I cookie ci aiutano a offrire i nostri servizi. Utilizzando il nostro sito Web, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Saperne di più.

Visite a tema Il Trono di Spade a Reykjavik

Rivivete la saga ispirata ai romanzi di George R. R. Martin. I tour che partono dalla capitale vi porteranno nei luoghi delle riprese.

Matteo Gramegna

Matteo Gramegna

9 minuti di lettura

Visite a tema Il Trono di Spade a Reykjavik

Hjálparfoss | ©Pedro Gonçalves

La natura selvaggia dell'Islanda è lo sfondo perfetto per una serie che ricrea un Medioevo epico e fantastico. Il paesaggio estremo dell'isola si presta a qualsiasi tipo di ripresa: battaglie, voli di draghi, parate e, in generale, qualsiasi scena con Jon Snow, Arya, gli Estranei e altri personaggi di Game of Thrones.

L'Islanda non è stato l'unico Paese a ospitare la troupe della serie: hanno girato anche in Irlanda, Spagna, Croazia, Scozia, ecc. - ma è senza dubbio il più incontaminato e panoramico. Per questo motivo, un tour di Games of Thrones è sulla mia lista di cose da vedere e fare a Reykjavik.

1. Tour di un giorno nei luoghi delle riprese di Game of Thrones

Parco nazionale di Thingvellir| ©Hopeful Fool
Parco nazionale di Thingvellir| ©Hopeful Fool

Un'opzione semplice ma completa. Nei punti seguenti vedrete che alcuni tour durano più giorni, mentre questo è limitato a uno.

Di solito un autobus Wi-Fi vi preleva dal vostro hotel a Reykjavík e vi porta al Parco Nazionale di Thingvellir, patrimonio dell'umanità dell'UNESCO e luogo centrale della storia islandese. Il parlamento del Paese, chiamato Alþingi, fu fondato qui nel 930.

In Game of Thrones, qui si trova l'inespugnabile fortezza di Nido dell'Aquila, dimora della Casa Arryn. Questo austero castello ospita la Porta della Luna, una stretta apertura di legno che si apre nel vuoto.

Viene utilizzato per le esecuzioni e senza dubbio la scena più famosa è quella in cui Lord Petyr Baelish spinge Lysa Tully oltre il bordo.

Diverse scene oltre la Barriera sono state girate in questo stesso parco nazionale, in particolare con gli Estranei. L'autobus si ferma anche nei seguenti punti:

  • Laxnes Horse Farm, una fattoria dove sono stati "assunti" alcuni dei personaggi principali della serie: i cavalli islandesi. Sono amichevoli, intelligenti e molto facili da gestire. A proposito, se volete cavalcare, vi consiglio di dare un'occhiata all'articolo sui migliori tour a cavallo in Islanda da Reykjavík.
  • Thorufoss, una cascata sul fiume Laxá í Kjós. Questo luogo naturale ha fatto da sfondo a una scena iconica di JdT: quando Drogon vola e divora una capra mentre il pastore rimane stordito.
  • La Commonwealth Farm, la ricostruzione di una fattoria del XII secolo. Si pensa che l'edificio originale sia stato raso al suolo dalla furia di un'eruzione. È qui che Olly fa il suo debutto nella serie.

Si noti che questi tour di solito non includono il pranzo, ma non preoccupatevi, è prevista una sosta in un bar/ristorante dove potrete acquistare ciò che desiderate.

  • Durata: circa 8 ore
  • Prezzo: circa 100 €.

Prenota un tour a cavallo in Islanda

2. Tour in fuoristrada di Game of Thrones in Islanda

A Háifoss| ©James Petts
A Háifoss| ©James Petts

L'Islanda è un paese estremo ma bellissimo. La natura è la sua principale attrattiva e alcune delle sue attrazioni possono essere raggiunte solo con un veicolo 4WD. Questo itinerario parte dalla capitale e tocca Thingvellir, la fattoria dei cavalli di Laxnes e Thorufoss, oltre ad altre località:

