I 11 migliori edifici di Copenaghen

Copenaghen, considerata la capitale dell'architettura, ospita edifici straordinari che non potete perdere durante il vostro soggiorno. Volete sapere quali?

Lorena Morales

Lorena Morales

11 minuti di lettura

I 11 migliori edifici di Copenaghen

Edifici di Copenaghen | ©Marcelkessler

Durante il vostro viaggio a Copenaghen, prestate particolare attenzione all'architettura. Visitare gli edifici è già di per sé un progetto, in quanto vi verranno mostrati progetti affascinanti che combinano modernità, sostenibilità e calore. La visita è d'obbligo sia di giorno che di notte**, quando l'illuminazione fa risaltare i dettagli più interessanti.

Oltre ai moderni edifici dell'Opera di Copenaghen o del Crystal, ci sono anche siti restaurati che sono stati convertiti in edifici, un impianto di rifiuti che ospita una pista da sci e complessi di abitazioni e uffici che offrono un uso diverso dello spazio. Ecco un elenco degli edifici più rappresentativi, ma ce ne sono molti altri che vi stupiranno durante il vostro soggiorno a Copenaghen.

1. Palazzo di Christiansborg

Sebbene faccia parte dell'architettura tradizionale della capitale danese, durante il vostro viaggio non potete perdervi il Palazzo di Christiansborg, uno splendido edificio che oggi ospita il Parlamento, l'ufficio del Primo Ministro, la Corte Suprema danese e uffici governativi e giudiziari.

Se avete la possibilità di visitarlo, rimarrete affascinati dalle sale di rappresentanza reali, come la Sala Grande, la Sala della Torre e la Sala del Trono Ovale; dalla cucina reale e dalle rovine, poiché sotto l'edificio principale si trovano i resti di un castello più antico.

Il palazzo ha più di 800 anni e copre una vasta area. Tenete quindi presente che la visita dura circa tre ore se volete vedere ogni singola stanza a vostro piacimento.

Ulteriori informazioni

  • Ubicazione: Prins Jørgens Gård 1, 1218 København, Danimarca.
  • Orari di apertura: il Palazzo di Christiansborg è aperto dalle 10.00 alle 17.00.
  • Prezzo del biglietto: I biglietti sono disponibili presso Hellotickets a partire da circa 28 euro.
  • Come arrivare: il Palazzo di Christiansborg si trova in un'ottima posizione ed è facilmente raggiungibile con la metropolitana, fermata Kongens Nytorv.

2. Blox, la sede del Centro danese di architettura

Blox| ©Brian Larsen
Blox| ©Brian Larsen

Blox è l'innovativo edificio in cui opera il Centro di Architettura Danese. La sua forma, che ricorda una serie di cubi di vetro impilati, lo rende molto originale. È stato progettato dagli architetti della società OMA, che si sono ispirati all'idea di "mettere la città in una scatola".

L'edificio, che si trova sul lungomare di Copenaghen, ospita una piazza pubblica ed è diventato un luogo di incontro per i cittadini. Dispone anche di impianti sportivi e di un ponte per biciclette, quindi sarà una delle vostre tappe se prenotate un tour in bicicletta di Copenaghen.

Vi consiglio di prenotare i biglietti per il Danish Architecture Centre. Oltre agli uffici e al museo, dispone anche di un ristorante, una caffetteria, una libreria e una palestra.

Maggiori informazioni sul Centro di Architettura Danese

  • Indirizzo: Bryghusgade 10, 1473 København
  • Orari di apertura: il ristorante Blox EAT è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 20.00 e il sabato e la domenica dalle 9.00 alle 20.00. Il Café DAT è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 17.30 e il giovedì fino alle 20.30. Il museo è aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00 e il giovedì dalle 10.00 alle 21.00.
  • Ilbiglietto d'ingresso al museo costa circa 19 euro.

