I cookie ci aiutano a offrire i nostri servizi. Utilizzando il nostro sito Web, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Saperne di più.

I 12 migliori tour ed escursioni con partenza da Marrakech

Marrakech ha molto da offrire, ma non fate l'errore di dimenticare i dintorni: ecco alcune escursioni degne di nota.

Ana Caballero

Ana Caballero

15 minuti di lettura

I 12 migliori tour ed escursioni con partenza da Marrakech

Palazzo della Baia | ©Niel Taelman

Marrakech offre molti luoghi da scoprire e da godere, ma per immergersi nella vita marocchina e per farsi un'idea della natura e del paesaggio del Paese al ritorno dal viaggio, è consigliabile uscire dalla città e fare un'escursione.

1. Visita a piedi della Medina con guida locale

Tramonto su Medina
Tramonto su Medina

La Medina di Marrakech è la zona centrale della città dove si svolge la vita sociale, economica e commerciale. È circondata da lunghe mura di adobe, fatta di vicoli stretti e trafficati ed è Patrimonio dell'Umanità. Con questa descrizione è facile intuire che una visita guidata di questa zona è d'obbligo durante il vostro viaggio per conoscere gli angoli principali della Marrakech di oggi.

Il valore principale di questa visita guidata della Medina in inglese non sta nei punti che visiterete, ma nell'orientamento della guida locale che accompagnerà il gruppo durante il tour. La loro esperienza e conoscenza di Marrakech e del suo stile di vita è un'attrazione a cui non avrete accesso da soli. Il tour si svolge a piedi e dura circa quattro ore.

Itinerario della visita a piedi della Medina

  • Il Palazzo Bahia: è conosciuto anche come "Il Palazzo dei Belli" e la sua caratteristica principale è che ogni centimetro è stato decorato e ricoperto di dipinti o legni pregiati. Costruito nel XIX secolo, è ricco di labirinti e piazze con alberi da frutto.
  • Le tombe saadiane sono una serie di camere disposte intorno a un piccolo giardino. Fu opera del sultano Sa'did Ahmed el-Mansour, che la costruì per seppellire se stesso e i suoi cari. Fu murata dagli alawiti e riscoperta nel 1917.
  • Il minareto della Kutubía: è quell'alta "torre" che si vede dal centro di Marrakech nascosta tra palme e vegetazione. Da qui la voce del muezzin risuona cinque volte al giorno. È stata costruita nel XII secolo ed è alta più di 70 metri.
  • La piazza Yamaa el-Fna: è il punto centrale di Marrakech e la vita che la inonda durante tutto l'anno è uno spettacolo costante. Non dimenticate di salire su alcune delle terrazze della zona per vedere la piazza dall'alto.
  • Il souk: le bancarelle che costeggiano la medina sono note come area del souk. Qui si trovano tutti i tipi di artigianato e spezie.

Prenota una visita guidata di Marrakech

2. Escursione alla catena montuosa dell'Atlante e alle tre valli con passeggiata in cammello

Camminare nel deserto
Camminare nel deserto

Un giro in cammello è d'obbligo in un viaggio in Marocco; dopotutto, non sono molti i Paesi in cui si può fare un giro in cammello e bisogna approfittarne. Questo tour comprende l'esperienza del trekking a dorso di cammello per una parte del viaggio e include anche una visita alle montagne dell'Atlante e alle tre valli della regione: la Valle dell'Ourika (una delle più famose), la Valle dell'Asni e la Valle dell'Oukaimeden.

Cosa comprende questo tour

Le montagne dell'Atlante sono circondate da villaggi berberi e offrono agli amanti della natura straordinari paesaggi aridi, punteggiati in alcune zone da germogli verdi. Una delle principali attrazioni di questo tour è proprio lo spettacolo visivo di cui si può godere durante la visita, ma non è l'unica.

Per tutta la durata del tour potrete godere delle spiegazioni di una guida esperta che, soprattutto quando si addentrano nello stile di vita berbero, possono essere altrettanto emozionanti quanto i paesaggi, permettendovi di tornare dal viaggio con una visione molto più realistica della vita in Marocco.

