I cookie ci aiutano a offrire i nostri servizi. Utilizzando il nostro sito Web, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Saperne di più.

Biglietti per visitare Generalife da Granada

I giardini del Generalife rivaleggiano in fama e bellezza con l'Alhambra. Prendi i tuoi biglietti e scopri uno dei luoghi più belli e speciali di Granada.

Isabel Catalán

Isabel Catalán

9 minuti di lettura

Biglietti per visitare Generalife da Granada

Dettagli del Generalife | Wikipedia

Situato sul Cerro del Sol, il Generalife è uno dei luoghi più belli dell'Alhambra. Un'oasi di tranquillità dove si può godere dell'aria fresca e passeggiare nei suoi giardini fioriti ascoltando il suono rilassante dell'acqua delle fontane e delle piscine del palazzo.

Suona bene, vero? Se vuoi visitare il Generalife dell'Alhambra ti consiglio di continuare a leggere perché in questo post ti dico come ottenere i biglietti e alcuni consigli per vivere un'esperienza indimenticabile.

1. Come comprare i biglietti per il Generalife dell'Alhambra?

Cortile Sultana| ©F Delventhal
Cortile Sultana| ©F Delventhal

Il Palazzo Generalife e i suoi giardini è, insieme ai Palazzi Nazarí, una delle zone più popolari dell'Alhambra, motivo per cui attira così tanti visitatori. Devi vederlo!

Ma per essere sicuri di entrare alla data e all'ora desiderata, il mio consiglio è di prenotare i biglietti per l'Alhambra online e il più in anticipo possibile (circa uno o due mesi prima del viaggio), perché ci sono diversi vantaggi rispetto alla biglietteria.

Da un lato, potrai confrontare i prezzi e i tipi di biglietti (visite diurne o notturne, con o senza visita guidata, in gruppi piccoli o standard, ecc.) e dall'altro eviterai di dover fare code interminabili alle biglietterie del monumento con il conseguente rischio di finire i biglietti ed essere lasciato ai cancelli perché la domanda è molto alta, i biglietti sono molto richiesti e la capacità è limitata ogni giorno.

2. Quanto costano i biglietti per il Palazzo Generalife e i suoi giardini?

Giardini del Generalife| ©Boca Dorada
Giardini del Generalife| ©Boca Dorada

L'ingresso al Palazzo e ai giardini del Generalife è incluso nel prezzo del biglietto dell'Alhambra e nella maggior parte delle visite guidate della fortezza nazarì, quindi non dovrete pagare un extra per accedere a questa parte della fortezza.

Se vuoi visitare solo il Generalife e i giardini, il prezzo del biglietto alla biglietteria è di 7 euro e comprende anche il Partal e l'Alcazaba. Tuttavia, per un po' di soldi in più si può acquistare un biglietto generale dell'Alhambra che, oltre a tutto quanto sopra, include l'accesso ai Palazzi Nazarí, il gioiello della corona del complesso monumentale.

Tuttavia, secondo la mia esperienza, non vi consiglio di prenderli alla biglietteria perché la domanda per visitare l'Alhambra è molto alta e la capacità è limitata ogni giorno, quindi se optate per questa opzione correte il rischio di fare la fila per molto tempo senza la certezza di poterli ottenere. I biglietti volano!

L'accesso è garantito solo se si decide di acquistare online un biglietto skip-the-line per l'Alhambra, che permette di entrare direttamente nel monumento e sarete accompagnati da una guida esperta durante tutta la visita.

Se vuoi saperne di più su questo argomento, dai un'occhiata al post I prezzi dei biglietti dell'Alhambra.

3. Vale la pena fare una visita guidata del Generalife?

Godetevi la bellezza del Generalife| ©MrT HK
Godetevi la bellezza del Generalife| ©MrT HK

Secondo me, non c'è modo migliore per conoscere la fortezza nazarí che fare una visita guidata dell'Alhambra, soprattutto se è la tua prima visita e non la conosci, quindi te lo consiglio al 100%!

