10 cose da fare a Tokyo a novembre

Volete vivere la cultura del Giappone in tutto il suo splendore? Allora novembre è il mese giusto per viaggiare a Tokyo. Il clima è ideale per uscire, quindi venite a visitare Tokyo in autunno!

Ana Caballero

Ana Caballero

12 minuti di lettura

10 cose da fare a Tokyo a novembre

Tokyo | ©Evgeny Tchebotarev

Se siete alla ricerca di cose da vedere e da fare a Tokyo e viaggiate a novembre, ho una buona notizia per voi: in questo mese le celebrazioni e i festival sono all'ordine del giorno.

Potrete assistere a molteplici spettacoli di danza, feste tradizionali e osservare particolari usanze che vi incanteranno. Inoltre,il clima a novembre è ideale perché non fa troppo freddo, anche se si avvicina la fine dell'autunno. Potrete passeggiare nei santuari shintoisti durante il giorno, visitare gratuitamente musei e giardini e molto altro ancora. Volete provare questa esperienza?

1. Un assaggio di Yabusame al Santuario Meiji Jingu

Santuario Meiji Jingu| ©Tokuzo in Edomura
Santuario Meiji Jingu| ©Tokuzo in Edomura

L'evento Yabusame si tiene nei primi 3 giorni di novembre al Santuario Meiji Jingu di Tokyo. Si tratta di un tiro con l'arco a cavallo, una tecnica militare molto antica utilizzata dai samurai. Oggi questa pratica è un grande spettacolo che attira molte persone, sia locali che turisti, che vogliono vedere le abilità degli arcieri che fanno rivivere le tradizioni.

Andare al tempio e assistere a questo evento è sicuramente una delle esperienze ninja/samurai da non perdere a Tokyo. Come molte altre pratiche giapponesi, anche lo Yabusame è un rituale religioso shintoista.

Durante il rituale è consuetudine pregare per un buon raccolto e si crede che se l'arciere colpisce molti bersagli, ci sarà un buon raccolto. Si prega anche per la fertilità, per la pace e per allontanare le cose cattive. Se vi recate a questo evento, oltre ad assistere alle preghiere, vedrete che gli arcieri sono vestiti in abiti tradizionali da samurai e utilizzano frecce speciali che, volando in aria, emettono un piccolo fischio.

Informazioni pratiche

  • Luogo: Santuario Meiji Jingu a Shibuya, Tokyo.
  • Quando andare: dall'1 al 3 novembre.
  • Prezzo: ingresso gratuito.
  • Orario: aperto durante il giorno.

:::link|text=

Prenota una visita guidata di Tokyo|element=pa-3079:::

2. Partecipate al Festival dei crisantemi di Bunkyo

Festival del crisantemo di Bunkyo| ©JLPT
Festival del crisantemo di Bunkyo| ©JLPT

Il Bunkyo Kiku Matsuri o Festival del crisantemo di Bunkyo è una celebrazione che si tiene presso il santuario Yushima Tenmangu, nel quartiere Bunkyo di Tokyo.

Gli studenti, i principali beneficiari di questa festa, si recano al santuario per fare offerte a Tenji, la divinità degli studiosi e degli studenti. Il crisantemo è la pianta simbolo dellafamiglia imperiale giapponese, quindi in questo mese viene utilizzato per decorare il santuario. Vi è anche una mostra di bambole decorate con questi fiori. Se vi recate in questo santuario, preparatevi a scattare bellissime foto in cui potrete catturare la bellezza di tutte le composizioni floreali.

Se vi piace l'idea, potete aggiungere questo evento a un tour fotografico a Tokyo, in modo da ottenere le migliori immagini con sfondi floreali. Se siete studenti, potete approfittare dell'occasione per pregare Tenji per la vostra vita accademica, come vuole la tradizione.

Informazioni pratiche

  • Luogo: Santuario Yushima Tenmangu, nel quartiere Bunkyo di Tokyo.
  • Quando andare: dall'1 al 23 novembre
  • Prezzo: ingresso gratuito.
  • Orario: le attività si svolgono durante il giorno, a partire dalle 10.00.

