I cookie ci aiutano a offrire i nostri servizi. Utilizzando il nostro sito Web, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Saperne di più.

Consigli per visitare il Palazzo di Alhambra da Granada

L'Alhambra è un luogo essenziale da visitare a Granada. Prendete nota di questi consigli per ottenere il massimo dalla vostra visita.

Isabel Catalán

Isabel Catalán

8 minuti di lettura

Consigli per visitare il Palazzo di Alhambra da Granada

L'Alhambra | Cayetano Gros

Quando pensiamo a Granada, il primo monumento che ci viene in mente e al quale associamo questa affascinante città del sud della Spagna è l'Alhambra. La visita non delude, ed è per questo che è l'attrazione turistica più popolare del paese.

Per sfruttare al massimo questa esperienza, ecco alcuni consigli che è sempre bene conoscere.

1. Compra i biglietti online e in anticipo per saltare la coda

L'Alhambra| ©Dimitry B
L'Alhambra| ©Dimitry B

Molti viaggiatori sognano di andare a Granada per vedere la sua leggendaria Alhambra, emblema della città e principale attrazione turistica, la cui bellezza ha ispirato persone di tutto il mondo per generazioni.

Si tratta quindi di un monumento molto popolare in Spagna e all'estero, quindi per assicurarsi l'accesso alla fortezza nazarí nella data e nell'ora che desidera, le consiglio di prenotare i suoi biglietti per l'Alhambra con il maggior anticipo possibile, non appena prenota il suo volo o il suo hotel.

Questo è il primo consiglio che vi darei quando si tratta di vedere l'Alhambra. Se compri i tuoi biglietti per l'Alhambra in questo modo, oltre a poter confrontare i prezzi e i tipi di biglietti (con o senza visita guidata, in gruppi piccoli o standard, visite diurne o notturne, ecc.) eviterai code interminabili alle biglietterie e il rischio di rimanere senza biglietti, dato che la domanda è estremamente alta e la capacità è limitata ogni giorno.

A mio parere, l'opzione migliore è quella di acquistare online un biglietto skip-the-line per l'Alhambra con il quale godrete di un accesso diretto al monumento e avrete l'attenzione di una guida professionale che vi accompagnerà durante tutta la visita per mostrarvi tutti i segreti di questa antica città palatina.

Prenota i tuoi biglietti per l'Alhambra

2. Una visita guidata, sempre meglio di una visita da soli

Visita guidata di gruppo all'Alhambra| ©FlyingCrimsonPig
Visita guidata di gruppo all'Alhambra| ©FlyingCrimsonPig

Anche se puoi visitare l'Alhambra da solo, se è la prima volta che visiti questo monumento e non conosci la sua storia e i diversi spazi che lo compongono, il mio consiglio è di prenotare una visita guidata dell'Alhambra per scoprire tutti i suoi incredibili angoli e curiosità con una guida esperta.

Se esplorate l'Alhambra per conto vostro, vedrete senza dubbio un bel monumento, ma l'esperienza potrebbe non essere sufficiente perché vi perderete il contesto e la visione d'insieme dell'Alhambra che una guida vi fornisce.

Non solo sulla sua dimensione storica e artistica ma anche sugli aneddoti e le leggende che le guide conoscono e che rendono una visita culturale molto divertente e piacevole. Ecco perché, secondo me, le visite guidate dell'Alhambra sono il modo migliore per visitare l'antica città palatina nazarí, l'ultima traccia vivente di questa dinastia in Spagna.

Prenota la tua visita guidata dell'Alhambra

3. Conosci il lato più misterioso dell'Alhambra con un tour notturno

Scopri la bellezza dell'Alhambra in un tour notturno| ©dr_zoidberg
Scopri la bellezza dell'Alhambra in un tour notturno| ©dr_zoidberg

Se hai già visitato l'Alhambra e in questo viaggio a Granada vuoi godertela in modo originale e diverso, che ne dici di prenotare una visita notturna all'Alhambra?

Se la bellezza di questa antica città palatina è impressionante alla luce del giorno, di notte ha un fascino speciale: contemplarla al chiaro di luna e nella quiete della notte è un'esperienza magica e intima che devi vivere!

Inoltre, grazie alla delicata illuminazione del complesso monumentale, potrai apprezzare meglio certi elementi decorativi della sua architettura e conoscere il lato più enigmatico dell'Alhambra.

