I cookie ci aiutano a offrire i nostri servizi. Utilizzando il nostro sito Web, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Saperne di più.

Le migliori cose da fare a Atene

Cultura, storia e gastronomia a pochi minuti di traghetto dalle migliori spiagge d'Europa. Suona bene, vero? Benvenuto ad Atene!

Ana Caballero

Ana Caballero

2 set 2021 • 6 minuti di lettura

Le migliori cose da fare a Atene

Il Partenone di Atene | ©Arthur Yeti

La capitale della Grecia è una destinazione ideale per fare turismo culturale senza rinunciare al riposo, ai bei paesaggi o alle isole paradisiache. Queste sono le 10 esperienze principali che non puoi perderti durante il tuo viaggio ad Atene.

1. Visita l'Acropoli

L’Acropoli | ©Mauricio Muñoz
L’Acropoli | ©Mauricio Muñoz

L'Acropoli di Atene è coronata dal Partenone e i suoi resti si trovano sulla cima di una montagna che è visibile praticamente da qualsiasi punto del centro della città. L'ingresso all'Acropoli ti dà la possibilità di vedere tutti i resti della città inclusi monumenti come il Partenone, l'edificio Propileos, il tempio di Atena Niké o il tempio Erecteion.

Si può percorrere l'Acropoli per proprio conto, ma la mia raccomandazione è di assumere una visita guidata per godere al massimo di tutta la cultura e il significato del complesso archeologico. Inoltre, conviene acquistare i tuoi biglietti online per evitare le lunghe code che si formano al botteghino. Ti lascio qui la mia guida Biglietti per l'Acropoli per organizzare la tua visita.

2. Fai un tour guidato della città

Piazza Syntagma | ©axelina2000
Piazza Syntagma | ©axelina2000

La cultura ateniese non finisce con la visita all'Acropoli. Nel centro della città ci sono luoghi di interesse che sono imprescindibili e il modo migliore per localizzarli e conoscerne la storia è quello di fare un tour guidato dal centro di Atene. Dipende dal tour che scegli, ma puoi vedere il tempio di Zeus, il National Garden, lo stadio Panathinaikó, l'Arco di Adriano, la Piazza Syntagma, e altri luoghi turistici.

Il vero valore di questa attività sta nelle spiegazioni della guida, quindi quando scegli un'opzione o un'altra, guarda sempre che sia una guida locale ed esperta che ti accompagni durante il percorso.

3. Unisciti a un'escursione nei dintorni

Scopri la bellezza di Meteora | ©Georgios Kaleadis
Scopri la bellezza di Meteora | ©Georgios Kaleadis

Vicino ad Atene ci sono luoghi di grande interesse culturale a cui si può andare con un'escursione organizzata. Le escursioni più popolari le ho riassunte qui: I migliori tour ed escursioni con partenza da Edimburgo. L'essenziale: avere una guida specializzata durante il percorso e un comodo veicolo con aria condizionata per godere al massimo dell'esperienza.

Delfi

È una città situata a due ore dalla capitale greca e le sue rovine costituiscono uno dei centri archeologici più importanti del paese. Lì potrai vedere il Tempio di Apollo, il Tesoro ateniese o il Santuario di Athena.

Meteora

Il nome significa "roccia nell'aria" e fa onore al paesaggio che vi troverete, senza dubbio uno dei più belli di tutta la Grecia. I monasteri di Meteora sono una delle principali attrazioni di quest'isola situata vicino a Delfi per la quale sono disponibili escursioni di due giorni da Atene.

Il Peloponneso

Unita ad Atene dal Canale di Corinto, questa penisola è una tappa imprescindibile per gli amanti della Storia Antica. In essa si trovano luoghi di interesse culturale come Micene, Nauplia o Epidauro che non deludono il viaggiatore. Lo si può vedere in una gita di un giorno da Atene.

4. Percorri la città in autobus turistico

Autobus turistico per le strade di Atene | ©Vassilis
Autobus turistico per le strade di Atene | ©Vassilis

La città di Atene ha posti magnifici, anche se nei mesi estivi il calore impedisce di goderli con comodità. L'autobus turistico di Atene è un modo per visitare la città senza stancarsi mentre godi di viste panoramiche e commentari audio che ti aiuteranno a connetterti con i monumenti della città e la sua storia.

Puoi acquistare un biglietto valido per 24 o per 72 ore a seconda della durata del soggiorno ad Atene. È ideale per i viaggiatori che hanno poco tempo in città e non vogliono perdersi una conoscenza panoramica generale. Puoi usare la mia guida pratica su I migliori bus turistici per organizzare la tua visita.

5. Fai una crociera per le Isole Greche

Hydra | ©Despina Galani
Hydra | ©Despina Galani

Anche se state per trascorrere poco tempo ad Atene, avrete la possibilità di visitare altre isole della Grecia in un'escursione di giorno completa. Le crociere nelle isole greche di un giorno da Atene coprono principalmente tre isole: Hydra, Poros ed Aegina. In ognuna di queste città troverai paesaggi autentici che ti daranno un'idea più completa del paese.