:::link|text=

Prenota un tour fotografico di Tokyo|element=pa-3086:::

3. Partecipate alla fiera Tori no Ichi ad Asakusa

Fiera Tori no Ichi| ©Rudy Herman
Fiera Tori no Ichi| ©Rudy Herman

La Fiera di Tori No Ichi o Festa del Gallo è una celebrazione che si tiene in vari templi e santuari buddisti in tutto il Giappone. Durante questo evento i partecipanti pregano per ottenere successo negli affari, fortuna e prosperità. Siete interessati:

È un'attività che potete includere nella vostra lista di cose da fare di notte a Tokyo o, ad esempio, prenotare un pub crawl a Tokyo. L'inizio del Giorno del Gallo è segnato a mezzanotte dal suono dei tamburi taiko giapponesi. Anche il mercato è aperto per 24 ore consecutive. Secondo il calendario cinese, possono esserci più di due Giorni del Gallo a novembre. A seconda del giorno, il nome del mercato cambia.

Il primo giorno si chiama Ichi No Tori, il secondo Ni No Tori e il terzo San No Tori. Quando andate alla fiera vi consiglio di acquistare gliengi kumada o rastrelli portafortuna. Si tratta di talismani di bambù che portano fortuna a chi li possiede. Potete anche partecipare alla tradizione di battere le mani. Quando il negoziante di un negozio grida "Io!", voi acquirenti dovreste battere le mani insieme al venditore allo stesso ritmo. Questa piccola tradizione viene fatta per chiedere prosperità, avete il coraggio di chiedere prosperità in questa fiera?

Informazioni pratiche

  • Luogo: Santuario di Asakusa Otorio e Tempio di Chokoku, Tokyo.
  • Quando andare: durante il mese di novembre. La data esatta dipende dal calendario cinese. Di solito due o tre giorni separati.
  • Prezzo: ingresso gratuito.
  • Tempo: il giorno del Gallo inizia a mezzanotte e dura 24 ore.

Consiglio per i viaggiatori Se non conoscete la zona può essere difficile orientarsi di notte, quindi vi consiglio di alloggiare vicino al luogo in cui si svolge l'evento se volete assistere a questa fiera fin dall'inizio, cioè a mezzanotte.

4. Godetevi il festival delle foglie d'autunno del Monte Takao

Autunno a Tokyo| ©nakashi
Autunno a Tokyo| ©nakashi

Il Festival delle foglie d'autunno si tiene sul Monte Takao dal 2 novembre per tutto il mese ed è organizzato dalla Hachiōji Convention and Visitors Association, una città di Tokyo dove si svolge l'evento. È possibile partecipare a questa celebrazione senza pagare l'ingresso.

Vi consiglio di andarci se vi piace l'atmosfera di montagna e volete assistere a colorate manifestazioni culturali che danno il benvenuto all'autunno. Questo festival si svolge nei fine settimana e prevede concerti edesibizioni di tamburi taiko. Se vi piacciono le danze tradizionali giapponesi, questo festival è l'ideale per assistere a spettacoli di danza yosakoi.

Questi eventi si tengono nella piazza accanto alla stazione di Kiyotaki. Se volete mangiare un cibo tipico giapponese, vi consiglio di acquistare ilsakè servito nelle tradizionali scatole di legno. Se vi piace questo cibo, vi consiglio di fare un tour gastronomico a Tokyo per assaggiare tutti i sapori di questa grande metropoli. Avete il coraggio di vivere questa esperienza?

Informazioni pratiche

  • Luogo: Monte Takao nella città di Hachiōji, Tokyo.
  • Quando andare: dal 2 novembre alla fine del mese, ogni fine settimana.
  • Prezzo: ingresso gratuito.
  • Orario: le attività si svolgono durante il giorno.

:::link|text=

Prenota un tour gastronomico a Tokyo|element=pa-3075:::

5. Partecipate al festival del ginkgo di Hachioji

Festival del ginkgo di Hachioji| ©clvs7
Festival del ginkgo di Hachioji| ©clvs7

I protagonisti dell'Hachioji Ginkgo Festival sono gli alberi di ginkgo. Questi alberi sono stati piantati in epoca Showa e proteggono la città sul lato della strada Koshu di Hachioji. Ci sono circa 770 alberi che si estendono per 4 chilometri da Oiwakecho a Hachioji fino alla stazione di Takao.

