I cookie ci aiutano a offrire i nostri servizi. Utilizzando il nostro sito Web, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Saperne di più.

10 cose da vedere e da fare in autunno a New York

I colori ocra e la luce calda dell'autunno vi faranno innamorare di New York. Ecco un elenco delle migliori cose da fare durante il periodo più bello dell'anno.

Isabel Catalán

Isabel Catalán

17 minuti di lettura

10 cose da vedere e da fare in autunno a New York

Il ponte di Brooklyn sullo sfondo | ©Hellotickets

Uno dei periodi più belli dell'anno per viaggiare a New York è l'autunno. La città risplende di una luce speciale e le temperature sono ancora piacevoli per le attività all'aperto. In questo articolo vi dirò cosa potete fare a New York in autunno per vivere un'esperienza unica.

1. Vivete la passione per il football americano a New York!

Stadio Metlife| ©Izaac Crayton
Stadio Metlife| ©Izaac Crayton

Contrariamente a quanto si crede, lo sport numero uno negli Stati Uniti non è l'NBA, ma il football americano. Le partite della NFL fanno il tutto esaurito con mesi di anticipo, quindi assistere a un evento è una delle esperienze più esclusive ed emozionanti che si possano fare durante un viaggio a New York in autunno.

Se desiderate assistere a una partita di calcio durante le vostre vacanze, sia perché siete appassionati di questo sport sia perché volete vivere la follia e l'atmosfera che il calcio porta a New York, siete fortunati perché la stagione regolare va da settembre a dicembre.

Chi gioca a football americano a New York?

Le squadre NFL della città sono i New York Giants e i New York Jets. È interessante notare che entrambe condividono lo stesso stadio, poiché giocano al MetLife Stadium di East Rutherford (New Jersey), situato a soli 30 minuti a ovest di Manhattan.

Come acquistare i biglietti della NFL a New York?

Per acquistare i biglietti di calcio avete due possibilità: al botteghino dello stadio o online. Poiché la domanda di biglietti per la NFL è molto elevata, per esperienza consiglio di acquistare i biglietti online prima del viaggio, poiché non è raro che i biglietti si esauriscano rapidamente.

Il segreto è acquistarli il prima possibile per evitare che si esauriscano e ottenere il posto migliore nello stadio al prezzo più conveniente. A mio parere, questa è l'opzione più semplice, sicura e veloce.

Se volete saperne di più su questo sport, nel mio articolo Come vedere una partita di football a New York vi dico tutto quello che c'è da sapere per ottenere i biglietti per il football americano al miglior prezzo, quale posto scegliere nello stadio, come funziona il campionato e molto altro ancora. Non perdetevelo!

2. Passeggiate nei parchi di New York alla luce dell'autunno

Parco Centrale| ©Hellotickets
Parco Centrale| ©Hellotickets

Osservare la natura urbana e il cambiamento delle foglie degli alberi è una delle cose che preferisco fare a New York in autunno. Non appena il paesaggio inizia a colorarsi di ocra, arancio e rosso, le strade della Grande Mela assumono un fascino particolare.

E poiché in autunno le temperature sono ancora calde, è ancora più piacevole fare lunghe passeggiate alla ricerca del lato più bello della natura per immortalare questa esplosione di colori in un reportage unico.

Se c'è una cosa che mi piace dell'autunno a New York è che la città ha più di cinquanta parchi con un'abbondanza di specie autoctone che non si possono vedere in nessun'altra parte del mondo. Un giro nelle foreste urbane può rivelare alcuni veri e propri tesori naturali. Eccone alcuni:

Parco Centrale

In questa stagione il parco più popolare della città è particolarmente bello. Si può passeggiare lungo i suoi sentieri coperti di foglie per scattare foto, noleggiare una bicicletta o fare un tour privato in bike taxi con una guida professionista per esplorare i luoghi più iconici del parco nella luce autunnale.