Hai diversi tipi di crociera a prezzi diversi, (li racconto tutti qui Crociere) ma ti consiglio di guardare i servizi offerti a bordo prima di prenotare perché ci sono opzioni che includono anche spettacolo e cibo. È anche importante trascorrere abbastanza tempo su ogni isola per avere il tempo di godere senza fretta dei suoi paesaggi, spiagge e monumenti.

6. Passeggia nel quartiere di Plaka

Strada del quartiere di Plaka | ©psyberartist
Strada del quartiere di Plaka | ©psyberartist

È uno dei quartieri più autentici di Atene e preferito da molti dei viaggiatori che la visitano. È situato ai piedi dell'Acropoli e la sua principale attrattiva è che le sue strade e l’architettura conservano il fascino della Grecia tradizionale. In molte delle visite guidate da Atene è una tappa imprescindibile.

Un consiglio: quando visiti il quartiere esci dalle strade più turistiche e passeggia nelle viuzze quanto più possibile. Una volta finito di percorrere Plaka, cammina fino al vicino quartiere di Anafiotica, lì le facciate color terra e le strade labirintiche lasciano il posto a case bianche e blu degne di una cartolina.

7. Prova il cibo locale

Degusta la tradizionale Moussakà greca | ©Shadowgate
Degusta la tradizionale Moussakà greca | ©Shadowgate

Forse dopo il vostro viaggio diventerete o meno un fan della gastronomia greca, ma ciò che è sicuro è che non potete lasciare Atene senza aver assaggiato alcune delle sue specialità. La Grecia ha più piatti oltre al famoso yogurt (che si può anche ordinare) e alcuni dei più popolari sono:

  • Moussakà: una specie di lasagna alle verdure
  • Gyros: carne tagliata a strisce servita in un pane di pita
  • Feta Me Meli: formaggio feta al forno avvolto in pasta filo
  • Souvlaki: uno spiedo con carne di maiale, pollo o agnello servito con verdure e pane di pita.
  • Tzatziki: uno spuntino a base di yogurt, aglio, olio d'oliva e aneto fresco.
  • Insalata greca: nel caso non si conoscano gli ingredienti, sono inclusi pomodori, olive, cetriolo e formaggio feta.

8. Goditi le viste della città

Viste di Atene dalla collina Filopappou | ©Larry Koester
Viste di Atene dalla collina Filopappou | ©Larry Koester

Sembra che se non si guarda una città dall'alto non la si vede del tutto e, forse inconsciamente, siamo in molti ad andare durante i nostri viaggi alla ricerca di un belvedere lungo il nostro cammino. Ad Atene ce ne sono parecchi e sono ideali per vedere il tramonto e la vista dell'Acropoli illuminata. Io ve ne consiglio due:

Collina di Licabeto

Il belvedere più famoso di Atene si trova a due km dal centro e si può salire a piedi o in funicolare. La vista del Pantheon illuminato è impressionante.

Collina Filopappou

È situata a sud della città. Anche se la salita può richiedere qualche sforzo, gli alberi che circondano la strada vi offriranno ombra mentre camminate verso la vetta. Vedere il tramonto da qui, merita tutta la stanchezza della salita.

9. Shopping nel quartiere di Monastiraki

Quartiere di Monastiraki | ©Manu
Quartiere di Monastiraki | ©Manu

È un quartiere di influenza turca pieno di moschee, ristoranti tradizionali, negozi e trambusto. È indispensabile fare una passeggiata durante la tua visita e fermarti a guardare i dettagli che troverai nei suoi negozi e sulle bancarelle del cibo. Ci sono anche due luoghi molto interessanti da visitare: la torre dei venti e la biblioteca di Adriano. Non lasciare il quartiere senza mangiare in alcuni dei suoi ristoranti.

10. Visita l'Agorà Romana e l'Agorà Antica

Agorà Antica con il tempio di Efesto in fondo | ©Larry
Agorà Antica con il tempio di Efesto in fondo | ©Larry

Agorà significa piazza o assemblea, due concetti che nell'antica Grecia erano molto legati perché era proprio nelle piazze delle città che si riunivano tutti gli abitanti di essa per commerciare e discutere questioni politiche. Se volete fare un viaggio nel tempo, visitare questi due posti durante il vostro soggiorno ad Atene è indispensabile.

Nella Agorà Antica si trova uno degli edifici meglio conservati di tutta la Grecia: il tempio di Efesto (ti ricorderà un po' il Partenone), aperto al pubblico al mattino. Altri punti di interesse vicino a questa piazza sono l'Odeon di Agrippa, la Via Panatenaica o la Stoá di Atalo.

La Agorà Romana, invece, si trova vicino al quartiere di Monastiraki e alcuni dei suoi angoli ti ricorderanno il Foro di Roma. È stato costruito tra gli anni 19 a.C. e 11 a.C. dall'imperatore Augusto. Potrai visitarlo tutti i giorni dalle 8 del mattino alle 17 del pomeriggio.

Cose da fare a Atene