Phoenix in un giorno: tutto quello che devi sapere

In un solo giorno potrete scoprire l'incantevole città di Phoenix, dove storia e avventura si intrecciano. Da antichi tesori archeologici a escursioni su montagne maestose, 24 ore di avventura nella Valle del Sole americana.

Carla Yaquer

Carla Yaquer

9 minuti di lettura

Phoenix in un giorno: tutto quello che devi sapere

Hole-in-the-Rock |©Gerald Bloniarz

Per conoscere a fondo la quinta città più grande degli Stati Uniti, si consiglia di fare spazio nell'agenda per visitare Phoenix in 3 o più giorni, vista la quantità di attività e luoghi interessanti da visitare.

Tuttavia, seguendo questa guida potrete vedere i punti salienti della Valle del Sole in sole 24 ore. Con una mappa delle attività, dei prezzi e degli orari, sarete in grado di partecipare allemigliori cose da vedere e da fare a Phoenix e di sfruttare al meglio il vostro soggiorno.

Mappa dell'itinerario di un giorno a Phoenix

Lo skyline di Phoenix|©umlighthouse
Lo skyline di Phoenix|©umlighthouse

Vi propongo un itinerario con 8 punti salienti e una varietà di attività che vanno da un volo in mongolfiera, all'ingresso in uno dei migliori musei di Phoenix, da un pranzo nei bar della Old Town Scottsdale a un'escursione a piedi. Avete tutto in 24 ore! Una volta sorvolata la città, seguite questamappa. Copre 23,5 chilometri con diversi luoghi di interesse che potete visitare da soli in auto, oppure, se ne avete voglia, potete prenotare un tour in bicicletta o in quad per condividere l'esperienza con altri viaggiatori e avere anche una guida locale per personalizzare il giro in base alla stagione della vostra visita. E ora partiamo!

Prenota un tour in quad

Iniziate la giornata ammirando la città dall'alto in mongolfiera

Mongolfiere Stetson Hills Phoenix|©marada
Mongolfiere Stetson Hills Phoenix|©marada

Iniziate la giornata sorvolando Phoenix in mongolfiera. Vedrete la città prendere vita dall'alto mentre ammirate uno dei paesaggi più suggestivi dell'Arizona. Ai vostri piedi ci saranno Scottsdale e la Monument Valley, con le sue mesas cremisi e gli iconici monoliti.

Inoltre, molti operatori consentono di organizzare navette per l'aeroporto: verificate al momento della prenotazione del volo in mongolfiera. Inoltre, per iniziare la giornata con una scarica di adrenalina, è possibile partecipare alla preparazione della mongolfiera e, alla fine del viaggio, la colazione è inclusa.

L'attività ha un costo approssimativo di 190 € a persona e prevede circa 3 ore di divertimento. Non dimenticate di portare con voi la macchina fotografica per immortalare i momenti indimenticabili di questo affascinante viaggio aereo.

Prenota il tuo volo in mongolfiera

Visita al Museo Archeologico del Pueblo Grande

museo del pueblo grande|©Jacob Earl
museo del pueblo grande|©Jacob Earl

Una volta atterrati, il vostro tour inizia molto vicino all'aeroporto, presso il Museo Archeologico Pueblo Grande, una tappa obbligata della città. È un National Historic Landmark e il più grande sito archeologico conservato di Phoenix.

Racconta la storia dell'antico popolo nativo degli Hohokam che visse qui per più di 1.000 anni, fino al 1450 d.C. circa. Potrete vedere ciò che resta di case, magazzini, campi da gioco e aree di sepoltura lungo un facile percorso a piedi. Sono esposti anche manufatti, opere d'arte e ornamenti scoperti durante gli scavi. Questa "gemma nascosta" è stata rinominata all'inizio del 2023 per onorare le persone originarie.

Il museo si chiamerà S'edav Va'aki Museum e tutti coloro che desiderano conoscere le radici di Phoenix dovrebbero fare un salto al 4619 East Washington St. I biglietti sono disponibili a partire da 6 euro a persona e il museo è aperto dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 16:45 e la domenica dalle 13:00 alle 16:45.

Visitare il Castello di Tovrea a Carraro Heights

Castello di Tovrea a Carraro Heights|©oscarpetefan
Castello di Tovrea a Carraro Heights|©oscarpetefan

A 1,8 chilometri dal Museo S'edav Va'aki si trova la prossima tappa, il Castello di Tovrea ad alture Carraro. Questo castello in stile mediterraneo, con la sua elegante architettura e i suoi giardini lussureggianti, è considerato un**"gioiello nel deserto di Sonoran**".

Passeggiate nel parco del castello e ammirate le sue torri corazzate. Scoprite la storia di questa singolare costruzione e la sua importanza culturale nella zona dal 1920. Godetevi questo luogo pieno di fascino e mistero.