3. Le Torri di Axel

Torri di Axel| ©Fred Romero
Torri di Axel| ©Fred Romero

Le Torri Axel sono un gruppo di edifici di forma cilindrica di diverse altezze e dimensioni, collegati tra loro come gli ingranaggi di un sofisticato orologio. Hanno anche un caratteristico colore rame, che spicca nel paesaggio urbano. Sono stati progettati dall'architetto Lene Tranberg dello studio di architettura Lundgaard & Tranberg Arkitekter.

Il piano terra ospita caffè, ristoranti e negozi, mentre il resto dell'edificio ospita uffici con vista sulla città. Il progetto prevede che le torri offrano molta luce naturale agli impiegati, oltre a spazi originali come la forma delle torri. I dettagli visti all'esterno sono altrettanto curati all'interno, con gli ascensori e le scale situati al centro. La cosa curiosa è che si può entrare nelle torri da qualsiasi direzione, in quanto non hanno né fronte né retro.

Le torri sono molto vicine ai Giardini di Tivoli, uno dei più antichi parchi di divertimento del mondo, inaugurato nel 1843. In questo parco, oltre alle giostre, si possono vedere ricostruzioni di edifici famosi e diversi spettacoli.

Ulteriori informazioni sul parco

  • Ubicazione: Axeltorv 2, 1609 København, Danimarca.
  • Orari di apertura: i caffè sono generalmente aperti dalle 10.00 alle 18.00 e i ristoranti dalle 10.00 alle 22.00.
  • Come arrivare: a 300 metri dalla piazza principale di Copenaghen, Radhuspladsen. È possibile raggiungerla con gli autobus 10, 11A, 12, 26 e 33 o con la metropolitana fino alla stazione centrale di Copenaghen.

Prenota i biglietti per i Giardini di Tivoli a Copenaghen

4. Il Silo

Il Silo| ©noestlerdk
Il Silo| ©noestlerdk

The Silo è un edificio residenziale costruito in un silo, la fabbrica di grano del quartiere Nordhavnen. È stato progettato dalla società Cobe e inaugurato nel 2015. È alto 65 metri ed è composto da 17 piani e 40 appartamenti.

Dispone anche di ristoranti e bar al piano terra e all'attico. Di fatto, può essere una tappa di uno dei tour gastronomici di Copenaghen. La facciata è caratterizzata da ampie vetrate e da originali balconi geometrici. Il suo design innovativo, che mantiene un'impronta industriale, ha ottenuto numerosi riconoscimenti.

Sebbene sia ad uso privato, i cittadini incoraggiano l'uso pubblico, per cui è possibile pranzare al ristorante Silo, situato sulla terrazza, e iniziare così una sorta di tour gastronomico di Copenaghen godendo di una splendida vista panoramica.

Per saperne di più

  • Ubicazione: Fortkaj 30, 2150 København.
  • Orari di apertura: il ristorante Silo è aperto lunedì e mercoledì dalle 12 alle 22.30, giovedì dalle 12 alle 23, venerdì e sabato dalle 12 alle 23.30 e domenica dalle 10 alle 15.30.
  • Ingresso: gratuito.

Prenota un tour gastronomico di Copenaghen

5. L'Acquario Nazionale di Danimarca

Acquario di Copenaghen| ©Brian Larsen
Acquario di Copenaghen| ©Brian Larsen

L'Acquario Nazionale di Copenaghen è una tappa obbligata. Conosciuto popolarmente come Den Blå Planet o The Blue Planet, è stato inaugurato dalla regina Margrethe II e dal principe Henrik nel 2013, è il più grande acquario della Danimarca ed è circondato dall'acqua.

Il suo design, ispirato alla forma di una vasca idromassaggio, occupa circa 10.000 m2, copre una superficie di 2.000 metri quadrati e contiene circa 7 milioni di litri d'acqua. Dispone anche di un parcheggio per i visitatori. Il Pianeta Blu ha vinto il premio come miglior edificio di prestigio al World Architecture Festival e il Riba Award, tra gli altri.