Cosa è incluso in questo tour

  • Trasferimento in veicolo con aria condizionata
  • Guida professionale
  • Acqua e caffè o tè
  • Pranzo in un villaggio berbero
  • Giro in cammello
  • Consigli di una guida professionale
  • Pick up e drop off presso il vostro hotel o riad a Marrakech

Prenotate le migliori passeggiate in cammello a Marrakech

3. Tour storico di Marrakech con visita al giardino segreto

Il giardino segreto| ©Mike Finn
Il giardino segreto| ©Mike Finn

In questo tour storico di Marrakech, della durata di quattro ore e in lingua inglese, una guida locale vi condurrà a visitare i siti storici della città, tra cui il Giardino Segreto (uno dei miei luoghi preferiti). Una volta prenotato questo tour, incontrerete la guida e il resto del gruppo al punto di incontro e da lì visiterete non solo i punti principali della Medina, ma anche il quartiere ebraico di Mellah e il punto panoramico di Kutubia.

Questo tour vi piacerà se durante la vostra visita a Marrakech avete intenzione di vedere il Giardino Segreto (da non perdere perché è uno dei luoghi più belli della città). Durante il tour, oltre a vedere le attrazioni incluse, potrete contestualizzare la città e le sue usanze, cosa molto interessante in un luogo multiculturale come il Marocco. Non esitate a chiedere alla vostra guida consigli su dove mangiare o su come contrattare nel souk.

Prenota una visita guidata di Marrakech

4. Escursione a Ouarzazate e alla Kasbah Ait Ben Haddou

Fortificazioni di Ouarzazate| ©Valdiney Pimenta
Fortificazioni di Ouarzazate| ©Valdiney Pimenta

Conosciuta come "la porta del deserto del Sahara", Ouarzazate è una città a 200 km da Marrakech, circondata da spazi fortificati di origine berbera noti come kasbah. Se questo non vi dice nulla, i nomi dei film girati in questo villaggio di argilla, Ait Ban Haddou, come ad esempio: La Mummia, Guerre Stellari, Laurence d'Arabia, Il Gladiatore o Alessandro Magno.

Il tour, disponibile in inglese, francese, spagnolo, italiano e arabo, può durare circa dodici ore (il sito dista circa 4,5 ore da Marrakech) ed è possibile noleggiare una guida e il pranzo con un supplemento.

Prenota le migliori escursioni da Marrakech

5. Tour gastronomico di Marrakech

Godere dei piccoli piaceri del Marocco
Godere dei piccoli piaceri del Marocco

Il cibo è una delle grandi attrazioni di questa città, ma, anche se può sembrare il contrario, non è sempre facile trovare del buon cibo durante la visita. Quindi, se vi piace provare cose nuove e sperimentare con i sapori, vi consiglio questo tour gastronomico guidato per conoscere le specialità locali. Fatelo all'inizio del viaggio, vi sarà molto utile per scegliere ristoranti e piatti nei giorni successivi.

La cosa più importante da sapere se siete interessati alla cucina marocchina in generale e a quella di Marrakech in particolare, è che in questa cultura mangiare e bere non è solo una formalità, ma un modo di vivere, di condividere le abitudini e di socializzare. In questo tour la guida, oltre ad offrirvi alcune degustazioni (tenete presente che non vi siederete a mangiare, ma l'idea è quella di provare diversi cibi e sapori) vi insegnerà il vero significato della cultura culinaria marocchina e dei piatti tipici.

Piatti tipici di Marrakech

  • Insalata marocchina
  • Tajine (carne e verdure cotte a fuoco lento e speziate)
  • Couscous
  • Mechoui (agnello cotto delicatamente)
  • Tanjia (stufato di agnello con spezie e limoni canditi e cotto per ore)
  • Kaab el-ghazal (cornetti ripieni di pasta di mandorle e aromatizzati con acqua di fiori d'arancio)

6. Escursione ridotta alle montagne dell'Atlante e alle tre valli con un giro in cammello.

Vista sulle montagne dell'Atlante| ©Med EDDARAMI
Vista sulle montagne dell'Atlante| ©Med EDDARAMI

Quest'altra opzione è un po' più breve (7 ore invece di nove) ma comprende anche il giro in cammello, il trasporto dall'hotel e la guida. A parte il tempo, la differenza principale è forse che si concentra maggiormente sui villaggi berberi circostanti e il percorso attraverso le valli circostanti è leggermente diverso.

In questa variante del tour non è incluso il pranzo (sei euro in più), ma è prevista una sosta alle cascate per ammirare il panorama dall'alto e il tempo libero per una breve passeggiata nei dintorni della Valle di Imlil. L'esperienza del pranzo tradizionale e l'assaggio del tè con una famiglia berbera sono momenti che ricorderete con la stessa intensità dei paesaggi che visiterete durante la giornata.