Situato al 5025 E Van Buren St, Phoenix, il cuore dell'area metropolitana di Phoenix, è visibile a tutti, ma isolato da 18 ettari di deserto che circondano la struttura. I biglietti sono disponibilia partire da 19 € a persona, e gli orari di apertura sono venerdì-domenica dalle 07:30 alle 12:30 e giovedì dalle 09:00 alle 12:00.

Visita il Parco Papago

Parco Papago, Phoenix|©James Fujita
Parco Papago, Phoenix|©James Fujita

Situato a 1,9 km dal Castello di Tovrea, tra il 625 e il 626 di N. Galvin Pkwy, il Papago Park o Papago Saguaro offre eccezionali percorsi escursionistici e una vasta gamma di strutture ricreative.

Inoltre, il parco dispone di un poligono di tiro con l'arco, di attività di pesca e di un campo da golf, tra l'altro sede della squadra di golf degli Arizona State Sun Devils. Il parco è composto principalmente da arenaria, nota per le sue imponenti colline che salgono e scendono in tutta l'area.

I sentieri interconnessi sono di livello medio-facile, il che lo rende un luogo popolare per la corsa e la bicicletta. Si può anche visitare laTomba di Hunt, un mausoleo piramidale dove riposa il primo governatore dell'Arizona, George W.P. Hunt. E non è tutto: Papago Park ospita quattro delle attrazioni più visitate della regione:

Il buco nella roccia

A soli 1,6 chilometri dall'ingresso del Papago Park si trova l'Hole-in-the-Rock , un sentiero escursionistico famoso per il suo carattere distintivo.

Un tempo piuttosto affollato, è ora segnalato dal National Geographic come una delle curve più poco frequentate di Papago Saguaro. Con soli5 chilometri di andata e ritorno, offre un finale spettacolare, soprattutto al tramonto. I visitatori devono salire circa 70 metri di gradini per raggiungere un punto panoramico che si affaccia sulle lagune vicine.

Secondo gli storici, l'antica civiltà Hohokam che abitava questa regione usava la formazione rocciosa per seguire la posizione del sole attraverso un foro in cima. Questo monumento dispone di servizi igienici pubblici, aree picnic e un parcheggio nelle vicinanze. È possibile visitarlo durante gliorari del parco, dalle 05:00 alle 19:00, oppure farne una delle cose da fare a Phoenix di notte, perché i sentieri rimangono aperti fino alle 23:00 al 625 N Galvin Pkwy. E indovinate un po', ègratis!

Zoo di Phoenix

Per chi vuole godersi la natura con i bambini, senza preoccuparsi di mantenere la loro attenzione, lo zoo di Phoenix è un'ottima opzione a soli 1,6 km dall'Hole-in-the-Rock.

L'attrazione presenta quattro percorsi che attraversano gli habitat di oltre 3.000 animali, tra cui "Chutti", il rinoceronte con un solo corno e il timido formichiere gigante.

Per chi ha i piedi stanchi, la crociera safari di 25 minuti può essere l'opzione migliore se si accetta un supplemento al biglietto dello zoo di Phoenix. Questo zoo è aperto dal lunedì alla domenica dalle 09:00 alle 17:00, tranne in inverno quando chiude alle 13:00. L'ingressogenerale costa circa 35 euro a persona.

Acquista i biglietti per lo Zoo di Phoenix

Giardino botanico del deserto

Proseguendo la passeggiata all'interno del Papago Park per 800 metri si raggiunge il Desert Botanical Garden, dove poco più di 56 ettari di terreno formano un'oasi in mezzo al deserto.

Qui è possibile passeggiare lungo i tranquilli sentieri del giardino, partecipare a eventi divertenti, cenare nei suoi ristoranti e conoscere la vita nel deserto. Inoltre, nei mesi da luglio a settembre vengono offerte esperienze come le notti delle lanterne, la narrazione di storie e le feste in giardino, un piacere per le famiglie dalla mattina alla sera.

È una delle tappe consigliate per le cose da fare a Phoenix in estate e l'ingresso è disponibile a partire da 27 euro a persona durante i normali orari di apertura dal lunedì alla domenica dalle 7:00 alle 20:00.

Museo della Sala delle Fiamme dei Pompieri

A 600 metri dai Giardini Botanici di Phoenix, al 6101 E Van Buren St, il Museo Hall of Flame offre ai visitatori una straordinaria visione della ricca e affascinante storia dei vigili del fuoco e degli eroi che ne sono stati coinvolti.

Il museo si concentra su informazioni rilevanti e sulla storia della tecnologia in questo campo dal 1725. Ospita un'impressionante collezione di autopompe restaurate a partire dal 1865, quando erano ancora trainate da cavalli.

La collezione segue una cronologia dei mezzi di trasporto dei vigili del fuoco, oltre ad altri strumenti iconici del servizio antincendio. Ibiglietti per il Flame Hall Museum sono disponibili a partire da 19 euro a persona e gli orari di apertura sono dal martedì al sabato dalle 10:00 alle 18:00.

