Firenze in 1 giorno: una guida per trarre il massimo dalla tua visita

Se trascorrete una giornata a Firenze, preparatevi a una vera e propria maratona. Il capoluogo toscano ha una lista innumerevole di musei, monumenti e luoghi di interesse da visitare.

María Cano

María Cano

11 minuti di lettura

Firenze in 1 giorno: una guida per trarre il massimo dalla tua visita

Firenze, Italia | ©Maegan White

Firenze è una città di cui innamorarsi. I suoi musei, le sue chiese e i suoi palazzi, così come le sue piazze e le sue strade, la rendono una destinazione unica. Tuttavia, se vi fermate solo per un giorno, dovete dosare bene il vostro tempo e seguire un itinerario preciso. Il mio consiglio è di visitare il Duomo come prima cosa al mattino e poi di passeggiare per la città seguendo l'itinerario descritto di seguito. Preparatevi a un viaggio magico!

Passeggiata in Piazza del Duomo

Piazza del Duomo| ©Manel Zaera
Piazza del Duomo| ©Manel Zaera

Piazza del Duomo è il centro nevralgico della città di Firenze, quindi prenotare un tour del Duomo di Firenze è un piano ideale per conoscere questa enclave dove si trovano il Duomo di Firenze, la Cupola del Brunelleschi, il Campanile di Giotto, la Cripta di Santa Reparata e il Battistero di San Giovanni. È anche senza dubbio il luogo più frequentato del capoluogo toscano. Vale la pena sedersi e contemplare questo museo all'aperto. Inoltre, in questa piazza è possibile visitare anche il Museo dell'Opera del Duomo e la Loggia del Bigallo. Ci sono molte cose da fare in Piazza del Duomo a Firenze.

Prenota un tour del Duomo di Firenze

Visitare la Cattedrale di Santa Maria del Fiore

Cattedrale di Santa Maria del Fiore| ©Kai Pilger
Cattedrale di Santa Maria del Fiore| ©Kai Pilger

Poiché siete a Firenze solo per un giorno, vi consiglio di passeggiare e di lasciarvi abbagliare da ogni singolo angolo della città. Naturalmente, se volete entrare in un monumento, prenotate i biglietti per la Cattedrale, popolarmente nota come Duomo. Senza dubbio una delle cattedrali più belle e imponenti d'Europa, è anche la terza più grande dopo San Pietro (Roma) e San Paolo (Londra).

Risalente agli inizi del XV secolo, fu progettata dall'architetto Arnolfo di Cambio ed è caratterizzata da una facciata in marmo bianco e verde. All'interno si trova la tomba di Filippo Brunelleschi, l'architetto della cupola. E se volete esplorarlo più a fondo, vi consiglio queste opzioni:

Vi consiglio di non perdere un attimo e di acquistare i biglietti per il Duomo di Firenze in anticipo. Avete molto da vedere all'interno del Duomo di Firenze e non volete perdere tempo.

Prenota i biglietti per il Duomo

Salite sulla cupola del Brunelleschi

Esterno della Cupola| ©Vicente Camarasa
Esterno della Cupola| ©Vicente Camarasa

La salita alla Cupola del Brunelleschi è una delle attrazioni imperdibili della città di Firenze. Per farlo, dovrete salire un totale di 463 gradini, ma credetemi, ne vale la pena.

La cupola del Duomo è una delle opere più spettacolari del Rinascimento, con un diametro di 46 metri e un'altezza di 114 metri. Per quanto riguarda la decorazione interna, è caratterizzata dalla rappresentazione di scene del Giudizio Universale, opera di Giorgio Vasari e Federico Zuccari.

Se volete visitarla, potete scegliere:

Vi consiglio di prenotare in anticipo i biglietti per la Cupola del Brunelleschi per non perdervi e prepararvi a godere di una delle migliori viste sulla città di Firenze.

Prenota i biglietti per la Cupola del Brunelleschi

Lasciatevi abbagliare dal Battistero

Battistero del Duomo| ©Cristian Martínez
Battistero del Duomo| ©Cristian Martínez

Di fronte al Duomo si trova il Battistero di San Giovanni. Considerato l'edificio più antico di Piazza del Duomo, è caratterizzato da una facciata in marmo bianco e verde.