Il consiglio di viaggio di Ana

Se l'acqua non è inclusa nel tour, portate sempre con voi una bottiglia. Non ci saranno molte opportunità di trovare acqua potabile lungo il percorso.

7. Escursione alla catena montuosa dell'Atlante e al deserto dell'Agafay con giro in cammello

Tramonto nel deserto di Agafay
Tramonto nel deserto di Agafay

Sempre con un percorso simile, l'attrazione principale di questa escursione è una visita più approfondita al deserto di Agafay, che è un deserto vicino a Marrakech (molto popolare per le passeggiate a dorso di cammello come quelle incluse nel tour) dove crescono le piante che producono l'olio di Argan (se ne avete l'opportunità, vi consiglio di comprarne una bottiglia, perché in altri Paesi è solitamente più costoso e non sempre puro).

Il prezzo del tour comprende anche le bevande, la guida, il trasporto dall'hotel, il giro in cammello e, con un supplemento di 6 euro, il pranzo.

Itinerario

  • Il deserto di Agafay
  • Le montagne dell'Atlante
  • Le cascate dell'Atlante
  • La valle di Imlil
  • La valle di Asni
  • La valle di Amizmiz
  • Villaggi berberi
  • Cascata del Naqab

8. Tour privato delle bancarelle della Medina

Passeggiata nella Medina di Marrakech| ©Juan Antonio Segal
Passeggiata nella Medina di Marrakech| ©Juan Antonio Segal

Questo tour privato delle bancarelle nella Medina si concentra principalmente sulle bancarelle e sul souk e sull'artigianato e gli articoli in vendita in ogni bancarella: ceramiche, dipinti, cuoio, tè, tappeti, vestiti, gioielli, spezie, ecc. Tuttavia, tre ore sono una lunga passeggiata e vedrete anche altre parti meno commerciali della Medina e, soprattutto, avrete il tempo di chiacchierare con la vostra guida locale sugli aspetti più interessanti della vita in città.

Incontrerete la vostra guida in piazza Jamaa el-Fna (la piazza è il centro di tutta la città ed è impossibile non notarla). Se vi state chiedendo quale sia il giorno migliore per prenotare questo tour, lasciate che vi dica che non ha importanza: il centro di Marrakech è un continuo weekend. Il tour dura circa tre ore ed è un tour privato, quindi la guida sarà dedicata a voi e ai vostri compagni di viaggio.

Perché mi piace questo tour

Il cuore di Marrakech è senza dubbio il souk e le sue bancarelle di spezie, cibo, cuoio, artigianato, cosmetici e molto altro. Passeggiare per il souk vuol dire osservare ogni angolo, non perché si stia necessariamente cercando qualcosa, ma perché si ha la sensazione che ci siano migliaia di oggetti che cercano di raccontarti la loro storia.

Ogni spezia ha uno scopo, ogni artigiano ha la sua tecnica, ogni pittore ha il suo angolo preferito della città e ogni colore ha il suo significato. Per questo motivo, tra tutti i tour che ho fatto durante la mia visita, il mio preferito a Marrakech è stato quello che mi ha portato a fare "shopping" nella Medina.

Un consiglio! La contrattazione è un'arte a Marrakech, quindi non lasciatevi trasportare dai prezzi elevati o dalle pretese dei negozianti.

9. Tour privato di un giorno a Marrakech

Passeggiando tra i mercati
Passeggiando tra i mercati

Gli appassionati di turismo troveranno questa opzione la migliore per loro. In questo tour privato di Marrakech, la guida è dedicata esclusivamente a un viaggiatore e ai suoi compagni di viaggio, anziché a un gruppo organizzato.

È il modo più completo per conoscere la città di Marrakech perché, oltre all'attenzione personalizzata, è uno dei tour più lunghi: da 7 a 9 ore di tour della città e delle sue attrazioni.

Cosa comprende questo tour

La lunghezza del tour consente di coprire diversi aspetti. C'è una parte del tour che sarà incentrata sul turismo più "tradizionale"; cioè, si visiteranno i monumenti più importanti della città e si conoscerà la loro storia e il motivo della loro importanza (si prega di notare che i biglietti d'ingresso ad essi non sono inclusi nel prezzo della visita).