Non c'è dubbio che se esplorate l'Alhambra da soli vedrete un sito molto bello ma l'esperienza potrebbe non essere sufficiente perché vi mancheranno il contesto, le curiosità e, in breve, la visione globale di un monumento di questa grandezza che una guida professionista fornisce sempre in una visita guidata.

Durante la visita, la guida vi spiegherà in dettaglio tutti gli spazi che vedrete e viaggerete indietro nel tempo fino alle origini di questa antica città palatina per scoprire la sua storia e approfondire il significato della sua delicata architettura, che ha affascinato i viaggiatori di tutto il mondo per generazioni.

Credo che avere l'assistenza di una guida durante una visita all'Alhambra faccia davvero la differenza. Vi daranno una visione molto più interessante e completa non solo della sua dimensione storica ma anche di quella artistica.

Inoltre, ho amato l'esperienza di fare una visita guidata dell'Alhambra perché sanno come trasformare una visita culturale in qualcosa di piacevole. Ti divertirai molto perché non si limitano a recitare fatti noiosi, ma interagiscono con il gruppo in modo che si divertano e tu puoi essere sicuro che ti divertirai. Quindi non esitate, vi divertirete sicuramente!

4. Come posso visitare il Generalife?

Nuovi giardini| ©Elliott Brown
Nuovi giardini| ©Elliott Brown

Se si acquista un biglietto solo per vedere il Generalife e i suoi giardini, si può andare direttamente al Generalife, ma se si sta visitando come parte di un tour completo dell'Alhambra, allora è meglio pianificare la visita in base all'orario indicato sul biglietto, in quanto ogni visitatore può entrare in questa parte della fortezza solo all'orario assegnato e questo non può essere cambiato.

Quindi, vi consiglio di vedere prima la residenza dei sultani, poi esplorare l'Alcazaba e infine il Generalife, dove potrete godervi il bellissimo paesaggio mentre passeggiate tra gli alberi e lungo i sentieri che portano ai bellissimi giardini fioriti, frutteti e piscine che decorano questa parte dell'Alhambra.

È il tocco finale di una visita sensazionale! Non smetterai di fare foto nel Generalife e nei suoi giardini.

5. Quanto dura la visita al Generalife?

Patio de la Acequia| ©Elliott Brown
Patio de la Acequia| ©Elliott Brown

Per vedere il Generalife a vostro piacimento, godendovi la vista della fortezza e della città di Granada in lontananza e facendo tutte le foto che volete del bellissimo paesaggio, vi consiglio di passarci almeno 30 minuti.

Normalmente, questa parte dell'Alhambra viene lasciata per la fine della visita e alcune persone non ci vanno nemmeno e la saltano quindi, a differenza dei Palazzi Nasridi, questo posto non è affollato e non c'è un limite di tempo stabilito.

Puoi passeggiare per un po' nel Generalife e goderti l'atmosfera rilassata dei suoi giardini e delle sue fontane come facevano un tempo i sultani nazariti!

Non c'è dubbio che questa è una parte molto popolare della visita alla fortezza nazarí, ma ci sono altre parti molto interessanti. Nel mio articolo Durata della visita all'Alhambra vi dico in dettaglio di quanto tempo avrete bisogno per vedere il monumento nella sua interezza, tra le altre cose.

In questo modo puoi pianificare le attività successive, come prenotare un tavolo per mangiare in un ristorante vicino al monumento. Nel post Dove mangiare vicino all'Alhambra troverete diverse proposte molto cool con belle viste.

6. È possibile visitare il Generalife di notte?

Muqarnas illuminati durante una visita notturna| ©Daniel Lobo
Muqarnas illuminati durante una visita notturna| ©Daniel Lobo

Sì, ed è un'esperienza affascinante! È un'opzione che vi consiglio di considerare se volete contemplare l'Alhambra al chiaro di luna, in un modo originale e diverso. Quando il sole tramonta, l'oscurità e il silenzio lo avvolgono in un'atmosfera misteriosa e accattivante che non vi lascerà indifferenti.