Se possibile, poiché è sempre affollata, non esitate a trovare il tempo per scattare una foto davanti alla Porta del Paradiso, una delle tre porte d'accesso, caratterizzata da dieci pannelli di bronzo che raffigurano scene dell'Antico Testamento. Durante la vostra gita di un giorno a Firenze, non vi consiglio di entrare, ma un piano ideale è quello di prenotare un tour del Battistero e della Cupola del Brunelleschi a Firenze.

Prenota una visita al Battistero

Scattare una foto accanto al Campanile di Giotto

Campanile di Giotto| ©Bradley Weber
Campanile di Giotto| ©Bradley Weber

Se trascorrete una giornata a Firenze, potete saltare il Campanile di Giotto, soprattutto se avete già scalato la cupola del Brunelleschi. Assicuratevi di scattare un selfie con il Campanile sullo sfondo, opera iniziata da Giotto e completata da Andrea Pisano nel 1359. Naturalmente, se avete il coraggio di salire, sappiate che dovrete salire più di 400 gradini. Inoltre, dalla cupola si gode di una delle migliori viste sulla città di Firenze.

Prenota una visita guidata al complesso del Duomo

Assaggiate la gastronomia del Mercato Centrale

panino al lampredotto| ©Kari
panino al lampredotto| ©Kari

Dopo aver visitato a fondo la zona del Duomo, vi consiglio di recarvi nell'area del Mercato Centrale, noto anche come Mercato di San Lorenzo, e di fermarvi a mangiare un panino di lampredotto, tipico spuntino regionale a base di trippa di manzo speziata. In seguito, approfittate dell'occasione per curiosare tra le numerose bancarelle del mercato e fare acquisti di souvenir del vostro viaggio. Il mercato è aperto dal martedì alla domenica a partire dalle 9.00. Un'altra opzione è quella di prenotare un tour gastronomico di Firenze.

Prenota un tour gastronomico di Firenze

Ammirate la Basilica di San Lorenzo

Basilica di San Lorenzo| ©Sailko
Basilica di San Lorenzo| ©Sailko

Accanto al mercato, in Piazza San Lorenzo, troverete un'altra tappa imperdibile del vostro viaggio, la Basilica di San Lorenzo, opera di Michelangelo e Brunelleschi, che potrete visitare dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 17.00. All'interno, avrete anche l'opportunità di visitare la Cappella Medicea, una cripta dove riposano le spoglie di Lorenzo il Magnifico e di un'altra cinquantina di membri di questa popolare famiglia fiorentina. Prenotate una visita guidata di Firenze e godetevi questo e altri luoghi che vi affascineranno.

Prenota una visita guidata di Firenze

Visita al chiostro di Piazza Santa Maria Nouvella

Basilica di Santa Maria Nouvella| ©Commonists
Basilica di Santa Maria Nouvella| ©Commonists

Continuate il vostro tour a piedi fino a Piazza Santa Maria Nouvella, recentemente ristrutturata, dove si trova la Basilica di Santa Maria Novella, una delle più importanti basiliche di Firenze. La sua costruzione, iniziata a metà del XIII secolo e completata un secolo dopo, combina elementi gotici e rinascimentali.

Vi consiglio, dopo aver preso il biglietto per la Basilica di Santa Maria Novella, di fermarvi alla Farmacia di Santa Maria Novella, che si trova in via della Scala, a soli due minuti a piedi dalla piazza. Qui si vendono profumi e rimedi a base di formule tradizionali. Questa farmacia non è presente nelle guide ed è una vera meraviglia. Per visitarla non ci vorrà più di mezz'ora.

Prenota i biglietti per la Basilica di Santa Maria Novella

Visita a Palazzo Strozzi

Palazzo Strozzi| ©Teo Pollastrini
Palazzo Strozzi| ©Teo Pollastrini

Nelle immediate vicinanze della Basilica di Santa Maria Novella, è possibile fermarsi, scattare qualche foto ed entrare a Palazzo Strozzi, uno dei massimi esponenti dell'architettura rinascimentale della città di Firenze. Costruito da Filippo Strozzi, membro di una delle più influenti famiglie fiorentine, è un imponente edificio in pietra.

