Come salire sulla cupola di San Pietro a Roma

Una delle grandi attrazioni della Città del Vaticano è l'immensità della cupola di San Pietro e, naturalmente, la sua vista. Vi dirò tutto quello che c'è da sapere - orari, prezzi, biglietti - per salire e contemplare la spettacolare vista panoramica di Roma.

Carmen Navarro

Carmen Navarro

9 minuti di lettura

Come salire sulla cupola di San Pietro a Roma

San Pietro di notte, illuminato | Karim Ben Van

L'abbiamo vista centinaia di volte in cartoline, film, foto... ma non tutti quelli che vengono alla Basilica di San Pietro salgono sulla Cupola, situata all'interno del tempio. L'esperienza senza salire in cima alla Città del Vaticano non è completa.

In tutte le classifiche delle migliori cose da fare a Roma questa pianta sarà sempre in cima e da lì vedrete l'incredibile vista di Piazza San Pietro dall'alto con il resto della città ai vostri piedi. Sebbene l'ingresso alla Basilica sia gratuito, salire sulla cupola richiede un biglietto speciale.

L'opzione migliore

Visita guidata della Basilica di San Pietro con accesso all cupola

Accedete alla Basilica di San Pietro con questa visita guidata che include la scalata della cupola.

Non perdetevi nulla del grande tempio cristiano del Vaticano e lasciatevi guidare da un esperto che vi porterà all'interno della Basilica ed esclusivamente sulla terrazza della cupola di San Pietro.

Durante le circadue ore di durata della visita, avrete la possibilità di visitare la grande Basilica di San Pietro e di scoprire tutte le opere d'arte custodite al suo interno grazie alla guida esperta d'arte che vi racconterà ogni dettaglio.

Tutto questo oltre a salire sulla sua imponente cupola, cosa che da soli può essere una grande perdita di tempo e di energie a causa delle famose code che si formano intorno al monumento.

Vedere le viste panoramiche dalla cima del Vaticano sarà uno dei vostri momenti preferiti a Roma e facilitarvi il compito con questa visita guidata della cupola è qualcosa di cui sarete grati.

Consigliato se... Volete fare una visita approfondita del tempio cattolico del Vaticano senza perdervi la scalata alla cupola cristiana più alta del mondo.

Com'è la visita guidata della Cupola di San Pietro?

La facciata di San Pietro| ©Pixabay
La facciata di San Pietro| ©Pixabay

Il tour con accesso all'area della Cupola di San Pietro si svolge in piccoli gruppi, che vi avvicineranno all'ambiente. Grazie alla guida specializzata, conoscerete il valore storico e artistico delle opere di Michelangelo e Bernini custodite nella Basilica e visiterete anche Piazza San Pietro per apprezzare il famoso Colonnato.

D'altra parte, è importante sapere che fino a poco tempo fa l'unico modo per ottenere i biglietti per salire sulla Cupola di San Pietro era quello di fare la fila all'interno del tempio, poiché non erano venduti online. Oggi la situazione è cambiata ed è possibile prenotare una visita guidata alla Cupola. In questo modo si evitano le lunghe attese alla biglietteria.

Prenota un tour della Basilica di San Pietro e della Cupola

Vale la pena acquistare online i biglietti per San Pietro e la Cupola?

Cupola di San Pietro| ©Aldo Loya
Cupola di San Pietro| ©Aldo Loya

L'ingresso alla Basilica è gratuito, ma per salire sulla Cupola è necessario un biglietto speciale che si può acquistare solo presso la Basilica stessa. Per evitare inutili code per l'acquisto del biglietto (la capienza è limitata e l'attesa è molto lunga) esiste un pacchetto che combina la visita guidata con l'ingresso alla Basilica di San Pietro e l'accesso alla Cupola.

Il tutto avviene in un tour per piccoli gruppi accompagnati da una guida esperta e vi assicuro che ne vale la pena: la Basilica è ricca di dettagli e di storia e la folla di persone in attesa di acquistare i biglietti nella Basilica stessa vi costringerà a salire sulla Cupola già stanchi. Insomma, per unprezzo molto ragionevole avrete inclusa la visita guidata e l'ingresso esclusivo alla Cupola, cosa che non è facile trovare online.

Prenotate una visita alla Basilica di San Pietro e alla Cupola

Prezzi dei biglietti per il Duomo

All'interno della Chiesa di San Pietro| ©Marty B
All'interno della Chiesa di San Pietro| ©Marty B

Per entrare nella Cupola dovrete pagare 8 € se volete salire a piedi o 10 € se volete combinare l'ingresso con un ascensore. Questo prezzo non include la visita guidata e non vi eviterà la coda. Se scegliete di assicurarvi il biglietto in anticipo e di acquistare il pacchetto che include la visita guidata al tempio e i biglietti per la Cupola, il prezzo è di circa 42 €.

