I cookie ci aiutano a offrire i nostri servizi. Utilizzando il nostro sito Web, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Saperne di più.

Esperienza Camp Nou a Barcellona

Alex Grande

Alex Grande

16 apr 2021 • 9 minuti di lettura

Esperienza Camp Nou a Barcellona

©Pedro de Sousa

Il Barça è una squadra di calcio conosciuta in tutto il mondo e la passione per i suoi colori trascende ogni confine. Ecco perchè visitare il Camp Nou, lo stadio del Barcelona Football Club, è una delle esperienze più gettonate.

1. Tipologie della Camp Nou Experience

Se durante la tua visita a Barcellona il Barça non gioca in casa (o semplicemente, non puoi o non vuoi andare alla partita), c’è la possibilità di visitare il campo al di fuori degli orari e delle giornate di gioco:

Prato del Camp Nou | ©Patrick T'Kindt
Prato del Camp Nou | ©Patrick T'Kindt

2. Biglietti per il Camp Nou e il Museo del FC Barcelona

Giornata di partita al Camp Nou
Giornata di partita al Camp Nou

Questa è l’opzione più semplice per visitare il campo, in quanto include il biglietto salta fila per il Camp Nou e il Museo del Barça. Una volta dentro, puoi esplorare in autonomia gli spogliatoi del FC Barcelona, ​​attraversare il tunnel che conduce fino al campo e calpestarne l’erba, per avere la prospettiva di un calciatore durante una partita.

Avrai anche accesso alla cappella, alla sala stampa e al palco presidenziale, e potrai visitare il Museo della squadra blaugrana, la cui mostra è composta da elementi interattivi che raccontano la storia del club e ripercorrono i suoi momenti migliori. Potrai anche vedere degli oggetti donati da eccezionali giocatori che hanno fatto parte della squadra, opere d’arte a tema calcistico di artisti come Dalí, Miró, Tàpies o Subirachs e un’area esclusiva dedicata a Messi.

Consigliato: Se il tuo budget è un po’ limitato o semplicemente preferisci visitare il Camp Nou in tutta autonomia.

3. Tour del Camp Nou e Museo del FC Barcelona

Camp Nou Experience | ©Marco Verch
Camp Nou Experience | ©Marco Verch

Se vuoi rendere la tua visita speciale, un tour guidato del Camp Nou è il modo perfetto per entrare in campo, come se stessi vivendo una partita a tutti gli effetti.

Con questo tour, un autobus ti verrà a prendere nel centro di Barcellona e ti porterà al Camp Nou per una visita guidata di 3 ore in cui vedrai tutti i luoghi aperti al pubblico: gli spogliatoi, il campo, la sala stampa, la cappella e i corridoi dello stadio, il palco e il suo bar, dove si può fare un aperitivo compreso nel prezzo. È inoltre possibile visitare la mostra completa del Museo del FC Barcelona.

Tieni presente che il tragitto di ritorno non è incluso, poiché alla fine del tour puoi continuare ad esplorare il Camp Nou autonomamente. La dimensione massima del tuo gruppo durante questo tour è di 50 persone.

Consigliato: Se vuoi ampliare la tua visita al Camp Nou e preferisci che gli spostamenti vengano organizzati per te.

4. Tour express del Camp Nou e Museo del FC Barcelona in gruppo ridotto

Vista del campo dello stadio del FC Barcelona
Vista del campo dello stadio del FC Barcelona

Hai anche la possibilità di fare lo stesso tour guidato del Camp Nou e del Museo del FC Barcelona in gruppo ridotto fino a 25 persone. In questo caso, però, la durata del tour è ‘express’ e si riduce a 1 ora e 30 minuti, con la visita agli stessi spazi dello stadio. Alla fine dell’esperienza, avrai la possibilità di continuare ad esplorare il Camp Nou per conto tuo.

Consigliato: Se hai poco tempo a disposizione a Barcellona o non ti piacciono le grandi folle di turisti quando fai un tour.

5. Cosa aspettarsi dalla Camp Nou Experience

Trofei del FC Barcelona | ©der sportmanager
Trofei del FC Barcelona | ©der sportmanager

Lo stadio

Non vedrai solo il prato e le tribune, ma anche la panchina dove siedono i giocatori del FC Barcelona, ​​gli spogliatoi dove potrai immaginarti l’allenatore mentre motiva i giocatori con un discorso il minuto prima di uscire sul campo per dare il tutto per tutto, e il tunnel attraverso cui camminano il giorno della partita per incontrarsi con il ruggito di migliaia e migliaia di tifosi.