Battery Park

Situato a sud di Manhattan, è uno dei parchi più antichi di New York. È il luogo con la migliore vista sulla Statua della Libertà ed è un posto tranquillo dove passeggiare, circondato da edifici di lusso e camioncini dove mangiare un boccone all'aperto.

Bryant Park

È uno dei parchi più amati dai newyorkesi, creato per rilassarsi all'aria aperta. Da fine ottobre a dicembre è possibile pattinare sul ghiaccio presso The Rink, una pista di pattinaggio gratuita. Inoltre, tra settembre e ottobre, la piattaforma Audubon di New York organizza visite guidate per conoscere l'incredibile varietà di uccelli di Bryant Park.

Parco Prospect

A Brooklyn troviamo questo enorme parco che molti viaggiatori non conoscono e dove ci sono aree con flora autoctona intatta. È un posto bellissimo per passeggiare, fare sport o fare un picnic. Le domeniche tra aprile e ottobre si svolge Smorgasburg, un evento gastronomico in cui è possibile assaggiare un'ampia varietà di piatti. Un paradiso per i buongustai!

Parco High Line

Si tratta di un bellissimo giardino sopraelevato costruito sui vecchi binari del treno che vanno dal Meatpacking District a Hudson Yards. In autunno, la vegetazione del parco si trasforma in un'esplosione di colori. Se volete saperne di più su questo giardino moderno, consultate il mio articolo 10 cose da fare e vedere sulla High Line di New York.

3. Approfondire il giardino botanico di Brooklyn

Giardino botanico di Brooklyn| ©NYC Go
Giardino botanico di Brooklyn| ©NYC Go

A proposito di natura, un'altra visita consigliatissima da fare a New York in autunno è il Brooklyn Botanic Garden, che riempirà i vostri sensi di colori, aromi e serenità.

Fondato nel 1910, il Brooklyn Botanic Garden fa parte del complesso di Prospect Park e si trova nello storico quartiere di Park Slope, a pochi passi dal Brooklyn Museum.

In una posizione così privilegiata, vi consiglio di fare un giro mattutino in questa zona di New York per vedere i tradizionali brownstones del quartiere, la Brooklyn Public Library in stile art déco, Prospect Park e il Brooklyn Museum, uno dei migliori musei di New York con le sue inestimabili collezioni di antichità e di arte americana.

Il Brooklyn Botanic Garden è uno spazio pieno di prati dove è possibile rilassarsi sull'erba, dipingere, leggere un libro o perdersi in un ambiente tranquillo osservando le diverse specie di piante e fiori che crescono qui, come peonie, tulipani, orchidee, ciliegi, cactus e altri.

Cosa vedere al Brooklyn Botanic Garden?

Presenta diversi ecosistemi che variano con il cambiare delle stagioni, ma ci sono esposizioni permanenti che possono essere visitate tutto l'anno. Alcuni dei punti salienti sono:

  • Il giardino giapponese: è stato il primo del suo genere a essere creato negli Stati Uniti. Ha bellissime cascate e laghetti pieni di pesci.
  • Il Giardino di Shakespeare: ospita decine di specie velenose tratte dagli intrighi di palazzo dell'opera del drammaturgo.
  • L'Orangerie: ospita il Museo del Bonsai, il Padiglione Tropicale e il Padiglione del Deserto.
  • Cherry Esplanade: un grande prato ricco di ciliegi. È in primavera che questa zona dà il meglio di sé con i ciliegi in fiore.

Ingresso gratuito al Brooklyn Botanic Garden?

Sì, il venerdì l'ingresso è gratuito prima delle 12.00. In inverno (da dicembre a febbraio), l'ingresso è gratuito tutti i giorni feriali.

4. Vivere il vero Halloween a New York

Festa di Halloween a New York| ©Hellotickets
Festa di Halloween a New York| ©Hellotickets

Con il permesso del 4 luglio e del Giorno del Ringraziamento, Halloween è una delle celebrazioni che gli americani vivono con maggiore entusiasmo. Lo si percepisce davvero se si trascorre una vacanza in autunno a New York.