Prenota una visita alla Basilica di San Pietro e alla Cupola

Come acquistare i biglietti per la Cupola nella Basilica

Cattedrale di San Pietro del XVI secolo| ©LPLT
Cattedrale di San Pietro del XVI secolo| ©LPLT

Se preferite improvvisare e acquistare i biglietti per la Cupola "sul posto", potete fare anche questo. Una volta entrati nella Basilica, vedrete subito le indicazioni che vi porteranno alla biglietteria della Cupola.

Ma una volta superate le code in Piazza San Pietro per entrare nella Basilica , rischiate di perdervi la Cupola, perché anche in questo caso le code per la biglietteria vi faranno passare la voglia. Oppure, semplicemente, non ci sono biglietti disponibili.

Sebbene l'ingresso alla Basilica sia gratuito e non sia necessario alcun biglietto speciale, potete evitare le code acquistando i biglietti per la Basilica di San Pietro in anticipo sul sito ufficiale Hellotickets.

Prenota una visita alla Basilica di San Pietro e alla Cupola

Orari di apertura della Cupola di San Pietro

Orari per la visita della Cupola di San Pietro| ©Alexander Schimmeck
Orari per la visita della Cupola di San Pietro| ©Alexander Schimmeck

La Cupola di San Pietro è aperta tutto l'anno. Normalmente, è possibile visitarla dalle 8:00 alle 17:00 tra ottobre e marzo, e dalle 8:00 alle 18:00 da aprile a settembre.

Ma dico normalmente perché questi orari possono essere modificati nel caso in cui ci sia una festività religiosa o una celebrazione che richieda la chiusura della Basilica di San Pietro al pubblico per motivi di sicurezza. Per questo motivo, quando programmate il vostro viaggio a Roma, vi consiglio di tenere conto del fatto che la Basilica potrebbe essere chiusa in alcuni giorni.

Prenota una visita alla Basilica di San Pietro e alla Cupola

Il periodo migliore per salire sulla Cupola di San Pietro

Dettaglio della Cupola di San Pietro| ©Briana Tozour
Dettaglio della Cupola di San Pietro| ©Briana Tozour

In generale, come in tutti i luoghi turistici della città, meno persone si incontrano, meglio è. E questo è solitamente il caso di prima mattina. Inoltre, a quell'ora del giorno la città è ancora tranquilla e i tenui colori del mattino sono bellissimi.

Anche la tranquillità e il silenzio dalla cima di San Pietro sono molto apprezzati, quindi vi invito ad alzarvi presto. In generale, è anche un buon momento per vedere la Basilica di San Pietro e anche i Musei Vaticani.

Come si presenta la salita alla Cupola di San Pietro

Scale del Vaticano| ©UnSplash
Scale del Vaticano| ©UnSplash

Non voglio mentirvi: la salita non è facile, c'è un ascensore solo in un tratto e probabilmente non è adatta ai claustrofobici. Ma se la affrontate con calma ed energia, vi assicuro che non ve ne pentirete.

Ascensore o scale

Se decidete di percorrere l'intera salita a piedi, sappiate che vi aspettano 551 gradini (se prendete l'ascensore, ne risparmierete una buona parte e ne dovrete salire "solo" 320). E sappiate che anche se pagate l'ascensore, dovrete salire le scale.

Code per la Cupola

Per quanto riguarda le code, in entrambe le opzioni dovrete aspettare il vostro turno - di solito c'è un bel po' di gente - ma come potete immaginare, le code per prendere l'ascensore sono più lunghe, se possibile. Un'altra cosa da sapere è che la coda per salire è diversa da quella per scendere, quindi non potrete tornare indietro se vi pentite nel bel mezzo della salita (dubito che ve ne pentirete, ma se non vi piacciono gli spazi molto ridotti o stretti, pensateci bene prima di salire).

Il mio consiglio

In generale, vi consiglio di prendervela comoda, di godervi l'immensità della Cupola dall'interno e di non avere fretta di arrivare in cima.

La vista dalla cima vi farà dimenticare la stanchezza.

Prenota una visita alla Basilica di San Pietro e alla Cupola

Perché vale la pena salire sulla Cupola di San Pietro

Vista dalla Cupola| ©Michele Francioso
Vista dalla Cupola| ©Michele Francioso

La vista, la vista, la vista. Senza dubbio una delle migliori viste panoramiche della città. Dalla cima della Cupola si ha una prospettiva completamente diversa della città e di molti suoi dettagli. Ecco le cose da vedere per godere al meglio della vostra visita.

Le sculture del Bernini sul Colonnato

Dall'alto potrete contemplare, in primo piano, le 140 sculture in cima al colonnato del Bernini in Piazza San Pietro. Dall'alto, queste figure assumono un'altra dimensione e si aprono sullo skyline dell'imponente Piazza.

La perfezione di Piazza San Pietro

Se la Piazza è impressionante dal basso, la sensazione di vederla dal cielo è impareggiabile. Potrete apprezzare le sue dimensioni maestose, la perfezione delle sue ellissi e l'effetto ottico di questa meraviglia architettonica.