Mentre i tour diurni coprono l'intero complesso monumentale, i tour notturni si concentrano esclusivamente sulla bellezza del Palazzo del Generalife e dei suoi giardini o dei Palazzi Nazarí. Entrambi i tour durano 1 ora e 30 minuti, ma si svolgono separatamente nello stesso orario.

Contemplare il Generalife di notte è, secondo me, una visita essenziale da fare durante il tuo viaggio a Granada perché, se di giorno l'Alhambra è sorprendente, sotto le stelle appare con un fascino enigmatico e speciale.

Se c'è una cosa che mi piace di visitare il Generalife di notte, è che ci sono meno visitatori che durante il giorno e perché si svolge nella quiete della notte, la passeggiata attraverso l'Alhambra è più tranquilla e introspettiva.

Inoltre, la delicata illuminazione del monumento di notte crea un'atmosfera intima ideale per godere della fusione tra l'ambiente naturale e l'architettura della città palatina.

Se vuoi saperne di più sulla visita notturna al Generalife e ai suoi giardini, ti consiglio di leggere il mio articolo Visite notturne all'Alhambra.

7. Cosa portare per vedere il Palazzo Generalife e i suoi giardini?

Prepara la tua macchina fotografica| ©Cody Scott Milewski
Prepara la tua macchina fotografica| ©Cody Scott Milewski

Oltre a una buona macchina fotografica con cui catturare la bellezza di questa icona di Granada, ricordatevi di portare con voi il passaporto o la carta d'identità il giorno della vostra visita.

Non dimenticarlo! Questo documento è essenziale per entrare nell'Alhambra. Per ragioni di sicurezza e conservazione, il personale del monumento effettua controlli di identificazione dei visitatori ed è necessario mostrare i documenti insieme ai biglietti, che sono personali e non trasferibili.

D'altra parte, per vedere il Palazzo Generalife e i suoi giardini da cima a fondo senza farsi male ai piedi alla fine della giornata, ti consiglio di indossare scarpe comode per la visita perché il percorso intorno alla fortezza nazarí è lungo (3,5 chilometri) e dovrai camminare molto.

Infine, se come molti altri turisti approfittate delle vacanze estive per recarvi a Granada e visitare il Generalife e il resto del complesso monumentale, dovete sapere che in questo periodo dell'anno fa molto caldo in città. Si possono raggiungere i 40ºC!

Per proteggersi dalle alte temperature, soprattutto quando si visita una parte dell'Alhambra dove si trascorre molto tempo all'aperto, il mio consiglio è quello di applicare la protezione solare, coprire la testa con un cappello e indossare occhiali da sole. Inoltre, ricordati di mettere in valigia dell'acqua fredda e un ventilatore nello zaino per rinfrescarti - è sempre una buona idea!

Puoi leggere altri consigli utili per conoscere il monumento nel post Consigli per visitare l'Alhambra.

8. Quando è il momento migliore per visitare il Generalife e quando è il momento migliore?

Vista del Generalife| ©Charlie Jackson
Vista del Generalife| ©Charlie Jackson

Il momento migliore

Se siete appassionati di fotografia, il periodo migliore dell'anno per vedere l'Alhambra è l'autunno (settembre e ottobre) e la primavera (aprile, maggio, giugno) quando il paesaggio si tinge di molteplici colori e si può ammirare la bellezza dei giardini del Generalife in tutto il loro splendore. Inoltre, durante queste due stagioni il tempo è più mite e più dolce che in estate o in inverno.

Il momento migliore

Se volete vedere il Palazzo Generalife e i suoi giardini insieme al resto dell'Alhambra di mattina, secondo me il momento migliore è all'inizio della giornata quando il monumento apre le sue porte o dopo pranzo verso le 15 o le 16, quando ci sono meno turisti all'interno.

E all'interno di questo orario vi consiglio di andare al Generalife alla fine della visita, dopo aver visto i Palazzi Nasridi e l'Alcazaba, così potrete godervi le viste della natura dell'Alhambra senza fretta e fare tutte le foto del paesaggio che volete.