Questa festa viene celebrata in grande stile in città e da metà settembre al 31 ottobre la Grande Mela viene addobbata con decorazioni tipiche come fantasmi, streghe, ragnatele e scheletri per un'esperienza spaventosamente divertente per i newyorkesi e i turisti.

Se il vostro viaggio a New York coincide con Halloween, preparate il vostro costume perché vorrete andare per le strade per immergervi nell'autentico spirito di Halloween. Inoltre, sono previste numerose attività legate ad Halloween. Alcuni esempi sono:

La notte dei 1000 Jack O'Lanterns

Divertentissimo! Durante le notti di ottobre, Governors Island ospita un tipico tour di Jack-o'lantern in cui si cammina attraverso centinaia di zucche illuminate che sono state intagliate con animali, volti di personaggi familiari e oggetti per creare un effetto spettrale unico nel buio.

Una spaventosa zucca da giardino al Giardino Botanico di New York

Fino al 31 ottobre i visitatori potranno godere del rifacimento spettrale del giardino, decorato con zucche, spaventapasseri, scheletri e altri personaggi tipici. È previsto anche un programma speciale per le famiglie, come attività serali e feste in maschera.

Boo allo zoo

Dal 28 settembre fino al fine settimana successivo ad Halloween, lo zoo del Bronx propone un ricco programma di attività che vi terranno occupati, dalle sfilate in costume e le fiere dell'artigianato per i bambini al festival della birra Bootoberfest a tema Halloween per i più grandi.

Parata di Halloween a Coney Island

Anche se la stagione balneare è finita a Coney Island, Halloween prende il sopravvento in questo periodo dell'anno con una parata e un concorso di costumi, il tradizionale "dolcetto o scherzetto", laboratori di face-painting per bambini e molto altro ancora.

Decorazioni per Halloween

La maggior parte dei negozi e delle case inizia a decorare a fine settembre o inizio ottobre. È affascinante camminare per le strade di New York e vedere con quanta cura i newyorkesi decorano ogni cosa. Tra i luoghi più belli da vedere ci sono il West Village e l'Upper West Side, il Chelsea Market e il Rockefeller Center.

Parata di Halloween del villaggio

Questa parata è una festa! Migliaia di persone vestite con costumi divertenti e spiritosi si riuniscono la notte del 31 ottobre per marciare lungo la Sixth Avenue, mentre le bande musicali animano l'atmosfera. La parata è gratuita, ma i costumi sono obbligatori. Inizia alle 19.00 e termina alla 16.ma strada intorno alle 23.00.

5. Sentite la magia di Broadway!

Il musical Aladdin| ©Broadway
Il musical Aladdin| ©Broadway

Qualunque sia il periodo dell'anno in cui visitate New York, una visita a un musical di Broadway, la mecca del teatro newyorkese, non può mancare nel vostro programma.

Verso la fine di ottobre, in concomitanza con Halloween, si può approfittare dell'atmosfera spettrale in cui è immersa la città per assistere a una rappresentazione de Il fantasma dell'opera o di Wicked, due titoli in cartellone che, con i loro temi ricchi di mistero e intrigo e la messa in scena soprannaturale, sono molto adatti a questo periodo dell'anno.

Entrambi sono due dei musical di Broadway di maggior successo in termini di critica e pubblico, quindi i biglietti tendono a esaurirsi rapidamente. Se volete assistere a un musical di Broadway durante la vostra fuga autunnale a New York, il mio consiglio è di acquistare i biglietti online prima del viaggio, perché gli spettacoli sono molto richiesti, i teatri si riempiono e i botteghini appendono rapidamente il cartello Sold Out.

Come acquistare i biglietti per un musical di Broadway?

Per esperienza, vi consiglio di acquistare i biglietti online con il massimo anticipo possibile per assicurarvi i posti migliori nella data desiderata e a un prezzo migliore rispetto al botteghino, dove eviterete anche di dover fare code interminabili. Per me questa è l'opzione più semplice, rapida e sicura.