Castel Sant'Angelo e i suoi passaggi

All'orizzonte, il profilo di Castel Sant'Angelo e le mura (o "pasetto") che collegano il Vaticano al Castello si stagliano in primo piano. L'immensità di questa fortificazione è difficile da immaginare passeggiando per le strade circostanti, ma dall'alto lascia senza fiato.

I tetti della città

Lo skyline di Roma è una miriade di tetti arancioni, cupole di pietra che coronano ogni strada e una miriade di terrazze e attici pieni di fiori e di vita. Il miglior skyline della città si può ammirare dalla cima del Cupolone e vale la pena fare una sosta.

All'interno della Cupola

Anche il percorso per arrivare in cima è piacevole: tra un gradino e l'altro, non dimenticate di dare un'occhiata allo skyline del Cupolone per goderne l'immensità e i dettagli.

Prenota una visita alla Basilica di San Pietro e alla Cupola

Altre cose da vedere nella Basilica di San Pietro

Vedute della Città del Vaticano| ©Jedi Equester
Vedute della Città del Vaticano| ©Jedi Equester

Visitate la Basilica di San Pietro con calma: è enorme e il suo interno è ricco di opere di grande valore: dalla Pietà di Michelangelo, che riconoscerete subito perché ci sono sempre visitatori che ammirano l'immagine, al baldacchino centrale. Prendetevi il vostro tempo e godetevelo perché è ricco di dettagli.

E se scegliete la visita guidata della Basilica di San Pietro, non vi sfuggirà nessun dettaglio e potrete comprendere l'importanza storica, artistica e religiosa della più grande chiesa cattolica del mondo.

La Pietà

Michelangelo diede vita a questa spettacolare scultura in marmo di quasi due metri tra il 1498 e il 1499 per rappresentare la Vergine Maria che raccoglie il corpo del figlio Gesù morto sulla croce. La qualità dei dettagli, le dimensioni e le proporzioni perfette la resero presto una delle opere più ammirate di Michelangelo. Attualmente si trova nella prima cappella a destra, molto vicino all'ingresso della Basilica.

Le cripte

Anche se gli ultimi Papi non sono stati sepolti in queste cripte, se decidete di scendere nelle viscere della Basilica di San Pietro, potrete vedere le tombe e i mausolei di oltre 100 Papi e la necropoli di San Pietro. Il biglietto d'ingresso può essere acquistato all'interno della chiesa stessa, poiché per accedere alle cripte è necessario un biglietto specifico che costa circa 13 euro.

Il Baldacchino

Questa colossale struttura progettata dal Bernini per coprire l'altare della Basilica domina l'interno della chiesa, catturando gli sguardi praticamente da ogni angolo. È realizzata in bronzo e si erge per quasi 30 metri di altezza (dovrete stare molto indietro perché appaia completamente in una fotografia).

Prenota la visita alla Basilica di San Pietro e alla Cupola

Altre cose da fare in Vaticano

Angelus di Papa Francesco| ©Unsplash
Angelus di Papa Francesco| ©Unsplash

Partecipare a una visita guidata dei Musei Vaticani

Per aiutarvi a organizzare la vostra visita ai Musei, la prima cosa da sapere è che, in generale, quando si parla di biglietti per il Vaticano, si parla di biglietti che danno accesso ai Musei Vaticani, dove sono ospitate migliaia di opere e, naturalmente, la popolare Cappella Sistina. Per quanto riguarda la Città del Vaticano, invece, è possibile passeggiare liberamente per la piazza e persino per la Basilica senza dover acquistare alcun biglietto o pagare alcunché. Più o meno lungo, più o meno anticipato e più o meno esclusivo (si può scegliere di farlo in un gruppo grande o piccolo), untour dei Musei Vaticani è praticamente d'obbligo. Passare davanti a tanta storia e simbologia senza capirne molto è un peccato.

Girare intorno al colonnato in Piazza San Pietro

La Città del Vaticano non sarebbe la stessa senza il meraviglioso colonnato circolare che la costituisce. Se vi piace anche la fotografia, vi divertirete a giocare con le prospettive di quest'opera d'arte.

Cogliete l'opportunità di vedere il Papa dal vivo

Che siate religiosi o meno, vedere il Papa dal vivo è una cosa che potete fare facilmente visitando il Vaticano. Dovrete attenervi a giorni e orari specifici (la messa del mercoledì o l'Angelus della domenica) ma è possibile.

Non lasciate il Vaticano senza aver mangiato bene

Mangiare bene vicino al Vaticano è possibile. In questa zona turistica ci sono alcuni ristoranti nascosti che meritano una sosta. Qualunque cosa stiate cercando (pizza, pasta, uno spuntino dolce o un fantastico panino), troverete dei posti fantastici nei dintorni del Vaticano.

Prenotate una visita alla Basilica di San Pietro e alla Cupola