Durante la visita si possono ammirare i 53 acquari, la vasca idromassaggio e l'atrio curvo, oltre alle mostre sulla storia dell'oceano e sugli animali marini. È una delle cose migliori da fare con i bambini a Copenaghen per tutto ciò che possono imparare sulla vita nel mare.

Per saperne di più

  • Ubicazione: Jacob Fortlingsvej 1, 2770 Kastrup, Danimarca.
  • Orari: dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 17.00 e il lunedì dalle 10.00 alle 21.00.
  • Ingresso al museo: adulti a partire da 28 euro, bambini da 3 a 11 anni a partire da 15 euro e bambini da 0 a 2 anni gratis.
  • Come arrivare: dal terminal di Copenaghen si arriva in circa 30 minuti in auto o in taxi sulla 02 e Amager Strandvej. In autobus con le linee A, B, Bx, C, D ed E si arriva in 45 minuti. In metropolitana con la linea M2 si arriva in circa 40 minuti.

6. Il Cristallo

Il Cristallo| ©Hans Nerstu
Il Cristallo| ©Hans Nerstu

Il Crystal è un curioso edificio che assomiglia a un cubo rettangolare di vetro, che sembra fluttuare nell'aria, poiché non tutti i suoi lati sono appoggiati al suolo. La facciata, che genera un curioso gioco di riflessi, è realizzata in vetro semitrasparente che rivela la struttura metallica interna.

Il complesso si trova tra il porto e il centro storico di Copenaghen. È stato progettato dagli architetti Schmidt Hammer Lassen, che hanno disegnato anche il Cubo di Cristallo, che si riflette nella sua facciata.

Il Cristallo è di proprietà privata della banca Nykredit. È molto vicino al Centro di Architettura Danese e ai Giardini di Tivoli, quindi potete includerlo nel vostro tour delle attrazioni più iconiche di Copenaghen, sia che lo facciate da soli sia che prenotiate un tour privato di Copenaghen.

Ulteriori informazioni su Copenaghen

  • Posizione: 1562 København, Danimarca
  • Come arrivare: a meno di un chilometro dal centro della città su H. C. Andersens Blvd. È anche vicino ai Giardini di Tivoli.

Prenota un tour privato di Copenaghen

7. Il Museo d'arte moderna Arken

Museo d'arte moderna Arken| ©kjbax
Museo d'arte moderna Arken| ©kjbax

L'Arken Museum of Modern Art, inaugurato nel 1996, è stato progettato nell'ambito di un concorso di architettura, vinto da Saren Lund. Lo studente, ispirato dal contesto dell'acqua, progettò un edificio a forma di barca, in cui sia l'esterno che l'interno contengono elementi tipici di questa forma.

Per la sua forma è considerata un'architettura decostruttiva, perché non rispetta le forme comuni degli edifici, ma gioca con l'illusione ottica, i colori forti e le stanze ampie o strette unite tra loro. Inoltre, le pareti sono curve e l'illuminazione è al centro dell'attenzione.

Arken è uno dei migliori musei di Copenaghen, con sale espositive in stile danese, nordico e internazionale, un cinema e il negozio di design nordico Arken Shop. Vengono inoltre organizzati regolarmente laboratori per bambini e adulti. Con la Copenaghen Card non dovrete preoccuparvi del biglietto d'ingresso.

Ulteriori informazioni sulla Copenhagen Card

  • Ubicazione: Skovvej 100, 2635 Ishøj, Danimarca.
  • Orari di apertura: mercoledì, venerdì, sabato e domenica dalle 11.00 alle 17.00 e giovedì dalle 11.00 alle 21.00. Chiuso il lunedì e il martedì.
  • L'ingresso al museo costa circa 7 euro per gli adulti, circa 3,5 euro per i giovani tra i 18 e i 25 anni e gratuito per i bambini sotto i 17 anni.
  • Come arrivare: dal terminal di Copenaghen è possibile arrivare in auto o in taxi sulla E47 in 40 minuti. In autobus, le linee A, E e 128 impiegano circa un'ora.

