I cookie ci aiutano a offrire i nostri servizi. Utilizzando il nostro sito Web, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Saperne di più.

I migliori bus turistici a Firenze

L'autobus turistico è il mezzo più semplice e veloce per visitare Firenze, oltre ad offrire una serie di vantaggi che forse non conoscete e che vi illustrerò nelle righe che seguono!

Vicky Del Moral

Vicky Del Moral

5 minuti di lettura

I migliori bus turistici a Firenze

Vista panoramica di Firenze da Piazzale Michelangelo | ©Antônia Felipe

La Firenze rinascimentale, con una popolazione di 400.000 abitanti, non è una città eccessivamente grande, ma è una delle città con il maggior numero di attrazioni da vedere in Italia. Prendere un autobus turistico renderà il vostro soggiorno molto più confortevole.

1. Il miglior autobus turistico con fermate gratuite per scoprire Firenze

Autobus turistico a Firenze| ©Chris Sampson
Autobus turistico a Firenze| ©Chris Sampson

Il modo più comodo e pratico per visitare Firenze, soprattutto se avete poco tempo a disposizione o se è il vostro primo viaggio in questa città rimasta immutata dal XVI secolo, è con questo autobus turistico della società Sightseeing Experience.

Grazie ad esso, potrete farvi un'idea generale della città comodamente seduti e dall'alto del suo ponte convertibile, facendo un tour completo di quasi 2 ore o utilizzandolo come mezzo di trasporto per raggiungere nel modo più semplice e veloce i luoghi più importanti della città che desiderate conoscere.

Cosa include questo biglietto

  • Wi-Fi gratuito a bordo
  • Applicazione mobile gratuita "Sightseeing Experience" per ascoltare l'audioguida in inglese e in altre 7 lingue mentre si visita la città e con un tour a piedi consigliato per scoprirla da soli.
  • Accesso al centro visitatori Sightseeing Experience all'interno dell'area di vendita dei biglietti presso la stazione ferroviaria SMN

Itinerario

Piazzale Michelangelo| ©OldVisor
Piazzale Michelangelo| ©OldVisor
  • Chiesa di Santa Croce
  • Palazzo Pitti
  • Piazzale Michelangelo
  • San Domenico Fiesole
  • Porta Romana
  • Convitto della Calza
  • Teatro Verdi
  • Stadio Artemio Franchi
  • Piazza della Liberta
  • Stazione di Firenze
  • Santa Maria Novella
  • Via Fiume, 8
  • Viale Giacomo Matteotti, 21
  • Piazzale Donatello, 3
  • Viale Antonio Gramsci, 13
  • Corso dei Tintori, 40
  • Verdi Viale Michelangiolo, 2
  • Piazzale Michelangelo Viale Galileo, 5
  • Viale Machiavelli
  • Viale Francesco Petrarca
  • Piazza Torquato Tasso
  • Porta San Frediano
  • Via Sant'Onofrio. Lungarno Soderini
  • Piazza Bambini di Beslan
  • Piazza della Indipendenza

Prenotate un posto sull'autobus turistico di Firenze

2. I principali punti di interesse di Firenze

Chiesa di Santa Croce| ©Pom'
Chiesa di Santa Croce| ©Pom'

Piazzale Michelangelo

Il modo migliore per raggiungere questo punto panoramico, uno dei migliori della città di Firenze, è l'autobus. Pertanto, il fatto che sia incluso nel percorso di questo autobus turistico è un grande vantaggio. Da Piazza Michelangelo, situata sull'altopiano a sud del fiume Arno, potrete ammirare una replica in bronzo del David di Michelangelo e, naturalmente, alcune incredibili viste panoramiche di Firenze che vi consiglio di fotografare a mezzogiorno, il momento ideale per scattare le migliori istantanee.

Duomo di Firenze

La meravigliosa Cattedrale di Firenze, popolarmente nota come Duomo e ufficialmente come Cattedrale di Santa Maria del Fiore, è una delle chiese più grandi e importanti non solo d'Italia, ma di tutta Europa.

Costruito nel corso di diversi secoli a partire dal 1296, il Duomo è famoso per il suo campanile disegnato da Giotto, per l'imponente facciata in marmo verde e bianco e per le porte in bronzo con rilievi a tema del Battistero, tra cui la "Porta del Paradiso" a est con scene dell'Antico Testamento.