Se siete appassionati di teatro e volete saperne di più sui musical di Broadway, vi consiglio di leggere il mio articolo I 10 migliori musical di Broadway a New York in cui recensisco i migliori musical della stagione e rispondo alle domande più frequenti su come ottenere i biglietti, tra le altre cose.

6. Gita di un giorno a Boston

Università di Harvard a Boston| ©Benjamin Rascoe
Università di Harvard a Boston| ©Benjamin Rascoe

Nel programmare il vostro viaggio autunnale a New York, potreste non aver pensato di aggiungere una gita fuori porta per esplorare altre parti degli Stati Uniti, visto che nella Grande Mela c'è molto da vedere e da fare.

Tuttavia, fare una gita di un giorno a Boston è un'ottima idea, perché avrete la possibilità di vedere la culla della Rivoluzione Americana e una delle città più antiche del Paese, fondata nel 1630 da coloni inglesi.

Inoltre, in questa stagione le temperature sono miti e le giornate soleggiate, per cui il clima è ideale per visitare le attrazioni turistiche con meno folla e più pace e tranquillità rispetto agli altri mesi dell'anno.

Come si svolge una gita di un giorno a Boston?

Il bello di questo tour organizzato a Boston è che vi porta da e per il centro di New York nello stesso giorno, quindi non dovete preoccuparvi di come arrivarci, cosa che può essere un po' fastidiosa.

Boston dista circa 350 km da New York e vi aspetta un viaggio di circa 4 ore lungo la costa del Connecticut, che con il Wi-Fi nel minivan e i bellissimi paesaggi lungo la strada, sarà ancora più breve.

Cosa vedere a Boston in autunno?

In questo periodo dell'anno, l'intero Stato del Massachusetts offre panorami meravigliosi e la sua capitale ne è un ottimo esempio. I colori autunnali trasformano il paesaggio dei viali e delle piazze di Boston, conferendo un aspetto romantico perfetto per un bellissimo servizio fotografico.

In questa gita di un giorno a Boston visiterete con una guida il MIT e l'Università di Harvard, farete una visita guidata del centro città, percorrerete il Freedom Trail e vivrete un'esperienza gastronomica al Quincy Market, il mercato più antico della città (1800).

Ciò che mi piace di questo tour è che il gruppo ha anche del tempo libero per pranzare e visitare alcuni siti al proprio ritmo, come Harvard Yard, Widener Library e Trinity Church, tra gli altri.

7. Un tour gastronomico nelle food hall di New York

Mercato della Piccola Spagna| ©Little Spain
Mercato della Piccola Spagna| ©Little Spain

Può capitare che durante la vostra fuga autunnale a New York le giornate diventino un po' fresche e non stagionalmente calde e che il vostro corpo vi chieda di passare meno tempo all'aperto del solito. In questi casi, una buona idea potrebbe essere quella di fare un tour culinario delle food hall della città.

New York è nota per le sue infinite possibilità gastronomiche, ma trovare un posto dove mangiare può essere un po' travolgente per un nuovo arrivato, soprattutto se si viaggia in gruppo e ognuno vuole andare in un posto diverso. Tutti i luoghi più turistici di New York hanno una food hall nelle vicinanze.

Mercato di Canal Street

Situata a Chinatown (265 Canal Street), questa food hall è specializzata in cibo asiatico e dispone di numerosi stand che offrono un'ampia varietà di cibo a meno di 15 dollari. È possibile assaggiare i piatti sul posto o ordinarne uno da asporto per un picnic a Columbus Park. Vi consiglio di visitare Boba Guys, un caffè dove preparano un fantastico bubble tea dai sapori molto originali.

Mercato di Chelsea

È la food hall più famosa della città, situata nel Meatpacking District accanto all'High Line Park (75 9th Ave). In questa ex fabbrica di biscotti dove sono nati gli Oreo, ci sono molte opzioni per mangiare: noodles, sushi, tacos, pasta e frutti di mare (la specialità del mercato).