In seguito, la guida vi porterà in giro per le diverse bancarelle del souk, dove potrete parlare con i commercianti e gli artigiani e conoscere meglio la loro professione e il loro stile di vita. Infine, nel corso del tour, la guida parlerà anche della cultura e della tradizione araba, consentendo al viaggiatore di avvicinarsi al Paese e alle sue usanze.

Itinerario

  • Moschea di Ben Youssef
  • La cupola dell'Almoravide
  • La piazza di Jamaa el-Fna
  • Le tombe saadiane
  • Il quartiere ebraico
  • Il Palazzo Bahia
  • Il minareto di Kutubia

10. Escursione alla Valle dell'Ourika

Pace, tranquillità e splendide viste sulla valle dell'Ourika| ©puffin11k
Pace, tranquillità e splendide viste sulla valle dell'Ourika| ©puffin11k

La Valle dell'Ourika è una delle zone più belle del Marocco, sia per l'attrattiva del suo paesaggio che per la tranquillità e la calma che la pervadono. Se siete alla ricerca di un'escursione che vi permetta di staccare la spina, di andare al vostro ritmo e di conoscere un po' di più lo stile di vita della gente del posto, questa è una delle opzioni migliori.

Durante la visita alla Valle dell'Ourika farete una passeggiata di gruppo attraverso le zone più panoramiche della regione e poi potrete esplorare il villaggio a vostro piacimento. Il pranzo non è incluso e nemmeno la guida locale (anche se è possibile noleggiare i suoi servizi per un supplemento di tre euro); il tour consiste in un trasferimento dal vostro hotel a Marrakech in un veicolo climatizzato con una capacità di circa 15 persone.

11. Escursione alle cascate di Ouzoud

Vista sulle cascate di Ouzoud
Vista sulle cascate di Ouzoud

Le cascate di Ouzoud sono una delle escursioni giornaliere più lunghe (per un totale di circa 10 ore). Il paesaggio si trova a circa tre ore di macchina da Marrakech, ma lo spettacolo di cui si gode all'arrivo ne vale la pena. Immerse in un paesaggio di colline brulle, queste cascate sono le più alte del Nord Africa e questa escursione vi permetterà di camminare intorno ad esse, rilassarvi sulle rive delle cascate o osservare le scimmie che vivono nella zona.

Le cascate di Ouzoud sono una delle principali attrazioni montane del Marocco e questo programma è stato concepito per consentirvi di esplorarle al vostro ritmo. Il punto di partenza e di ritorno sarà il vostro hotel a Marrakech e potrete portare il vostro pranzo (ve lo consiglio) o acquistare qualcosa nei caffè locali.

12. Escursione a Essaouira

Il porto di Essaouira| ©Jean-Marc Astesana
Il porto di Essaouira| ©Jean-Marc Astesana

Essaouira è un villaggio di pescatori lontano dai paesaggi montani e dai deserti, ma è comunque una delle escursioni più popolari da Marrakech. Questa città, conosciuta come la "Perla dell'Atlantico", è l'ideale per una giornata di pausa dal trambusto di Marrakech, per assaggiare dell'ottimo pesce e, se vi fermate più di un giorno, per percorrere uno dei numerosi sentieri escursionistici che partono da qui.

Se volete saperne di più su questa escursione, potete consultare quest'altro articolo su Escursioni a Essaouira con partenza da Marrakech.

Organizzate il vostro viaggio da Marrakech

Particolare della decorazione delle tombe Saadiane.| ©David Stanley
Particolare della decorazione delle tombe Saadiane.| ©David Stanley

Come prenotare

Il metodo di prenotazione online di qualsiasi tour a Marrakech è lo stesso. Al momento della prenotazione dovrete scegliere il giorno in cui effettuare l'escursione; trattandosi di escursioni di un'intera giornata, l'orario di partenza è sempre la mattina presto (tra le 7 e le 9 del mattino, a seconda della distanza dell'area da visitare).

Una volta effettuata la prenotazione, vi verrà inviata un'e-mail con i vostri dati di contatto e l'indirizzo dell'hotel in cui alloggiate, se il tour prevede l'opzione di prelievo dall'hotel. Una volta forniti questi dati, vi verranno inviate le informazioni sull'orario di ritiro o sul punto d'incontro. Si prega di notare che molti di questi tour prevedono la cancellazione gratuita, ma questa deve sempre avvenire con almeno 24 ore di anticipo.

