I cookie ci aiutano a offrire i nostri servizi. Utilizzando il nostro sito Web, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Saperne di più.

I borghi più belli del Lago di Como

Se c'è una cosa che caratterizza il Lago di Como, oltre al suo paesaggio, è la bellezza dei suoi villaggi. In questo post scoprirete quali sono le più belle sulle rive di questo famoso lago.

Carlos Bleda

Carlos Bleda

8 minuti di lettura

I borghi più belli del Lago di Como

Lago di Como | ©Andrey Salikov

Oltre a essere uno scenario naturale di estrema bellezza, le sponde del Lago di Como ospitano alcuni dei borghi più belli d'Italia. Famosi per le loro imponenti ville e per le strade e gli edifici da cartolina, i villaggi della zona si trovano anche in un contesto incomparabile, sulle rive del lago e con alle spalle le montagne delle Alpi. È quindi una visita perfetta per chi ha già visto tutto ciò che Milano ha da offrire.

L'elenco dei villaggi da visitare è molto ampio e quindi in questo post ho elencato i dieci che, secondo me e secondo molti, sono i più belli della zona. Se volete saperne di più su come effettuare la visita, qui potete leggere le migliori escursioni al Lago di Como da Milano e in questo articolo, su come raggiungere la zona dalla città.

1. Il centro della vita del Lago di Como: Bellagio

Villaggio Bellagio| ©Jim Gillette
Villaggio Bellagio| ©Jim Gillette

Il primo paese di questa lista è uno dei più importanti del Lago di Como e una tappa obbligata di ogni viaggio sul lago.

Ciò è dovuto alla sua posizione geografica privilegiata. Il lago ha la forma di una "y" rovesciata e Bellagio si trova proprio all'incrocio delle tre "gambe" al centro del lago, diventando il punto focale per i visitatori della regione.

Le sue strade ripide, le case signorili, le ville e il centro storico contribuiscono a renderla la città turistica più famosa del lago.

Per sfruttare al meglio la visita di questa città è necessaria almeno mezza giornata per esplorare le sue strade, la bellissima passeggiata "Lungolago Europa" che costeggia parte delle rive del lago o la punta Spartivento, situata nella parte più settentrionale di Bellagio, che offre una delle migliori viste panoramiche sul Lago di Como.
In estate si può anche godere di alcune spiagge artificiali nei dintorni.

Prenota la tua escursione sul Lago di Como

2. Forse il paese più bello del lago: Varenna

Varenna Italia| ©VV Nincic
Varenna Italia| ©VV Nincic

Varenna è un piccolo villaggio di pescatori a nord di Bellagio. Molti indicano questo villaggio come il più bello di tutti quelli del Lago di Como e, anche se questo è soggettivo, ha più della sua parte di meriti.

È un villaggio molto pittoresco grazie ai colori delle strade e delle case e all'abbondante decorazione floreale. Infatti, è una destinazione molto romantica e una delle sue principali attrazioni è il Paseo del Amor, o in italiano "Passeggiata Degli Innamorati". Una passerella pedonale coperta con verde e splendide viste sul lago collega il molo con il centro storico della città.

Il centro è una delle sue attrazioni con la Chiesa di San Giorgio e San Giovanni Battista come emblemi, così come la Villa Monastero famosa per i suoi giardini botanici e il Castello di Vezio da cui si può ottenere una delle migliori viste di tutto il lago. Una destinazione indiscutibile.

3.Una destinazione turistica ideale: Menaggio

Menaggio| ©Roger W
Menaggio| ©Roger W

Proprio sulla sponda opposta a Varenna si trova il villaggio di Menaggio. È un piccolo paese di circa 3000 abitanti ma ricco di angoli suggestivi.

Faparte del nucleo più turistico del Lago di Como insieme alle due città precedenti in questo elenco. Il centro di Menaggio è diviso in due parti. La parte alta, dove si trovano diverse chiese che meritano una visita, come la Chiesa di Santo Stefano o la Chiesa di Santa Marta. Questa è la parte più storica e l'altra è la passeggiata sul lago.