Quindi puoi visitare la sala stampa, la Zona Mista, dove i giocatori commentano le azioni chiave nel post-partita, e la stanza da cui i commentatori trasmettono la partita.

Il Museo del FC Barcelona

Il museo si concentra sulla storia del club e dei suoi successi sportivi. Forse la cosa più interessante è ammirare i trofei della Champions League vinti dal Barcellona, vedendoli​​brillare all’interno delle loro bacheche, e potresti essere felice di sapere che puoi farti scattare una foto di te con in mano una coppa della Champions.

Un altro dei punti di forza del museo è la sezione dedicata a Lionel Messi, considerato uno dei migliori calciatori di tutti i tempi, dove puoi vedere i replay dei suoi migliori gol e una sintesi dei suoi successi nel corso della sua lunga carriera calcistica. Inoltre, il museo ospita opere di artisti catalani legate al calcio e di solito offre delle mostre temporanee sempre a tema che di solito vale la pena vedere.

Esperienza di Realtà Virtuale al Camp Nou

Puoi fare un tour del Camp Nou con gli occhiali per realtà virtuale e, sebbene l’esperienza duri solo pochi minuti, ti farà vivere una giornata di partita. Vedrai i giocatori in azione, le tribune gremite di tifosi, e lo stadio prenderà magicamente vita.

Questa attività è inclusa nella maggior parte dei tour, ma se decidi di visitare il Camp Nou da solo, puoi comunque vivere questa esperienza chiedendo gli occhiali in biglietteria. Costano 6 euro, che è un ottimo prezzo per un extra che senza dubbio aggiungerà qualcosa di speciale alla tua visita.

Alex’s Traveller Tip

Evita di vestirti di verde! Quando ti scatteranno la foto sul campo, il colore dei tuoi vestiti si mescolerà al verde dell’erba, rovinando un ricordo che vorrai sicuramente conservare per il resto della tua vita.

6. Informazioni sui biglietti del Camp Nou

Ingresso del Museo FC Barcelona | ©visitcampnou
Ingresso del Museo FC Barcelona | ©visitcampnou

Il Camp Nou e il Museo del FC Barcelona sono una delle grandi attrazioni turistiche della città, quindi ti consiglio di acquistare i biglietti in anticipo per evitare le code e sfruttare al massimo il tempo a tua disposizione. Nel caso tu voglia fare un tour, l’unico modo è prenotandolo in anticipo. Alla biglietteria del Camp Nou puoi aggiungere al tuo biglietto l’opzione Plus, che include una audioguida e l’esperienza virtuale.

7. Organizza la tua visita al Camp Nou

Molto più che un club
Molto più che un club

Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a organizzare la tua visita, che ti torneranno utili soprattutto se non farai un tour dello stadio e lo andrai a visitare per conto tuo:

Come raggiungere il Camp Nou

Il modo più semplice per raggiungere lo stadio è in metro, scendendo a una di queste tre fermate: Les Corts (L3), Badal (L5) o Collblanc (L9). La distribuzione della metropolitana di Barcellona è abbastanza semplice, quindi ti consiglio di trovare la linea più vicina al tuo alloggio tra queste tre e da lì, andare direttamente al Camp Nou.

Per spostarsi a Barcellona in metro la cosa migliore da fare è acquistare una tessera T-Casual, un buono da 10 viaggi che puoi utilizzare su tutti i mezzi di trasporto pubblico. Puoi anche acquistare i biglietti singoli, ma a mano a mano che ti muovi per Barcellona utilizzando i mezzi pubblici, ​​ti renderai conto che il buono da 10 viaggi è molto più conveniente.

Se preferisci andare al Camp Nou in autobus, uno qualsiasi di questi ti lascerà davanti o abbastanza vicino: 50, 54, 57, 70, 75, D20, H8, H10 e V3. Lo svantaggio dell’autobus è che il traffico a Barcellona è solitamente piuttosto congestionato, quindi ci vorrà un po’ più di tempo, qualcosa da tenere a mente quando si pianifica la visita.

Giorni e orari di apertura

Il Camp Nou è un posto speciale, quindi ci sono parecchi giorni all’anno in cui è chiuso per le partite. Il programma ufficiale è il seguente:

  • Dal 2 aprile al 7 ottobre:​​ dal lunedì al sabato dalle 10:00 alle 20:00, domenica e festivi dalle 10:00 alle 14:30.
  • Dall’8 ottobre al 1 aprile: dal lunedì al sabato dalle 10:00 alle 18:30, domenica e festivi dalle 10:00 alle 14:30.