Le date migliori

I tour partono di solito ogni giorno della settimana, anche se ciò dipende dalla capacità e dalla disponibilità degli autisti. Il clima in Marocco è sempre lo stesso (caldo e senza pioggia), il che significa che, indipendentemente dalle date di viaggio, la maggior parte dei tour sarà disponibile.

Poiché la capacità di questi tour è sempre limitata alla capacità del veicolo di trasporto, non dovete preoccuparvi se è meglio farlo nel fine settimana o in un giorno feriale.

Escursioni da Marrakech con bambini

La maggior parte dei luoghi da visitare si trova a una certa distanza da Marrakech e per i bambini piccoli il viaggio può essere faticoso, così come le passeggiate a destinazione. Tuttavia, al momento della prenotazione, è possibile chiedere se l'escursione è adatta o meno ai bambini, poiché alcune, come Essaouira, possono fare eccezione.

È richiesta l'idoneità fisica

Non è necessario avere la resistenza di un atleta per fare questo tipo di escursioni, ma la maggior parte di esse prevede trekking o arrampicate (in zone come le cascate di Ouzoud, se le saltate, vi perderete importanti attrazioni), sia che si tratti di tour di gruppo che individuali. Se avete problemi di salute, di schiena o di mobilità ridotta, è meglio optare per trekking più accessibili.

Cosa portare

È molto importante verificare al momento della prenotazione se il pranzo è incluso o meno nel prezzo (a volte non lo è, ma è possibile ottenerlo con un supplemento e lo consiglio se l'opzione è quella di gustare un pasto tipico con una famiglia berbera). Le escursioni durano un'intera giornata e potrebbe essere necessario fare rifornimento lungo il percorso, quindi anche se il pranzo è incluso, vi consiglio di portare sempre con voi uno spuntino.

Alcune aree sono ideali anche per i picnic, anche se ci sono molti caffè o ristoranti locali dove è possibile mangiare qualcosa, quindi tenetene conto quando fate la vostra scelta. Anche l'acqua è importante: in gran parte del Marocco non è potabile, quindi se il vostro tour non la prevede, assicuratevi di non dimenticare una bottiglia nello zaino.

Cosa portare

Oltre all'acqua e al cibo, se necessario, non guasta mettere in valigia la macchina fotografica (vedrete dei paesaggi mozzafiato), una batteria sufficiente (il tour dura un giorno intero) e un po' di intrattenimento se il viaggio verso la destinazione è lungo.

Per quanto riguarda l'abbigliamento, assicuratevi che sia comodo, comprese scarpe sportive e vestiti estivi (le temperature sono elevate in Marocco, ma avrete bisogno di un cardigan o di una giacca per coprirvi durante il viaggio, poiché la maggior parte dei veicoli è dotata di aria condizionata).

Giri in cammello

Alcune di queste escursioni includono passeggiate a dorso di cammello; questa può essere un'esperienza molto piacevole, ma alcune persone hanno paura di cavalcare o semplicemente non amano l'idea. Non perdete un tour per questo motivo.

I cammelli viaggiano in carovana, il più delle volte guidati da una guida berbera che compie il viaggio a piedi; se lo desiderate, potete camminare al suo fianco. Se invece è il giro in cammello che vi attira, potete leggere di più sulle opzioni disponibili in questo articolo.

Fermate per lo shopping

Anche se non sempre pubblicizzati, molti di questi itinerari prevedono diverse fermate lungo il percorso; alcune sono solo per ammirare il paesaggio, ma altre sono finalizzate a farvi visitare i negozi locali e, naturalmente, a fare acquisti.

Non sieteobbligati a farlo, né a dare la mancia a chi vi mostra i segreti e i segreti dei prodotti locali, ma in casi come la gita nel deserto di Agafay, dove si produce l'olio di Argan, può valere la pena perché troverete prezzi leggermente più bassi rispetto al centro di Marrakech. In ogni caso, preparatevi a queste soste, che possono essere un po' noiose, ma inevitabili.

Il consiglio di viaggio di Ana

Queste escursioni possono comprendere passeggiate e arrampicate; non è necessario essere in buona forma fisica, ma non sono adatte a persone con problemi di schiena o di salute.