Le visite notturne sono anche una buona opzione per quei viaggiatori che preferiscono evitare la folla che si può trovare nella fortezza in certe ore del mattino. Se sei una di queste persone, non esitare a unirti a uno di loro perché ti divertirai molto e vedrai l'Alhambra da una prospettiva unica.

Se volete saperne di più su questo tipo di attività, vi consiglio di leggere il mio articolo Visite notturne all'Alhambra dove vi racconto tutto su questi affascinanti tour.

Prenota i tuoi biglietti per l'Alhambra

4. Mangiare bene vicino all'Alhambra è possibile

Assaggiate la gustosa coda di bue andalusa| ©Javier Lastras
Assaggiate la gustosa coda di bue andalusa| ©Javier Lastras

Se c'è una cosa per cui Granada è conosciuta, è la sua ricca gastronomia. Non c'è dubbio che uno dei migliori souvenir che puoi portare via dal tuo viaggio è provare il delizioso cibo locale i cui sapori sono il risultato della mescolanza di diverse culture che hanno abitato questa terra.

Affinché alla fine della vostra visita all'Alhambra non dobbiate vivere un'odissea cercando di trovare un tavolo libero a stomaco vuoto in una zona così turistica come i dintorni, il mio consiglio è di essere proattivi e cercare un buon posto in anticipo.

Normalmente, quando si pianifica un viaggio, si presta più attenzione a trovare il trasporto o l'alloggio che a trovare i ristoranti dove mangiare durante il soggiorno, e dimenticando questo piccolo dettaglio si corre il rischio di finire in una trappola per turisti quando la fame colpisce. Soprattutto se viaggiate con la vostra famiglia e con bambini piccoli.

Quindi, per farvi vivere un'eccellente esperienza gastronomica a Granada, nel post Dove mangiare vicino all'Alhambra vi lascio una piccola lista con alcuni dei migliori posti per mangiare vicino al monumento e con una vista spettacolare.

5. Se andate con bambini, pianificate la vostra visita in anticipo

Preparare la visita affinché i bambini si divertano.| ©José Antonio Morcillo Valenciano
Preparare la visita affinché i bambini si divertano.| ©José Antonio Morcillo Valenciano

Viaggiare a Granada in famiglia è un piano fantastico, ma come tutte le visite con i bambini ha il suo trucco e richiede un po' di organizzazione affinché tutto vada alla perfezione. Ancora di più quando si tratta di una visita estesa di diverse ore come l'Alhambra.

Ecco perché vi consiglio di pianificare un po' la vostra visita al monumento se avete dei bambini con voi. Prendete nota di questi piccoli consigli che vi aiuteranno ad avere una grande esperienza in famiglia:

  • Prendi i tuoi biglietti online in anticipo per evitare che i bambini si stanchino di fare la fila alla biglietteria.

  • Prima della visita, ditegli cosa vedrete in modo che sappiano qualcosa dell'Alhambra e che possano dare sfogo alla loro immaginazione quando sono dentro.

  • Se visitate l'Alhambra con i bambini in estate, andate la mattina presto quando è ancora fresco e sono pieni di energia.

  • La visita all'Alhambra è lunga. Porta degli snack e dell'acqua nella tua borsa nel caso in cui i bambini abbiano fame o sete in qualsiasi momento. Non ci sono ristoranti all'interno del recinto.

Nel post Visitare l'Alhambra di Granada con i bambini troverai altri consigli che ti saranno utili per sfruttare al meglio questo piano in famiglia, non perderteli!

6. Proteggetevi dal caldo: portate acqua, un cappello e crema solare

Proteggersi dal sole| ©Soroush Alavi
Proteggersi dal sole| ©Soroush Alavi

Molti viaggiatori approfittano delle vacanze estive per visitare l'Alhambra e in questo periodo dell'anno fa molto caldo a Granada, dove le temperature possono raggiungere i 40ºC.

Ecco perché è molto importante proteggersi dal caldo e dal sole per evitare di soffocare ed essere ben preparati. Ricordati di portare acqua fresca nello zaino, indossare occhiali da sole, coprirti la testa con un cappello, applicare la protezione solare e usare un ventilatore.

Oh, e non dimenticate di indossare scarpe comode perché la visita alla fortezza nazarí è lunga e dovrete camminare molto da un posto all'altro. Alla fine della giornata, i vostri piedi vi ringrazieranno.

