I cookie ci aiutano a offrire i nostri servizi. Utilizzando il nostro sito Web, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Saperne di più.

10 cose da fare vicino a Stonehenge

Stonehenge può essere considerato il fulcro di una serie di siti che vale la pena visitare se si ha a disposizione un'intera giornata.

Joaquín Montaño

Joaquín Montaño

10 minuti di lettura

10 cose da fare vicino a Stonehenge

Immagine di Stonehenge | © Kyle Stehling

Non c'è dubbio che Stonehenge dovrebbe essere nella lista dei luoghi da vedere quando si viaggia a Londra. Tuttavia, nelle vicinanze ci sono molte altre attrazioni che meritano una visita, da altri resti preistorici a città e paesi interessanti.

Se avete tempo a disposizione, vi consiglio di procurarvi una mappa dell'area intorno a Stonehenge, che è stata dichiarata Patrimonio dell'Umanità. Con queste informazioni, cercate di raggiungere luoghi come Salisbury, i resti neolitici di Avebury, Lacock o Old Sarum, tra gli altri.

1. Scoprite il cerchio di pietre più grande del mondo ad Avebury

Pietre di Avebury| ©Mark Kent
Pietre di Avebury| ©Mark Kent

Stonehenge dista solo mezz'ora da questo villaggio dichiarato Patrimonio dell'Umanità. La splendida cittadina di Avebury è nota per il cerchio di pietre più grande del mondo, per le antiche tombe e per altri resti risalenti al Neolitico e all'Età del Bronzo.

I resti si trovano all'interno della cittadina e possono essere visitati ogni giorno dell'anno. Oltre al cerchio di pietre, la più grande tomba neolitica della Gran Bretagna, sono di grande interesse anche il vicino viale e Silbury Hill, la più grande collina artificiale d'Europa. Tutto ciò lo rende un degno confronto con alcuni dei migliori tour che si possono fare a Londra.

Se siete già sazi di resti archeologici, Avebury merita comunque una visita. È possibile visitare:

  • La Chiesa di San Giacomo, costruita nel 1000 d.C., dove si può entrare gratuitamente.
  • Avebury Manor, i cui giardini sono un must per chi ha già apprezzato i parchi di Londra.

Come raggiungere Avebury

Il modo più comodo per arrivare ad Avebury è quello di prenotarlo in anticipo, in quanto potrete visitare anche altri incredibili villaggi nei dintorni, accompagnati da una guida esperta locale, che vi aiuterà a conoscere il luogo e vi risparmierà la fatica di organizzarvi da soli.

Tuttavia, oltre a essere accessibile in auto (circa 2 ore di viaggio), Avebury è ben collegata in treno da Londra. Quindi, prendete un treno dalla stazione di Paddington (c'è una fermata della metropolitana con lo stesso nome e vedete qui come muovervi nella metropolitana di Londra ) fino a Swindon e poi prendete l'autobus n. 49.

Prenota una gita a Bath, Avebury e Lacock Village

2. Passeggiata ad Avebury

La collina di Silbury| ©Greg O'Beirne
La collina di Silbury| ©Greg O'Beirne

Se avete avuto la buona idea di visitare Avebury, dovreste cercare di sfruttare al meglio il suo fascino. Si tratta, in poche parole, della stessa cosa che si fa nella capitale britannica quando si visitano alcuni luoghi segreti di Londra oltre alle attrazioni più conosciute. In questo modo, si può stimare che una visita al cerchio di pietre e al museo possa richiedere circa un'ora e mezza. Il resto del tempo è a disposizione:

  • Andare a vedere i palazzi di cui ho parlato prima.
  • Scoprire alcuni luoghi meno conosciuti ma altrettanto interessanti, come la Collina del Mulino a Vento, uno dei siti più antichi della zona. Si pensa che sia stato costruito intorno al 3675 a.C. ed era un luogo di incontro per feste e scambi. Nel corso del tempo, sullo stesso sito elevato sono stati costruiti diversi tumuli che vale la pena visitare.
  • La già citata Silbury Hill, una collina artificiale considerata uno dei resti preistorici più misteriosi del Paese, con i suoi 30 metri di altezza è il più grande tumulo costruito in Europa.

Come muoversi ad Avebury

In realtà, il modo migliore per visitare i dintorni di Avebury è a piedi. Anche se c'è un parcheggio vicino a Silbury Hill, vi consiglio di provare ad arrivarci a piedi, come per il resto delle attrazioni della città.