Tuttavia, se volete concentrarvi sulla visita del Generalife e dei suoi giardini, un'opzione altamente raccomandata sono le visite notturne all'Alhambra (in inverno alle 20 e in estate alle 22), che sono molto affascinanti. Contemplarla al chiaro di luna e nella serenità della notte è un'esperienza magica e speciale difficile da dimenticare.

Se vuoi sapere di più sugli orari di apertura e chiusura dell'Alhambra per pianificare meglio la tua visita, non perdere l'articolo Orari dell'Alhambra di Granada dove ti racconto tutto in dettaglio.

9. Si può vedere il Generalife gratis?

Decorazione del Generalife| ©Nirgal Ksi
Decorazione del Generalife| ©Nirgal Ksi

No, generalmente non è possibile. Come per i Palazzi Nasridi, l'accesso al Palazzo Generalife e ai suoi giardini è a pagamento e bisogna comprare un biglietto per fare un giro in questa zona dell'Alhambra, che sia una visita diurna o notturna.

Ma come ogni cosa nella vita, ci sono delle eccezioni! Solo se sei di Granada o vivi a Granada puoi visitare l'Alhambra gratuitamente durante i fine settimana come parte dell'iniziativa lanciata dal Patronato de la Alhambra y Generalife per sensibilizzare la popolazione locale sull'importanza culturale dell'Alhambra.

Questi tipi di visite gratuite sono molto richiesti e non è facile ottenere un posto. Tuttavia, se sei di Granada puoi provare a farlo facendo una prenotazione online, compilando il modulo e allegando i documenti giustificativi richiesti. Se preferisci fare domanda di persona, un'altra opzione per i locali è andare all'ufficio dei residenti situato nel Corral del Carbón.

Tuttavia, se sei un viaggiatore straniero di passaggio a Granada, non preoccuparti perché ci sono modi per risparmiare sui biglietti dell'Alhambra, di cui ti parlerò nell'articolo Come ottenere biglietti gratuiti o scontati per l'Alhambra!

10. Cosa vedrò durante la mia visita al Generalife?

Perdetevi e scoprite tutto ciò che il Generalife ha da offrirvi.| ©Paul VanDerWerf
Perdetevi e scoprite tutto ciò che il Generalife ha da offrirvi.| ©Paul VanDerWerf

Il Palazzo del Generalife era una villa estiva separata dall'Alhambra in cui i sultani nazarí si ritiravano per rilassarsi e allontanarsi dalle formalità di corte.

Concepito come una tenuta ricreativa per i reali di Granada, il Generalife fu dotato di tutti i tipi di comfort per rendere il loro soggiorno il più piacevole possibile. Così, una moltitudine di alberi e fiori furono piantati per piacevoli passeggiate e giardini in cui rilassarsi all'aria fresca.

Passeggiando per il Generalife, in mezzo all'abbondante vegetazione mentre si ascolta il mormorio dell'acqua dei canali d'irrigazione in sottofondo, si può davvero sentire la pace che i sultani cercavano quando venivano qui per allontanarsi dal trambusto della vita nell'Alhambra.

Entrando nei giardini del Generalife vedrete che il paesaggio sembra uscito da una favola da "Le mille e una notte" perché proviene dall'eredità culturale di Al-Andalus, anche se vedrete anche elementi ornamentali di altri periodi storici come il Rinascimento o il Romanticismo.

Il risultato è un bellissimo frutteto pieno di rose, gelsomini, oleandri, lavanda, mirto, cipressi e ninfee sopra le piscine, degno di essere fotografato e goduto con gli occhi e il naso, soprattutto al tramonto quando l'aria dell'Alhambra è impregnata del profumo dei fiori e delle piante che la decorano.

Alcune delle zone più belle che puoi visitare durante il tuo tour del Generalife sono il Paseo de los Cipreses, il Patio de la Sultana, i Jardines Nuevos o il Patio de la Acequia, tra molte altre. Tieni pronta la tua macchina fotografica perché non ti stancherai di scattare foto!