In autunno le foglie di questi alberi assumono un bellissimo colore giallo che incanta gli occhi dei passanti. Volete vederli dal vivo? Venite a partecipare a questa festa! Una delle usanze di questa celebrazione è quella di prendere unblocco di legno noto come tsuko tegata. Questo oggetto veniva usato come permesso di viaggio o passaporto durante il periodo Edo in Giappone.

La tradizione di questa festa è quella di attraversare i 12 vecchi checkpoint con questo vecchio passaporto che si può acquistare in uno dei negozi della festa. Un'altra attività che vi consiglio di fare durante questa festa è quella di passeggiare per il bazar e assaggiare il cibo tipico di questa città. Vi invito anche a vedere le sfilate chemettono in mostra le auto d'epoca del periodo Showa. Senza dubbio, questo festival vi porterà in un viaggio nel passato del Giappone. Vi piace l'idea?

Informazioni pratiche

  • Luogo: città di Hachiōji, su Koshu Road, Tokyo.
  • Quando andare: durante il mese di novembre, ogni fine settimana.
  • Prezzo: Ingresso gratuito.
  • Orario: le attività si svolgono durante il giorno.

:::link|text=

Prenota un tour gastronomico a Tokyo|element=pa-3075:::

6. Lasciatevi abbagliare dall'illuminazione dei Giardini Rikugien

Illuminazione dei Giardini Rikugien| ©Raita Futo
Illuminazione dei Giardini Rikugien| ©Raita Futo

Se vi trovate a Tokyo fino alla fine di novembre, potete cogliere l'occasione per assistere all'Illuminazione dei Giardini Rikugien. Questo spettacolo di luci dura fino al 12 dicembre.

Per vederlo potete andare all'imbrunire e rimanere nei giardini fino alle 21. Preparate la macchina fotografica per scattare le foto migliori alla luce del parco. Lo spettacolo rivela i bellissimi colori autunnali. Grazie alla luce notturna potrete anche vedere il riflesso degli alberi nel laghetto del giardino principale. Vi sentirete come in unafiaba mentre camminate lungo i sentieri illuminati di questo bellissimo luogo.

Il nome Rikugien si riferisce ai sei elementi presenti nella poesia tradizionale giapponese. All'interno del giardino troverete diversi riferimenti alle poesie waka. Se volete saperne di più, vi consiglio di scegliere un tour privato a Tokyo che includa una visita a questo giardino.

Oltre a passeggiare, potete anche gustare un tè verde matcha in una delle case da tè. Si tratta di Fukiage Chaya, Takimi no Chaya o Tsutsuji Chaya. Ognuna di esse si trova in punti diversi del giardino, in modo da poterle raggiungere facilmente.

Informazioni pratiche

  • Posizione: Giardini Rikugien, zona residenziale di Bunkyo-ku, Tokyo.
  • Quando andare: da fine novembre al 12 dicembre.
  • Prezzo: ingresso gratuito.
  • Orari di apertura: durante il giorno.

:::link|text=

Prenota una visita privata a Tokyo|element=pa-3074:::

7. Non perdetevi il Fujiwara Autumn Festival

Festival d'autunno di Fujiwara| ©COMSEVENTHFLT
Festival d'autunno di Fujiwara| ©COMSEVENTHFLT

L'Aki No Fujiwara Matsuri o Fujiwara Autumn Festival è una celebrazione che si tiene a Hiraizumi, nella prefettura di Iwate, a 3 ore dalla città di Tokyo. È una delle cose da vedere a Tokyo se vi fermate per 7 giorni, perché con più tempo a disposizione potrete esplorare le aree circostanti della capitale giapponese.