Sala da pranzo Plaza

Si trova al piano sotterraneo del Plaza Hotel (1 W 59th St.) e dispone di una panetteria, una pasticceria e un bar/ristorante dove si possono acquistare diversi prodotti (noodles, dim dum, pizza, crepes, cupcakes...) Si può mangiare qui in uno dei suoi tavoli o bar o ordinare un take away per andare a fare un picnic nel vicino Central Park.

Eataly

Situato a Madison Square Park (200 5th Ave), il tempio della gastronomia italiana a New York. Qui si possono provare tutti i tipi di formaggi, salumi, pizze, paste e carni di buona qualità a prezzi ragionevoli. Il mio consiglio è di andare presto per accaparrarsi un tavolo in questo mercato, perché è molto richiesto.

Hudson Eats

Si trova nel World Financial Center, all'interno del centro commerciale Brookfield Place (230 Vesey St). Si tratta di un'enorme food hall con un'offerta culinaria molto varia e adatta a questi tempi: sushi, bagel, hamburger di tonno, tacos, panini e, se avete ancora spazio, qualche cupcake artigianale.

Mercato della Piccola Spagna

Si trova a Hudson Yards (10 Hudson Yards), il nuovo quartiere alla moda di Midtown lungo il fiume Hudson. Uno spazio gastronomico dedicato ai sapori della cucina tradizionale spagnola del rinomato chef José Andrés e dei fratelli Adriá: il meglio della cucina spagnola fuori dalla Spagna è qui!

8. Godetevi il Giorno del Ringraziamento come un newyorkese

Macy's il giorno del Ringraziamento| ©Hellotickets
Macy's il giorno del Ringraziamento| ©Hellotickets

Dopo il Natale, il Giorno del Ringraziamento è una delle tradizioni americane più conosciute. Se il vostro viaggio autunnale a New York coincide con questo giorno festivo, vi starete chiedendo cosa potrete fare quel giorno se la maggior parte dei negozi è chiusa.

Non preoccupatevi, perché New York è conosciuta come "la città che non dorme mai" e anche se è festa c'è sempre qualcosa di divertente da fare per i turisti anche nel giorno del Ringraziamento. Ecco alcuni suggerimenti!

Partecipare alla parata del Macy's Day

Per iniziare la mattina c'è la classica Macy's Day Parade, un'enorme sfilata di tre ore che questo famoso grande magazzino organizza dal 1924. Inizia alle 9 del mattino accanto al Museo di Storia Naturale e si snoda attraverso il centro città fino a Macy's in Herald Square.

È un grande evento per famiglie, che piacerà molto ai bambini, con carri allegorici, orchestre, ballerini e palloni giganti. Inoltre, alcuni musical di Broadway vengono rappresentati a Herald Square prima che la parata arrivi a Macy's.

Migliaia di persone accorrono ogni anno per vederlo, quindi se volete trovare un buon posto, dovrete alzarvi presto. Alle 6 del mattino molti newyorkesi iniziano a prendere posizione per non perdere nemmeno un dettaglio dello spettacolo. Anche se ci sono posti a sedere e gradinate lungo il percorso, questi sono riservati ai dipendenti di Macy's e il resto degli spettatori deve assistere allo spettacolo in piedi.

Altre attività del Giorno del Ringraziamento

Dal momento che la maggior parte dei negozi è chiusa in questo giorno, il mio consiglio è di prenotare attività per il Ringraziamento che non siano legate all'orario, come passeggiare a Central Park, attraversare il ponte di Brooklyn, passeggiare lungo la Fifth Avenue, visitare la Central Station...

Godetevi una festa del Ringraziamento

In un giorno così speciale non può mancare la tradizionale cena del Ringraziamento. Probabilmente l'avrete visto mille volte in film e serie, ma ora avete l'opportunità di viverlo sul suolo americano.