Giorni di partita

Non sono previste visite nei giorni di campionato (la Liga) o in occasione delle partite di Coppa di Spagna. Il Museo del FC Barcelona apre fino a 3 ore prima dell’inizio della partita e riapre 90 minuti prima dell’inizio della partita, chiudendo poco prima dell’inizio della stessa.

Nei giorni delle partite di Champions League non ci sono tour, e puoi visitare solo il primo piano del Museo del FC Barcelona fino alle 15:00. Il giorno prima delle partite, il percorso del tour viene modificato, ed è possibile accedere a tutte le aree del Camp Nou e del Museo tranne il secondo piano di quest’ultimo.

Il FC Barcelona può modificare l’orario o le condizioni di ammissione in qualsiasi momento e per qualsiasi motivo, quindi se un giorno sei sfortunato perché c’è un allenamento speciale o qualsiasi altro evento, potresti non essere in grado di fare il tour o accedere al Museo. Inoltre, dal 1° luglio al 31 agosto, a Pasqua o a Natale ci sono degli orari speciali che dovresti controllare sul sito ufficiale del Camp Nou, in quanto variano ogni anno.

Il periodo migliore per visitare il Camp Nou

Se vuoi visitare il Camp Nou evitando le folle di turisti, ti consiglio di andarci il prima possibile. Alle 10:00 del mattino non ci sono ancora molte visite e potrai esplorare il campo in totale pace, così poi avrai l’intera giornata da dedicare alla scoperta di Barcellona.

Tieni però presente che l’alta stagione delle visite è compresa tra aprile e ottobre, quindi se ti trovi a Barcellona in questo periodo dell’anno, è inevitabile trovare gruppi di turisti al Camp Nou.

Quanto tempo ci vuole per visitare il Camp Nou e il Museo del FC Barcelona

Dipende totalmente dalla tua passione per il calcio, ma la maggior parte dei visitatori di solito passa da un minimo di 1 ora e 30 minuti fino a 3 ore per completare la Camp Nou Experience, che include la visita allo stadio e il museo del Barça.

8. Ultimi consigli

Museo Camp Nou | ©visitcampnou
Museo Camp Nou | ©visitcampnou

  • Come già saprai, è meglio arrivare al Camp Nou il prima possibile, per evitare le folle di turisti. Il momento con il maggior numero di visite è subito dopo pranzo, intorno alle 14:30.
  • Consiglio di non indossare abiti verdi, poiché questi si confonderanno con l’erba del campo di calcio e la foto non verrà particolarmente carina. E dato che avrai una sola opportunità, è meglio non sprecarla!
  • Indossa scarpe comode. Camminerai molto per l’intera durata della visita, e sicuramente poi continuerai ad esplorare Barcellona, ​​quindi un paio di sneakers saranno l’ideale.
  • Se piove, portati un impermeabile perché altrimenti ti bagnerai quando uscirai in campo.
  • Ricorda che nello stadio c’è il negozio ufficiale del club, dove puoi acquistare la maglia del tuo giocatore preferito e tutti i tipi di merchandising esistenti. Se dimentichi qualcosa o non vuoi caricare troppo la valigia, c’è un negozio FC Barcelona nel Duty Free dell’aeroporto.

9. Altre visite imperdibili a Barcellona

La Pedrera | ©Florencia Potter
La Pedrera | ©Florencia Potter

La Sagrada Familia sarà la tappa più importante del tuo viaggio a Barcellona. È un’attrazione molto popolare tra i turisti, ma per fortuna hai la mia guida su Biglietti per la Sagrada Familia, dove ti do alcuni consigli e trucchi che ti permetteranno di visitarla come se vivessi da sempre in questa città.

Ti consiglio anche di leggere la mia guida di Biglietti per il Parco Guell per sapere quando è meglio visitarla, quali altri tour guidati puoi fare e altri consigli che ti saranno utili durante la tua visita. E mentre che ci sei, dai un’occhiata alla mia guida di Biglietti per La Pedrera e alla mia guida di Biglietti per Casa Batlló, con il migliori consigli su come scoprire al meglio questi due gioiellini architettonici della città.

Infine, scopri i Musei di Barcellona con questa guida su I migliori musei, dove ti parlo di quelli più interessanti della città, quelli da non perdere e i migliori consigli per goderseli.

Consigli per viaggiare

Consigli utili da parte nostra e dei nostri viaggiatori affinché tu possa goderti appieno la tua esperienza.