Potrete anche esplorare la cultura dell'oro per cui Hiraizumi è famosa: il 1° novembre si tiene untributo al clan Fujiwara. Ci sono anche danze tradizionali conosciute come kagura e sfilate di bambini vestiti con kimono tradizionali. Il 2 novembre è il momento del servizio commemorativo del crisantemo. In questa attività, i partecipanti scambiano un fiore di crisantemo con un fiore che è stato benedetto.

Potete anche aggiungere questa celebrazione alla vostra lista di cose da fare a Tokyo in autunno, poiché una delle attività è proprio il rito Ennen no Mai, una danza per chiedere longevità che viene eseguita in questa stagione dell'anno. Infine, il terzo giorno sarà un'occasione perfetta per assistere a spettacoli artistici locali come il teatro Noh, dove si indossano comunemente delle maschere.

Informazioni pratiche

  • Luogo: Hiraizumi, prefettura di Iwate, a 3 ore da Tokyo. Consiglio di andare e tornare lo stesso giorno con il treno proiettile, dove si possono anche fare interessanti tour.
  • Quando andare: dall'1 al 3 novembre
  • Prezzo: ingresso gratuito.
  • Orari di apertura: le attività si svolgono durante il giorno, a partire dalle 10.00.

Prenotate un tour di Tokyo in treno proiettile.

8. Visita al Museo Nazionale di Tokyo durante la Giornata della Cultura

Museo nazionale di Tokyo| ©Hideo
Museo nazionale di Tokyo| ©Hideo

Il Bunka no hi o Giornata della cultura è una festività pubblica giapponese celebrata ogni anno il 3 novembre. Lo scopo di questa giornata è quello di promuovere la cultura, il mondo accademico e l'arte. Se vi recate a Tokyo in questo periodo, vi consiglio di visitare il Museo Nazionale di Tokyo. Perché?

Perché potete visitare questo e altri musei senza pagare l'ingresso, in quanto si tratta di una giornata di celebrazione nazionale che promuove le attività culturali. Durante la Giornata della Cultura troverete diverse mostre d'arte e attività a cui potrete partecipare, molte delle quali all'interno del Museo Nazionale di Tokyo. La sua collezione conta più di110 mila opere d'arte, ma vi consiglio, nell'ambito della Giornata della Cultura, di non perdere l'Honkan, che è la galleria giapponese del museo.

Qui potrete vedere una piccola parte della storia imperiale giapponese, perché in passato questa data era celebrata come il compleanno dell'imperatore Meiji, e dopo molti anni la celebrazione è stata cambiata in Giornata della Cultura.

9. Osservate le usanze del rito Shichi-go-san

Rito di Shichi-go-san| ©katorisi
Rito di Shichi-go-san| ©katorisi

Il Festival di Shichi-go-san, traducibile in inglese come "sette, cinque e tre", è un evento che si tiene ogni anno il 15 novembre in tutto il Giappone. È una celebrazione a cui partecipano i bambini di 3 e 5 anni e le bambine di 3 e 7 anni.

È l'evento shintoista più importante del mese, in cui si prega per la salute dei membri più giovani della famiglia e si celebra la loro crescita. Parte dell'usanza di questo rituale è che i genitori portino i loro figli aisantuari shintoisti locali. I bambini indossano per la prima volta gli abiti tradizionali giapponesi, con bellissimi kimono per le ragazze e, per i ragazzi, giacche haori e pantaloni hakama.

Al santuario i genitori devono pagare il monaco scintoista per la cerimonia di preghiera. Alcuni consigli:

  • Consiglio di visitare il santuario Hie Jinja, situato nel quartiere Akasaka di Tokyo. Anche se la celebrazione vera e propria è il 15 novembre, durante questo mese sarà normale vedere bambini vestiti con i costumi tradizionali che visitano questo e altri templi.
  • Consiglio anche di acquistare un dolce chiamato chitoseame, che significa "caramella della longevità". I bambini mangiano questa caramella, venduta in un sacchetto decorato con immagini di gru e tartarughe che simboleggiano una vita lunga e prospera. Si possono trovare nei negozi intorno ai templi.

Informazioni pratiche

  • Luogo: Santuario Hie Jinja, situato nel quartiere di Akasaka, Tokyo.
  • Quando andare: 15 novembre.
  • Prezzo: ingresso gratuito.
  • Orari di apertura: durante il giorno.