L'area più vicina alla riva è perfetta per piacevoli passeggiate o per rilassarsi con un gelato godendosi la vista del lago. Sul lungomare, accanto ai lussuosi hotel, è frequente trovare anche bancarelle di artigianato o di lavanda.

In estate c'è anche una spiaggia per una nuotata rinfrescante. Una città ideale per una visita rilassante e una delle più consigliate se cercate una sistemazione per più giorni.

4. Hotel, ville, escursioni... a Tremezzo c'è tutto

Tremezzo| ©Ray in Manila
Tremezzo| ©Ray in Manila

Come curiosità, Tremezzo è una nuovissima località nata nel 2014 dall'unione di diverse comunità provenienti dai comuni di Lenno, Ossuccio, Tremezzo e Mezzegra.

Nonostante la sua storia recente e le sue dimensioni ridotte, Tremezzo ha diversi luoghi che vale la pena visitare e scoprire. Il più famoso è forse l'Hotel Tremezzo, un edificio facilmente riconoscibile come il più grande e il più importante della città, famoso in tutto il lago per il suo lusso e per le sue piscine galleggianti che vengono allestite in estate.

Appena fuori Tremezzo, ma nelle vicinanze, si trova Villa Carlota. Una villa che rende giustizia alla fama di questi palazzi del Lago di Como, risalente al XVII secolo con all'interno diverse opere d'arte dello stesso periodo e i suoi giardini sono un'attrazione popolare per i visitatori.

Tremezzo è anche una buona destinazione per gli escursionisti, poiché si trova ai piedi del monte Tremezzo, che offre diversi percorsi belli ma impegnativi che premiano con viste spettacolari.

Prenota la tua escursione sul Lago di Como

5. Bellezza a piccole dosi: Brienno

Brienno dalla barca| ©Guilhem Vellut
Brienno dalla barca| ©Guilhem Vellut

Brienno è un villaggio quasi nascosto, situato sulla sponda occidentale del lago di fronte al paese di Nesso. E dico quasi nascosta perché è una delle più piccole, infatti la sua popolazione è di soli 500 abitanti. Ma è una destinazione altamente raccomandata soprattutto per gli amanti dell'arte. L'origine del villaggio è medievale e i suoi gioielli sono le chiese romaniche.

Le due più importanti sono le chiese dei Santi Nazario e Celso. Entrambe di origine romanica, ma restaurate per avere un aspetto barocco, all'interno si possono ammirare bellissime vetrate dipinte del XIV secolo e affreschi del XVI secolo di G.P. Recchi.

Un'altra chiesa è quella di S. Vittore di cui rimane solo il campanile, quasi sprofondato nel lago. Se ne avete l'opportunità, visitate Brienno di notte, perché l'intera città illumina i suoi edifici di diversi colori e ci regala una cartolina degna di essere ricordata.

6. Turismo e storia a Torno

Arrivo a Torno| ©Marcelo Lanteri
Arrivo a Torno| ©Marcelo Lanteri

Seguendo la strada che costeggia la sponda orientale della città di Como, dopo soli 20 minuti si raggiunge il bellissimo borgo di Torno.

Questa città era un tempo una delle più importanti dell'area del Lago di Como grazie al commercio tessile, che si riflette nei suoi edifici. O meglio, nei resti dei suoi grandi edifici, visto che fu quasi distrutta dagli spagnoli nel 1522.

Ma i resti degli edifici militari contribuiscono al fascino della città, con i resti delle mura del castello come simbolo principale. Torno è anche una delle migliori destinazioni gastronomiche della regione grazie ai suoi numerosi ristoranti. Molti di essi sono dotati di splendide terrazze con vista sul lago.

7. Il villaggio delle ville: Cernobbio

Visita a Cernobbio.| ©Marcelo Lanteri
Visita a Cernobbio.| ©Marcelo Lanteri

Se siete attratti dalle lussuose e imponenti ville del Lago di Como, Cernobbio è la città migliore da visitare.

Originariamente un umile villaggio di pescatori, Cernobbio ha subito un'importante trasformazione che l'ha trasformata in una delle destinazioni turistiche di lusso più popolari d'Europa per i ricchi.