  • Háifoss, una delle cascate più alte del Paese. Nasce dal fiume Fossa e ha un'altezza della cascata di 122 metri. Si trova nella valle di Þjórsárdalur.
  • Stöng, una fattoria di epoca vichinga. Questa ricostruzione non solo ci mostra com'era la vita all'epoca, ma è stata anche utilizzata per girare un episodio della serie: quando i selvaggi attraversano il muro e massacrano alcuni contadini.
  • Hjálparfoss, una cascata dove si incontrano due fiumi: Fossá e Þjórsá. Se vi recate a Reykjavík in estate, troverete la gente del posto che si immerge nelle sue acque.
  • Gjáin, una piccola valle con piccole cascate naturali, formazioni basaltiche e il fiume Rauðá. Qui è stato girato un momento di JdT che forse ricorderete: quando Arya pratica la "Danza dell'Acqua " (lo stile di scherma che ha imparato da Syrio Forel) e il Mastino la deride.

Di norma, il costo di queste escursioni comprende caffè e tè caldi (oltre ad acqua e cioccolata) e una connessione Wi-Fi all'interno del veicolo.

  • Durata: circa 10 ore
  • Prezzo: tra 250 € e 300 €.

Prenotate un tour in fuoristrada per vedere l'aurora boreale

3. Tour di sei giorni con alloggio incluso

Il Circolo d'oro dell'Islanda| ©wandereringJ
Il Circolo d'oro dell'Islanda| ©wandereringJ

Un tour completo che include il trasferimento dall'aeroporto, l'alloggio, una guida, il viaggio in minibus e, naturalmente, la natura selvaggia dell'Islanda. Per quasi una settimana, avrete l'opportunità di vedere i migliori paesaggi della serie ispirata al romanzo di George R.R. Martin.

Esistono diversi tipi di alloggio, dagli ostelli alle camere private nelle pensioni o negli hotel. Controllare attentamente le confezioni. Non tutti includono la colazione e, a mio parere, è un extra che vale la pena di fare.

Giorno 1: Reykjavík

Dopo aver ritirato i bagagli dalla cintura, un autobus o un minivan verrà a prendervi all'aeroporto e vi accompagnerà al vostro hotel nella capitale. Il primo giorno serve per acclimatarsi e il modo migliore per farlo è fermarsi alla Laguna Blu, con le sue acque silicee color cobalto e le nuvole di vapore caldo.

Attenzione, non è sempre incluso nel prezzo e deve essere prenotato in anticipo. Spesso ci sono code ed è meglio essere prudenti. Se non ne avete voglia, potete rimanere a Reykjavík e passeggiare per il centro.

Uno dei suoi principali punti di interesse è Hallgrimskirkja, la chiesa principale della capitale. Ha uno stile sobrio e si distingue per il suo aspetto maestoso e allo stesso tempo sobrio. Un organo imponente con più di 5.000 canne.

Prenotare un tour della città di Reykjavík in minibus

Giorno 2: Circolo d'Oro

Il secondo giorno il viaggio inizia a diventare più divertente. Dopo aver lasciato Reykjavík, viaggerete lungo il Circolo d'Oro, una strada di 300 chilometri che offre panorami mozzafiato:

  • Almannagjá, una stretta valle nel Parco Nazionale di Thingvellir. Questa è l'ambientazione di un episodio della quarta stagione: quando Arya Stark e il Mastino arrivano alla Porta Sanguinaria e apprendono che sua zia Lysa è stata uccisa.
  • Fissura di Silfra, un lago cristallino creato dal movimento delle placche tettoniche eurasiatica e nordamericana. Non congela e può essere immerso tutto l'anno. Se siete interessati a questo argomento, vi consiglio di leggere il post sulle esperienze di snorkeling a Reykjavik.
  • Gullfoss, una maestosa cascata. Il team ha registrato dei video da utilizzare per i paesaggi della serie.
  • Gjárfoss, una bellissima cascata. Anche in questo caso, le riprese di JdT sono state effettuate per la quarta stagione. Arya e il Mastino si fermano sulla loro strada a piedi e discutono. Si sarebbe potuto fare altrove, ma il paesaggio è meraviglioso.

Alla fine della giornata, di solito avete due opzioni: aggiungere un'escursione al vulcano Fagradalsfjall o tornare al vostro alloggio per un meritato riposo.