10. Festeggiare il SOGNO Yosakoi

Festival DREAM Yosakoi| ©Andres Nosorio
Festival DREAM Yosakoi| ©Andres Nosorio

Durante il primo fine settimana di novembre, a Tokyo si tiene il Dream Yosakoi Festival. Vi consiglio di andare a questo festival se vi piacciono le danze tradizionali, perché durante questa celebrazione vengono eseguite le danze yosakoi.

Circa 800 squadre e circa 6.000 ballerini partecipano a questo spettacolo. Cosa aspettate a vedere questo incredibile spettacolo? Questo festival è nato nella prefettura di Kochi nel 1954 per rilanciare l'economia della regione dopo la guerra. Sebbene questo festival sia ora organizzato in varie parti del paese, l'evento più grande di tutti si tiene a Tokyo. Le danze hanno la particolarità di essere rumorose e molto energiche.

Ogni ballerino tiene in ogni mano una campana di uccello, chiamata naruko, e per vederla ci si può recare in uno dei cinque palchi situati sull'isola di Odaiba, a Tokyo. La maggior parte di questi palchi si trova vicino all'edificio della Fuji TV. Le danze vengono eseguite anche davanti al vecchio edificio della stazione di Tokyo e sono aperte al pubblico.

Informazioni pratiche

  • Luogo: Isola di Odaiba, Tokyo.
  • Quando andare: primo fine settimana di novembre.
  • Prezzo: ingresso gratuito.
  • Orario: durante il giorno.

Che tempo fa a novembre a Tokyo?

Autunno a Tokyo| ©nakashi
Autunno a Tokyo| ©nakashi

Novembre è un mese speciale per viaggiare a Tokyo, perché dopo l'estate le temperature si abbassano quanto basta senza essere troppo fredde.

Le temperature variano dai 5°C del giorno più freddo ai 22°C del giorno più caldo, ma in media si aggirano intorno ai 10°C. Il giorno ha anche circa nove ore di sole al giorno. Il giorno ha anche circanove ore di sole e pochissime precipitazioni. La copertura nuvolosa diminuisce gradualmente durante il mese, quindi ci si può aspettare di vedere giornate limpide e soleggiate.

Quanto è affollata Tokyo a novembre e quali sono i prezzi?

Le strade di Tokyo| ©Aleksandar Pasaric
Le strade di Tokyo| ©Aleksandar Pasaric

Novembre è uno dei mesi più consigliati per visitare Tokyo. Ciò è dovuto al bel tempo autunnale e alla quantità di cose da fare. Tuttavia, bisogna essere più cauti perché c'è un notevole afflusso di turisti per le strade.

Molte persone preferiscono viaggiare a novembre piuttosto che a dicembre e gennaio, quando il freddo è più intenso. Con l'aumento dei turisti, i prezzi tendono a salire. Ad esempio, una camera in un hotel a 3 stelle può costare in media 140 euro. Per questo motivo consiglio di prenotare il più possibile in anticipo per ottenere buoni prezzi.

Cosa mettere in valigia per visitare Tokyo a novembre?

Preparare i bagagli| ©Marissa Grootes
Preparare i bagagli| ©Marissa Grootes

Il clima a novembre, come ho già detto, non è né troppo freddo né troppo caldo. Può variare a seconda della giornata, quindi vi consiglio di mettere in valigia qualche maglione. Se il clima è più fresco, potete portare con voi magliette o abiti leggeri.

Se viaggiate a fine novembre e avete intenzione di rimanere per i primi giorni di dicembre, vi consiglio di portare con voi un cappotto leggero. Probabilmente camminerete per visitare santuari e altri siti. È quindi meglio portare con sé la protezione solare per evitare di scottarsi. Non importa se fa freddo: il sole brucia comunque. È anche una buona idea indossare scarpe comode, soprattutto se si intende fare escursioni in montagna o visitare parchi e giardini.

Novembre è un mese freddo ma ricco di cose da fare, quindi vi consiglio di puntare sempre sul massimo comfort.