Prenota un viaggio a Bath, Avebury e Lacock Village

3. Passeggiata a Lacock

Passeggiare a Lacock| ©Ettlz
Passeggiare a Lacock| ©Ettlz

Lacock è uno dei villaggi più pittoreschi della zona ed è protetto dal National Trust, un'istituzione che si occupa di garantire che i siti storici e naturali dell'Inghilterra non vengano danneggiati. Forse avrete già visto alcune immagini di Lacock, in quanto è stata una delle location dei film di Harry Potter. È quindi un buon complemento per una visita ai siti di Londra legati a Harry Potter.

Il villaggio si trova nel nord del Wiltshire, relativamente vicino a Bath. Le sue origini risalgono all'XI secolo, anche se la sua importanza crebbe due secoli dopo, quando fu fondata la vicina abbazia.

Una passeggiata per le sue strade è il modo migliore per immergersi nella tipica architettura rurale del sud del Paese, che mescola facciate in pietra con facciate imbiancate e a graticcio. Anche se queste passeggiate bastano da sole a compensare la visita al villaggio, si può sempre completare il viaggio con una visita a una delle sue chiese, come quella di San Cirillo.

Come arrivare a Lacock

Se vi trovate a Bath o state viaggiando da Londra, Lacock è a solo mezz'ora di macchina, quindi è facile da raggiungere. In questo caso, vi consiglio di lasciare l'auto nel parcheggio all'ingresso del villaggio e di visitare le sue attrazioni a piedi.

Nel caso in cui vogliate arrivare con i mezzi pubblici, troverete diverse possibilità:

  • Treno per Londra-Chippenham e autobus per Lacock.
  • Treno per Bath e autobus per Lacock.

Prenota un viaggio a Bath, Avebury e Lacock Village

4. Godetevi la bellezza di Bath

Visita di Bath| ©Pedro Szekely
Visita di Bath| ©Pedro Szekely

Come altre città di cui ho parlato, anche Bath è un sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO. La città è nota soprattutto per le sue terme romane, costruite più di 2000 anni fa. Per farlo, sfruttarono le acque termali presenti nella zona.

Sebbene siano stati i Romani a iniziare a utilizzare questi bagni, nel XVIII secolo la città divenne il punto d'incontro dell'élite londinese che cercava di sfruttare le proprietà delle acque termali.

Altre attrazioni che si possono visitare in città e per le quali esistono escursioni a Stonehenge e Bath da Londra che combinano le due città sono:

  • Pulteney Bridge.
  • Prior Park.
  • Abbazia di Bath.
  • Diversi musei interessanti.

Come arrivare a Bath

Dalla stazione di Londra Paddington parte un treno veloce che impiega solo 1 ora e 30 minuti. In alternativa, c'è un treno regolare da Waterloo che impiega un'ora in più per arrivare a Bath.

La compagnia di autobus National Express gestisce una linea regolare da London Victoria Station a Bath, ma il viaggio dura 3 ore. Tuttavia, il prezzo è significativamente inferiore.

Infine, Bath fa parte di molti = tour organizzati da Londra, che potete prenotare in anticipo qui. Questa è l'opzione migliore se si vuole combinare la visita con Stonehenge.

Prenota un tour a Stonehenge, Windsor e Bath

5. Non perdetevi Salisbury e la sua imponente cattedrale

Visitare la cattedrale di Salisbury| ©Antony McCallum
Visitare la cattedrale di Salisbury| ©Antony McCallum

Come avrete visto nel mio articolo su come raggiungere Stonehenge da Londra, la maggior parte dei trasporti pubblici richiede un trasferimento a Salisbury, che è anche inclusa in alcuni dei tour organizzati che partono dalla capitale. Comunque si arrivi, Salisbury è un luogo ideale per trascorrere qualche ora a girovagare per le strade e scoprire alcuni dei luoghi più iconici della città.