Informazioni pratiche sulle visite guidate a Marrakech

Piazza Jamaa el-Fna| ©Ritzo ten Cate
Piazza Jamaa el-Fna| ©Ritzo ten Cate

Attenzione alle guide non ufficiali nella Medina

È comune che gli abitanti del luogo (spesso bambini) si avvicinino a voi mentre camminate nel souk e vi chiedano di "mostrarvi" la città in cambio di una mancia. Non si tratta di guide specializzate e tutto ciò che faranno sarà portarvi a spasso per il souk senza spiegarvi nulla.

Anzi, a volte può essere persino un po' rischioso perché il "tour" è lontano dalle zone turistiche sicure. Siate consapevoli di questo e diffidate di tali proposte (meglio prevenire che curare) e prenotate il vostro tour in anticipo per evitare delusioni o inganni.

Assicuratevi che ciò che vi viene offerto sia incluso nel tour

A questo proposito, una cosa meno comune, anche se può capitare, è che durante le visite a certe bancarelle o ristoranti del souk vi vengano offerti alcuni prodotti e pensiate che siano regali inclusi nel tour, mentre in realtà si aspettano che li paghiate alla fine.

Per evitare confusione e per non essere scortesi quando si ha a che fare con la gente del posto, ma anche per evitare sorprese, è meglio assicurarsi di sapere cosa è incluso nel tour e, in caso di dubbio, chiedere alla guida in modo scaltro. In ogni caso, dopo una visita guidata della città saprete come comportarvi molto meglio in queste situazioni.

Ottieni il massimo dalla tua visita guidata

Approfittate dell'opportunità offerta dalla visita guidata per porre alla vostra guida qualsiasi domanda: se siete obbligati o meno ad accettare il tè alla menta se vi viene offerto, il modo migliore di vestirsi, come salutare la gente del posto, come comportarsi nei luoghi sacri, ecc.

Informazioni sulle foto

In Marocco si può trovare tutto così esotico che è comune voler scattare mille e una fotografia. Non ci saranno problemi ai monumenti, ma se avete intenzione di fotografare persone o prodotti artigianali , chiedete prima il permesso.

Il consiglio di viaggio di Ana

Diffidate dei locali che vi vengono incontro nel souk e vi propongono un tour per conto loro.

Se sei interessato a tour ed escursioni a Marrakech, ti interesseranno anche

Giro in cammello nel deserto| ©Yeo Khee
Giro in cammello nel deserto| ©Yeo Khee

La cosa migliore delle visite guidate alle città, almeno per me, è potersi sentire come un abitante del posto per qualche ora e non solo vedere le attrazioni principali, ma avere le informazioni necessarie per capirle e contestualizzarle. Se siete alla ricerca di una sensazione simile, vi consiglio di scegliere un'escursione in cammello, dove potrete entrare in contatto con i berberi che vivono in villaggi nel deserto. Qui potete leggere la mia guida su Gite a dorso di un cammello a Marrakech.

Domande frequenti

  • Qual è la migliore escursione da Marrakech?

    Se visitate Marrakech per una o due settimane e desiderate allontanarvi dalle sue strade affollate, vi consigliamo di partecipare al tour di 3 giorni a Merzouga e Erg Chebbi, che vi offre il miglior rapporto qualità-prezzo e vi farà vivere un'esperienza unica nel deserto, attraversando un'oasi, i siti del patrimonio mondiale dell'UNESCO, gli accampamenti berberi, le gole del Todra, le montagne dell'Atlante e altri punti di interesse della zona.

  • Perché Ouzoud è così famoso?

    Le cascate di Ouzoud sono un'attrazione turistica popolare, soprattutto grazie alla fauna locale di scimmie e alla vista spettacolare. È anche possibile fare un tuffo nel fiume, motivo per cui molti visitatori di Marrakech scelgono di fare una gita di un giorno a Ouzoud per prendersi una pausa dal caldo della città.

  • Cosa si può vedere nella Valle di Ourika?

    La Valle dell'Ourika è uno dei luoghi preferiti dai visitatori. Il viaggio lungo la valle da Marrakech è pieno di viste mozzafiato sulle montagne dell'Atlante e sulle sue strade tortuose e villaggi, e una volta arrivati potrete vivere una giornata tranquilla in riva al fiume e pranzare con un autentico tajine a base di agnello e verdure su una delle rive del fiume che troverete. Se vi sentite coraggiosi, potete anche salire fino alle sue famose cascate, basta essere preparati con le scarpe giuste.