I cookie ci aiutano a offrire i nostri servizi. Utilizzando il nostro sito Web, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Saperne di più.

Venezia di notte: una pratica guida per esplorare la vita notturna della città

Quando il sole tramonta e cala la notte, scopriamo una Venezia diversa ma ancora più bella. Per scoprire cosa vedere e cosa fare nella notte veneziana, continuate a leggere.

Carlos Bleda

Carlos Bleda

9 minuti di lettura

Venezia di notte: una pratica guida per esplorare la vita notturna della città

Venezia di notte | ©Jan Tielens

Durante il giorno, le strade di Venezia sono piene di vita e affollate di turisti. Questo è inevitabile, ma a volte può rendere difficile apprezzare la bellezza della città come merita. Ma quando cala la notte abbiamo una nuova opportunità di ammirare le sue virtù e di farlo con una prospettiva diversa e più tranquilla.

Vedere i suoi monumenti illuminati, esplorare i canali di notte o approfittare di una cena indimenticabile sono alcune delle cose migliori da vedere e fare a Venezia. Se volete conoscere il resto, ecco una guida con i migliori programmi per visitare la città dei canali di notte.

1. Piazza San Marco di notte

Piazza San Marco di notte| ©Sean X Liu
Piazza San Marco di notte| ©Sean X Liu

PiazzaSan Marco è il cuore della città. Durante il giorno la stragrande maggioranza dei visitatori della città si riunisce qui e a volte può essere opprimente. Ma di notte le cose cambiano. La piazza diventa molto più tranquilla e permette di ammirare i suoi monumenti, come la Torre dell'Orologio o il campanile di San Marcos, con l'aggiunta dell'illuminazione notturna che, in generale in tutta la città, è molto riuscita.

Nei mesi estivi e in alta stagione le notti in piazza sono più movimentate, ma se si viaggia in inverno è sorprendente come in alcune notti la piazza sia praticamente deserta. Trovarsi da soli nella piazza di notte a guardare i suoi imponenti edifici è un'esperienza unica. Se riuscite a tollerare il freddo e a visitare Venezia in inverno, vi consiglio vivamente di farlo.

Prenota un tour di Venezia

2. L'edificio più bello di Venezia illuminato. La Basilica di San Marco di notte.

La Basilica di San Marco di notte| ©Boris Kasimov
La Basilica di San Marco di notte| ©Boris Kasimov

Secondo me, e secondo molti altri che visitano Venezia, la Basilica di San Marco è l'edificio più bello della città. E le viste notturne rafforzano questa opinione. L'illuminazione è molto ben fatta e si capisce che è stata studiata per mettere in risalto le virtù della facciata. Gli affreschi, i mosaici e le sculture della basilica brillano di notte e i colori dorati li fanno risaltare ancora di più.

Se durante il giorno l'acqua alta o la pioggia ha lasciato il terreno bagnato, avrete l'opportunità di scattare una fotografia spettacolare del riflesso della basilica illuminata sul pavimento della piazza. La tranquillità e il silenzio della notte vi aiuteranno anche a trascorrere alcuni minuti in contemplazione della Basilica di San Marco.

Prenotate un tour di Piazza San Marco con visita alla Basilica

3. Visita serale al Palazzo Ducale

Palazzo Ducale| ©Nan Palmero
Palazzo Ducale| ©Nan Palmero

L'edificio più importante e più visitato di Venezia, accanto alla Basilica di San Marco, è il Palazzo Ducale. Situato proprio accanto alla basilica, questo palazzo esercita un'attrazione speciale anche di notte e la sua facciata bianca brilla ancora di più quando è illuminata.

Ma la parte migliore di Palazzo Ducale di notte non si trova all'esterno, bensì all'interno. Se è chiuso di notte, come posso vedere l'interno del palazzo, vi chiederete? È una possibilità. Non è usuale e non è aperto tutte le sere, ma possiamo noleggiare una visita privata con una guida per conoscere il Palazzo Ducale di notte in una visita quasi esclusivamente per noi.

Sul sito ufficiale
è possibile consultare tutte le informazioni su queste visite private al di fuori degli orari di apertura. È necessario prenotare con almeno tre giorni di anticipo e un minimo di 10 persone. Logicamente, il biglietto d'ingresso a Palazzo Ducale sarà molto più alto, ma si tratta di un'occasione unica.

Prenota i biglietti per il Palazzo Ducale

4. Fotografare il Ponte dei Sospiri di notte

Di notte sul Ponte dei Sospiri| ©Marit & Toomas Hinnosaar
Di notte sul Ponte dei Sospiri| ©Marit & Toomas Hinnosaar

Il Ponte dei Sospiri è uno dei monumenti più fotografati di Venezia. Appartiene allo stesso Palazzo Ducale e si trova sullo stretto canale alle sue spalle. Durante il giorno è quasi impossibile scattare una foto su questo ponte senza che decine di altri turisti compaiano nell'immagine. Se vogliamo ottenere questa immagine di notte, la missione è molto più semplice.

