividere con altri viaggiatori) fino alla porta del vostro alloggio. Vi spiego come farlo in questo articolo su Trasferimenti dall'aeroporto a New York e qui ce n'è un altro su come arrivare dal JFK a Manhattan, dove ci sono più opzioni.

Utilizzare il trasporto pubblico

Oltre al fatto che la metropolitana di New York è un'attrazione in sé (se vi piace fotografare, ci sono alcune stazioni iconiche in cui vi piacerà andare sottoterra), è il modo più veloce per spostarsi da una parte all'altra della città. Non lasciatevi paralizzare dall'enorme numero di linee e fermate che vedrete sulle mappe: saltate sulla metropolitana e muovetevi come un abitante del posto. Ecco una guida pratica per muoversi nella metropolitana di New York.

Seguite questi consigli di base

Se è la prima volta che venite a New York, non preoccupatevi. Ci sono centinaia di dubbi che vi assilleranno ora, proprio come hanno assillato tutti noi viaggiatori quando siamo stati lì per la prima volta. Allo stesso modo, siamo tutti caduti nelle trappole per turisti che la città ha preparato per i suoi visitatori. Ecco perché ho deciso di raccogliere le migliori 15 consigli per visitare New York in questo articolo. Sono sicuro che vi saranno utili per iniziare a organizzare il vostro viaggio.

Pianificare l'itinerario

Per evitare di perdere molto tempo (e denaro) in visite inutili, vi consiglio di organizzare il vostro itinerario in base ai giorni o alle cose che volete vedere. Ecco alcune guide pratiche che credo vi aiuteranno a organizzare il vostro tempo nel modo più efficiente possibile: 10 cose da vedere e da fare in autunno a New York y Cosa fare e vedere in 7 giorni a New York.

Stipulare un'assicurazione di viaggio

Anche se a prima vista può sembrare una spesa extra, vi assicuro che avere un'assicurazione di viaggio è essenziale quando si viaggia a New York (o in qualsiasi altra parte degli Stati Uniti). Le spese mediche sono estremamente elevate e non fa mai male avere una buona polizza assicurativa per coprire qualsiasi imprevisto. Se non sapete quale prendere, cosa dovete coprire e come farlo, vi lascio qui un articolo con tutti i dettagli su Come ottenere un'assicurazione sanitaria per viaggiare a New York.

Ricordate di avere il visto pronto

È molto probabile che per entrare a New York come turista sia necessario ottenere il visto ESTA. È possibile compilare il modulo online e pagare la tassa online, il che rende la procedura molto più semplice. Se avete dubbi su come fare perché non l'avete mai fatto prima, potete consultare il mio articolo su come ottenere il visto ESTA per viaggiare a New York.

Seguite queste guide per non perdervi i grandi appuntamenti, ovunque andiate

  • New York a gennaio: non lasciatevi fermare dal freddo. L'anno è appena iniziato ed è un ottimo momento per finire di godersi le luci di Natale.
  • New York a febbraio: approfittate degli ottimi prezzi che offre la bassa stagione - i migliori hotel sono molto più economici! Inoltre, festeggiare San Valentino nella Grande Mela è un'esperienza americana da non perdere.
  • New York a marzo: diamo il benvenuto alla primavera, quando le giornate cominciano ad allungarsi, le temperature si abbassano ed è un piacere passeggiare per gli infiniti viali di Manhattan.
  • New York in aprile: Pasqua e le vacanze pasquali daranno probabilmente il via all'alta stagione di New York con migliaia di turisti. Prenotate i biglietti e le attività in anticipo per assicurarvi di partecipare a quelle più richieste.
  • New York a maggio: i parchi della città sono ora in piena fioritura: esplorateli tutti a piedi o in bicicletta e non lasciate nessuno spazio verde intatto: che ne dite di un picnic a Bryant Park o di una mattinata di sole sul lago di Central Park?
  • New York a giugno: il caldo inizia a farsi sentire, ma le giornate sono lunghe e avrete tempo per tutto. È probabilmente il momento migliore dell'anno per godersi la vista di Manhattan dalla cima di uno dei suoi grattacieli.
  • New York a luglio: questo è un mese importante per gli americani. Se vi trovate lì per le celebrazioni del 4 luglio, non perdetevi lo spettacolo pirotecnico.
  • New York in agosto: il caldo si fa sentire, ma è un ottimo momento per scoprire la città di notte, quando il sole fa una pausa e i parchi di Manhattan allestiscono incredibili cinema estivi all'aperto. Cogliete l'occasione per visitare le spiagge di Brooklyn o Coney Island e persino Luna Park, dove vi divertirete come bambini.
  • New York a settembre: il ritorno a scuola è un momento molto speciale a New York. Gli uffici sono di nuovo in fermento, i newyorkesi sono tornati in città e non vedono l'ora di godersi i ristoranti, i tetti e i teatri, quindi cogliete l'occasione per godervi la vita notturna della città come una persona del posto!
  • New York in ottobre: in ottobre New York si colora di arancione zucca. Le decorazioni di Halloween su case, vetrine e strade sono incredibili (probabilmente tra le migliori al mondo), quindi non perdetevi questo periodo dell'anno in città.
  • New York a novembre: il Giorno del Ringraziamento, il Black Friday e la parata di Macy's. Chi più ne ha più ne metta? Se visitate la città nell'ultimo trimestre dell'anno, troverete i preparativi per il Natale in pieno svolgimento.
  • New York a dicembre: vi sembrerà di essere nel famoso film Home Alone: piste di pattinaggio in tutta la città, vetrine dei negozi addobbate con luci natalizie e alberi di Natale giganti che decorano la città. Non perdetevi la cerimonia di accensione delle luci a Manhattan o l'incredibile quartiere di Dyker Heights, con decine di case che mostrano le loro decorazioni e luci - oh, e buon anno!