Cupola di Santa Maria del Fiore

Una menzione particolare merita l'incomparabile cupola di Santa Maria del Fiore, alta 114 metri e con un diametro di 45 metri, oggi visitabile salendo i 463 gradini che portano al suo belvedere. La sua costruzione suscitò grande scetticismo e rimase un mistero per secoli, poiché fu considerata troppo grande e pesante per la struttura della basilica che la sostiene.

Tuttavia, rimane indisturbata grazie al genio del suo autore, il grande Filippo Brunelleschi, che impiegò 14 anni per realizzarla, un secolo dopo il completamento della cattedrale.

Piazza del Duomo

Facciata di Santa Maria del Fiore| ©Bas Wallet
Facciata di Santa Maria del Fiore| ©Bas Wallet

La Cattedrale di Firenze si trova in Piazza del Duomo, dove sorgono anche altri edifici fondamentali della città, il Battistero e il Campanile, che la rendono il luogo più famoso di Firenze insieme al Ponte Vecchio.

Per completare la visita al Duomo di Firenze, oltre a raggiungerlo nel modo più comodo con l'autobus turistico, prendete uno dei biglietti fast-track per la Cattedrale di Firenze, poiché includono l'ingresso alla cupola, al battistero, alla cripta e al campanile senza attese. Se siete interessati ad approfondire questa opzione, vi lascio qui linkata la mia guida pratica su Biglietti e Tour del Duomo di Firenze: come acquistare, prezzi e orari di apertura.

Palazzo Pitti

Un'altra tappa obbligata a Firenze è Palazzo Pitti, antica residenza di duchi, di importanti famiglie come i Pitti e i Medici, del Re d'Italia e persino caserma militare di Napoleone, oggi trasformata in un importante museo.

L'esterno di questo grande palazzo non rivela il suo spettacolare interno, ricco di gallerie con le notevoli opere d'arte che i suoi abitanti hanno collezionato fin dalla sua costruzione nel 1458 e il famoso Giardino di Boboli, un'oasi di pace e bellezza nel centro di Firenze. La cosa più notevole di Palazzo Pitti, a mio avviso, è la vista sul bellissimo paesaggio toscano, un vero quadro rinascimentale.

Chiesa di Santa Croce

Se il Duomo è la cattedrale più famosa e più grande di Firenze, la Chiesa di Santa Croce è il suo tempio più interessante. È la chiesa francescana più grande del mondo, lunga 115 metri e larga 38, e il vero pantheon della città, con quasi 300 tombe, tra cui quelle dello stesso Michelangelo, di Machiavelli, di Lorenzo Ghiberti e di Galileo Galilei.

Le sculture, i dipinti e gli affreschi all'interno di questa chiesa, costruita nel 1294, sono davvero magnifici e sono opera di artisti come Donatello, Giotto e Brunelleschi, tra gli altri. Come il Pantheon di Firenze, Santa Croce accumula lapidi di personaggi illustri dal XIV al XIX secolo.

Prenotate un posto sull'autobus turistico di Firenze

3. Altre attività interessanti a Firenze

Il David di Michelangelo, Galleria dell'Accademia| ©Richard Mortel
Il David di Michelangelo, Galleria dell'Accademia| ©Richard Mortel

Se avete trovato interessante questo articolo su come visitare Firenze in autobus turistico, non perdetevi altri miei articoli con informazioni che vi saranno di grande aiuto per pianificare il vostro viaggio in questa magnifica città, come ad esempio: Biglietti e Tour del Duomo di Firenze: come acquistare, prezzi e orari di apertura, Biglietti e Tour della Galleria degli Uffizi di Firenze: come acquistare, prezzi e orari di apertura y Biglietti e Tour della Galleria dell'Accademia di Firenze: come acquistare, prezzi e sconti.

Per sapere in dettaglio come andare da questa città ad altre zone interessanti, in queste guide avete tutte le informazioni necessarie: Escursioni alle Cinque Terre con partenza da Firenze, Escursioni a Siena con partenza da Firenze y Escursioni a Pisa con partenza da Firenze.

Prenotate un posto sull'autobus turistico di Firenze