Dal Ponte della Paglia abbiamo la foto migliore. I muri che circondano il Ponte dei Sospiri rimangono scuri di notte, mentre il ponte stesso è illuminato e spicca ancora di più nel canale. Una bella cartolina notturna che vale la pena di immortalare e senza la difficoltà di infilarsi tra centinaia di persone con lo stesso obiettivo.

5. La cartolina più famosa di Venezia. Ponte di Rialto di notte.

Ponte di Rialto di notte| ©Tony Hisgett
Ponte di Rialto di notte| ©Tony Hisgett

Il Ponte di Rialtonon è solo una delle principali attrazioni turistiche di Venezia, ma anche il miglior punto di osservazione del Canal Grande. Le gondole che passano sotto il suo arco sono la cartolina più famosa di Venezia e di notte è ancora più bella.

Di notte il traffico sul Canal Grande rallenta e sotto il ponte passano solo poche gondole con coppie a bordo. È un buon momento per fotografare il ponte illuminato. Dal ponte stesso si può ammirare il Canal Grande anche di notte. I palazzi costruiti sulle sue rive sono illuminati e in alcuni casi se ne intravedono i maestosi interni. Una delle più famose cartoline notturne di Venezia.

6. Un romantico giro in gondola di notte

Godersi la notte sulle Gondole| ©Šarūnas Burdulis
Godersi la notte sulle Gondole| ©Šarūnas Burdulis

Venezia è considerata una delle città più romantiche del mondo. E quando cala la notte lo è ancora di più. In questo senso, la cosa migliore è fare un giro notturno lungo i canali in gondola con il proprio partner. I gondolieri stessi sono ottimi complici per creare un'atmosfera ideale e godere di una serata unica.

Il percorso dipende da voi. Ci sono gondole ovunque che vi porteranno ovunque vogliate andare, anche se vi consiglio di percorrere il Canal Grande e i luoghi più turistici come il Ponte dei Sospiri, che sono molto meno affollati di notte. Durante il giorno, la corsa standard di mezz'ora costa circa 80 euro, ma di notte i prezzi possono raddoppiare a seconda della zona che si visita.

Prenotare un giro in gondola

7. Punto di vista di Santa Maria della Salute

Chiesa di Santa Maria della Salute| ©Judit Rubio
Chiesa di Santa Maria della Salute| ©Judit Rubio

Accanto alla chiesa di Santa Maria della Salute si trova un noto punto panoramico per ammirare il tramonto a Venezia. Durante il tramonto, molti turisti vengono qui, ma pochi lo visitano di notte. È un errore, perché la vista notturna da Punta della Dogana è altrettanto spettacolare.

È uno dei luoghi preferiti dai fotografi professionisti, in quanto è possibile vedere parte di Piazza San Marco, con il Palazzo Ducale e il Campanile illuminati, e la Basilica di San Giorgio Maggiore in una spettacolare illuminazione notturna.

8. Cena a bordo del galeone veneziano

Cena a bordo del galeone veneziano.| ©lermont51
Cena a bordo del galeone veneziano.| ©lermont51

Un altro programma preferito da chi è alla ricerca di una serata romantica è una crociera con cena sul galeone veneziano.
. Questa famosa nave ricrea un gigantesco galeone e offre una crociera di 3 ore sulla laguna veneziana mentre si gusta una cena raffinata.

Il menu è composto da piatti a base di pesce e frutti di mare provenienti da tutta Venezia e, naturalmente, da pasta fresca italiana. Sia il cibo che il servizio sono all'altezza di un ristorante di lusso.

L'aspetto negativo è che i posti a sedere sono limitati ed è necessario prenotare con largo anticipo. I prezzi sono alti, circa 100 euro per adulto e 60 euro per bambino, ma l'esperienza di cenare a Venezia su un galeone è unica al mondo.

9. Cena ai bacari di Venezia

Cenare sui bacari di Venezia.| ©MyCornerOfItaly.com
Cenare sui bacari di Venezia.| ©MyCornerOfItaly.com

I bacari sono le tipiche osterie veneziane. Si tratta di piccoli locali situati per lo più sulle rive dei canali, con un ampio bar e una buona atmosfera per una cena tranquilla. Sono un punto di incontro comune per i veneziani che si riuniscono per cenare e soprattutto per bere vino.