Prenota i biglietti per Palazzo Strozzi

Lasciatevi impressionare da Piazza della Repubblica

Piazza della Repubblica| ©Elias Rovielo
Piazza della Repubblica| ©Elias Rovielo

Continuate la vostra passeggiata fino a raggiungere Piazza della Repubblica, alla quale accederete attraverso un grande arco. In questa piazza, imponente per le sue dimensioni, si trova la Colonna dell'Abbondanza, dove si incrociavano due delle strade principali dell'antica città romana. C'è anche una giostra che fa impazzire i più piccoli della famiglia.

Potete fare una pausa e prendere un caffè in uno degli eleganti caffè situati nei portici della piazza, e se siete appassionati di moda sappiate che qui troverete i negozi di grandi marche come Louis Vuitton, Dior e Dolce & Gabbana.

Prenota una visita guidata di Firenze

Esplora Piazza della Signoria

Piazza della Signoria| ©Zolli
Piazza della Signoria| ©Zolli

Di piazza in piazza: la vostra prossima tappa sarà Piazza della Signoria, che si trova tra Piazza del Duomo e il fiume Arno. Un'enclave da sempre legata al potere civile della città. Infatti, un tempo era sede di processi ed esecuzioni.

L'edificio più caratteristico della piazza è Palazzo Vecchio, risalente al XIV secolo. Da un lato della porta si trova una replica della statua del David di Michelangelo, dall'altro la statua di Ercole e Caco. All'interno si possono ammirare opere di artisti come Giorgio Vasari, Domenico Ghirlandaio e Bronzino. Le mie sale preferite sono la Sala dei Cinquecento e la Sala delle Mappe Geografiche, dove è possibile consultare la propria città nel corso dei secoli. Prenotate una visita guidata a Palazzo Vecchio per conoscerlo a fondo.

La piazza ospita anche la Loggia della Signoria, una galleria porticata del XIV secolo che combina elementi gotici e classici, e la Fontana del Nettuno del XVI secolo, la prima fontana pubblica della città di Firenze. Si possono vedere anche altre statue come Perseo con la testa di Medusa, Cosimo I de Medici .....

Prenota i biglietti per Palazzo Vecchio

Cercate le opere principali della Galleria degli Uffizi

All'interno della Galleria degli Uffizi| ©Matteo Lezzi
All'interno della Galleria degli Uffizi| ©Matteo Lezzi

La Galleria degli Uffizi è una tappa obbligata a Firenze, ma se ci andate solo per un giorno non è consigliabile entrare perché la durata prevista è di almeno tre ore. Ma se avete tempo, ve la consiglio:

Naturalmente, è sempre possibile prenotare i biglietti per la Galleria degli Uffizi senza fare la fila e fare una visita veloce alla ricerca delle migliori opere della Galleria degli Uffizi, come la Vergine e il Bambino con due angeli di Filippo Lippi, la Primavera di Botticelli, ecc. Per questo, è una buona idea portare con sé il tour. Inoltre, non esitate a visitare l'articolo sui biglietti per la Galleria degli Uffizi per scoprire tutti i dettagli.

Prenota i biglietti per la Galleria degli Uffizi

Toccare il naso del porcellino al Mercato Nuovo

Il porcellino al Mercato Nuovo| ©Sicrea
Il porcellino al Mercato Nuovo| ©Sicrea

Un must se volete tornare a Firenze, e tenendo conto che la vostra visita è solo per un giorno, vi consiglio di andare a toccare il naso del porcellino. La tradizione dice che se lo toccate, tornerete a Firenze e porta anche fortuna, quindi non esitate! Inoltre, il porcellino si trova vicino al Mercato Nuovo, quindi potete cogliere l'occasione per acquistare qualche regalo di artigianato locale, come articoli in pelle o souvenir.