Anche se la passeggiata per le strade di questa città medievale vale la visita, è bene sapere che:

  • La grande attrazione di Salisbury è la sua magnifica Cattedrale della Beata Vergine Maria. Questo edificio fu costruito all'inizio del XIII secolo e al suo interno è conservata la Magna Carta inglese.
  • Merita una sosta anche il Museo di Salisbury, dove parte dell'esposizione è legata a Stonehenge, il che lo rende il luogo ideale per approfondire la storia del monumento.
  • Infine, se siete amanti dei pub di campagna, non potete lasciare Salisbury senza aver fatto un salto all'Haunch of Venison. Questo pub, aperto nientemeno che nel 1320, non ha nulla da invidiare a quelli che si trovano nella vita notturna di Londra, al punto che la sua visita è raccomandata dal prestigioso National Inventory of Historic Pub Interiors.

Il consiglio di Joaquin

Da Salisbury è facile raggiungere il monumento megalitico di Stonehenge. Basta cercare l'autobus turistico di Stonehenge.

Come arrivare a Salisbury

  • La stazione ferroviaria di Salisbury è ben collegata a Londra ed è facile raggiungere Salisbury. I treni partono molto frequentemente dalla stazione di Waterloo nella capitale e impiegano circa un'ora e mezza per arrivare a Salisbury.
  • Un'altra opzione per arrivare da Londra a Salisbury è l'autobus, che parte direttamente dall'aeroporto di Heathrow. Se si opta per l'auto, il viaggio dura circa 2 ore.
  • Infine, l'opzione più conveniente è quella di prenotare un tour organizzato da Londra a Stonehenge, come quello che permette di visitare Stonehenge, Bath e Salisbury nello stesso giorno.

Prenota il tuo tour di Stonehenge da Londra

6. Immergetevi nel passato a Old Sarum

Fondazioni della cattedrale di Old Sarum| ©tpholland
Fondazioni della cattedrale di Old Sarum| ©tpholland

A soli 14 chilometri da Stonehenge, gli appassionati di storia possono visitare la collina di Old Sarum, considerata il luogo di nascita della vicina Salisbury.

Old Sarum fu inizialmente occupata da gruppi di cacciatori e successivamente abitata da alcuni dei primi agricoltori. Una fortezza fu costruita in questo sito durante l'Età del Ferro e, nel tempo, fu testimone del passaggio di Romani, Normanni e Sassoni. In tutto, 5000 anni di storia dell'uomo.

Il sito, situato sulla collina stessa, fa ora parte dell'English Heritage ed è aperto al pubblico per essere visitato. È necessario un biglietto d'ingresso.

Come raggiungere Old Sarum

Poiché si trova a soli 3 km da Salisbury, può essere raggiunto a piedi dalla città. Basta dirigersi verso nord e cogliere l'occasione per vedere le rive del fiume Avon e parti di Victoria Park e Hudson's Field.

Prenota il tuo tour di Stonehenge da Londra

7. Conoscere Amesbury

Ad Amesbury| ©Trish Steel
Ad Amesbury| ©Trish Steel

La città geograficamente più vicina a Stonehenge è Amesbury, tanto che molti la includono tra le cose da vedere quando ci si avvicina al monumento. Questa cittadina è stata fondata nel 976, anche se è provato che l'area è stata abitata per circa 10.000 anni.

Amesbury è nota anche per il suo legame con il mito di Re Artù. Qui, in un convento, si rifugiò la regina Ginevra dopo la morte del re a Camlann. Nelle vicinanze è stato rinvenuto uno dei più lussuosi cimiteri dell'Età del Bronzo, dove sono stati trovati i resti di due uomini (forse nobili dell'epoca) con più di 100 oggetti intorno a loro, come orecchini d'oro e coltelli di rame. Uno di loro è conosciuto con il soprannome di "Re di Stonehenge".

Passeggiando nei dintorni della città si può godere di una vista unica sul fiume Avon fino a raggiungere il gioiello della corona di Amesbury: la sua antica abbazia, oggi trasformata nella Chiesa di Santa Maria e San Melor. L'edificio risale al X secolo e fu il luogo di sepoltura di Eleonora di Provenza, moglie di Enrico III.

Come raggiungere Amesbury

Sebbene il modo più comodo sia quello di partecipare a uno dei tour da Londra a Stonehenge, è possibile anche prendere uno dei pullman della National Express.

È anche possibile arrivare facilmente da Salisbury prendendo uno degli autobus da Salisbury a Stonehenge.