Acquista i biglietti per il Museo della Sala delle Fiamme

Fermatevi a pranzo e fate il pieno di energia

Cardápio Phoenix American Mex|©Lucas Fermin
Cardápio Phoenix American Mex|©Lucas Fermin

Dopo aver finito di passeggiare per Papago Park, è ora di ricaricare le batterie e le opzioni qui intorno sono molto varie. Se avete voglia di cibo vegano, recatevi al Green New American Vegetarian, dove il cheesesteak e in generale tutti i panini sono sulla bocca di tutti.

Per il cibo messicano tradizionale, Los Sombreros vi accoglie con un banchetto a prezzi ottimi. E se il vostro stile è il gourmet, Olive & Ivy è il posto giusto. In ogni caso, nel raggio di 3 chilometri dal parco troverete almeno 20 ristoranti e caffè tra cui scegliere prima di passare alla tappa successiva.

Escursione a Camelback Mountain

persone sulla montagna|©Al_HikesAZ
persone sulla montagna|©Al_HikesAZ

Dopo esservi riposati e ricaricati, ammirate la città dalla Camelback Mountain di Phoenix, una delle mete escursionistiche più panoramiche.

Con oltre 700 metri di altezza, la cima offre una vista spettacolare su Phoenix e Scottsdale. È possibile raggiungere questo punto dal sentiero Echo Canyon Trail, di 4 km, ma è necessario tenere presente che si tratta di una salita ripida. Se preferite un'escursione più semplice, il Cholla Trail di 4,2 km sul lato est della montagna offre una pendenza più dolce.

Potete anche esplorare i sentieri per principianti intorno alla base del Camelback, come il Bobby's Rock Trail. Per una gita di un giornonella Valley of the Sun, questa escursione vi permette di vedere la città dall'interno, proprio come fanno gli abitanti del posto. I viaggiatori dicono che i panorami mozzafiato rendono il percorso impegnativo, ma avvertono che non è adatto a persone con poca resistenza. In tal caso, potete partecipare a uno dei tour nel deserto di Phoenix.

Visitare il Museo degli strumenti musicali di Phoenix

Museo degli strumenti musicali di Phoenix|©Joel Garry
Museo degli strumenti musicali di Phoenix|©Joel Garry

A dieci miglia da Camelback Mountain si trova il Musical Instrument Museum, noto anche come MIM, un'attrazione unica nel suo genere. È l'unico museo di strumenti musicali al mondo che espone pezzi provenienti da oltre 200 Paesi.

La collezione supera gli 8.000 strumenti, reperti e manufatti iconici come la chitarra di Berta Rojas, la chitarra di Elvis Presley, il pianoforte di John Lennon e pezzi di molti altri artisti famosi come Carlos Santana, Taylor Swift e Johnny Cash.

I visitatori di questo museo di Phoenix possono godere di numerose attività suddivise tra gallerie interattive come la Encore Gallery, molto amata dai più piccoli, e la Experience Gallery, dove adulti e bambini mettono alla prova le loro abilità musicali.

La cosa migliore è che quasi tutte le attività sono incluse nell'acquisto del biglietto d'ingresso al Musical Instrument Museum. Una delle particolarità del MIM sono le suecollezioni di strumenti musicali folk, etnici e tribali. Gli strumenti più notevoli da ricordare sono il pianoforte Steinwig e l'incredibile octabass di 3 metri che suona toni così bassi da non essere percepiti dall'uomo. Se siete alla ricerca di cose da fare a Phoenix con i bambini che piacciano anche ai genitori, questa tappa deve essere inclusa nel vostro itinerario.

Acquista i biglietti per il Museo degli strumenti musicali

Chiudete la giornata tra i bar della Old Town Scottsdale

Saloon Rusty Spur|©CEBImagery
Saloon Rusty Spur|©CEBImagery

Dopo aver visitato il Musical Instrument Museum, potete concludere la giornata godendovi la vivace scena dei bar di Old Town Scottsdale. Questa zona offre un'ampia scelta di bar e locali dove rilassarsi e sorseggiare un drink a fine giornata. Alcuni bar popolari della zona includono:

  • The Rusty Spur Saloon: un autentico saloon del vecchio West con musica dal vivo e un'atmosfera vivace.
  • Merkin Vineyards: un'enoteca il cui motto è "dal vigneto alla tavola". È possibile fare una degustazione di vini e cocktail sofisticati.
  • Whiskey Row di Dierks Bentley: locale di musica country e bar sportivo con buona musica e un'atmosfera vivace.
  • Gilligan's Bar & Grill: un tiki bar all'aperto con un'ampia terrazza e un'atmosfera rilassata, perfetta per gustare una birra fresca.

Vi consiglio di fare un giro nella zona e di scegliere il bar che più vi attira: a seconda delle vostre preferenze, troverete il luogo ideale per concludere questa favolosa giornata con un brindisi.