La cosa tipica da fare qui è cenare con un vino italiano o uno Spritz. Quest'ultimo è una combinazione di acqua, vino e gas con una fetta di arancia, molto tipica di Venezia e dintorni. Crostini con baccalà, folpetti in umido, mozzarella in carrozza e sardine al sapore sono alcuni dei piatti tipici di queste osterie.

Questi bar si trovano in tutta Venezia, ma i più rinomati sono quelli dei Sestieri di San Polo e Cannareggio.

Prenotate un tour gastronomico di Venezia

10. Spettacoli serali: teatro e musica dal vivo

Teatro La Fenice, Venezia| ©Erin McCormack
Teatro La Fenice, Venezia| ©Erin McCormack

Andare a teatro o a uno spettacolo serale è all'ordine del giorno a Venezia. Infatti, la città è storicamente legata al divertimento grazie ai suoi teatri e al suo carnevale famoso in tutto il mondo.

Una delle opzioni di vita notturna da prendere in considerazione è la prenotazione di un biglietto per uno spettacolo teatrale o addirittura per un'opera. Se volete vivere un'esperienza veneziana completa, potete farlo al Teatro La Fenice. Il più famoso e uno dei più prestigiosi teatri d'opera di Venezia. L'edificio ha subito diversi incendi, l'ultimo dei quali nel 1996, ma i lavori di ristrutturazione ne hanno preservato il fascino.

Esistono alternative più economiche come il Teatro Malibran, che funge anche da teatro dell'opera, o il Goldoni, il più antico teatro della città. In alternativa ai teatri, ci sono spettacoli di musica dal vivo. Sono molto comuni a Venezia e si svolgono quasi ogni sera in molti bar e locali della città.

Prenota una visita al Teatro La Fenice di Venezia

11. Vivete l'esperienza dell'opera itinerante

Palazzo Barbarigo Minotto| ©Wolfgang Moroder.
Palazzo Barbarigo Minotto| ©Wolfgang Moroder.

Un'opera veneziana molto particolare merita una menzione speciale. In alcuni palazzi sul Canal Grande si tengono spettacoli serali noti come opera itinerante, unici a Venezia. In quest'opera i musicisti e i cantanti non sono sul palcoscenico ma sparsi nelle sale di un palazzo veneziano. Come spettatori, potete mescolarvi a loro e immergervi nella performance.

Uno dei palazzi che ospita questo tipo di opera è Palazzo Barbarigo Minotto sul Canal Grande. Le sue sale ospitano rappresentazioni di opere come La Traviata, Rigoletto e il Barbiere di Siviglia.

Prenota i biglietti per l'opera itinerante Musica a Palazzo

12. Vita notturna a Venezia

Piove a Venezia| ©Francesca Cappa
Piove a Venezia| ©Francesca Cappa

Venezia non è nota per le sue feste o per avere grandi discoteche e locali notturni. Ma questo non significa che non possiate uscire e divertirvi a Venezia. Ci sono diverse aree con un'atmosfera giovane e vivace dove è possibile uscire e fare festa.

Iquartieri di Canneregio e di San Polo sono i più vivaci e sono quelli in cui si trova la maggior parte dei pub della città. Anche nella parte più meridionale di Venezia, nel sestiere di Dorsoduro, si respira una bella atmosfera e ci sono molti locali di intrattenimento per tutti i gusti.

L'orario della festa veneziana è relativamente presto. I bar iniziano ad animarsi intorno alle 22:00, ma la maggior parte chiude tra le 12:00 e l'1:00. In alcuni dei luoghi più turistici possono andare avanti fino alle 15:00.

Consigli per godersi Venezia di notte

Venezia di notte| ©Luca Sartoni
Venezia di notte| ©Luca Sartoni

Per vivere al meglio la vostra esperienza di vita notturna a Venezia, ecco alcuni consigli che vi aiuteranno a sfruttare al meglio la notte veneziana:

  • Uno dei principali vantaggi di vedere Venezia di notte è che le strade si svuotano. Se volete vedere la città praticamente da soli, è meglio fare un viaggio in inverno. Sempre che riusciate a tollerare il freddo e l'umidità.
  • La maggior parte dei tour ed eventi serali, come la visita notturna a Palazzo Ducale o la cena sul galeone, sono più esclusivi e con posti limitati. È necessario prenotare con almeno 3 giorni di anticipo.
  • L'umidità di Venezia fa sì che le notti siano solitamente fredde anche in primavera. Non siate troppo sicuri di voi stessi e non dimenticate di mettere in valigia abiti caldi.
  • L'orario di cena inizia solitamente alle 19:30 e dura fino alle 22:00. Nei luoghi più turistici è più flessibile e alcuni locali chiudono più tardi delle 22:00.