7. Quanto tempo trascorrere nell'Alhambra

Scopri tutto quello che Alhambra ha da offrirti| ©Austin Gardner
Scopri tutto quello che Alhambra ha da offrirti| ©Austin Gardner

Sia che prendiate una visita guidata dell'Alhambra o che andiate per conto vostro a vedere l'intero complesso monumentale, godendovi la passeggiata a vostro piacimento e godendovi le viste, avrete bisogno di almeno 3 o 4 ore.

Tuttavia, se vuoi solo vedere l'Alhambra dall'alto per aggiungerla alla tua lista di punti di riferimento itineranti, potresti aver bisogno di meno tempo per farti un'idea di come sia il monumento.

In ogni caso, il tour dell'Alhambra deve essere organizzato in base all'orario di accesso ai Palazzi Nazarí, poiché ogni visitatore può entrare in questa parte della fortezza solo all'ora indicata sul suo biglietto. Quindi vi consiglio di vedere prima la residenza reale dei sultani e poi di esplorare l'Alcazaba e il Generalife.

Il consiglio del viaggiatore di Isabel

Per approfittare al massimo della vostra visita ai Palazzi Nasridi, cercate di arrivare 15 minuti prima dell'ora indicata all'ingresso. La puntualità è importante o non vi sarà permesso di entrare più tardi.

8. Il miglior tramonto al belvedere di San Nicolás

Turisti che fotografano l'Alhambra dal punto di vista di San Nicolás| ©-JvL-
Turisti che fotografano l'Alhambra dal punto di vista di San Nicolás| ©-JvL-

Sapevi che il tramonto all'Alhambra di Granada è considerato il più bello della Spagna? Il posto migliore per vederlo è il belvedere di San Nicolás nel quartiere di Albaicín.

Qui avrete la migliore vista panoramica dell'Alhambra con la spettacolare Sierra Nevada sullo sfondo. Potrai anche godere di una vista imbattibile sul Generalife, i Palazzi Nazarí e l'Alcazaba.

Guardare il sole che tramonta lentamente dietro l'Alhambra, mentre la luce colora di rosso le sue torri, le mura e i palazzi è una sensazione magica che non si può perdere, e quando si finisce si può cogliere l'occasione per visitare l'Albaicín, uno dei quartieri più belli della città.

Come arrivare all'Alhambra

Per arrivare al belvedere di San Nicolás si può camminare lungo il Paseo de los Tristes o prendere l'autobus C1 o C2. Un'altra opzione è attraversare la Plaza Larga e prendere la pista Alhacaba.

9. Qual è il momento migliore per visitare l'Alhambra di Granada e qual è il periodo migliore dell'anno?

Godetevi la bellezza dell'Alhambra| ©Fran Fernández
Godetevi la bellezza dell'Alhambra| ©Fran Fernández

Il momento migliore

Il momento migliore per visitare l'Alhambra è di solito la mattina presto, quando apre le sue porte.

Di solito non ci sono molti turisti o grandi gruppi, quindi potrete visitare tutti gli angoli del complesso monumentale in pace e tranquillità e sarà più piacevole camminare senza folla.

Inoltre, dopo aver visto l'Alhambra, avrete il resto della giornata per fare altri piani in giro per la città. Nell'articolo Le migliori escursioni e visite guidate a Granada ti do alcune idee per scoprire altri luoghi interessanti durante il tuo viaggio.

Il momento migliore

Per godere del bel tempo e ammirare la bellezza del Partal e dei giardini del Generalife in tutto il loro splendore, il periodo migliore dell'anno per vedere l'Alhambra è la primavera (aprile, maggio, giugno) e l'autunno (settembre e ottobre).

10. Ricordati di portare la tua carta d'identità per visitare l'Alhambra

Palazzi Nasridi| ©Kazuo ota
Palazzi Nasridi| ©Kazuo ota

Il giorno della tua visita all'Alhambra ricordati di portare con te la tua carta d'identità o il passaporto. Per ragioni di sicurezza e conservazione del monumento, il personale effettua controlli di identificazione dei visitatori ed è necessario mostrare questo documento insieme ai biglietti, che sono personali e non trasferibili.

Quando prenota i biglietti per l'Alhambra, le verrà chiesto di fornire alcune informazioni come il suo nome, cognome, nazionalità, data di nascita, numero di passaporto o numero di carta d'identità e data di scadenza del passaporto.

Fai attenzione, questo passo è fondamentale perché se non fornisci questi dati correttamente, non potrai partecipare al tour e non avrai diritto a un rimborso.

Prenota i tuoi biglietti per l'Alhambra