A New York, la cena inizia presto, intorno alle 18.00. Anche se molti negozi sono chiusi, ci sono anche dei ristoranti aperti che vi permetteranno di assaporare un gustoso banchetto.

Per prenotare un tavolo il prima possibile, il mio consiglio è quello di fare una rapida ricerca su Internet e, se siete interessati a un particolare ristorante, controllare il suo sito web per vedere se è aperto o meno il giorno del Ringraziamento e quale menu servirà. La cena consiste solitamente in tacchino al forno con purè di patate, pane di mais, salsa di mirtilli rossi, sugo e una deliziosa torta di zucca.

I menu del Ringraziamento hanno solitamente un prezzo fisso e sono un po' più costosi dei soliti menu, ma essendo in vacanza a New York in autunno, un'esperienza come questa vale la pena di essere vissuta almeno una volta nella vita, non credete?

Approfittate dei saldi del Black Friday!

Il giorno dopo il Ringraziamento è il Black Friday, uno degli eventi più attesi dell'anno in cui i rivenditori organizzano vendite spettacolari. È sicuramente un ottimo momento per fare shopping a New York e portare a casa i souvenir che desiderate.

Il Black Friday è un giorno di grandi sconti, code e folle. Molte persone approfittano di questa data per fare i regali di Natale, quindi vi consiglio di fare il pieno di soldi e di comprare il regalo che stavate aspettando.

Lo shopping a New York è un ottimo piano. Se le vetrine sono una calamita per voi e siete a caccia di occasioni, non perdetevi gli articoli I migliori outlet di New York e Le 10 cose migliori da comprare a New York, dove troverete idee per lo shopping e regali da acquistare.

9. Lasciatevi stupire dal museo delle cere di New York

Al Madame Tussauds| ©Hellotickets
Al Madame Tussauds| ©Hellotickets

Se durante il vostro viaggio a New York in autunno avete voglia di divertirvi in modo diverso, non esitate a fare un salto al Madame Tussauds, una delle attrazioni più visitate di Times Square, che si è meritatamente guadagnata la fama grazie alle sue figure di cera iperrealistiche.

Il Madame Tussauds potrebbe non essere il primo museo che vorrete visitare nella vostra lista di musei di New York, ma è sicuro che sarà uno dei luoghi dove vi divertirete di più. È successo a me! Inoltre, è un luogo in cui i bambini si divertiranno un mondo, il che è un vantaggio se si viaggia in città con la famiglia.

Non avrei mai pensato che il Museo delle Cere di New York mi avrebbe sorpreso così tanto, ma devo dire che la sua fama è giustificata. Non solo per la somiglianza delle sculture di Madame Tussauds con le celebrità che rappresentano, ma anche perché è possibile interagire con loro nei diversi set e portare a casa un fantastico album di ricordi della visita.

Se volete visitare il museo delle cere di New York, vi consiglio di dare un'occhiata al mio articolo Biglietti per il Madame Tussauds di New York, dove vi spiego come ottenere i biglietti, tutto ciò che si può vedere nel museo e alcune curiosità sulle figure di cera.

10. Vedere New York dall'alto

New York dall'elicottero| ©Hellotickets
New York dall'elicottero| ©Hellotickets

Esplorare New York a piedi in autunno è sempre un piacere, ma una vista dall'alto dell'immensità della città è una di quelle esperienze da fare almeno una volta nella vita.

Sappiamo tutti che lo skyline della Grande Mela è uno spettacolo in sé. Ci sono diversi modi per vedere New York dall'alto e tutti mostrano un lato diverso della città.

Passeggiata nello skyline di New York

Riuscite a immaginare di attraversare il cielo in elicottero a oltre 200 chilometri all'ora? Fare un giro in elicottero sopra New York è una delle esperienze da non perdere durante un viaggio autunnale a New York. Preparatevi a sorvolare la Grande Mela e ad ammirare gli splendidi grattacieli della città dalla stessa altezza: mozzafiato!

Ho messo insieme una tabella comparativa dei diversi itinerari, in modo che possiate scegliere quello che vi piace di più.