Il miglior esempio è Villa del Este. Palazzo neoclassico risalente al 1568, oggi è uno degli hotel più lussuosi d'Europa ed è stato più volte riconosciuto come il miglior hotel del mondo.

Sebbene questo hotel non sia adatto alle tasche di molti, Cernobbio ha molte altre attrattive da offrire. La città ha un bellissimo centro storico conosciuto come "La Riva" e un altrettanto bellissimo lungolago.

Cernobbio è anche vicino alla città di Como, che è il principale punto di accesso al lago, ed è molto facile da visitare.

8. Il gioiello nascosto del Lago di Como: Nesso

Nesso| ©Andrea Guagni
Nesso| ©Andrea Guagni

Con così tanti villaggi da vedere, è facile che alcuni di essi vengano dimenticati. Questo è il caso di Nesso, ma non va sottovalutato, perché questo piccolo paese è, a mio parere, uno dei più belli e ha uno degli angoli più particolari del Lago di Como.

Questo angolo è noto come Ponte della Civera, un piccolo ponte medievale che attraversa un canyon molto stretto dove due torrenti sfociano nel lago con una bella cascata.

Oltre a questo piccolo angolo magico, il villaggio è molto pittoresco grazie alle sue facciate colorate, alcune delle quali ricoperte di vegetazione. Il grande vantaggio di essere meno turistica è che si può scoprire Nesso senza la solita folla di altri villaggi più turistici. Non per niente è considerata la gemma nascosta del Lago di Como.

9. Bellezza naturale: Moltrasio

Moltrasio.| ©Guilhem Vellut
Moltrasio.| ©Guilhem Vellut

Poco più a nord di Cernobbio si trova Moltrasio. Questo è uno dei villaggi più "naturali" del lago, e dico "naturali" perché ha molte aree verdi e anche dal lago sembra perdersi in una foresta.

È anche una fonte di risorse come la cosiddetta pietra grigia, che è stata utilizzata per costruire tutto, dalle strade del lago ad alcune opere d'arte.

Moltrasio è famosa per il suo mercato di prodotti regionali e per la villa Passalacqua. Quest'ultima è una delle migliori ville che si possono visitare sul Lago di Como pagando un biglietto d'ingresso. La villa sul lago è visitabile quasi ovunque, dagli splendidi giardini alle spettacolari sale interne.

Anche la ricreazione acquatica è comune a Moltrasio e ci sono molte aziende che offrono gite in barca e sport acquatici. Un mix che la rende una destinazione molto interessante sul Lago di Como.

Prenota la tua escursione sul Lago di Como

10. Villaggi cinematografici: Ossuccio e Lenno

A Ossuccio| ©_ gislepa _
A Ossuccio| ©_ gislepa _

Ultimi in questa lista, ma non per questo meno rilevanti o belli, sono i borghi di Ossuccio e Lenno. Li includo insieme perché questi due villaggi vicini si sono praticamente fusi in uno solo a causa della crescita di entrambi.

In questi due villaggi ci sono siti cinematografici. E dico "cinematografico" perché uno di essi è stato l'ambientazione di film famosi come Star Wars o James Bond. Questo luogo è il villaggio di Balbianello, sulla punta di una piccola penisola al centro delle due città.

Questa location cinematografica può essere visitata e, sebbene il biglietto d'ingresso sia un po' caro (circa 20 euro), vale la pena di visitarla perché ci sono pochi posti in cui si possono vedere giardini e ville più belli di questo.

L'altra grande attrazione di questi borghi, in questo caso legata a Ossuccio, è il Sacro Monte di Ossuccio. Questo santuario si trova su una rupe della montagna che ripara entrambi i villaggi e fa parte dei Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia, dichiarati Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco.

Oltre a questi due punti, i villaggi di Ossuccio e Lenno, come tutti quelli di questa lista, sono abbastanza affascinanti da trascorrere un po' di tempo passeggiando per le loro strade, soprattutto lungo le banchine e le passeggiate sulle rive del Lago di Como.