Prenota un tour in bicicletta a Firenze

Attraversare il Ponte Vecchio

Ponte Vecchio| ©VXavier
Ponte Vecchio| ©VXavier

Dopo aver toccato il muso del porcellino, la vostra prossima tappa sarà uno dei luoghi più emblematici di Firenze, il Ponte Vecchio. Risalente alla metà del XIV secolo, è il ponte in pietra più antico e storico d'Europa. Le sue case sospese e le botteghe hanno avuto usi diversi nel corso degli anni: nel XV e XVI secolo erano occupate da macellai e in seguito da gioiellieri e orafi che sono rimasti qui fino ad oggi.

Prenota un tour privato in scooter elettrico a Firenze

Passeggiata a Palazzo Pitti

Palazzo Pitti| ©Nathan Rupert
Palazzo Pitti| ©Nathan Rupert

Attraversando il Ponte Vecchio arriverete di fronte al grande Palazzo Pitti, in stile rinascimentale, che risale alla metà del XV secolo e si trova a sud del fiume Arno.

È stato la residenza di varie famiglie di grande influenza nella vita fiorentina, come i Pitti, i Medici e i granduchi della regione Toscana. Oggi ospita un'importante collezione di opere d'arte, oltre a porcellane, costumi d'epoca... Infatti, comprende una serie di musei: la Galleria Palatina, la Galleria d'Arte Moderna, il Museo del Costume, il Museo degli Argenti e il Museo delle Porcellane. Inoltre, all'interno si trova il giardino di Boboli. Se avete tempo a disposizione vi consiglio di optare per:

Se vi fermaste per più di un giorno, vi consiglierei di prenotare i biglietti per Palazzo Pitti e di godervi ognuna delle collezioni che ospita, ma con così poco tempo a disposizione vi consiglierei di limitarvi all'architettura dell'edificio.

Prenota i biglietti per Palazzo Pitti

Salite al Piazzale Michelangelo

Punto di vista del Pizzale Michelangelo| ©Peter Oshkai
Punto di vista del Pizzale Michelangelo| ©Peter Oshkai

Per concludere una giornata spettacolare, salite al Piazzale Michelangelo e godetevi una vista spettacolare della città di Firenze. Potete arrivarci comodamente se prenotate l'autobus turistico di Firenze. Se guardate bene, è l'immagine di molte cartoline della città di Firenze e la vista panoramica è davvero impressionante. Questa piazza si trova su una collina a sud del fiume Arno e ospita anche una replica in bronzo del David di Michelangelo.

Prenota il bus turistico di Firenze

Raccomandazioni per una gita di un giorno a Firenze

Fotografare Firenze| ©Jackie Jabson
Fotografare Firenze| ©Jackie Jabson

Se avete intenzione di trascorrere un solo giorno nella città di Firenze, dovete essere preparati ad affrontare una giornata contro il tempo. Ecco alcuni consigli da tenere a mente per questo viaggio express:

  • Non siateossessionati dall'entrare nei luoghi: se vi fermate a Firenze solo per un giorno, è meglio camminare il più possibile e immergersi nella città: le sue strade, l'architettura, la gente, l'atmosfera...
  • Approfittate di ogni pausa per prendere un gelato: sono una delizia per il palato.
  • Indossate scarpe comode, come gli stivali di gomma.
  • Non dimenticate la macchina fotografica.
  • Non sedetevi a mangiare al ristorante a mezzogiorno: l'ideale sarebbe mangiare qualcosa di veloce, come abbiamo spiegato in questa guida di un giorno, per non perdere tempo e per sfruttare al meglio la giornata.
  • Se vi recate a Firenze solo per un giorno, vi consiglio di iniziare la giornata la mattina presto in Piazza del Duomo e di passeggiare per i siti principali durante la giornata. Lasciatevi abbagliare da ogni palazzo, chiesa, museo e da ogni angolo della città di Firenze.
  • E se volete saperne di più su ciascuna delle proposte o conoscere altre alternative, visitate il post Cosa vedere e fare a Firenze.

Prenota una visita guidata alla Galleria dell'Accademia