Prenota la Copenaghen Card

8. Il Diamante Nero: la Biblioteca Reale Danese

Biblioteca Reale Danese| ©Ole Steffensen
Biblioteca Reale Danese| ©Ole Steffensen

La Biblioteca Reale Danese è nota come il Diamante Nero, in quanto progettata con marmo nero e vetro. Si trova sul canale di Christianshavn ed è stata progettata dal gruppo di architetti Schmidt Hammer Lassen. La facciata in vetro è composta da due cubi neri, collegati da un atrio luminoso. L'edificio si sviluppa su 8 piani con pareti bianche ondulate collegate da corridoi, che costituiscono un'architettura unica e moderna. Per Kierbedy ha decorato il soffitto di 200 metri quadrati di uno dei ponti che collegano il Diamante all'ex biblioteca.

La Biblioteca Reale fu fondata dal re Federico III di Danimarca nel 1648 e ospita un'importante collezione di opere europee, distribuite in tre edifici. Si stima che contenga circa 32 milioni di oggetti, tra cui libri, documenti e pubblicazioni. È l'ideale per leggere se vi recate a Copenaghen in inverno o in qualsiasi altro periodo dell'anno, poiché è anche un punto panoramico sul canale di Christianshavn.

All'interno della biblioteca si trovano anche il Museo Nazionale della Fotografia, sale espositive e un auditorium. È interessante anche fare una passeggiata all'esterno, dove si trova una scultura di Anne Marie Carl-Nielsen, chiamata La sirena, o osservarla dall'acqua se si prenota una crociera lungo i canali di Copenaghen.

Ulteriori informazioni

  • Ubicazione: Den Sorte Diamant, Søren Kierkegaards Pl. 1, 1221 København K.
  • Orari di apertura: da lunedì a giovedì dalle 8.00 alle 21.00. Sabato dalle 9.00 alle 19.00. Chiuso il venerdì, la domenica e i giorni festivi.
  • Ingresso: gratuito.

Prenota una crociera sui canali di Copenaghen

9. Il Teatro Reale dell'Opera Danese

Esterno del Teatro dell'Opera| ©Jorge Láscar
Esterno del Teatro dell'Opera| ©Jorge Láscar

Il Teatro Reale Danese dell'Opera è uno degli edifici più iconici di Copenaghen. È stato costruito grazie a una donazione del miliardario Marsk Mc-Kinney Moller ed è stato progettato dall'architetto Henning Lansen. Inaugurato nel 2005, è considerato uno degli edifici più moderni e costosi d'Europa.

Si distingue per il tetto rivestito d'oro a 24 carati, la facciata in metallo e la superba qualità del suono dell 'auditorium. Marsk ha personalmente setacciato i migliori teatri del mondo per ottenere questo suono. Da non perdere anche i ponti che portano al teatro, realizzati in legno duro del XIX secolo.

Il Teatro dell'Opera ha una sala con una capacità di 1.500 persone e un'altra sala più piccola per la musica da camera. È interessante vedere la vista panoramica dal foyer del Teatro dell'Opera, dove si possono ammirare anche le famose sculture luminose di Olafur Eliasson. Se volete assistere a uno spettacolo teatrale, ricordatevi di prenotare in anticipo i biglietti per l'Opera di Copenaghen. La maggior parte delle visite guidate di Copenaghen include una visita al teatro, considerato un'icona della città.

Ulteriori informazioni su Copenaghen

  • Ubicazione: Kongens Nytorv 9, 1050 København K, Danimarca
  • Orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 16.30. Chiuso il sabato, la domenica e i giorni festivi.
  • Bigliettod'ingresso: circa 16 euro
  • Come arrivare: Dall'aeroporto: in metropolitana, linea M2 in 15 minuti e da lì 5 minuti per il teatro dell'opera, con l'autobus 9A, a piedi o in taxi. In autobus ci vogliono 45 minuti con le linee 31, 36, 37, 5C, 250S. In auto o in taxi ci vogliono 20 minuti.