Prenotate un'escursione al Circolo d'oro da Reykjavik

Giorno 3: Il Sud

Il terzo giorno si percorre nuovamente il Circolo d'Oro per concentrarsi sulla parte meridionale dell'isola. Il minibus si ferma nelle seguenti aree:

  • Skógafoss, la cascata che nasce dal fiume Skóga. Nel primo episodio della stagione 8, Jon Snow e Daenerys della Tempesta cavalcano i draghi proprio in questo punto.
  • Mýrdalsjökull, il ghiacciaio più meridionale d'Islanda. È una destinazione privilegiata per l'escursionismo e l'arrampicata su ghiaccio (qualcosa che abbiamo visto anche in Game of Thrones). Nella serie, questo è il luogo in cui si trova il Pugno dei Primi Uomini di Westeros, un'antica fortificazione costruita nell'Età dell'Alba. Qui si svolge una sanguinosa battaglia tra gli Altri e i soldati della Guardia del Castello Nero e della Torre d'Ombra.
  • Reynisfjara, una spettacolare spiaggia di sabbia nera con impressionanti scogliere di basalto. Nella finzione, questo tratto di costa ospita la Guardia del Mare, il castello più orientale della Barriera. Se non lo ricordate, oltre al castello, la Guardia ha un porto e le barche vengono utilizzate principalmente per attraversare il Mare Stretto per combattere i contrabbandieri che vendono armi al Popolo Libero.

Giorno 4: Jökulsárlón

A Jökulsárlón| ©Domenico Convertini
A Jökulsárlón| ©Domenico Convertini

Qui è stata girata la maggior parte delle scene che si svolgono al di là del muro. Jökulsárlón è una laguna piena di iceberg a sud del Vatnajökull, il ghiacciaio più grande d'Europa. Quando si sciolgono, le montagne di ghiaccio si riducono e scivolano lentamente nell'oceano. Gli iceberg finiscono spesso per arenarsi vicino alla spiaggia di Breidamerkursandur.

Il lago e le montagne ghiacciate sono lo sfondo perfetto per le pattuglie di Jon Snow e dei Guardiani, le incursioni del Popolo Libero, gli Estranei e il terrificante Esercito dei Morti hanno trovato qui la cornice ideale.

Prenota un tour a Jökulsárlón da Reykjavík

Giorno 5: Snaefellsnes

Per la diversità dei suoi paesaggi, questa penisola viene spesso definita "l'Islanda in miniatura". È lunga 90 km e ospita le scogliere di Lóndrangar, cascate, alte vette, ghiacciai e il vulcano Snaefellsnesjökull.

I turisti che si fermano solo pochi giorni sull'isola non arrivano fino a qui (opzione non molto conveniente), ma è spesso una meta ambita per le vacanze più lunghe.

In Game of Thrones, il monte Kirkjufell è il luogo in cui è nato il primo White Walker. Nello stesso luogo, Bran incontra il Night King e il suo esercito. È anche un luogo privilegiato per l'osservazione di balene e pulcinella di mare.

Giorno 6 - Fine del tour

Quando si include il trasferimento all'aeroporto, un minibus vi accompagnerà fuori dal terminal. A seconda dell'orario del volo, avrete tempo per un'ultima passeggiata nella capitale. Per la colazione, ecco alcuni suggerimenti:

  • Brauð & Co, lo stabilimento che ha rivoluzionato la panificazione islandese. È noto soprattutto per i suoi panini alla cannella e per l'ottimo caffè. Lo riconoscerete dalla sua facciata colorata (Frakkastígur 16).

  • Kaffivagninn, il ristorante più antico del Paese. Serve piatti tradizionali islandesi e scandinavi che riporterebbero in vita Beric Dondarrion anche senza l'aiuto del Signore della Luce. Potete provare le loro colazioni dalle 9:00 alle 11:00 (Grandagarði 10).

  • Il Laudromat, forse il caffè più originale di Reykjavík. Ospitato in un'antica lavanderia, offre un menu vario con opzioni per il brunch (più sostanziose), acai bowls, omelette francesi, yogurt, croissant e molto altro. Per i più golosi, c'è la formula "colazione per tutto il giorno" (Austurstræti 9).