  • Tour in elicottero New York Essential
  • A partire da € 212
  • :::icona|nome=icona-orologio:: 15 minuti
  • Eliporto del centro città
  • Ellis Island
  • Statua della Libertà
  • Isola dei Governatori
  • Ground Zero e Osservatorio mondiale
  • Ponte di Brooklyn
  • Empire State Building
  • Madison Square Garden
  • Chrysler Building e Rockefeller Building
  • Times Square e MetLife Building
  • Museo del mare, dell'aria e dello spazio Intrepid
  • Parco Centrale
  • Ponte di Washington
  • Acquista
  • Tour in elicottero New York Extended
  • A partire da € 310
  • :::icon|nome=icona-orologio:: 20 minuti
  • Eliporto del centro città
  • Ellis Island
  • Statua della Libertà
  • Isola dei Governatori
  • Ground Zero e Osservatorio mondiale
  • Ponte di Brooklyn
  • Empire State Building
  • Madison Square Garden
  • Chrysler Building e Rockefeller Building
  • Times Square e MetLife Building
  • Museo del mare, dell'aria e dello spazio Intrepid
  • Parco Centrale
  • Ponte di Washington
  • Acquista
  • Tour VIP in elicottero a New York
  • A partire da € 1.952
  • :::icon|nome=icona-orologio::: 30 minuti
  • Eliporto del centro città
  • Ellis Island
  • Statua della Libertà
  • Isola dei Governatori
  • Ground Zero e Osservatorio mondiale
  • Ponte di Brooklyn
  • Empire State Building
  • Madison Square Garden
  • Chrysler Building e Rockefeller Building
  • Times Square e MetLife Building
  • Museo del mare, dell'aria e dello spazio Intrepid
  • Parco Centrale
  • Ponte di Washington
  • Ponte Verrazano-Narrows
  • Ponte di Manhattan
  • Ponte di Williamsburg
  • South Street Seaport
  • Ponte di Queensboro
  • Acquista ora

Salite sulla funivia Roosevelt

LaRoosevelt Cable Car non è una delle attrazioni turistiche più popolari per i viaggiatori che visitano New York, ma ha molto fascino e offre una magnifica vista sulla città. È anche una corsa molto economica perché per salire basta una Metrocard, la stessa che si usa per viaggiare in autobus o in metropolitana.

Se volete saperne di più sulla funivia di New York, vi consiglio di leggere l'articolo Come salire sulla funivia di Roosevelt Island, in cui vi parlo di questo grande sconosciuto del turismo di massa e di tutto ciò che potete fare a Roosevelt Island.

Vedette e osservatori

Molti degli edifici simbolo di New York sono dotati di ponti di osservazione e di osservazione per deliziare i visitatori. Ho anche stilato una tabella di confronto, in modo che possiate vedere a colpo d'occhio le principali differenze tra queste meraviglie dell'ingegneria:

  • Stato dell'Impero
  • A partire da € 47
  • Osservatorio: all'aperto
  • Piano: 86
  • Viste: Chrysler Building, Rockefeller Center, 5th Avenue e, da lontano, One World Building.
  • Posizione: Midtown Manhattan
  • Prenotazione
  • La cima della roccia
  • A partire da € 21
  • Osservatorio: all'aperto
  • Piano: 70
  • Vista: Empire State Building, Central Park e da lontano One World Building
  • Posizione: Midtown Manhattan
  • Prenotazione
  • Osservatorio mondiale
  • A partire da € 94
  • Osservatorio: interno
  • Piano: 102
  • Vista: Wall Street, Statua della Libertà, Ponte di Brooklyn e da lontano Empire State Building
  • Posizione: Manhattan meridionale
  • Prenota ora
  • Il bordo
  • A partire da € 42
  • Osservatorio: all'aperto e con pavimento in vetro
  • Piano: 110
  • Viste: Empire State, Midtown e da lontano One World Building
  • Posizione: Manhattan Ovest
  • Prenota ora