Prenota un tour privato di Copenaghen

10. L'impianto di rifiuti CopenHill, la pista da sci e il centro di educazione ambientale

CopenHill| ©Martin Steiner
CopenHill| ©Martin Steiner

CopenHill si trova nella zona industriale di Copenaghen ed è il più alto della città. È un impianto funzionante in cui i rifiuti vengono inceneriti e convertiti in energia, utilizzata dalla città. La sua facciata è costruita con enormi mattoni di alluminio lunghi più di un metro e larghi tre.

La cosa interessante è che sulla terrazza dell'impianto c'è una pista da sci di 11.000 m², dove si può praticare questo sport o prendere lezioni, e che funziona tutto l'anno, quindi è una buona opzione se si va a Copenaghen in autunno o in estate. Se lo sci non fa per voi, potete scegliere di pranzare o fare uno spuntino al bar Apres-ski, godendovi l'incredibile vista panoramica.

L'edificio, progettato dallo studio Bjarke Ingels Group, funge anche da centro di educazione ambientale, offrendo laboratori e lezioni didattiche sulla tecnologia sostenibile. Ogni anno CopenHill converte 440.000 tonnellate di rifiuti in energia, che viene fornita a più di 200.000 famiglie.

Ulteriori informazioni su CopenHill

  • Sede: Vindmøllevej 6, 2300 København, Danimarca.
  • Orari di apertura: da lunedì a venerdì dalle 12.00 alle 19.00, sabato dalle 10.00 alle 19.00 e domenica dalle 10.00 alle 17.00.
  • Bigliettod'ingresso: a partire da 22 euro a persona. Un'ora di sci per gli adulti e il noleggio dell'attrezzatura completa costano circa 30 euro. I bambini sotto i 10 anni pagano circa 26 euro all'ora. Le lezioni di sci costano circa 17-50 euro all'ora.
  • Come arrivare: dal terminal di Copenaghen si arriva in 15 minuti in auto o in taxi prendendo la O2. Il parcheggio è gratuito. In autobus con le linee M4 e 2A si arriva in 44 minuti.

Prenota la Copenaghen Card

11. Montagna VM

Montagna VM| ©Fred Romero
Montagna VM| ©Fred Romero

Il complesso VM Mountain si trova a Ørestad, un nuovo quartiere a 5 km dal centro di Copenaghen. Colpisce per la sua forma a gradoni che ricorda una montagna e per le sue terrazze verdi con giardini alimentati da complessi sistemi di irrigazione. L'edificio, costruito nel 2008 dallo studio Plot, ha vinto il premio per il miglior edificio residenziale alla World Architecture Fair.

Gli appartamenti VM Mountain, di 33.000 metri quadrati, sono costruiti sul tetto del parcheggio a forma diagonale. Ogni appartamento ha un cortile-giardino, che è il tetto dell'abitazione al livello inferiore. Inoltre, sono tutti a forma di "L". È interessante vedere l'edificio dall'alto, poiché le abitazioni con i loro cortili e giardini formano un motivo geometrico. Si distingue anche per una delle facciate in alluminio che riproduce la figura del Monte Everest.

Per visitare questo quartiere è possibile prenotare l'autobus turistico di Copenaghen. Potrete vedere altri incredibili edifici come la Residenza Universitaria Tietgen o le due torri pendenti del Bella Sky Hotel, che lo rendono un must per gli amanti dell'architettura.

Per saperne di più

  • Posizione: Ørestads Blvd 55, 2300 København, Danimarca.
  • Come arrivare: In auto o in taxi si arriva in 10 minuti dal centro di Copenaghen, lungo Ørestads Blvd. Con i mezzi pubblici si arriva in circa 15-20 minuti.

Prenota l'autobus turistico di Copenaghen