  • Sandholt, un panificio a conduzione familiare aperto nel 1920. Troverete panini, dolci, torte, pasticcini e molto altro (Laugavegur 36).

  • Durata: 6 giorni

  • Prezzo: tra 900 € e 1000 €.

Prenota un tour gastronomico a Reykjavík

Quando è il momento migliore per visitare l'Islanda?

Aurora boreale da Reykjavik| ©Alexandro Lacadena
Aurora boreale da Reykjavik| ©Alexandro Lacadena

Dipende da cosa si sta cercando. Se volete vedere l'aurora boreale da Reykjavík, i mesi migliori sono marzo e settembre. Se l'osservazione delle balene è l'obiettivo del vostro viaggio, dovreste prenotare un biglietto nello stesso periodo: da aprile a settembre.

In generale, per avere giornate più lunghe e temperature più calde, dovrete visitare l'isola in estate.

È sicuro guidare in Islanda in inverno?

Islanda in inverno| ©Tejvan Pettinger
Islanda in inverno| ©Tejvan Pettinger

Nel caso in cui vogliate visitare i luoghi di Game of Thrones per conto vostro e possiate recarvi sull'isola solo in inverno, è importante essere consapevoli di alcuni fattori. Il primo e più importante riguarda le strade: le strade principali vengono ripulite frequentemente e quindi la guida non è troppo difficile.

Tuttavia, al di fuori della Ring Road - l'anello circolare che circonda l'isola - è facile trovare strade sterrate e ghiaiose. Infine, le strade delle Highlands sono chiuse al traffico per tutto l'inverno.

Nell'elenco che segue troverete una serie di consigli da tenere a mente:

  • Se non siete esperti di guida, potreste optare per un percorso organizzato. Lo vivrete con meno stress
  • Alcuni luoghi delle riprese di Game of Thrones richiedono di percorrere strade sconnesse e non asfaltate. Per evitare problemi, è meglio noleggiare un 4x4 con buoni pneumatici invernali.
  • Fate attenzione. Le strade sono a doppia carreggiata, con una corsia per senso di marcia. A volte, soprattutto nelle zone rurali, le strade possono essere limitate a una sola corsia.
  • Per le migliori condizioni climatiche, consiglio di soggiornare sulla costa meridionale. Qui è possibile visitare il Parco Nazionale di Thingvellir, la Valle di Þjórsárdalur e il Parco Nazionale di Skaftafell.
  • In Islanda è illegale guidare fuori strada. Questo vale anche per i veicoli fuoristrada. Non distraetevi o potreste incorrere in una multa.
  • Assicuratevi di avere una ruota di scorta. Non lasciate l'agenzia senza un pneumatico in più nel bagagliaio.
  • Estendere l'assicurazione. Soprattutto in inverno, è preferibile coprirsi contro gli imprevisti.

È un tour adatto ai bambini?

A Stöng, sede del tour di GOT| ©elizabeth_XTC
A Stöng, sede del tour di GOT| ©elizabeth_XTC

Dipende dall'età e dal tour. Se pensate che possano stancarsi troppo, sceglierei un tour di un giorno. Sceglierei un tour più lungo solo se i miei figli amano la natura e si divertono molto con le attività all'aria aperta. Per maggiori informazioni, vi consiglio di leggere il post che spiega cosa vedere e fare con i bambini a Reykjavik.

Domande frequenti

  • Dove si svolgono i tour di Game of Thrones?

    Si raggiungerà il Parco Nazionale di Thingvellir, Patrimonio dell'Umanità, dove si potranno ammirare viste panoramiche mozzafiato del lago Thingvallavatn e della valle di Þjórsárdalur.

  • Quali luoghi della serie vedrò?

    Vedrete il luogo in cui sono state girate le scene dei White Walker, il villaggio massacrato dai Bruti e rivivrete una delle scene di battaglia più emozionanti della serie.

  • Quanto dura il tour di Game of Thrones?

    Un tour di un'intera giornata dura circa 8 ore, di cui circa 6 ore saranno trascorse nel Parco Nazionale di Thingvellir per rivivere le scene della vostra serie televisiva preferita.