Prenotate il vostro viaggio a Stonehenge da Londra

8. Un tuffo nella storia a Durrington e Woodhenge

Visitare Woodhenge| ©GothamNurse
Visitare Woodhenge| ©GothamNurse

A soli 3 chilometri da Stonehenge si trova Woodhenge, un monumento neolitico in legno risalente al 2500 a.C. circa, quasi contemporaneo al monumento.

Woodhenge consisteva in sei ovali di pali eretti, circondati da un fossato e da una panchina. La struttura fu costruita in modo tale da essere allineata con il sorgere del sole durante il solstizio d'estate a Stonehenge. Questo monumento in legno fa oggi parte del Patrimonio dell'Umanità di Stonehenge e Avebury, così come il vicino South Circle of Durrington Walls.

È allineato con il sorgere del sole al solstizio d'inverno (un altro dei momenti migliori per visitare Stonehenge), quindi si pensa che fosse complementare a quello di Woodhenge. Si sa che molte persone venivano a Durrington per le celebrazioni invernali anche prima che venisse eretta la struttura in legno.

Come raggiungere Durrington e Woodhenge

Entrambi i monumenti possono essere visitati molto facilmente sia da Amesbury che da Stonehenge, senza bisogno di alcun mezzo di trasporto.

Prenota il tuo tour a Stonehenge da Londra

9. Scoprite Castle Combe, il villaggio più grazioso d'Inghilterra

A Castle Combe| ©Saffron Blaze
A Castle Combe| ©Saffron Blaze

Castle Combe è riconosciuto da molti come il villaggio più bello d'Inghilterra. È un paese molto piccolo, con soli 350 abitanti, e la sua tranquillità è rotta solo dai visitatori che vengono a visitarlo.

Il villaggio è costituito da una sola strada principale, ma la bellezza dei suoi edifici vi farà venire voglia di fotografarli uno per uno. Anche la sua posizione, in mezzo a colline boscose, contribuisce notevolmente alla sua atmosfera magica.

Per quanto riguarda i luoghi da visitare durante la vostra visita, alcuni dei punti salienti sono:

  • La piccola chiesa di Sant'Andrea, la cui storia risale almeno al XIII secolo.
  • Il White Hart, un pub aperto da oltre cinque secoli.
  • La Market Cross, nella piazza del mercato.
  • Il villaggio vanta anche un hotel a cinque stelle(Manor House Hotel) con un ristorante stellato Michelin. L'hotel è ospitato in un edificio del XIV secolo e i suoi giardini si estendono per oltre 140 ettari.

Arrivare a Castle Combe

Una delle attrattive della città è la sua posizione arretrata rispetto ai principali collegamenti di trasporto. Questo, che ha permesso alle strade di rimanere in gran parte immutate, significa che non è facile arrivarci per una visita.

Il modo migliore per arrivarci, se non si possiede un'auto, è prendere il treno da Londra a Chippenham, che dista circa 3 miglia, o a Bath, che si trova a circa 6 miglia. Da entrambe le città si può prendere un taxi o, se ci si trova a Chippenham, un autobus.

Prenota un viaggio a Stonehenge

10. Preistoria, Medioevo e industria a Devizes

Visitare Devizes| ©Mike Faherty
Visitare Devizes| ©Mike Faherty

È difficile credere che una città così piccola abbia oltre 500 edifici di interesse storico o artistico. A Devizes si trova di tutto, dai resti neolitici agli edifici dell'era industriale, fino allo strato medievale che si può vedere nelle strade.

Per cominciare, Devizes è uno dei centri più importanti per conoscere la storia di Stonehenge e degli altri siti della zona, in quanto ospita il Wiltshire Museum, che espone tutti i tipi di manufatti provenienti dai vari scavi di Stonehenge e Avebury. Vi sono anche reperti provenienti da Bush Barrow.

Fuori dal museo, è d'obbligo una visita alla Market Place:

  • Passeggiate nella Market Place, uno spazio a forma di mezzaluna dove ogni giovedì si tiene un grande mercato all'aperto. Dalla stessa piazza si può vedere il birrificio del villaggio, coronato da una torre vittoriana.
  • Si possono ammirare il municipio neoclassico e le varie case georgiane.
  • Nelle vicinanze si trova una delle opere più imponenti della prima era industriale: il Kennet and Avon Canal.

Come arrivare a Devizes

Ci sono molti autobus da Londra a Devizes. Gli orari sono disponibili qui. Attualmente non c'è una fermata del treno in città.

Prenota un viaggio a Stonehenge